Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare Firefox

di

Firefox è uno dei browser Web più famosi al mondo. È stato il primo a spodestare Internet Explorer, all’epoca monopolista del mercato, dal suo piedistallo, ma ancora oggi è sulla cresta dell’onda per le sue ottime prestazioni, il suo alto grado di personalizzazione (dato in primis dalle tante estensioni disponibili) e per il suo rispetto della privacy degli utenti. Inoltre, è open source ed è disponibile su tutte le principali piattaforme software: Windows, macOS e Linux, per quel che concerne i computer, e Android e iOS per quel che concerne, invece, smartphone e tablet.

Considerando la popolarità di Firefox, di sicuro anche tu ne avrai sentito parlare e, se stai leggendo questo tutorial, vorrai una mano a installarlo sui tuoi dispositivi. Le cose stanno in questo modo, dico bene? Allora sarai felice di sapere che oggi sono qui proprio per darti una mano in tal senso e spiegarti come scaricare Firefox su computer, smartphone e tablet.

Ti assicuro che si tratta, in ogni caso, di un’operazione molto semplice da compiere, per la quale non è necessaria alcuna conoscenza tecnica particolare. Alla luce di ciò, mettiti bello comodo, concentrati sulla lettura dei prossimi paragrafi e metti in pratica le mie indicazioni, in modo da poter cominciare a navigare online con il celebre browser di casa Mozilla. A me non resta che augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Requisiti minimi per scaricare Firefox

Logo di Firefox

Prima di vedere effettivamente come scaricare Firefox su PC, smartphone e tablet, mi sembra doveroso illustrarti i requisiti minimi suggeriti da Mozilla affinché il browser funzioni correttamente.

Windows

  • 512 MB di RAM
  • 200 MB di spazio libero su disco.
  • Windows 7 o versioni successive.

macOS

  • 512 MB di RAM
  • 200 MB di spazio libero su disco.
  • macOS 10.9 o versioni successive.

Linux

  • 512 MB di RAM
  • 200 MB di spazio libero su disco.
  • Kernel 2.2.14 o versioni successive.
  • Librerie o pacchetti richiesti (o più recenti): GTK + 3.4, GLib 2.22, Pango 1.14, X.Org 1.0 (si consiglia 1.7 o versioni successive), libstdc ++ 4.6.1
  • Librerie o pacchetti consigliati: NetworkManager 0.7 o versione successiva, DBus 1.0 o versione successiva, GNOME 2.16 o versione successiva, PulseAudio.

Android

  • 384 MB di RAM.
  • 50 MB di spazio libero sulla memoria del dispositivo.
  • Android 4.1 o versioni successive.

iOS

  • 384 MB di RAM.
  • 82 MB di spazio libero sulla memoria del dispositivo.
  • iOS 11.4 o versioni successive.

Altra cosa da sottolineare è che vengono distribuite varie versioni di Firefox: quella stabile (che è quella di cui ti parlerò principalmente in questo tutorial), quella Beta che comprende nuove funzionalità ma è potenzialmente meno stabile, la Developer Edition con ancorati novità ma indirizzata principalmente agli sviluppatori e la Nightly che include tutte le novità più recenti (alcune delle quali non arriveranno mai nella versione stabile del software) ed è potenzialmente molto instabile. A meno che tu non abbia esigenze specifiche, devi installare la versione stabile del browser.

Come scaricare Firefox su PC

Una volta verificati i requisiti minimi del programma, sei pronto a scoprire come scaricare Firefox su PC. Che tu abbia installato come sistema operativo Windows, macOS o Ubuntu, nelle prossime righe troverai spiegato come procedere. Buona lettura e buon divertimento.

Come scaricare Firefox su Windows

Firefox per Windows

Se hai intenzione di scaricare Firefox su Windows, la prima cosa che devi fare è collegarti alla pagina di download del browser. Fatto ciò, clicca sul pulsante di colore azzurro Scarica ora, situato sulla sinistra della pagina, per avviare il download della versione più recente di Firefox per Windows. Se il download non dovesse partire, avvialo tu “manualmente” cliccando sul collegamento fai clic qui che si trova nella parte superiore della pagina.

A download ultimato, apri il file Firefox Installer.exe che hai ottenuto e segui le semplici istruzioni che ti vengono fornite a schermo. Clicca, dunque, sul pulsante  presente nella finestra Controllo dell’account utente e attendi che venga completata automaticamente l’installazione del programma.

Al termine della procedura, Firefox verrà avviato in automatico e ti verrà mostrata la sua finestra di benvenuto, a indicare che tutto è andato a buon fine.

Come scaricare Firefox su Mac

Firefox per macOS

Vorresti scaricare Firefox su Mac e usarlo al posto di Safari o, comunque, “in accoppiata” a quest’ultimo? Ti garantisco che anche in questo caso l’operazione che devi compiere non è per nulla complicata: per riuscirci, collegati innanzitutto alla pagina di download di Firefox e clicca sul pulsante azzurro Scarica ora, collocato sulla sinistra.

