Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come installare Google Chrome

di

I tuoi amici ti hanno suggerito di sostituire il browser Web di default sul tu computer con Google Chrome per navigare più velocemente su Internet ma, non essendo molto ferrato in ambito tecnologico, non sai bene come scaricare e installare questo programma? Nessun problema, ti aiuto io. Prenditi qualche minuto di tempo libero e concentrarti sulla lettura di questa guida tutta dedicata a come installare Google Chrome e vedrai che alla fine avrai le idee molto più chiare sul da farsi.

Prima di forniti tutte le spiegazioni del caso voglio però schiarirti le idee riguardo la natura di questo browser. Chrome è un programma di navigazione gratuito sviluppato da Google. È compatibile con tutti i principali sistemi operativi: Windows, macOS, Linux, Android e iOS e tra i suoi principali punti di forza ci sono una sorprendente velocità nell’apertura delle pagine Web, il supporto a tantissime estensioni che consentono di espanderne le funzionalità e la sincronizzazione automatica dei dati (cronologia, estensioni, preferiti ecc.) su tutti i dispositivi. Include “di serie” il Flash Player di Adobe e si aggiorna in maniera completamente automatica senza che l’utente debba muovere un dito.

Insomma, vale assolutamente la pena provarlo. Anche perché convive senza problemi con Internet Explorer, Firefox, Safari e Opera e permette di importare segnalibri e preferenze da altri browser con un semplice clic. Allora? Si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Rimboccati le maniche e scopri come installare Google Chrome su PC, smartphone e tablet.

Quale versione di Google Chrome installare?

Come installare Google Chrome

La procedura d’installazione di Chrome è semplicissima. In pratica basta fare clic su un pulsante e poi il programma fa il resto da solo. Prima di cominciare, però, è doveroso fare una precisazione importante: sono disponibili tre versioni del browser.

  • Chrome Stabile – Si tratta della versione stabile del programma, quella che è consigliata alla stragrande maggioranza degli utenti e può essere utilizzata senza problemi anche in ambito lavorativo. Scarica da qui.
  • Chrome Beta – Si tratta di una versione di Chrome che si trova un passo avanti a quella stabile. Include alcune nuove funzioni che hanno ancora bisogno di qualche limatura e quindi possono potenzialmente dare problemi. Solo per i più impazienti, sconsigliata in ambito lavorativo. Si può installare solo al posto di quella stabile. Scarica da qui.
  • Chrome Canary – Si tratta di quella che tecnicamente potremmo definire come la versione alpha di Chrome. È non uno ma due o tre passi avanti alla versione stabile del browser e include numerose funzioni sperimentali (non necessariamente introdotte nella release stabile) che rendono il programma potenzialmente instabile. Solo per gli sviluppatori e gli utenti più audaci, assolutamente sconsigliata in ambito lavorativo. Può essere installata insieme alla versione stabile di Chrome o alla Beta. Scarica da qui.

Installare Google Chrome su Windows

Come installare Google Chrome

Se vuoi installare Google Chrome su un PC Windows, il primo passo che devi compiere è collegarti al sito Internet del programma usando Internet Explorer e pigiare sul bottone Scarica Chrome presente al centro dello schermo. Se preferisci evitare che successivamente vengano inviate statistiche sull’utilizzo e rapporti sugli arresti anomali del browser, togli il segno di spunta dalla casella facente riferimento alla relativa opzione annessa al riquadro che ti viene mostrato a schermo dopodiché clicca su Accetta e Installa per accettare i termini di servizio del browser e poi su Si per dare il via alla procedura di download.

Se non hai utilizzato Internet Explorer per scaricare Chrome, dopo aver cliccato su Accetta e installa devi acconsentire al salvataggio del file di installazione del programma, aspettare che questo venga scaricato e lanciarlo. Al resto penserà il software.

