Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior antivirus

di

Qual è il miglior antivirus disponibile attualmente sul mercato? Come si fa a valutare, in maniera oggettiva, l’efficacia di un antivirus rispetto ad un altro? Sono tantissimi gli amici che mi pongono domande di questo tipo. Ma alle domande di questo tipo, così nette e precise, è difficile dare una risposta univoca.

Come ho sottolineato più volte nel corso dei miei post, esistono diversi antivirus validi – molti anche in ambito gratuito – e dire quale sia il migliore in senso assoluto non è affatto semplice. Probabilmente, la cosa più saggia che possiamo fare è “spulciare” i test comparativi realizzati dalle società di sicurezza indipendenti e orientare le nostre scelte in base ai loro risultati.

Questi test mettono in competizione i “motori” degli antivirus più importanti del mondo analizzandone vari aspetti. In primis viene verificata l’efficacia della protezione in real-time, cioè viene valutato il numero di minacce che i vari software riescono a bloccare quando sono attivi sul sistema. Poi vengono conteggiati i falsi positivi, cioè le segnalazioni di presunte minacce che poi si rivelano infondate, e infine viene verificato l’impatto che i vari antivirus hanno sulle performance del PC. Il miglior antivirus – se vogliamo semplificare al massimo il discorso – è quello che riesce a garantire un alto tasso di protezione del sistema senza pesare troppo sulle sue performance e senza lanciare troppi “falsi allarmi”.

Test comparativi antivirus

Miglior antivirus

AV Comparatives è un’azienda indipendente specializzata nella comparazione dei software antivirus. Sul suo sito Internet è possibile trovare numerosi test, realizzati su base mensile, semestrale o annuale (a seconda dei casi), grazie ai quali è possibile farsi un’idea abbastanza chiara sugli antivirus che offrono il miglior rapporto fra efficacia e prestazioni.

I test sono tutti in lingua inglese ma, niente panico, grazie ai numerosi grafici presenti al loro interno possono essere compresi abbastanza facilmente da tutti. Sono suddivisi in varie categorie, tra cui: Real-World Protection che riguarda l’efficacia della protezione in tempo reale del sistema; Performance che valuta l’impatto degli antivirus sulle prestazioni del PC; Heuristic / Behaviour che verifica il grado di efficacia degli antivirus nel riconoscere le minacce non ancora incluse nei database antimalware (tramite l’analisi dei processi in esecuzione sul PC e il loro comportamento) e False Alarm Tests che invece valuta il numero di falsi positivi restituito dagli antivirus oggetto del test.

Per consultare i risultati di ciascun test, seleziona una delle categorie disponibili dal menu Comparatives che si trova in alto a sinistra e, nella pagina che si apre, clicca sulla voce English collocata accanto all’icona del file PDF più recente (la data di rilascio è nel titolo del test).

Se vuoi, puoi ascoltare anche altre “campane” oltre ad AV Comparatives. Da’ un’occhiata al mio post classifica antivirus in cui ti ho segnalato altri siti che effettuano test comparativi sugli antivirus.

Bitdefender

Al momento in cui scrivo, facendo una media fra i risultati dei vari test comparativi emerge che il miglior antivirus disponibile su piazza è Bitdefender, il quale riesce a garantire un ottimo grado di protezione del sistema in tempo reale, non fornisce molti falsi positivi e ha un impatto di scarsa rilevanza sulle performance del computer. Allora, che ne dici di scoprire insieme come funziona?

Free

Come velocizzare Windows 10

Bitdefender è disponibile in varie versioni: una di base gratuita, completa di controllo in tempo reale del sistema, e tre a pagamento con diverse funzioni aggiuntive.

Per scaricare sul tuo computer Bitdefender Free Edition, ossia la versione gratuita dell’antivirus, collegati al sito Internet del programma e clicca prima sul pulsante Scaricalo gratis e poi su No, grazie! Voglio scaricare Bitdefender Antivirus Free).

A download completato apri, facendo doppio clic su di esso, il file appena scaricato (Antivirus_Free_Edition.exe) e, nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante . Attendi dunque che vengano scaricati da Internet tutti i file necessari all’installazione del programma e imposta l’italiano dal menu a tendina per la selezione della lingua in alto a destra.