A questo punto, dovrebbe essere avviato in modo del tutto automatico lo scaricamento della versione più recente del file d’installazione di Firefox per macOS. Pertanto, attendi qualche istante affinché tale procedura venga ultimata. Se il download non dovesse partire, clicca sul link fai clic qui situato nella parte superiore della pagina.

A scaricamento completato, apri il file Firefox xx.x.x.dmg che hai ottenuto e trascina Firefox nella cartella Applicazioni di macOS. Recati, dunque, in quest’ultima, fai clic con il tasto destro del mouse sull’icona di Firefox, seleziona la voce Apri per due volte consecutive (quest’operazione è necessaria solo al primo avvio e serve a bypassare le restrizioni di macOS nei confronti delle applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati) e il gioco è fatto.

Come scaricare Firefox su Ubuntu

Firefox per Ubuntu

Se usi Ubuntu, una delle distro Linux più famose e apprezzate al mondo, in teoria non dovresti avere bisogno di installare Firefox, in quanto il browser vi è incluso “di serie”. Nel caso in cui lo avessi disinstallato, però, sappi che puoi reinstallarlo in maniera alquanto semplice.

Per riuscirci, avvia innanzitutto Ubuntu Software cliccando sull’icona del sacchetto della spesa arancione con la lettera “A” al suo interno e, nella finestra che si apre, digita “firefox” nella barra di ricerca collocata in alto. Dopodiché, clicca sul pulsante Installa e attendi che venga portata a termine l’installazione del programma. Più facile di così?

Come scaricare Firefox su smartphone e tablet

Vorresti scaricare Firefox anche su smartphone e tablet? E che problema c’è?! Qui sotto trovi spiegato nel dettaglio come procedere su Android e iOS.

Come scaricare Firefox su Android

Scaricare Firefox su Android

Se hai intenzione di effettuare il download di Firefox su Android, non devi far altro che aprire lo store incluso nel sistema operativo di Google, cercare l’applicativo in questione e pigiare sul pulsante per avviarne lo scaricamento.

Apri, dunque, il Play Store facendo tap sull’icona raffigurante il triangolino colorato presente in home screen o nel drawer, digita “firefox” nella barra di ricerca collocata nella parte superiore della schermata e fai tap sul pulsante verde Installa. Attendi, dunque, che la procedura venga completata e pigia sul bottone Apri, per aprire Firefox.

Stai leggendo quest’articolo direttamente dal dispositivo sul quale intendi scaricare Firefox? Beh, allora puoi velocizzare il tutto recandoti direttamente alla pagina del Play Store che ospita l’app, evitando così di cercarla “manualmente”: per riuscirci, basta fare tap su questo collegamento e poi ripetere i passaggi che ti ho illustrato poc’anzi. Semplice, vero?

Come scaricare Firefox su iPhone e iPad

Firefox per iOS

Scaricare Firefox su iPhone e iPad è altrettanto semplice: per riuscirci, infatti, basta recarsi nello store di Apple, cercare il browser ed effettuarne il download, premendo sull’apposito pulsante.

Apri, dunque, l’App Store, facendo tap sull’icona raffigurante la “A” bianca su sfondo blu presente in home screen, fai tap sul pulsante Cerca (in basso a destra), digita “firefox” nella barra di ricerca situata in alto e poi premi sul pulsante Ottieni (o sul simbolo della nuvola con la freccia, se in passato avevi già scaricato l’app usando il medesimo account). Se necessario, conferma il download dell’app tramite Face ID, Touch ID o la password del tuo ID Apple e, a download terminato, fai tap sul pulsante Apri.

Se stai leggendo quest’articolo dal device sul quale intendi scaricare Firefox, puoi raggiungere la sua pagina di download presente nell’App Store facendo tap su questo collegamento. Dopodiché segui le indicazioni che ti ho fornito poc’anzi, per installare l’applicativo.

Come scaricare Firefox ESR

Firefox ESR

Concludo questa guida spiegandoti come scaricare Firefox ESR (Extended Release Support). Qualora non lo sapessi, questa versione di Firefox è pensata per grandi organizzazioni (es. aziende, università) che hanno bisogno di mantenere il browser su larga scala. In questa versione del browser non vengono fornite le ultime caratteristiche delle release standard, ma vengono comunque rese disponibili le correzioni di sicurezza e stabilità più recenti. Questo significa che il programma ha qualche funzione in meno, ma è tendenzialmente più stabile, supportato più a lungo e sicuro quanto le release stabili più recenti.

Per scaricare Firefox ESR, collegati su questa pagina e clicca sul link Scarica, situato in corrispondenza del sistema operativo in uso sul tuo computer (es. Windows 64-bit, macOS), avendo cura di cliccare su quello corrispondente alla lingua italiana.

A download ultimato, se usi Windows, apri il file.exe che hai scaricato, clicca sul pulsante e completa l’installazione del browser pigiando sui bottoni Avanti (per due volte), Installa e Fine.

Su Mac, invece, apri il file.dmg che hai ottenuto, sposta l’Firefox nella cartella Applicazioni di macOS, dopodiché fai clic destro sull’icona del programma e seleziona per due volte di seguito la voce Apri (operazione che va fatta soltanto al primo avvio del software).