Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior antivirus gratis

di

Vuoi sapere quale sia il miglior antivirus gratis da installare sul tuo PC Windows o sul tuo Mac per proteggerlo dalle minacce informatiche? Vuoi eseguire la stessa operazione anche sul tuo smartphone o tablet? In tutti questi casi, devi sapere che sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Nella guida di oggi, infatti, ti illustrerò nel dettaglio alcuni dei migliori antivirus che puoi installare e usare sui tuoi dispositivi in modo gratuito, senza sborsare denaro. Ovviamente, in alcuni di essi sono disponibili funzionalità aggiuntive a pagamento ma ti anticipo già che si tratta di contenuti opzionali al 100% e che le versioni free bastano e avanzano per la maggior parte degli utenti casalinghi.

Non credo ci sia molto altro da aggiungere. Prenditi, dunque, qualche minuto di tempo libero, dai un’occhiata alla lista di antivirus che sto per proporti e installa quello che ti sembra più adatto alle tue necessità. Seguendo le indicazioni che sto per darti non troverai alcuna difficoltà, promesso. Buona lettura!

Indice

Informazioni preliminari

I migliori antivirus gratis

Se ti stai chiedendo quale sia il miglior antivirus gratuito, è necessario rispondere a questa domanda partendo innanzitutto da un presupposto: non esiste un antivirus migliore di altri sotto tutti i punti di vista. Bisogna valutare attentamente vari parametri — l’efficacia nel rilevare i malware, l’effetto sulle prestazioni generali del sistema, il quantitativo di falsi positivi generato, il numero di funzioni incluse ecc. — e scegliere quello più indicato per le proprie esigenze.

A tal proposito, nei prossimi capitoli troverai diversi suggerimenti con i migliori antivirus gratuiti che puoi installare su PC, smartphone e tablet. Si tratta di soluzioni che riescono a unire tutte le caratteristiche che ti ho elencato in precedenza nel miglior modo possibile.

Per selezionarli, mi sono basato sulle mie esperienze personali e sui risultati dei più recenti test comparativi, come quelli di AV-Test e AV Comparatives, nei quali tutti i maggiori software antivirus vengono messi a confronto per valutarne le effettive capacità.

Migliori antivirus gratis per Windows

Nei prossimi capitoli, ti illustrerò alcune soluzioni che riguardano gli antivirus gratuiti disponibili su Windows. Come ti ho già anticipato, sebbene ci siano diversi software, a seguire troverai una selezione di quelli che, a mio avviso, sono i migliori in circolazione sotto diversi aspetti.

Windows Defender

Windows Defender

Sulle diverse versioni del sistema operativo di Microsoft è disponibile un software gratuito per la protezione in tempo reale dalle minacce informatiche.

Questo antivirus proprietario ha avuto diversi nomi in passato, evolvendosi nelle diverse versioni dei sistema operativo di Microsoft. Per quanto riguarda Windows Vista e Windows 7, è disponibile al download col nome di Microsoft Security Essential a questo link, ma il supporto è cessato il 14 gennaio 2020, mantenendo ancora attivo l’aggiornamento delle firme virali fino al 2023.

Con le versioni successive del sistema operativo di Microsoft, cioè Windows 8 e, soprattutto, Windows 10, questo servizio di sicurezza informatica è stato completamente integrato. Pertanto, non è necessario il download di alcun componente aggiuntivo.

Tutte le sue funzionalità sono disponibili nel pannello delle Impostazioni di sistema. Per accedervi, ti basta premere sul pulsante Start (l’icona della bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo), selezionare l’icona dell’ingranaggio presente nel menu che si apre e selezionare le voci Aggiornamento e sicurezza > Sicurezza di Windows > Sicurezza di Windows nella finestra che ti viene proposta.

Nella nuova schermata che ti viene mostrata, troverai dunque tutte le funzionalità di Defender, che integra diversi strumenti: la protezione dai virus e dalle minacce informatiche in tempo reale, un firewall, il controllo delle applicazioni e dell’attività del browser, l’integrità dell’intero sistema e la protezione dell’account collegato.

Le scansioni di sistema sono automatizzate, ma puoi avviarle anche manualmente, selezionando la voce Protezione da virus e minacce e premendo sul tasto Analisi veloce. In alternativa, puoi fare analisi personalizzate, premendo sulla dicitura Opzioni di analisi, selezionando una delle opzioni disponibili e avviando la procedura tramite il tasto Avvia analisi.

Bitdefender Free

Bitdefender Free

Stando ad alcune fra le più recenti classifiche comparative, Bitdefender è fra gli antivirus che riescono a coniugare meglio l’efficacia e le prestazioni. È in grado di rilevare la maggior parte delle minacce informatiche, non dispone di funzioni inutili che appesantiscono il sistema e risulta estremamente semplice da usare.

