Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come impostare Avast

di

Avast antivirus è uno dei software antivirus più utilizzati al mondo. È caratterizzato da un’interfaccia utente estremamente intuitiva (tradotta anche in italiano) e da un sistema di protezione a 360 gradi che individua virus e malware durante il lavoro che si svolge quotidianamente al PC, sia online che offline. Il suo motore di scansione oltre a figurare sempre ai primi posti nei test comparativi è anche molto leggero, questo significa che non rallenta il computer.

Le versioni di Avast disponibili per Windows sono tre: quella Free che può essere utilizzata gratuitamente e include una protezione real-time per tutte le attività online e offline, la Internet Security (39,99 euro/anno) che integra anche un firewall e un browser sicuro per evitare i furti di dati, e l’edizione Premier (49,99 euro/anno) che offre strumenti per il controllo remoto e l’aggiornamento dei software installati sul PC. Eccole tutte in dettaglio.

Il primo passo che devi compiere per scaricare Avast antivirus sul tuo computer è collegarti al sito Internet del programma e cliccare sul pulsante Vai al download. A questo punto, devi scegliere se prelevare la versione gratuita del software oppure la trial di 30 giorni delle edizioni Internet Security e Premier facendo click sul pulsante Scarica collocato sotto ai loro nomi.

Nel caso di Avast Free, dopo aver cliccato sul pulsante Scarica devi fare click anche sulla dicitura No grazie, voglio la protezione gratuita e, successivamente, sul pulsante Download gratis che si trova nella pagina che si apre.

A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file avast_free_antivirus_setup.exe appena scaricato e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante . Adesso, togli il segno di spunta dalla voce Sì, installa la Google Toolbar gratuita insieme ad avast (che si trova in basso a sinistra) per non installare barre degli strumenti aggiuntive nel browser e clicca prima su Installazione standard e poi su Continua e Fatto per completare il processo d’installazione dell’antivirus.

Avast antivirus

Al termine del setup, Avast antivirus si avvierà automaticamente e farà partire una scansione rapida del sistema. Questo tipo di scansione controlla tutti i punti chiave di Windows, è molto affidabile ma per il primo utilizzo io ti consiglio di effettuare un controllo completo del PC. Seleziona dunque la voce Scansione dalla barra laterale di sinistra (nella schermata principale di Avast) e dopo aver scelto l’opzione Scansione completa del sistema dal menu a tendina che si trova in alto a destra, clicca sul pulsante Avvia per verificare la presenza di virus e malware sul computer.

Non dimenticare, inoltre, di registrare la tua copia del programma. La licenza è assolutamente gratuita, per attivarla recati in Impostazioni > Registrazione e fai click prima sul pulsante Registrati adesso e poi sul tasto Seleziona collocato sotto la dicitura Protezione standard. Compila il modulo che ti viene proposto, immettendo in esso nome e indirizzo email, e clicca sul pulsante Registrati con l’indirizzo email per completare l’operazione. In alternativa, puoi cliccare sul pulsante Registrati con Facebook e attivare il software usando i dati del tuo profilo social.

Avast Free

Tra le funzionalità degne di nota di Avast antivirus c’è anche il tool gratuito Browser Cleanup che analizza tutti i browser installati sul computer (Chrome, Firefox ed Internet Explorer) e permette di rimuovere facilmente tutti i componenti aggiuntivi e le toolbar installati in questi ultimi. Per scoprire come funziona, seleziona la voce Strumenti > Browser Cleanup dalla barra laterale di Avast e clicca sul pulsante Avvia Browser Cleanup. Nella finestra che si apre, individua i componenti che desideri eliminare dai tuoi browser e clicca sul pulsante Rimuovi situato accanto ai loro nomi.

Ti segnalo, infine, lo strumento Disco di soccorso (accessibile dal menu Strumenti nella barra laterale) che consente di creare un DVD o una chiavetta USB di pronto soccorso – da cui eseguire il boot – contenente una versione di Avast con le definizioni più recenti: la soluzione ideale per rimuovere virus e malware dai computer su cui Windows non si avvia correttamente. Per usarlo, clicca sul pulsante USB o sul pulsante CD e segui la procedura guidata.

Avast

Se hai scelto di scaricare Avast Internet Security, a download completato avvia il pacchetto d’installazione avast_internet_security_setup.exe e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante . A questo punto, metti il segno di spunto accanto alla voce Ho già acquistato un prodotto e digita il numero di serie della tua copia di Avast se hai già comprato il software, oppure apponi la spunta su Installa prova di 30 giorni per utilizzare la trial.

Clicca dunque sul pulsante Installazione standard, deseleziona la voce relativa a Google Toolbar per non installare toolbar aggiuntive nel browser e completa il setup facendo click prima su Continua e poi su Fatto.

Tra le funzioni peculiari di Avast Internet Security c’è il firewall, che controlla tutti i software che tentano di accedere a Internet consentendo di controllarne il comportamento. Ciò evita che programmi potenzialmente malevoli possano comunicare con l’esterno. Puoi controllare tutte le impostazioni del firewall di Avast richiamandolo dal menu Strumenti dell’applicazione e cliccando sulla voce Regole dell’applicazione per consentire o vietare l’accesso online alle singole applicazioni oppure sulla voce Connessioni di rete per monitorare tutte le connessioni attive sul computer.

Avast Safezone, di cui puoi visualizzare un’icona direttamente sul desktop di Windows, è un browser sicuro (basato su Chromium) all’interno del quale eseguire operazioni di home banking e acquisti online in tutta sicurezza, evitando furti di dati o identità.

Avast Internet Security

Se hai scelto di scaricare Avast Premier, la procedura che devi seguire per installare il software sul tuo PC è praticamente identica a quella appena vista per la Internet Security. Nel suo menu Strumenti sono disponibili tool quali Software Updater, che permette di aggiornare tutti i programmi installati sul PC con un semplice click, ed AccessAnywhere per consentire ad altri utenti di controllare il computer da remoto (utile per interventi di assistenza).

In conclusione, ti segnalo che Avast è disponibile gratuitamente anche per Mac OS X (dove controlla il computer eliminando malware per Windows e Mac) e per Android, per scoprirne di più su quest’ultima variante consulta la mia guida sugli antivirus per Android.