Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Antivirus gratis in Italiano: ecco i migliori

di

Ci risiamo. Sei disperato perché il tuo computer è appena stato devastato da un virus e non sai come correre ai ripari. Certo che sei proprio incorreggibile… e quell’antivirus che avevi installato qualche mese fa, che fine ha fatto? Come dici? Lo hai disinstallato perché era troppo costoso e i suoi avvisi erano tutti in inglese? Allora la situazione è peggio di come me l’ero immaginata. Devi assolutamente correre ai ripari o presto sarai costretto all’ennesima formattazione del PC!

Per avere una protezione del computer completa ed efficace non devi per forza spendere decine o centinaia di euro. Forse non ci crederai, ma esistono diversi antivirus gratis in italiano che hanno poco o nulla da invidiare ai prodotti a pagamento (se non qualche funzione extra di cui si può fare tranquillamente a meno). Qualche esempio? Ti accontento subito.

Nei prossimi capitoli ti illustrerò alcuni antivirus che puoi scaricare sul tuo computer e, nel caso in cui avessi bisogno di una protezione anche sul tuo smartphone o tablet, troverai anche dei suggerimenti in merito. Per le soluzioni che ti propongo ho tenuto conto sia delle mie esperienze personali sia dei risultati dei più recenti test comparativi (AV-Test e AV Comparatives). Scegli quello che ti sembra più adatto alle tue esigenze, installalo seguendo le indicazioni che sto per darti e provvedi a fare una scansione completa del tuo sistema. Non mi resta che augurarti una buona lettura!

Indice

Antivirus gratis in italiano per Windows

Se stai cercando un antivirus gratis in italiano per Windows, sappi che nei prossimi capitoli ti proporrò alcune soluzioni che sicuramente faranno al caso tuo. Sentiti libero di esaminarle con calma e prenderti tutto il tempo che ti serve per fare le tue corrette valutazioni.

Microsoft Windows Defender

Microsoft Defender Antivirus

Microsoft Windows Defender è il sistema di protezione e sicurezza integrato in Windows 10 e successivi. Non ti serve fare nulla, né abilitarlo né tantomeno mantenerlo aggiornato, in quanto è già attivo di default e scarica tutti gli aggiornamenti necessari tramite Windows Update.

Dai più recenti test risulta anche essere un buon antivirus completamente gratuito e, soprattutto, in lingua italiana. Certamente se non dovessi reputarlo all’altezza rispetto ad altre soluzioni oppure non ha tutte le funzionalità di cui hai bisogno, puoi sempre disabilitarlo, anche se ti assicuro che il sistema rileverà automaticamente il nuovo antivirus che hai installato, dando spazio a quest’ultimo.

Per assicurarti che funzioni tutto correttamente, non devi fare altro che premere sul tasto Start sulla barra delle applicazioni (l’icona della bandierina), fare clic sul tasto Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio) presente nel menu che si apre e selezionare le voci Aggiornamento e sicurezza > Sicurezza di Windows > Apri sicurezza di Windows nella finestra successiva, per accedere a Microsoft Windows Defender: i segni di spunta verde identificano che i diversi moduli di protezioni sono operativi.

In caso ci fosse qualche opzione disabilitata, attivala seguendo le indicazioni su schermo. Per tutti i dettagli, ho preparato anche per te un tutorial specifico su come attivare Windows Defender.

AVG Antivirus Free

AVG

Adesso parliamo di AVG Antivirus Free, antivirus “storico” che ha dalla sua un ottimo motore di scansione e una ricca serie di funzioni extra. Offre una protezione a 360 gradi contro tutte le principali minacce informatiche e ha un’interfaccia utente estremamente facile da usare.

Include un sistema di protezione in tempo reale per le email, una funzione di scansione dedicata in maniera specifica ai rootkit (dei malware in grado di eludere i sistemi di sicurezza e consentire ai malintenzionati l’accesso remoto al PC della vittima), analizza il comportamento delle applicazioni per scoprire quelle più pericolose per la privacy e usa uno scanner per i collegamenti non sicuri.

Per scaricare AVG Antivirus Free sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e fai clic sul pulsante Download gratuito. A scaricamento ultimato, apri il file .exe e premi sul pulsante per avviare il download di tutti i componenti necessari al funzionamento del programma.

Successivamente, fai clic sulla voce Personalizza, apponi il segno di spunta accanto alla voce Protezione minima e concludi il processo d’installazione di AVG pigiando prima su Installa e poi su Continua e Accetta. Adesso, seleziona la voce Continua con la versione gratuita e premi sul tasto Esegui prima scansione, per avviare l’analisi del sistema.

Ti ricordo che le funzioni di firewall e la protezione avanzata sono riservate agli utenti della versione a pagamento di AVG. I costi partono da 34,99 euro/primo anno, ma se vuoi risparmiare qualcosa puoi affidarti al sito Mr Key Shop, che consente di acquistare licenze di antivirus inutilizzate da parte di aziende.

Per ulteriori approfondimenti relativi al funzionamento di AVG, consulta invece il tutorial che ho dedicato all’antivirus in questione.

