Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come disinstallare Windows Defender

di

Windows Defender è un software antimalware e antivirus[1] che Microsoft ha integrato nelle ultime versioni del suo sistema operativo. Nel corso del tempo è anche diventato un ottimo antivirus, spesso in testa alle classifiche degli antivirus gratuiti e comunque più che adeguato anche paragonato a quelli a pagamento. Potresti però avere comunque necessità o desiderio di disattivare Windows Defender, magari perché interferisce con alcuni tuoi programmi o perché devi installare un altro antivirus. Continua quindi la lettura se sei interessato a capire come disinstallare Windows Defender.

Per disattivare Windows Defender, normalmente basta scaricare e installare un altro antivirus o un altro antimalware: il sistema rileva immediatamente e automaticamente la loro presenza e provvede a “spegnere” Defender. In alcuni casi, però, si potrebbe voler disattivare o addirittura disinstallare Windows Defender manualmente. È possibile? È un'operazione che si può portare a termine facilmente? Proviamo a scoprirlo insieme.

Trovi spiegato tutto qui sotto. Per il momento ti anticipo solo che disattivare il programma è un gioco da ragazzi su tutte le edizioni di Windows, mentre rimuoverlo, poiché si tratta di un componente del sistema operativo, risulta spesso complicato (nonché rischioso). Fa' attenzione!

Indice

Disattivare Windows Defender

Defender

Se vuoi disattivare Windows Defender, puoi installare un software antivirus alternativo — e in tal caso l'operazione avviene in automatico, come già anticipato a inizio tutorial — o seguire una delle procedure illustrate qui di seguito in base alla versione di Windows in uso sul tuo computer.

Se hai aggiornato il tuo sistema operativo a Windows 11 puoi procedere alla disattivazione di Windows Defender in modo relativamente semplice. Premi per cominciare il pulsante Start (quello con la bandierina presente sulla barra delle applicazioni), poi clicca su Impostazioni. Sul lato sinistro della finestra ci saranno una serie di voci: cerca e premi su Privacy e sicurezza, quindi da Sicurezza di Windows.

Vai poi su Protezione da virus e minacce e si aprirà una nuova finestra: nella sezione chiamata Impostazioni di protezione da virus e minacce premi sul pulsante Gestisci impostazioni e, a questo punto, per disattivare Windows Defender, disattiva gli interruttori relativi alle varie funzioni del programma. Se hai problemi di compatibilità con i programmi o un blocco nell'installazione di qualche software di solito è sufficiente disattivare semplicemente la Protezione in tempo reale, ma se hai esigenze particolari disattiva anche tutte le altre voci.

Se vuoi disattivare Windows Defender in un modo più permanente dovrai operare sul registro di sistema. Si tratta di una procedura potenzialmente rischiosa (un errore nel registro di sistema può rendere inutilizzabile il PC!), quindi ti consiglio di seguire questi passaggi solo e soltanto se davvero ti servono e se ti senti sicuro. Detto questo, ecco cosa devi fare!

Dopo aver seguito i passaggi tramite i menu normali (è importante disattivare tutto!) premi sulla lente d'ingrandimento in basso, scrivi nel campo di ricerca la parola regedit. Tra i risultati ti comparirà Editor del Registro di Sistema, cliccaci sopra e rispondi di all'eventuale conferma di sicurezza. A questo punto naviga fino a raggiungere la sezione HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows Defender, e clicca con il pulsante destro del mouse proprio sulla scritta Windows Defender. Seleziona Nuovo e poi Valore DWORD (32 bit).

Clicca di nuovo col tasto destro del mouse sulla voce appena creata, seleziona Rinomina e cambia il suo nome in DisableAntiSpyware. Fatto questo fai un doppio clic sulla voce che hai appena creato e rinominato e cambia il suo valore da 0 in 1, quindi riavvia il PC. Per annullare questa procedura e ripristinare Windows Defender torna alla chiave, cliccaci sopra con il tasto destro del mouse e cancellala, poi riavvia di nuovo.

Windows 11 Registro

La soluzione appena illustrata, con gli stessi passaggi, funziona anche su Windows 10. Seguendo strade più “ufficiali”, invece, su Windows 10 è possibile disattivare Defender solo temporaneamente (per alcuni minuti o, al massimo, fino al riavvio del PC). Per disattivarlo permanentemente bisogna necessariamente installare un nuovo antivirus, che prenderà automaticamente il suo posto (altrimenti puoi provare dei “trucchetti” generalmente non consigliati, come quelli che ho riportato in un'altra guida).

