Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Miglior motore di ricerca

di

Sapevi che motori di ricerca Internet differenti possono mostrare risultati diversi e possono rivelarsi più o meno utili a seconda dei casi? No? Beh, ora lo sai e considerando la cosa sono sicuro che adesso sarai anche curioso di capire come fare per poter rimpiazzare quello che di solito utilizzi con uno migliore. Ho indovinato? Si? Beh, allora facciamo così: prenditi qualche minuto di tempo libero e concentrarti sulla lettura di questo articolo. Insieme cercheremo infatti di scoprire qual’è il miglior motore di ricerca per le tue necessità.

Un tempo non era così ma oggi di motori di ricerca Internet ce ne sono davvero parecchi. Il più “gettonato” è senza ombra di dubbio Google ma esistono svariate e validissime alternative, come ad esempio quella di casa Microsoft, che possono rivelarsi più o meno valide secondo le necessità del momento oltre che le preferenze personali. Possono essere utilizzati tutti da qualsiasi browser Web (anche da smartphone e tablet) e possono rivelarsi dei validi alleati per riuscire a reperire siti, informazioni e contenuti vari di cui hai bisogno.

Ora però basta chiacchierare e mettiamoci subito all’opera. Siediti quindi ben comodo, avvia il tuo navigatore preferito ed inizia a provare, una alla volta, le varie risorse che sto per indicarti. Sono sicuro che alla fine riuscirai a trovare quella che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo e che addirittura in caso di necessità sarai pronto a fornire utili consigli a tutti i tuoi amici. Che ne dici, scommettiamo?

Google

Iniziamo dal campione indiscusso, non soltanto per la qualità dei risultati offerti e per la sua capacità di scandagliare a fondo la rete, ma anche per l’inattaccabile grado di popolarità ormai raggiunto: Google, o meglio Google Search (si, è questo il vero nome del motore di ricerca di big G!). Si tratta infatti del motore di ricerca maggiormente impiegato dagli utenti di tutto il mondo, si integra alla perfezione con i servizi offerti dalla stessa azienda (ovviamente), è velocissimo e presenta un’interfaccia utente minimale ma davvero gradevole e ben fatta. Inoltre, è il vero punto di riferimento per quel che concerne il grado di valutazione del posizionamento dei siti sul Web. Insomma… cosa volere di più?

Miglior motore di ricerca

Utilizzarlo è molto semplice. Basta recarsi sulla sua home page, digitare le parole chiave da ricercare nella barra al centro e cliccare sul bottone con su scritto Cerca con Google oppure pigiare sul tasto Invio della tastiera. Durante la digitazione appaiono dei suggerimenti che possono essere utili per completare la fase iniziale di ricerca. Eventualmente, è anche possibile eseguire una ricerca vocale facendo clic sul simbolo del microfono nella barra di ricerca, consentendo a Google di accedere al microfono in uso sul computer e pronunciando le parole chiave.

In tutti i casi, la pagina dei risultati delle ricerche che successivamente verrà mostrata indicherà in alto i risultati più popolari nonché più pertinenti al termine digitato e tutti gli altri più giù e nelle pagine via via successive. Per visualizzare uno specifico risultato, basta farci clic sopra. In basso, invece, ci sono le ricerche eventualmente correlate ed a cui è possibile accedere immediatamente semplicemente pigiandoci sopra.

Miglior motore di ricerca

Volendo, è possibile affinare la ricerca effettuata scegliendo di visualizzare soltanto le immagini, le notizie, i video ed i prodotti affini venduti sui siti di e-commerce. Basta fare clic sulle relative schede presenti in alto.

Pigiando invece sulla voce Impostazioni è possibile intervenire sulle impostazioni della ricerca, sulla lingua utilizzata, sul filtro, sulla cronologia ed è anche possibile effettuare una ricerca avanzata. Cliccando su Strumenti, invece, si può definire il Paese al quale confinare la ricerca, la lingua, la data e la tipologia di risultati.