Avast Antivirus Free

Avast

Avast Antivirus Free è la scelta ideale per chi cerca un antivirus molto semplice da utilizzare. Offre un’efficace protezione per qualsiasi attività svolta sul computer (navigazione sul Web, P2P, chat, ecc.), impiega poco tempo a scansionare il disco fisso del computer e ha un’interfaccia estremamente intuitiva.

Per scaricare Avast Antivirus Free sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca prima sul pulsante Scarica la protezione gratuita per prelevare il file .exe. Fatto ciò, fai doppio clic su di esso e premi sul tasto , per avviare il download di tutti i file necessari.

Nella schermata d’installazione, premi sulla dicitura Personalizza e seleziona, dal menu a tendina, la voce Protezione minima. Conferma poi il tutto tramite il tasto Installa, in modo da avviare l’installazione di Avast. Al termine della procedura, premi sul tasto Continua e poi su Accetta.

Bene! Ci siamo quasi! Non ti resta che premere sul tasto Esegui prima scansione, per avviare la scansione del sistema, in modo che possa rilevare le possibili minacce presenti sul computer.

Se invece vuoi utilizzare gli strumenti “extra” inclusi nel programma, come ad esempio quello per la creazione di un disco di soccorso auto-avviante, la VPN SecureLine o il tool di assistenza remota, devi sottoscrivere un piano in abbonamento, con costi a partire da 17.88 euro/primo anno. Puoi anche affidarti al sito Mr Key Shop, per risparmiare qualcosa sul costo delle licenze.

Per saperne di più su come funziona Avast, ti rimando al tutorial che ho dedicato al programma.

Antivirus gratis in italiano per Mac

MacBook

Cerchi un antivirus per Mac? Sappi che in realtà non è strettamente indispensabile un software di protezione per questo sistema operativo. È vero che recentemente si sono diffuse sempre più minacce informatiche che minano la sicurezza di macOS, ma sono sempre una quantità nettamente inferiore rispetto a quelli che minacciano i PC Windows.

In ogni caso, alcuni software di protezione garantiscono anche diverse funzionalità che possono essere utili per migliorare la sicurezza su Mac e, per tale ragione, il mio consiglio è quello di leggere con attenzione tutti i suggerimenti che ti ho fornito nel mio tutorial sugli antivirus per Mac.

Antivirus gratis in italiano per smartphone e tablet

Anche i dispositivi Android possono aver bisogno di un antivirus. Non lo sapevi? In tal caso, non devi fare altro che prendere visione delle soluzioni che troverai nei successivi capitoli.

Ti avviso che su iOS e iPadOS non è necessario installare alcuna app antivirus. Puoi comunque valutarne l’utilizzo per alcune funzionalità integrate che garantiscono una maggiore privacy, soprattutto durante la navigazione Web.

Bitdefender Antivirus Free

Bitdefender per Android

Se stai cercando un antivirus gratis in italiano per Android, Bitdefender Antivirus Free fa sicuramente al caso tuo! È munito della sola funzionalità antivirus ma, se non hai grandi pretese e ti accontenti di questo, sicuramente risulta essere la migliore soluzione, contando anche il fatto che non è presente alcuna pubblicità.

Per scaricare Bitdefender su Android, raggiungi il Play Store di Google (è disponibile anche su store alternativi) e premi sul tasto Installa. Avvia poi l’app tramite la sua icona di avvio rapido, premi il tasto Continua e poi pigia sul pulsante Avvia scansione per iniziare la scansione del dispositivo.

Su iOS e iPadOS, invece, puoi prelevare l’app Bitdefender Mobile Security su App Store che, a differenza della controparte per Android, contiene diversi tool di sicurezza, come ad esempio una comoda VPN con limite giornaliero di 200MB. Per estendere invece le funzionalità presenti sia su Android che su iOS/iPadOS, devi sottoscrivere un abbonamento a 9,99 euro/anno.

Avira Security Internet

Avira per Android

Un’altra soluzione che può fare sicuramente al caso tuo è Avira Security Internet. Si tratta di un antivirus in italiano e gratuito disponibile su Android nel quale sono presenti anche funzionalità aggiuntive a pagamento, ma di cui ti parlerò nei paragrafi successivi.

Per scaricare Avira Security Internet sul tuo smartphone o tablet Android, vai sul Play Store e pigia sul tasto Installa (Avira è disponibile anche su store alternativi). Dopo aver avviato l’app, premi sul tasto Accetta e fai tap su Scansione smart, per eseguire l’analisi del sistema.

Su iOS/iPadOS, è disponibile l’app di Avira ma quest’ultima offre altre funzionalità diverse rispetto alla controparte per Android, come quelli per verificare che le impostazioni della privacy o le prestazioni del sistema operativo.

Per accedere alle funzionalità aggiuntive a pagamento (come il blocco dei siti Web ingannevoli e il filtro delle chiamate) presenti nelle versioni di Avira su Android e su iOS/iPadOS, è necessario sottoscrivere un abbonamento a partire da 7,99 euro/anno.

Vuoi avere altre informazioni sull’antivirus Avira? In questo caso, ho la soluzione che fa al caso tuo! Puoi consultare il mio tutorial su Avira nel quale troverai tanti consigli utili che saranno sicuramente di tuo interesse!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.