Nella finestra che si apre, seleziona dunque la lingua Italiana dal menu a tendina collocato in alto a destra dopodiché metti il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini dell’accordo di licenza, rimuovila dall’opzione Invia rapporti anonimi sull’utilizzo (per evitare che Bitdefender riceva statistiche d’uso dal tuo computer) e fai clic prima su Pros. e poi su Avvia e Termina per concludere il setup.

Ad installazione completata, registra subito la tua copia di Bitdefender creando un account gratuito sul servizio MyBitdefender. Se non compi quest’operazione, l’antivirus l’antivirus smetterà di funzionare dopo 30 giorni. Per iscriverti gratuitamente al network MyBitdefender e attivare la tua copia del programma, clicca sull’icona di Bitdefender situata nell’area di notifica (accanto all’orologio di Windows), pigia sul pulsante Accesso presente nel riquadro che si apre e scegli l’opzione crea un nuovo account dalla schermata successiva.

A registrazione ultimata, accedi alla tua casella di posta elettronica, apri il messaggio ricevuto da parte di Bitdefender e clicca sul pulsante Confirm email per verificare il tuo account MyBitdefender e renderlo attivo al 100%.

Al termine dell’operazione, ti consiglio vivamente di avviare una scansione completa del sistema. Per farlo, clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di Bitdefender presente nell’area di notifica di Windows e seleziona la voce Scansione completa dal menu che si apre.

Internet Security

Miglior antivirus

Se Bitdefender Free Edition può essere definito come il miglior antivirus gratuito disponibile attualmente sulla piazza, la stessa valutazione può essere fatta per la sua versione a pagamento: Bitdefender Internet Security che comprende anche un firewall, un filtro anti-spam, la funzione di controllo genitori e l’ottimizzazione automatica dei consumi quando si devono eseguire giochi sul PC. Costa 39,95 euro per 1 anno ma è disponibile in una versione di prova gratuita della durata di 30 giorni.

Bitdefender Internet Security è la versione intermedia delle versioni a pagamento di Bitdefender: ne è disponibile anche più economica, denominata Bitdefender Antivirus Plus, che non include il firewall e il parental control e una versione più completa, denominata Bitdefender Total Security, che comprende anche funzioni di antifurto e crittografia dei file.

Per scaricare la trial di Bitdefender Internet Security sul tuo PC, collegati a questa pagina Web e clicca sulla voce Provalo gratuitamente per 30 giorni che si trova sulla destra. Digita quindi il tuo indirizzo di posta elettronica nel box che compare e clicca sul bottone Prova gratis.

A download completato apri, facendo doppio clic su di esso, il file appena scaricato (bitdefender_isecurity.exe) e fai clic sul pulsante per avviare lo scaricamento di alcuni file necessari all’installazione del software. Ci vorranno pochi secondi. Nella finestra che si apre, togli quindi il segno di spunta dalla voce Invia rapporti anonimi sull’utilizzo e clicca prima su Installa e poi su Inizia per concludere il setup di Bitdefender Internet Security. Durante l’installazione verranno scaricati altri file dalla Rete e verrà effettuata una breve scansione delle aree più importanti del sistema.

Adesso devi scegliere se registrare il programma immettendo il tuo numero di serie (nel caso tu abbia già acquistato una licenza) oppure se avviare il periodo di prova gratuito, mettendo il segno di spunta accanto all’apposita voce e facendo click sul pulsante Avanti due volte consecutive. Infine, procedi alla creazione di un account MyBitdefender gratuito cliccando sulla voce Crea un nuovo account oppure cliccando sui pulsanti Facebook, Google e Microsoft (per effettuare la registrazione usando i dati di account esistenti).

Per avviare una nuova scansione completa del sistema con Bitdefender Internet Security, accedi alla schermata principale del software e clicca prima sull’icona Protezione e poi sulla voce Scansione sistema.

Per Mac

Bitdefender è disponibile non solo per Windows ma anche per Mac, dove viene distribuito in due versioni: una gratuita, denominata Bitdefender Virus Scanner, che permette di scansionare il computer solo su richiesta, e una a pagamento, chiamata Bitdefender Virus Scanner Plus, che include un controllo in tempo reale del sistema e gli aggiornamenti automatici delle definizioni antivirus.

Entrambe le versioni del software riescono a bloccare sia i virus per Windows che i malware progettati per Mac OS X. A te scegliere quella più adatta alle tue esigenze. Io, visto che su Mac la minaccia dei virus è reale ma non ancora pressante quanto quella presente su Windows, comincerei provando la versione free del programma.

