Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare Avast antivirus gratis

di

Avast Free è la versione gratuita di uno degli antivirus più popolari disponibili attualmente sul mercato. Utilizzandolo, è possibile proteggere il proprio computer da tutte le principali minacce informatiche avendo un monitoraggio completo dei file aperti, della navigazione Web e della posta elettronica. È estremamente leggero e facile da usare, anche perché la sua interfaccia utente è tradotta completamente in italiano.

Avast è disponibile non solo per Windows, ma anche per macOS e per i dispositivi portatili equipaggiati con Android. Su iOS e iPadOS, invece, sono disponibili alcune app marchiate Avast, ma non degli antivirus, in quanto i sistemi operativi mobili di casa Apple non sono molto soggetti al rischio malware. Ora però basta chiacchiere e passiamo all’azione!

Se vuoi scoprire come scaricare Avast antivirus gratis sul tuo computer o sul tuo dispositivo portatile, non devi far altro che prenderti cinque minuti di tempo libero e seguire le indicazioni che trovi di seguito. Ti assicuro che si tratta davvero di un gioco da ragazzi. Buona lettura e buon download!

Indice

Come scaricare Avast Antivirus gratis su PC

Avast Antivirus

Cominciamo vedendo come scaricare Avast Antivirus gratis sui computer equipaggiati con il sistema operativo Windows. La procedura da seguire è la stessa su tutte le versioni di quest’ultimo. Se hai un PC equipaggiato con Windows 10, aprendo il Microsoft Store puoi trovare l’applicazione Avast Antivirus Download Center, ma questa non fa altro che rimandare al sito ufficiale per il download dell’antivirus, pertanto mi sembra abbastanza superflua.

Detto questo, prima di procedere con il download di Avast, assicurati che il tuo PC rispetti i requisiti minimi previsti dal software: sistema operativo Windows 10 (tranne le edizioni Mobile e IoT Core), Windows 8/8.1 (tranne le edizioni RT e Starter) oppure Windows 7 SP1 o successivi (sia a 32 che a 64 bit); processore Intel Pentium 4/AMD Athlon 64 o superiore (è necessario il supporto delle istruzioni SSE2) e almeno 1GB di RAM.

Fatte le dovute verifiche di compatibilità, per procedere al download di Avast Free Antivirus, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul pulsante Download gratuito. A download completato, avvia il file .exe ottenuto e clicca sul pulsante .

Nella finestra che si apre, attendi che la barra di avanzamento raggiunga la fine; dopodiché scegli se installare Avast Secure Browser e impostare Avast Secure Browser come browser predefinito (io ti consiglio di no) tramite le caselle situate in basso a sinistra e premi sul pulsante Installa, per avviare l’installazione di tutti i componenti predefiniti di Avast Free Antivirus.

Se vuoi personalizzare l’installazione, clicca invece sulla voce Personalizza e scegli quali componenti installare tra quelli elencati sullo schermo (es. Protezione file, Protezione comportamento, Protezione web, Protezione e-mail, Software Updater e Browser Cleanup) e clicca su Installa. Il completamento del setup ti verrà notificato tramite l’apposito riquadro comparso nell’angolo in basso a destra del desktop.

Installazione Avast Antivirus

Ad installazione completata, non ti resta che avviare Avast Free Antivirus, saltare la presentazione iniziale (cliccando sul pulsante Continua) ed eseguire la prima scansione del sistema (operazione sempre consigliata quando si installa un nuovo antivirus), cliccando sul pulsante Avvia la prima scansione.

Successivamente, potrai eseguire una scansione del PC avviando Avast Antivirus, cliccando sull’icona Protezione (nella barra laterale di sinistra) e andando prima su Scansioni antivirus e poi sul pulsante Scansiona ora, in riferimento alla Scansione Antivirus Completa.

Per maggiori dettagli su come usare Avast e come impostare Avast, consulta i tutorial che ho dedicato a questi argomenti.

Come scaricare Avast Antivirus gratis per un mese

Avast Antivirus Premium

Avast Antivirus è disponibile anche in delle versioni a pagamento, che includono funzionalità aggiuntive rispetto a quella Free, come ad esempio la protezione contro le truffe online, la sandbox per eseguire le applicazioni sospette in modo sicuro, un firewall avanzato e il blocco dello spam. Per essere precisi, sono due le versioni a pagamento del software: Avast Premium Security ed Avast Ultimate, che include anche tool per liberare spazio su disco, una VPN e un gestore password (qui puoi trovare la tabella comparativa dettagliata).

Ebbene, se desideri scaricare una versione di prova di una di queste edizioni di Avast, sappi che puoi riuscirci; o meglio, puoi riuscirci per Premium Security, che attualmente è l’unica a offrire una trial di 30 giorni (al termine della quale è possibile rinnovare la sottoscrizione per circa 70 euro all’anno).