Per scaricare Bitdefender Free sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Scaricalo gratis. A download completato, apri il file .exe appena scaricato e, nella schermata che si apre, attendi il download dei componenti necessari al funzionamento del programma.

In seguito, spunta la casella collocata in basso e disattiva invece quella sottostante relativa all’invio di dati in forma anonima. Non ti resta, poi, che premere sul tasto Install per completare la procedura. Al termine, ti verrà richiesto di creare un account gratuito (Sign in to Bitdefender), procedura essenziale al fine di attivare la licenza gratuita di Bitdefender.

Compila quindi tutti i dati richiesti, incluso il tuo indirizzo email e la password da associare all’account, per completare l’attivazione. Per rendere effettiva la registrazione, ricordati di cliccare sul link di conferma ricevuto tramite posta elettronica.

Dopo aver attivato la tua copia di Bitdefender Free Edition, ti consiglio di avviare una scansione completa del sistema con quest’ultimo (il tasto Scan now), anche se al termine dell’installazione dovrebbe essere partita automaticamente quella rapida, che esamina tutte le aree cruciali di Windows.

Ti ricordo che, nel caso in cui volessi ulteriori strumenti di protezione, come il firewall o una VPN, puoi acquistare la versione a pagamento di Bitdefender, con prezzi a partire da 34,99 euro/anno per l’edizione Total Security.

Per maggiori informazioni su Bitdefender Free, leggi il mio tutorial dedicato al programma.

Avira Free

Avira

Fra i migliori antivirus gratis va annoverato anche Avira, il quale assicura un ottimo livello di protezione e non appesantisce il sistema. Rispetto alla versione a pagamento (con prezzi a partire da 44,95 euro/anno), però, ha a disposizione strumenti limitati per la protezione e l’ottimizzazione del sistema.

Per scaricare la versione gratuita di Avira sul tuo computer, che comunque include tutto il necessario per proteggere il sistema da virus e malware in tempo reale, collegati al sito ufficiale dell’antivirus e clicca prima sul pulsante Vai al download e poi sul bottone Scarica gratis che trovi al centro della pagina, in modo da prelevare il file .exe di installazione del software.

A download completato, fai doppio clic sul suddetto file e, nella schermata che ti viene mostrata, fai clic sul tasto Accetta e Installa, attendendo poi il download e l’installazione di tutti i componenti necessari. Quando la procedura sarà completata, premi sul tasto Scansione Smart, per avviare la prima analisi del sistema.

Per maggiori informazioni su Avira Free, leggi il mio tutorial dedicato al programma.

Avast

Avast

Un’altra soluzione che puoi prendere in considerazione è Avast, uno dei migliori antivirus gratis per Windows. Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Scarica la protezione gratuita. Ti avviso che, nel caso in cui volessi più strumenti di protezione, puoi acquistare la versione a pagamento del prodotto al costo di 69,99 euro/anno.

A download completato, fai doppio clic sul file .exe appena scaricato e, nella schermata che ti viene mostrata, premi sulla dicitura Personalizza, per scegliere quali componenti dell’antivirus installare. Ne troverai diversi, ma quelli che ti consiglio di includere sono sicuramente quelli relativi alla protezione dei file, del Web, delle email e del comportamento.

Dopo aver selezionato i componenti da installare, clicca sul pulsante Installa e attendi che venga completata la configurazione iniziale di Avast. Puoi seguire l’avanzamento del processo tramite la piccola finestra che compare nell’area di notifica di Windows.

A operazione completata sei pronto ad avviare la tua prima scansione del computer. Premi dunque sul tasto Continua e poi fai clic sul pulsante Avvia la prima scansione. In seguito, potrai avviare una scansione antivirus andando nella scheda Protezione nella schermata principale di Avast, premendo sulla voce Scansioni antivirus e selezionando una delle opzioni a schermo.

Per maggiori informazioni su Avast Free, leggi il mio tutorial dedicato al programma.

Kaspersky Security Cloud Free

Kaspersky

Il famoso software antivirus Kaspersky è disponibile anche in una versione gratuita, denominata Security Cloud Free. L’unico strumento di cui è munito è la protezione antivirus, mentre per avere ulteriori funzionalità di sicurezza bisogna acquistare una licenza a partire da 55,99 euro/anno.

Per scaricare Kaspersky Security Cloud Free, raggiungi il sito ufficiale del programma e clicca prima sul pulsante Scarica ora e poi su Esegui ora il download, in modo da scaricare il file .exe per l’installazione dello stesso. Al termine del download, fai doppio clic sul file appena scaricato e, nella schermata che ti viene mostrata, premi sul tasto Continua.

