Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come fare un curriculum vitae

di

Redigere il proprio curriculum vitae è il primo passo verso la ricerca di un nuovo lavoro. Se anche tu, come decine di migliaia di altre persone, stai cercando un nuovo impiego, sappi che scrivere il tuo CV in modo corretto aumenterà le tue possibilità di trovare un’occupazione, che di questi tempi è un’impresa per nulla semplice da portare a termine. Come dici? Non hai la più pallida idea di come fare un curriculum vitae? Non buttarti giù! Leggendo questa guida che ho preparato per te, potrai redigere un curriculum rispettando gli standard europei e aumentare le tue probabilità di essere selezionato dalle aziende.

Entrando più in dettaglio, nella prima parte di questo tutorial ti fornirò delle regole generali che ti aiuteranno a preparare un buon curriculum vitae, mentre nella seconda parte del post ti segnalerò alcuni programmi e servizi online che ti permetteranno di compilare un CV direttamente sul computer. Nell’ultima parte, invece, ti suggerirò alcune app che ti consentiranno di creare un curriculum direttamente sul tuo smartphone o tablet.

Allora, sei pronto per iniziare? Bene, allora direi che è giunto il momento di mettere da parte le chiacchiere. Mettiti bello comodo, prenditi qualche minuto di tempo libero tutto per te e leggi con molta attenzione le istruzioni che sto per fornirti nei prossimi paragrafi. Sono convinto che riuscirai a preparare il tuo CV senza problemi e aumenterai le tua chance di successo nella ricerca di un nuovo impiego. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Regole generali per fare un buon curriculum vitae

Prima di spiegarti come fare un curriculum vitae utilizzando alcuni programmi e servizi online, lascia che ti fornisca alcune regole generali per redigere un CV efficace.

  • Utilizza un curriculum in formato europeo – sempre più spesso, le aziende, soprattutto quelle della Pubblica Amministrazione, richiedono un CV in formato europeo (Europass). Qualora non ne avessi mai sentito parlare, il curriculum in formato europeo è un tipo standard di CV in cui le informazioni vengono organizzate in maniera chiara e ordinata, in modo da facilitare il compito dei recruiter. Ignorare questa richiesta equivarrebbe a perdere in partenza, pertanto utilizza uno dei modelli di curriculum in formato europeo disponibili online e cerca di compilarlo nella maniera più completa possibile (magari allegando anche documenti esterni come la lettera di presentazione, il passaporto europeo delle competenze e il passaporto delle lingue). Se vuoi maggiori dettagli sul curriculum in formato europeo, leggi l’approfondimento che ho pubblicato a tal riguardo.
  • Sii ordinato – il CV è il tuo biglietto da visita. Pertanto, se vuoi fare una buona impressione, devi essere ordinato. Se vuoi un consiglio, dividi il tuo curriculum in aree ben precise: contatti, istruzione, competenze, esperienze di lavoro precedenti, interessi personali, etc. Per quanto riguarda le esperienze di lavoro e formative, ricordati di utilizzare un ordine cronologico decrescente e descrivi cosa hai imparato grazie a ciascun lavoro e/o esperienza formativa.
  • Utilizza un linguaggio semplice e fluido – nel tuo CV evita di dilungarti troppo su aspetti poco importanti e utilizza sempre un tono positivo nei confronti delle posizioni lavorative che hai ricoperto negli anni passati, evitando di scrivere frasi poco “felici” sui tuoi vecchi datori di lavoro (anche quando potresti avere tutte le ragioni di questo mondo per farlo).
  • Non scrivere troppo, ma nemmeno troppo poco – il tuo curriculum non dovrebbe mai occupare più di due pagine: il rischio di annoiare gli esaminatori è alto. Per evitare che ciò accada,. inserisci soltanto informazioni ed esperienze lavorative che siano attinenti al ruolo per il quale ti sei candidato. Evita altresì di creare un CV striminzito o il tuo recruiter  penserà che fino a quel momento hai fatto poco o nulla nella tua vita!
  • Utilizza una foto appropriata – nel CV è consigliabile inserire una foto formato tessera per permettere al recruiter di vederti “in faccia”. Cerca di utilizzare una foto appropriata al contesto: per intenderci, non inserire una foto delle vacanze o una foto troppo “spensierata”, usane una che rispecchi serietà e dedizione al lavoro. Se possibile, recati da un fotografo professionista: è un “investimento” che vale la pena fare in questi casi.
  • Sii onesto – “gonfiare” il tuo curriculum inserendo esperienze lavorative false o ingigantendo le tue competenze o conoscenze professionali sarebbe un errore gravissimo. Evitalo come la peste!