Per ottenere la versione di prova di Avast Premium Security, collegati a questa pagina Web e clicca sulla voce Provalo gratis per 30 giorni (sotto il pulsante di acquisto). Verrà così scaricato il file .exe che, una volta eseguito, ti permetterà di installare Avast Premium Security in versione trial.

I passaggi da compiere per l’installazione e il funzionamento generale dell’antivirus sono praticamente gli stessi di quanto visto in precedenza per Avast Free Antivirus.

Come scaricare Avast Antivirus gratis su Mac

Avast Antivirus Mac

Sebbene non mi senta di consigliare ancora l’utilizzo di antivirus attivo in real time sui Mac (almeno fin quando non si hanno esigenze specifiche in tal senso), ti segnalo che Avast Antivirus è disponibile anche per macOS. Per la precisione, ne sono disponibili due versioni: Avast Security per Mac, che è gratis al 100%, e Avast Premium Security per Mac che, invece, si può provare per 30 giorni e poi costa circa 70 euro/anno. Quest’ultimo in aggiunta alla versione Free offre la segnalazione degli accessi non autorizzati alle rete Wi-Fi e una protezione ransomware avanzata.

Detto questo, prima di procedere con il download di Avast per Mac, assicurati che il tuo computer disponga dei requisiti minimi necessari al funzionamento del software: macOS 10.10 o successivi, processore Intel a 64 bit, 512MB di RAM e 256GB di spazio su disco.

Fatte le opportune verifiche di compatibilità, per scaricare Avast Antivirus gratis su Mac, collegati al sito ufficiale dell’antivirus e clicca sul pulsante Download gratuito. Purtroppo non è disponibile una versione di prova dell’edizione a pagamento.

A download completato, apri il pacchetto .dmg appena ottenuto e avvia l’eseguibile Install Avast Security. Nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante Continua per tre volte consecutive, quindi su Accetta e Installa; attendi poi il download di tutti i componenti necessari al funzionamento dell’antivirus, immetti la password di amministrazione del Mac e dai Invio.

Togli, in seguito, la spunta dalla casella relativa all’installazione di software aggiuntivi (es. Chrome) e, per concludere il setup, clicca prima su Continua e poi su Chiudi.

Avast Antivirus Mac

Adesso, nella finestra principale di Avast, clicca sul pulsante Continua con la versione gratuita e salta il tutorial iniziale. Fatto ciò, devi concedere ad Avast le autorizzazioni necessarie a funzionare bene sul tuo Mac: per riuscirci, clicca sulla voce Altre informazioni presente al centro della finestra, quindi su Apri le preferenze, sul lucchetto collocato in basso a sinistra, immetti la password di amministrazione del Mac, dai Invio. Ora, premi sul bottone Consenti (in basso a destra), vai sulla scheda Privacy, quindi su Accesso completo al disco e spunta la casella relativa ad Avast.

Finalmente puoi avviare la prima scansione completa del Mac: per farlo, avvia Avast e premi su Esegui scansione Mac. Più facile di così?

Come scaricare Avast Antivirus gratis su Android

Avast Antivirus per Android

I dispositivi Android, ahimè, possono essere colpiti dai malware proprio come i computer basati su Windows. Per proteggerli da queste minacce, è possibile installare degli antimalware, proprio come Avast Antivirus per Android.

L’app si può scaricare gratis direttamente dal Play Store (per ottenerla, visita il link che ti ho appena fornito dal tuo smartphone o tablet e premi su Installa, sono supportati tutti i device con Android 5.0 e successivi) e include, oltre alle funzioni antivirus (con controllo in tempo reale delle nuove app installate), l’anti-furto, la VPN, una cassaforte per le foto, il monitoraggio per le autorizzazioni della privacy, un firewall, la protezione Web, la protezione Wi-Fi e altro ancora.

Ci sono poi delle funzionalità dedicate ai sottoscrittori del piano Premium (da 1,99 euro/mese o 0,99 euro/mese con abbonamento annuale), come la rimozione dei banner pubblicitari, la protezione delle app con PIN/password, la possibilità di visualizzare l’ultima posizione nota del dispositivo, la protezione della SIM e la possibilità di scattare foto ai ladri in caso di furto del device.

Per avviare la prima scansione completa del tuo smartphone o tablet con Avast, avvia l’app dell’antivirus e pigia prima su Per iniziare, poi su Versione di base e Continua con la versione gratuita e, infine, su Scansiona.

Come scaricare Avast Antivirus gratis su iPhone e iPad

iPhone

Come già sottolineato in precedenza, i dispositivi mobili di Apple, iPhone e iPad, non sono soggetti al rischio malware (a meno di non eseguire il jailbreak su di essi); di conseguenza Avast non ha prodotto alcun antivirus per questi ultimi.

Su App Store sono comunque presenti delle applicazioni marchiate Avast, come Avast Sicurezza e Protezione, che protegge dai furti d’identità online, dalle reti Wi-Fi poco sicure e da accessi non autorizzati alle foto.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.