Adesso, metti un segno di spunta sulle caselle collocate in basso, per acconsentire ai termini di utilizzo, dopodiché premi sul tasto Accetto per tre volte consecutive. Se ti dovesse venire richiesta l’installazione di componenti aggiuntivi, puoi togliere il segno di spunta dall’apposita casella e poi confermare il tutto tramite il tasto Installa, in modo da proseguire con l’installazione del solo antivirus. Infine, premi su Applica e Fine, per concludere il setup.

Al termine dell’installazione, ti verrà chiesto di creare un account gratuito: inserisci il tuo indirizzo email e poi la password da associare all’account. Riceverai, nella tua casella di posta, un’email per confermare l’account appena creato.

Per avviare l’analisi e rilevare eventuali minacce presenti nel sistema, fai clic sul pulsante Scansione e poi su Esegui scansione nella schermata principale di Kaspersky Security Cloud Free.

Migliori antivirus gratis per Mac

iMac

I Mac e, dunque, il sistema operativo macOS, generalmente non richiedono l’installazione di un antivirus che controlli lo stato del sistema in tempo reale. Ciò accade perché il sistema operativo di Apple è meno diffuso rispetto a Windows — dunque è meno soggetto agli attacchi dei malintenzionati — e perché dispone di misure di protezione include “di serie” che sono molto valide e vengono aggiornate di continuo da Apple per garantire la correzione di tutte le falle di sicurezza scoperte nel corso del tempo.

Ciò detto, è possibile installare dei software di protezione che completano l’intero sistema di sicurezza di macOS, da usare per eseguire delle scansioni antimalware di tanto in tanto (i malware per macOS esistono, anche se sono meno diffusi rispetto a quelli per Windows). A tal proposito, ti consiglio di prendere in considerazione alcune delle soluzioni di cui ti ho parlato nella mia guida sugli antivirus per Mac.

Migliori antivirus gratis per Android

Aggiornamento Android

Se possiedi uno smartphone o un tablet Android, devi sapere che sono disponibili delle app di antivirus che consentono di garantire la protezione del dispositivo dai malware che, ahimè, rappresentano un rischio concreto sul sistema del robottino verde, specie se si scaricano app da fonti esterne rispetto al Play Store.

La buona notizia è che le app di questo genere sono generalmente gratuite (anche se possono richiedere l’acquisto di una licenza per estenderne le funzionalità). Qui di seguito trovi alcune di queste soluzioni che potrebbero fare al caso tuo.

  • Google Play Protect — si tratta del sistema di protezione di base di Android per analizzare le app scaricate dal Play Store e quelle installate sul dispositivo. Non è necessario alcun download di app, in quanto il sistema è integrato in tutti i dispositivi che dispongono dei servizi Google.
  • Avast Mobile Security (Play Store) — è l’app di Avast per smartphone e tablet Android. Offre delle funzionalità di base di protezione contro i malware per il sistema operativo del robottino verde. Ne è disponibile anche una versione Premium a pagamento, con prezzi a partire da 23,99 euro/anno, per aggiungere alcune funzionalità extra (es. quelle antifurto).
  • Avira Security (Play Store) — è l’app di Avira per Android. È disponibile gratuitamente per offrire una protezione di base ma, acquistando una licenza, a partire da 7,99 euro/anno, è possibile aggiungere altre protezioni al dispositivo.

Nel caso volessi saperne di più sugli antivirus gratuiti che puoi scaricare su Android, il mio consiglio è quello di consultare questa mia guida dedicata all’argomento.

Migliori antivirus gratis per iPhone/iPad

Ricerca delle parole in un sito con iPhone

Sugli smartphone e tablet prodotti da Apple, per l’appunto gli iPhone e gli iPad, non è necessario installare alcun software antivirus, in quanto i sistemi operativi iOS e iPadOS sono molto restrittivi nell’accesso alle funzionalità del dispositivo e ai dati.

Ciò significa che è molto difficile che una minaccia informatica possa violare questi dispositivi. In alcuni casi circoscritti si sono verificate delle vulnerabilità che ne hanno minato la sicurezza, ma Apple è prontamente intervenuta per risolvere questi problemi tramite aggiornamenti software.

In linea generale, quindi, gli antivirus non sono necessari su iPhone e iPad ma, in ogni caso, è possibile scaricare delle app sviluppate dalle famose aziende di antivirus, che consentono di migliorare la privacy del dispositivo tramite l’uso di VPN o sistemi di antifurto. Se vuoi saperne di più, ti consiglio la lettura di questo mio tutorial.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.