Bene, dopo averti dato queste poche ma utili “dritte”, è giunto il momento di spiegarti quali strumenti puoi utilizzare per compilare il tuo CV.

Programmi per fare un curriculum vitae

Utilizzando i principali programmi di videoscrittura — Word, Pages e LibreOffice — è possibile creare il proprio CV dal computer in pochi clic. Tutto quello che bisogna fare è scaricare dei modelli gratuiti inclusi “di serie” nei programmi in questione, compilare i campi relativi ai propri dati personali e alle proprie competenze e il gioco è fatto!

Microsoft Word (Windows/Mac/Android/iOS)

Non potevo iniziare questo excursus non parlando di Microsoft Word, il programma di videoscrittura più utilizzato del pianeta. Word vanta un buon numero di modelli che è possibile utilizzare per creare un CV in modo estremamente facile e veloce.

Per utilizzare i modelli di Word, avvia il programma e, nella schermata che si apre, clicca su uno dei modelli disponibili nel riquadro di destra (Curriculum creativo, Curriculum raffinato, Curriculum cronologico, Curriculum conciso, etc.). Se lo desideri, puoi anche cercare altri modelli online digitando “curriculum” nel campo Cerca modelli online e pigiando sul tasto Invio della tastiera.

 

Non appena individui il modello che fa al caso tuo (o dopo averlo scaricato da Internet), aprilo cliccando sulla sua anteprima, attendi qualche secondo e, dopo che viene aperto, compilalo accuratamente in ogni sua parte sostituendo ai dati fittizi i tuoi dati personali (Nome, Cognome, Indirizzo, Esperienze lavorative, Numero di telefono e così via).

Dopo aver completato il tuo CV utilizzando Word, salvalo cliccando sul pulsante File (in alto a sinistra) e selezionando la voce Salva con nome dal menu che si apre. Più facile di così?

Se invece vuoi utilizzare un modello di curriculum in formato Europass, collegati alla pagina ufficiale del progetto EuroPass, scorri la pagina finché non arrivi alla riga in cui è presente l’opzione italiano (it) e clicca su CV – Modello.doc (vicino all’icona di Word).

A download completato, apri il file .doc con Microsoft Word e clicca sul pulsante Abilita modifica per inserire le tue informazioni personali. Se vuoi avere maggiori informazioni su come utilizzare Word per compilare un CV in formato europeo, ti invito a leggere l’approfondimento su come fare un curriculum vitae con Word che ho preparato apposta per te.

Se lo desideri, puoi utilizzare anche la versione mobile di Word, disponibile per Android, iOS e Windows 10 Mobile, per creare il tuo curriculum in formato europeo o in formato tradizionale.

Pages (Mac/iOS)

Se sei in possesso di un Mac, puoi creare il tuo CV utilizzando il programma di videoscrittura messo a disposizione da Apple: Pages, che è compatibile con tutte le versioni di macOS e si può scaricare gratuitamente dal Mac App Store.

Pages, così come Microsoft Word, offre alcuni modelli di curriculum pronti all’uso e permette di utilizzarne altri scaricati da Internet. Per redigere un CV con Pages, non devi far altro che aprire il programma facendo clic sull’icona della penna arancione situata nel Dock (la barra che si trova nella parte bassa dello schermo) oppure nel Lanuchpad, (il menu accessibile cliccando sull’icona del razzo).

Non appena il programma viene avviato, clicca sull’opzione + Nuovo documento e, nel menu che si apre, scorri i vari modelli disponibili finché non arrivi alla sezione Curricula. A questo punto, clicca su uno dei modelli di curriculum disponibili (Curriculum vitae, Curriculum classico, Curriculum moderno, Curriculum aziendale, Curriculum elegante, Curriculum in grassetto o Curriculum informale) e inizia a redigere il tuo CV.

Non appena hai scelto il modello di curricula che più ti piace, fai doppio clic sulla sua anteprima per aprirlo. Dopodiché compila tutti i campi del documento inserendo le tue informazioni personali e, ad operazione completata, salva il CV recandoti nel menu File > Salva.

In alternativa, se vuoi, puoi recarti nel menu File > Esporta come > PDF di Pages e salvare il tuo curriculum in formato PDF.

Ti ricordo che anche Pages è disponibile anche per dispositivi iOS e permette di creare dei CV direttamente da iPhone e iPad. Tutto gratis.