Per procedere alla disattivazione temporanea, vai in Impostazioni di Windows (l'icona dell'ingranaggio presente nel menu Start), seleziona le voci Aggiornamento e sicurezza > Sicurezza di Windows > Protezione da virus e minacce e clicca sulla voce Gestisci impostazioni relativa alla Protezione da virus. Sposta quindi su Disattivato le levette relative alle funzioni Protezione in tempo reale e Protezione fornita dal cloud e premi su , per confermare. Come vedi si tratta di una procedura semplicissima, ma se ti stai chiedendo proprio come disinstallare Windows Defender su Windows 10 purtroppo non è possibile farlo, perché è una parte integrante del sistema operativo. Disattivarlo come ti ho descritto, però, è qualcosa che ottiene di fatto lo stesso risultato.

Windows Defender

Su Windows 8/8.x la procedura da seguire è praticamente la stessa. Devi recarti nella Start Screen, cercare il termine defender e cliccare sulla voce Windows Defender che compare fra i risultati della ricerca. Nella finestra che si apre, seleziona la scheda Impostazioni, clicca sulla voce Amministratore che si trova nella barra laterale di sinistra, togli la spunta dalla voce Attiva app e clicca su Salva modifiche e per completare l'operazione.

Come disinstallare

Su Windows 7 o precedenti (a questo proposito permettimi di suggerirti di valutare quanto prima di passare a un'edizione più recente dell'OS in quanto non più supportate da Microsoft e dunque soggetti a non pochi problemi di sicurezza e compatibilità), devi recarti nel menu Start, cercare il termine defender e cliccare sulla voce Windows Defender che compare fra i risultati della ricerca.

Come disinstallare Windows Defender

Devi quindi selezionare la scheda Strumenti dalla finestra che si apre, cliccare sull'icona Opzioni, selezionare la voce Amministratore dalla barra laterale di sinistra e togliere il segno di spunta dalla voce Usa il programma. Clicca infine sui pulsanti Salva e e il gioco è fatto!

In caso di ripensamenti

Defender

Hai seguito la procedura per disattivare (“disattivare” non “disinstallare”… occhio!) Windows Defender vista nella prima parte di questa guida e adesso ci hai ripensato? Nessun problema, è possibile rimediare facilmente alla cosa. Vediamo subito come.

  • Su Windows 11 puoi seguire i passaggi che ti ho descritto per disattivare le varie voci andando però, stavolta, a riattivarle. Ti riassumo il percorso per comodità: fai clic sul pulsante Start, quindi su Impostazioni > Privacy e sicurezza > Sicurezza di Windows > Protezione da virus e minacce. Nella finestra che si aprirà clicca sulla scritta Gestisci impostazioni nella sezione Impostazioni di Protezione da virus e minacce. A questo punto, come ti dicevo, riattiva tutti gli interruttori! Se hai seguito la soluzione che prevedeva di editare il registro di sistema, naviga fino a raggiungere HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows Defender e clicca su Windows Defender, quindi fai clic destro sulla voce che comparirà nella finestra principale chiamata DisableAntiSpyware e cancellala, premendo su Elimina.
  • Su Windows 10, devi recarti nel menu Start, digitare il terminedefender e cliccare sull'icona Impostazioni di Windows Defender che compare fra i risultati della ricerca. Nella finestra che a questo punto ti viene mostrata, porta su ON le levette relative alle opzioni Protezione in tempo reale, Protezione cloud e Invio file di esempio e l'antivirus verrà attivato immediatamente.

Come disinstallare Windows Defender

  • Su Windows 8/8.x, devi recarti nella Start Screen, cercare il termine defender e cliccare sulla voce Windows Defender che compare fra i risultati della ricerca. Nella finestra che si apre, seleziona la scheda Impostazioni, clicca sulla voce Amministratore che si trova nella barra laterale di sinistra, metti la spunta sulla voce Attiva app e fai su Salva modifiche e per completare l'operazione. In seguito, seleziona la voce Protezione in tempo reale dalla barra laterale di sinistra, spunta la voce Attiva protezione in tempo reale (scelta consigliata) e fai clic su Salva modifiche per attivare la protezione in tempo reale contro virus e malware.

Come disinstallare Windows Defender

  • Su Windows 7 o Vista, devi recarti nel menu Start, cercare il termine defender e cliccare sulla voce Windows Defender che compare fra i risultati della ricerca. Devi quindi selezionare la scheda Strumenti dalla finestra che si apre, cliccare sull'icona Opzioni, selezionare la voce Amministratore dalla barra laterale di sinistra e rimettere il segno di spunta dalla voce Usa il programma dopodiché fai clic sui bottone Salva. Successivamente seleziona la voce Protezione in tempo reale dalla barra laterale di sinistra, metti il segno di spunta accanto alle voci Utilizza protezione in tempo reale (scelta consigliata), Analizza file e allegati scaricati e Analizza programmi eseguiti nel computer e fai clic sul pulsante Salva per attivare la protezione in tempo reale di Defender contro i malware

Come disinstallare Windows Defender

Hai seguito step by step la procedura per riattivare Windows Defender di cui sopra ma si è verificato qualche intoppo? Non disperare! Prova a mettere in pratica le ulteriori dritte presenti nel mio tutorial su come attivare Windows Defender e vedrai che in men che non si dica riuscirai a far fronte alla cosa.