Entro qualche secondo vedrai la schermata di benvenuto di Chrome e potrai cominciare a “sfrecciare” sul Web digitando gli indirizzi dei siti da visitare nella barra che si trova in alto o effettuando delle ricerche (sempre da quest’ultima).

Per importare i preferiti, i motori di ricerca e le password da Internet Explorer o altri browser, clicca sulla voce Importa preferiti adesso che si trova nella pagina iniziale di Chrome (in alto a sinistra). Per attivare la sincronizzazione dei dati di navigazione su più dispositivi, invece, clicca sull’icona dell’omino che si trova nella barra del titolo (in alto a destra) ed esegui l’accesso con il tuo account Google.

Installare Google Chrome su macOS

Come installare Google Chrome

Utilizzi un Mac? La procedura che devi seguire per scaricare e installare Google Chrome sul tuo computer è ancora più semplice di quello che abbiamo visto insieme per Windows. Tutto quello che devi fare è collegarti al sito Web del browser con il programma per navigare in rete che solitamente utilizzi (es. Safari) e cliccare sul pulsante Scarica Chrome per avviarne il download. Successivamente fai clic su Accetta e Installa per accettare i termini di servizio del browser e per dare il via alla procedura di download.

A scaricamento completato, fai clic sul file appena ottenuto e trascina l’icona del browser nella cartella Applicazioni del tuo Mac. Se non disponi di diritti di amministratore, ti verrà chiesto di autenticarti.

Infine avvia Chrome selezionando la sua icona dal launchpad o dalla cartella Applicazioni e goditi il tuo nuovo browser! Al primo avvio, Chrome importerà in maniera automatica le impostazioni della pagina iniziale e la cronologia del browser. A questo punto, puoi scegliere se impostare il browser come predefinito sul tuo computer facendo clic sull’apposito pulsante che trovi in alto.

Se invece vuoi eseguire l’acceso al tuo account Google, clicca sul bottone collocato parte in alto a destra della finestra di Chrome e fornisci i dati che ti vengono richiesti.

Installare Google Chrome su Linux

Come installare Google Chrome

Utilizzi un computer con su installata una distribuzione di Linux (es. Ubuntu)? No problem, anche in tal caso puoi installare Chrome. Come si fa? Te lo spiego subito.

tanto per coomcnaire devi colelgarti al sito Internet del browser mediante il programma per navigare in rete che generalmente usi sul computer (es. Firefox) dopodiché dvi cliccare sul bottone Scarica Chrome per avviarne il download. In seguito, seleziona il tuo pacchetto di download scegliendo tra 64 bit .deb (per Debian/Ubuntu) oppure 64 bit.rpm (per Fedora e openSUSE) dopodiché fai clic su Accetta e installa.

Successivamente fai clic su OK, attendi che il file di installazione di Chrome venga scaricato dopodiché eseguilo e fai clic su Installa. Digita quindi la password del tuo account utente, clicca su Autentica ed avvia il software cliccando sul pulsante Cerca sul computer annesso al dock, digitando chrome nella barra di ricerca che è andata ad aprirsi e facendo doppio clic sull’icona del browser.

Al primo avvio ti verrà chiesto se intendi impostare Google Chrome come browser Web predefinito per il sistema e se desideri inviare le statistiche di utilizzo a Google. Se la cosa non ti interessa, rimuovi i segni di spunta dalle due opzioni presenti nella finestra che è andata ad aprirsi e poi fai clic su OK altrimenti lasciali pure.

Per concludere, ti verrà chiesto di effettuare l’accesso al tuo account Google. Compila dunque i campi visualizzati a schermo digitando il tuo nome utente e la tua password ed attendi che la procedura di login venga completata. Volendo puoi anche saltare questo passaggio e cominciare ad usare Chrome senza loggarti al tuo account Google. Per fare ciò, ti basta cominciare a digitare i termini di ricerca nella barra degli indirizzi e pigiare il tasto Invio sulla tastiera.