Per scaricarla, collegati alla pagina Web che ti ho linkato poc’anzi e clicca prima sul pulsante Visualizza nel Mac App Store (per aprire il Mac App Store) e poi su Ottieni/Installa l’app. Potrebbe esserti chiesto di digitare la password del tuo ID Apple per completare il download.

A scaricamento e installazione del software ultimati, avvia Bitdefender Virus Scanner e clicca sul pulsante Deep system scan per effettuare una scansione completa del computer oppure sul pulsante Scan critical locations per controllare solo le aree più importanti del sistema. Se invece vuoi scansionare una cartella o un’unità specifica, fai click sul bottone Scan a custom location e seleziona il percorso da esaminare.

Per maggiori informazioni, puoi consultare il mio tutorial dedicato agli antivirus Mac.

Per Android

Bitdefender è disponibile anche per i tablet e gli smartphone equipaggiati con il sistema operativo Android. La sua versione di base, gratuita, permette solo di controllare la presenza di malware nel sistema. La versione a pagamento (che costa 99 cent/mese o 9,95 euro/anno dopo 14 giorni di prova gratuita) include anche funzioni per proteggere la navigazione online, bloccare le chiamate e controllare i dispositivi da remoto.

Per maggiori informazioni sul suo funzionamento, leggi il mio articolo dedicato agli antivirus per Android.

Alternative a Bitdefender

Dai test comparativi sugli antivirus emerge che ci sono anche altri prodotti di questo tipo in grado di svolgere egregiamente il loro compito. Se dunque Bitdefender non è stato in grado di attirare la tua attenzione stai ancora cercando il miglior antivirus ti suggerisco di provare ad usare AvastAVG ed Avira che non hanno assolutamente nulla da invidiare alla concorrenza.

Avast

Antivirus gratuiti

Avast è uno tra gli antivirus più completi e affidabili attualmente disponibili. È disponibile sia in versione gratuita che a pagamento, è in grado di proteggere il sistema a 360 gradi, di controllare costantemente tutte le attività che vengono svolte sul computer (sia online che offline) e consente di ottimizzare le prestazioni del sistema rimuovendo software obsoleti e altri problemi che possono rallentare il computer. Personalmente ti suggerisco di cominciare provando prima la versione a costo zero per poi passare eventualmente a quella più completa a pagamento.

Per scaricare Avast Free sul tuo computer, collegati al sito Web del programma utilizzando il link che ti ho fornito nelle righe precedenti e clicca sul pulsante Download gratuito per due volte consecutive. Dopodiché apri il file avast_free_antivirus_setup_online_htmlit.exe che hai appena scaricato sul tuo computer, clicca su , rimuovi il segno di spunta dalle voci relative a Chrome e/o Google Toolbar (per evitare che vengano installati dei software promozionali inutili) e porta a termine il setup cliccando sul pulsante Installa e attendendo che l’installazione del software venga completata correttamente.

Quando l’installazione viene portata a termine, avvia Avast e clicca prima su Prosegui e poi su Continua. Rifiuta pure l’installazione di software aggiuntivi prodotti da Avast (es. Avast per Android). A questo punto il tuo sistema è già protetto al 100% dall’antivirus, ma per sfruttare al meglio Avast devi attivare la tua copia del programma effettuando una registrazione gratuita.

Clicca quindi sul pulsante Registra che si trova in alto, scegli la Protezione standard cliccando sull’apposito pulsante collocato in basso a sinistra e compila il modulo che ti viene proposto per evitare che il software scada dopo 30 giorni. Ricordati di visitare il link di conferma che ti verrà recapitato automaticamente via email in modo tale da convalidare la registrazione del prodotto.

Una volta attivata la tua copia di Avast, effettua una scansione completa del sistema sfruttando l’apposita funzione dell’antivirus. Se non sai come si fa, seleziona l’icona Scansione che si trova in alto e scegli l’opzione Cerca virus dal menu che si apre per effettuare una scansione antivirus completa, oppure scegli l’opzione Scansione intelligente per controllare la presenza di virus, software obsoleti, minacce di rete e problemi di prestazioni sul PC.