Creando un account Google (se ben ricordi, ti ho spiegato dettagliatamente come fare nella mia guida sull’argomento) ed effettuando l’accesso al servizio tutte le ricerche eseguite sul motore vengono sincronizzate su tutti gli altri dispositivi su cui è stato effettuato il login con il medesimo account.

Ti segnalo inoltre che, se vuoi tentare la fortuna e scoprire se vieni rimandato automaticamente alla pagina giusta da Google, quando digiti un dato termine nella home page del motore fai clic sul bottone Mi sento fortunato. Spesse volte Google indovina e tu puoi dunque risparmiare del tempo prezioso. Comodo, non ti pare?

Bing

Un altro ottimo motore di ricerca al quale ti invito ad appellarti è Bing. Non ne hai mai sentito parlare? Molto strano, è famoso tanto quanto Google. Ad ogni modo non hai di che preoccuparti, possiamo rimediare immediatamente. Si contraddistingue per le bellissime immagini di sfondo che capeggiano ogni giorno in home page, per la sua interfaccia utente pulita ed elegantissima e per il modo altrettanto elegante ed intuitivo con cui vengono presentati i risultati delle ricerche. Consente di effettuare ricerche testuali ma anche di video, notizie, immagini e via discorrendo. Funziona in perfetta sinergia con l’account Microsoft ma, così com Google Search, può essere utilizzato anche senza, dipende dalle preferenze e dalle esigenze, ovviamente.

Miglior motore di ricerca

Per quel che concerne l’uso pratico, per servirtene devi innanzitutto collegarti alla sua home page dopodiché devi digitare le parole chiave da ricerca nella barra al centro della pagina e devi fare clic sul pulsante con la lente d’ingrandimento che si trova sulla destra. In alternativa, puoi schiacciare il tasto Invio sulla tastiera. Anche in tal caso, durante la digitazione appaiono dei suggerimenti che possono essere utili.

Una volta visualizzata la pagina delle ricerche, verranno indicati in alto i risultati di maggiore rilevanza ed in basso quelli man mano meno correlati. Per visualizzare un dato risultato basta cliccarci sopra. Sulla destra, invece, si possono visionare e consultare tutte le varie ed eventuali ricerche correlate.

Miglior motore di ricerca

Tramite le schede in alto è invece possibile effettuare ricerche specifiche per immagini, visualizzare soltanto i video rispondenti alle keyword inserite in precedenza, si possono visionare le mappe sempre facenti riferimento a quanto digitato ed i risultati di ricerca salvati effettuando l’accesso all’account Microsoft (se ti ricordi, ti ho spigato come crearne uno nel mio tutorial dedicato).

Facendo invece clic sul bottone con le tre linee in orizzontale in alto a destra è possibile accedere alle impostazioni di Bing, alla cronologia di ricerca, agli interessi personali ed è possibile regolare il filtro di ricerca.

DuckDuckGo

Sebbene dal nome non si direbbe, anche DuckDuckGo è un motore di ricerca e tra i tanti disponibili sulla piazza io te lo consiglio. Il motivo? Semplicissimo: punta tutto sul non tracciare le ricerche per fini commerciali. Insomma, è senz’altro la migliore scelta per chi è ossessionato dalla questione privacy. Per il resto, offre bene o male le medesime caratteristiche delle soluzioni già analizzate insieme nelle righe precedenti, inclusa la possibilità di effettuare una ricerca per immagini e per video.

Miglior motore di ricerca

Per servirete, collegati alla sua pagina principale, digita il termine di ricerca nella barra al centro e schiaccia il pulsante con la lente d’ingrandimento sulla destra oppure il bottone Invio sulla tastiera. Eventualmente, puoi aiutarti con i suggerimenti che vedi apparire in automatico.

Una volta visualizzata la pagina con i risultati, troverai in alto quelli più pertinenti al termine digitato secondo i criteri di ricerca di DuckDuckGo ed in basso quelli via via meno correlati. Clicca su quello di tuo interesse per aprire la pagina collegata.

