Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Panda Antivirus gratis

di

Stai cercando un buon antivirus da installare su un PC non più recentissimo ma, purtroppo, tutti quelli che hai provato finora sembrano rallentare troppo il sistema? Forse potresti optare per una soluzione basata sul cloud, come Panda Antivirus. Se disponi di una connessione Internet sempre attiva potrebbe essere il compromesso perfetto tra efficacia e prestazioni di cui hai bisogno!

L’ultima versione dell’antivirus di Panda Security sfrutta la tecnologia del cloud computing la quale delega a server remoti alcune delle operazioni che gli antivirus tradizionali compiono in locale “affaticando” il PC, come ad esempio l’aggiornamento delle definizioni (che in questo caso vengono sostituite da un enorme database online sempre aggiornato) e l’analisi dei file durante la scansione.

Il risultato è un computer protetto al 100% contro virus e malware in cambio di un consumo di risorse minimo. A che prezzo? Zero. La versione base del programma che include anche il controllo del sistema in tempo reale è assolutamente free. Se vuoi saperne di più, scopri subito tutto quello che bisogna fare per muovere i primi passi con Panda Antivirus gratis.

Il primo passo che devi compiere – banale ma inevitabile – è scaricare Panda Antivirus gratis sul tuo PC collegandoti al sito Internet del programma e cliccando sul pulsante Scaricare che si trova sotto la dicitura Free edition.

A download completato, apri il pacchetto d’installazione di Panda Cloud Antivirus (PandaCloudAntivirus.exe) e clicca sul pulsante Accetta e installa, dopodiché accertati che ci sia impostata la lingua italiana nel menu a tendina Seleziona lingua, rimuovi i segni di spunta dalle opzioni relative a Panda Security Toolbar, Yahoo” e MyStart per non installare toolbar promozionali e non cambiare le impostazioni attuali del browser e concludi il setup facendo click prima su Accetta e installa e poi su Protezione base e Apri ora.

Panda Antivirus gratis

Al primo avvio, Panda Antivirus ti chiederà di attivare la copia del programma. Immetti dunque il tuo indirizzo email nella finestra che si apre e clicca sul pulsante Continua. Successivamente, apri la tua casella di posta elettronica e clicca sul link presente nel messaggio che ti è stato inviato da Panda Security.

Nella pagina Web che si apre, completa l’attivazione dell’antivirus scegliendo una password da associare al tuo account e cliccando sul pulsante Attiva account. Puoi anche fornire i tuoi dati personali, come nome, data di nascita e indirizzo di residenza, ma non è obbligatorio. Il mio consiglio, infatti, è cliccare sulla voce Non ora (collocata in basso a sinistra) e concludere così la creazione del tuo account.

Una volta terminata l’attivazione del programma, avvia una scansione completa del PC cliccando sull’icona Analizza presente nella schermata principale di Panda Cloud. Dopodiché apponi il segno di spunta accanto alla voce Analisi completa e fai click sul pulsante Avvia analisi per far partire il controllo del sistema.

Sono disponibili anche altri due tipi di scansione: quella delle aree critiche che provvede ad analizzare solo i processi in esecuzione e le aree più importanti di Windows e quella personalizzata che permette di scegliere manualmente i percorsi da controllare.

Per verificare l’attendibilità di singoli file, invece, puoi selezionarli con il tasto destro del mouse e cliccare sull’opzione Analizza con Panda Cloud Antivirus presente nel menu che si apre. Più facile di così?

Panda Antivirus gratis

La versione di Panda Antivirus gratis include anche funzioni avanzate, come la creazione di una chiavetta USB auto-avviante per debellare i virus su quei PC dove l’esecuzione normale dell’antivirus viene impedita da dei malware: per sfruttarla seleziona l’icona Kit di ripristino e clicca prima sul pulsante Crea USB di soccorso e poi su Avvia.

Nello stesso menu è disponibile anche lo strumento Panda Cloud Cleaner che consente di debellare rootkit e altri malware non sempre rilevati dal motore di scansione standard di Panda antivirus. Puoi azionarlo facilmente cliccando prima sul pulsante Rileva virus avanzati e poi su Accept and scan.

Infine, ti segnalo la funzione Vaccino USB che permette di disattivare l’autoplay delle chiavette USB anche su quei PC che avessero tale funzione attiva, agendo sulle chiavette stesse. Basta un semplice click per usufruirne.