Installare Google Chrome su smartphone e tablet

Android

Screenshot Google Chrome Android

Come accennato in precedenza, Chrome è disponibile non solo su PC ma anche su smartphone e tablet.

Se utilizzi un dispositivo Android, Chrome dovrebbe già essere incluso di default nel sistema. In caso contrario, avvia il Play Store (è l’icona del sacchetto bianco con il simbolo “play” stampato sopra che trovi in home screen o nella lista delle app installate sul terminale), pigia sull’icona della lente d’ingrandimento collocata in alto a destra e cerca chrome.

Successivamente, seleziona l’icona di Chrome fra i risultati della ricerca e pigia sui pulsanti Installa e Accetto per completare l’operazione. Per velocizzare i passaggi che ti ho appena indicato, puoi anche fare tap qui dal tuo smartphone o tablet per collegarti direttamente alla sezione del Play Store dedicata al browser.

Ad installazione completata, apri la pagina Home o Tutte le applicazioni e pigia sull’icona di Chrome per avviare l’app e per cominciare subito a navigare in rete utilizzando il browser di Google. Qualora all’avvio dell’app ti venisse richiesto di effettuare l’accesso al tuo account Google, fornisci i tuoi dati di login senza problemi.

Se invece non ti viene richiesto, puoi collegarti al tuo account dal browser facendo tap sull’icona raffigurante tre puntini collocata nella parte in alto a destra della schermata sul tuo dispositivo, pigiando poi sulla voce Impostazioni, selezionando Aggiungi account e fornendo i dati del tuo account Google.

Se ti senti in vena di “esperimenti”, ti segnalo che su Android è disponibile anche la versione Beta di Chrome grazie alla quale puoi provare in anteprima alcune delle funzioni che verranno introdotte in futuro nella versione stabile del browser.

iOS

Come scaricare Google Chrome

Se hai un iPhone o un iPad, puoi installare Chrome aprendo l’App Store (l’icona azzurra con la lettera “A” al centro che trovi in home screen), selezionando la scheda Cerca collocata in basso a destra e cercando chrome.

In seguito, pigia prima sull’icona della app e poi sui pulsanti Ottieni e Installa. Per velocizzare i passaggi che ti ho appena indicato, puoi anche fare tap qui dal tuo iPhone o iPad collegarti direttamente alla sezione del Play Store dedicata al browser.

Successivamente pigia sul bottone Apri apparso accanto alla schermata relativa su Ap Store relativa a Chrome – Browser web di Google oppure recati in home screen e pigia sull’icona della nuova applicazione per cominciare subito a navigare in rete dal tuo dispositivo Apple con il browser di big G.

Una volta aperto Google Chrome sul tuo iPhone o iPad, fai tap sul bottone Accetta e continua. Se preferisci evitare che successivamente vengano inviate statistiche sull’utilizzo e rapporti sugli arresti anomali del browser, ricordati di togliere il segno di spunta dalla casella facente riferimento alla relativa opzione annessa al riquadro che ti viene mostrato a schermo.

Ricordati inoltre di fornire al browser il tuo account Google in modo tale da poterne sfruttare a pieno tutte le funzionalità come ad esempio la sincronizzazione. Per fare ciò, porta a termine il breve tour che ti viene mostrato a schermo effettuando più volte uno swipe verso sinistra, verifica che nella schermata Accedi a Chrome sia indicato il tuo account (ed in caso contrario tappa su Aggiungi account e fornisci i dati richiesti), pigia su Continua e poi fai tap sul bottone OK.

Eventualmente, puoi anche eseguire l’accesso a Chrome in un secondo momento. Per fare ciò, pigia sull’icona raffigurante tre puntini collocata nella parte in alto a destra della finestra del browser sul tuo dispositivo, pigia poi sulla voce Impostazioni, premi su Aggiungi account e fornisci tutti i dati richiesti.