Miglior motore di ricerca

Come ti dicevo, anche nel caso di DuckDuckGo puoi effettuare una ricerca per immagini o per video selezionando le relative voci presente in alto, mentre mediante i menu sottostanti puoi scegliere di visualizzare solo i risultati di ricerca per una specifica regione, puoi regolare il grado di sicurezza dei contenuti delle ricerche effettuate e puoi limitare la visualizzazione ai risultati relativi ad uno specifico momento.

Facendo invece clic sul bottone con le tre linee in orizzontale collocato in alto a destra puoi personalizzare il funzionamento del motore selezionando un tema a piacere ed intervenendo sulle impostazioni.

Wolfram|Alpha

Per concludere, ti segnalo Wolfram|Alpha, un motore di ricerca “intelligente” che interpreta, decodifica ed elabora dati fornendo definizioni, calcoli, grafici e confronti. Il software alla base è molto sofisticato ed è capace di interpretare alla perfezione tanto il linguaggio naturale quanto quello matematico. Date le sue caratteristiche, si rivela dunque l’ideale nel caso delle operazioni matematiche e delle ricerche mirante di vocaboli ed altre informazioni specifiche.

Miglior motore di ricerca

Per servirtene, collegati alla sua home page, digita le tue parole chiave nel campo di ricerca al centro e pigia sul bottone quadrato posto sulla destra oppure schiaccia all tasto Invio sulla tastiera.

Nella pagina che a questo punto andrà ad aprirsi troverai indicati tutti i vari risultati di ricerca correlati suddivisi in varie sezioni. Per maggiori informazioni riguardo una data sezione, clicca sul pulsante More in alto a destra. Tieni presente che a seconda della ricerca effettuata potrebbero essere disponibili anche altri pulsanti come ad esempio quello per visualizzare la mappa di un dato luogo, quello per visualizzare i sottodomini di un sito e via discorrendo.

Miglior motore di ricerca

Se vuoi, puoi anche visualizzare dei risultati in maniera randomica cliccando sul bottone Random (una sorta di “Mi sento fortunato” di casa Google), puoi visualizzare degli esempi d’uso dettagliati del servizio facendo clic su Examples e puoi accedere alle varie Web apps collegate al motore di ricerca pigiando sulla dicitura Web Apps sotto la barra.

Wolfram|Alpha offre anche funzionalità quali la ricerca per immagini e quella previo upload di file vari e tabelle ma per accedervi occorre attivare un account Pro (a pagamento). Se la cosa ti interessa, puoi approfondire la questione e scoprire i costi del servizio (oltre che eventualmente come sottoscrivere un abbonamento) collegandoti all’apposita pagina Web informativa.

Se invece desideri personalizzare il tema di Wolfram|Alpha devi recarti nuovamente in home page e fare clic sul pulsante con la ruota d’ingranaggio che si trova in alto a destra. Sempre dalla home page, ti segnalo che puoi accedere drittamente anche a tutti i vari strumenti offerti dal motore.

Altri motori di ricerca

I motori di ricerca che ti ho già proposto non ti hanno entusiasmato in maniera particolare e vorresti sperimentare ulteriori soluzioni? Allora prova a rivolgerti a quelle che trovi elencate qui di seguito, sono sicuro che riuscirai a trovarne almeno una che saprà soddisfarti.

Miglior motore di ricerca

  • Yahoo! – È il motore di ricerca del “colosso in viola” del Web. Offre risultati attendibili ed ha ben poco da invidiare alle risorse già menzionate.
  • Q-Want – Un motore di ricerca finanziato dall’Unione Europea lanciato con il chiaro intento di dare filo da torcere a big G. La qualità è veramente eccellente e i risultati sono ottimi.
  • Mojeek – Un motore di ricerca in stile Google che punta tutto sul no tracking. Non sempre i risultati mostrati sono soddisfacenti ma se sei in vena ti cambiamenti vale senz’altro la pena provare.
  • Ecosia – Un aumento per effettuare ricerche in rete che ha come scopo la donazione dell’80% del ricavato al WWF per la riforestazione in tre Paesi del mondo. In fatto di prestazioni è bene o male paragonabile a Google.