AVG

Antivirus gratuiti

AVG è un altro noto antivius, anch’esso disponibile sia nella variante gratuita che in quella a pagamento. Non ha nulla da farsi rimproverare rispetto ai competitors ad eccezione del fatto che probabilmente tende a mostrare un po’ troppe notifiche nell’arco del giorno. Prova a scaricare prima la versione a costo zero dell’antivirus e, qualora dovessi trovarti bene, procedi pure all’acquisto di quella a pagamento e più completa.

Per scaricare AVG AntiVirus Free sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale del prodotto mediante il link che ti ho appena indicato e clicca sul pulsante Download gratuito. Dopodiché avvia il pacchetto d’installazione del software (AVG_Protection_Free_xx.exe), clicca su  e attendi qualche secondo affinché vengano scaricati da Internet tutti i file necessari al funzionamento dell’antivirus.

Nella finestra che si apre, clicca sulla voce Installazione personalizzata che si trova in basso a destra, metti il segno di spunta accanto alla voce Protezione di base e porta a termine il setup cliccando prima su Prosegui e poi su Installa ora  e Ignora (in modo da bypassare la registrazione opzionale al network di AVG). Quando si apre la finestra principale di AVG (AVG Zen) controlla la percentuale che si trova sotto la voce Protezione: se questa non raggiunge il 100% non puoi iniziare a usare l’antivirus e, di conseguenza, il tuo sistema non è protetto da virus e malware).

Una volta completata l’installazione della componente antivirus di AVG, attendi che venga portato a termine l’aggiornamento delle definizioni e avvia una scansione completa del sistema cliccando prima sul pulsante Protezione Free e poi su Esegui scansione. Se vuoi un controllo più granulare sugli elementi da controllare, clicca sull’icona dell’ingranaggio che si trova accanto al pulsante Esegui scansione e scegli una delle opzioni disponibili nella schermata che si apre.

Avira

Miglior antivirus

In un articolo dedicato al miglior antivirus non può certo mancare Avira, disponibile sia gratuitamente che a pagamento. Questo antivirus riesce a “piazzarsi” sempre ottimamente nelle classifiche comparative e offre un alto grado di protezione del PC. Il suo unico difetto è che nella versione a costo zero non include il modulo per il controllo delle email. Anche in tal caso, ti suggerisco di provare prima la versione gratuita del programma e poi, eventualmente, di passare a quella a pagamento.

Per scaricare Avira Free sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma mediante il link che ti ho fornito in precedenza e clicca sul pulsante Download gratuito che si trova al centro dello schermo. Attendi quindi qualche istante affinché venga avviato e portato a termine lo scaricamento dopodiché apri il file avira_it_av_xx__ws.exe che hai appena scaricato sul tuo PC e clicca prima su Accetto e Installa e poi su .

Nel giro di qualche secondo vedrai comparire l’icona di un ombrello accanto all’orologio di Windows ma, attenzione, non si tratta dell’icona di Avira Antivirus: è solo il suo launcher, un programmino che si occupa a sua volta di scaricare Avira da Internet e installarlo sul tuo PC (tutto in maniera completamente automatica). Se ti viene chiesto di installare dei software aggiuntivi di casa Avira, come ad esempio la VPN Phantom VPN, clicca su Ignora.

Quando il download dell’antivirus viene portato a termine, accedi alla sua schermata principale cliccando prima sull’icona dell’ombrello accanto all’orologio di Windows e poi sulla voce Free Antivirus presente nel riquadro che si apre. A questo punto, seleziona la voce System scanner dalla barra laterale di sinistra, clicca sull’opzione Scansione completa e pigia sul bottone con la bandierina di Windows (in alto a sinistra) per avviare una scansione completa del sistema.

Altri antivirus

Antivirus gratuiti

  • Panda (gratis e a pagamento): ha un eccellente tasso di efficacia ma lascia passare un po’ troppi falsi positivi. Si tratta di un prodotto disponibile non solo per Windows ma anche per Mac e per smartphone e tablet.
  • Kaspersky (a pagamento): garantisce livelli di efficacia e performance praticamente identici a quelli di Bitdefender ed oltre ad essere disponibile per PC può essere utilizzato anche su Mac e su device mobile.
  • F-Secure (a pagamento): presenta prestazioni di alto livello ed è in grado di proteggere il PC in maniera completa, in modo pressoché analogo a quanto fa Kaspersky. Anche in tal caso, si tratta di un prodotto disponibile non solo per Windows ma anche per OS X oltre che per smartphone e tablet.