Rimuovere Windows Defender

Come disinstallare Windows Defender

Disinstallare Windows Defender è un'operazione che era ufficialmente consentita solo sull'ormai vecchissimo Windows XP, dove Defender è un programma a sé stante.

Su Windows 11 e Windows 10 è impossibile disinstallare completamente Defender senza compromettere la stabilità del sistema. Sulle altre versioni precedenti di Windows, in cui Defender è altresì incluso “di serie”, si può rimuovere manualmente il software seguendo procedure che, però, come anticipato in apertura, risultano essere potenzialmente rischiose per la stabilità del sistema, quindi altamente sconsigliate.

Se proprio sei intenzionato a proseguire e vuoi sapere come togliere Windows Defender da Windows 8.x e 7, mi raccomando, prima di metterti all'opera crea un punto di ripristino come descritto nel mio tutorial dedicato.

A questo punto, se utilizzi Windows 8.x devi cancellare Windows Defender “manualmente” disattivando il programma ed eliminando tutte le cartelle e le chiavi di registro che lo riguardano. Per fare ciò, devi avvalerti di un programmino gratuito: RunAsSystem che permette di eseguire i programmi con i privilegi di amministrazione più elevati. In questo caso, ti servirà per eseguire l'editor del registro di sistema e cancellare le chiavi che riguardano Windows Defender.

Dopo aver scaricato l'applicazione, provvedi a rimuovere Defender dal tuo computer seguendo questi passaggi. La procedura può essere applicata anche a Windows 7.

  • Avvia il Prompt dei comandi con privilegi da amministratore e dai i comandi sc stop windefend e sc delete windefend per chiudere e cancellare il servizio di Windows Defender;
  • Avvia RunAsSystem.exe, digita regedit.exe nella finestra che si apre e premi Invio per lanciare l'editor del registro di sistema con i privilegi di amministrazione più elevati;
  • Individua la chiave
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\ControlPanel\NameSpace\{D8559EB9-20C0-410E-BEDA-7ED416AECC2A}
  • Fai clic destro sulla chiave e seleziona la voce Autorizzazioni dal menu che compare. Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Avanzate, dopodiché recati nella scheda Proprietario se utilizzi Windows 7 oppure clicca sulla voce Cambia se utilizzi Windows 8. Seleziona quindi l'icona SYSTEM (se utilizzi Windows 7) oppure digita SYSTEM nel campo di testo che compare e clicca su Controlla nomi e OK (se utilizzi Windows 8), metti il segno di spunta accanto alla voce Sostituisci proprietario in sottocontenitori e oggetti e clicca su OK. A operazione completata, seleziona l'icona SYSTEM dal campo Utenti e gruppi, metti la spunta sulla voce Consenti e clicca su OK per salvare i cambiamenti;
  • Cancella la chiave;
  • Ripeti l'intero processo per la chiave
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows Defender
  • Acquisisci il controllo delle seguenti cartelle e cancellale dal computer.

    • C: > Program Files > Windows Defender
    • C: > ProgramData > Microsoft > Windows Defender
    • C: > Program Files (x86) > Windows Defender (solo sui sistemi a 64 bit)

Per acquisire il controllo di una cartella devi fare clic destro su di essa e selezionare la voce Proprietà dal menu che compare. Nella finestra che si apre, devi quindi selezionare la scheda Sicurezza e seguire lo stesso procedimento illustrato in precedenza per le chiavi del registro di sistema. In alternativa, puoi usare applicazioni di terze parti come TakeOwnershipEx che installa una comoda voce nel menu contestuale di Windows per acquisire il controllo delle cartelle. Per finire, riavvia il computer e dovresti essere riuscito a rimuovere completamente Windows Defender dal tuo PC.

Se utilizzi Windows 7, puoi scaricare anche l'utility di rimozione di Windows Defender disponibile sul sito Raymond.cc e lasciare che sia quest'ultima a fare tutto il “lavoro sporco” per te.

Per scaricare l'utility, collegati alla pagina che ti ho appena linkato e clicca sulla voce Download Windows Defender Uninstaller. Dopodiché avvia l'eseguibile Defender_Uninstaller.exe appena ottenuto, clicca sul pulsante Uninstall Windows Defender e attendi che il processo di disinstallazione del software venga portato a termine. È consigliabile eseguire la procedura dopo aver disattivato Defender (come visto nella sezione precedente del tutorial).

Come disinstallare Windows Defender

Attenzione: Non è possibile utilizzare l'utility di rimozione di Windows Defender su versioni di Windows diverse dalla 7. Si rischia di compromettere la stabilità del sistema!


  1. Include un modulo antivirus solo a partire da Windows 8. Nelle edizioni precedenti del sistema operativo, la funzione di antivirus era demandata al software gratuito Security Essentials.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.