LibreOffice (Windows/Mac/Linux)

LibreOffice è una suite per la produttività gratuita e open source di cui ti ho parlato numerose volte. È una validissima alternativa a Microsoft Office e alla suite iWork di Apple e pertanto include anche un programma di videoscrittura (Writer) che permette di creare dei curricula partendo da modelli preimpostati. Ad essere sinceri, rispetto ai programmi di cui ti ho parlato nei precedenti paragrafi, LibreOffice non mette a disposizione molti modelli “di serie”, ma sul Web è possibile trovarne moltissimi, tra cui quello EuroPass.

Per utilizzare il modello di curriculum standard messo a disposizione da LibreOffice, avvia il programma e, nella schermata che si apre, fai clic sulla voce Modelli (a destra). Dopodiché seleziona il modello CV situato nel riquadro di destra e, non appena il file si apre, compila tutti i campi di testo inserendo le tue informazioni personali.

Se, invece, vuoi scaricare in LibreOffice il modello del CV in formato Europass, collegati alla pagina ufficiale del progetto EuroPass, scorri la tabella finché non arrivi alla riga in cui è situata l’opzione italiano (it) e clicca sulla voce CV – Modello.odt.

A download completato, apri il file ODT che hai scaricato da Internet e sostituisci le informazioni pre-caricate nel documento con le tue informazioni personali. Non appena avrai finito di compilare il tuo curriculum, recati nel menu File > Salva con nome… e salva il documento sul tuo computer.

Ti piacerebbe usare LibreOffice anche sul tuo smartphone o tablet? Nessun problema. Se hai uno smartphone o un tablet Android, puoi installare AndrOpen Office: un porting Android di OpenOffice, la suite gratuita e open source da cui è nata LibreOffice.

Servizi online per fare un curriculum vitae

Un’altra strada che puoi percorrere per fare il curriculum vitae è utilizzare alcuni servizi online accessibili direttamente da browser. Tali servizi, che adesso andrò a segnalarti, sono assolutamente gratuiti e sono dedicati esclusivamente ai curricula in formato europeo.

Europass

Il primo servizio online che ti consiglio di provare per creare il tuo curriculum in formato europeo è Europass, il sito ufficiale del progetto Europass. Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina principale e clicca sull’opzione Crea il tuo CV (+ lettera di presentazione) on-line per accedere all’area che permette di creare un nuovo curriculum vitae.

Nella scheda che si apre, clicca sul pulsante (+) Compilare collocato accanto alle varie voci che compongono il CV: Informazioni personali, Tipo di ricerca, Esperienza professionale, Istruzione e formazione, Competenze personali, Lingua madre, Altre lingue, Competenze comunicative, Competenze organizzative e gestionali, Competenze professionali e Competenze digitali e inserisci tutte le informazioni richieste nel riquadro che si apre.

Nel menu di destra, invece, puoi personalizzare il tuo curriculum vitae cliccando su una delle opzioni disponibili: Foto per allegare la tua fototessera; Altre competenze per aggiungere altre competenze e interessi personali; Patente di guida per aggiungere una patente di guida; Ulteriori informazioni per aggiungere la partecipazione a progetti, aggiungere le proprie referenze, etc. oppure Allegati per aggiungere al Curriculum file in formato PDF, PNG, JPG (dimensione massima 2.5 MB).

Non appena hai finito di aggiungere tutti i dettagli al tuo CV, salva il documento facendo clic sul pulsante Salva file che si trova in basso a destra e selezionando uno dei formati disponibili per il download. Per maggiori informazioni sul curriculum vitae in formato europeo, ti consiglio di leggere l’approfondimento curriculum vitae europeo da compilare che ho preparato appositamente per te.

EuroCV

Un altro servizio online che dovresti provare per fare il tuo curriculum vitae è EuroCV che, a differenza del servizio che ti ho illustrato nel paragrafo precedente, necessita di registrazione per essere utilizzato e permette di condividere direttamente il proprio CV con altri utenti o con possibili datori di lavoro.

Dopo esserti collegato alla pagina iniziale di EuroCV, seleziona la lingua italiana dal menu situato in basso a sinistra e clicca sul bottone centrale Nuovo curriculum europeo. Nella schermata che si apre, clicca sull’opzione Registrati e scegli se autenticarti al servizio utilizzando il tuo indirizzo e-mail o uno dei tuoi account social.

Ad operazione compiuta, clicca sull’opzione Il tuo CV (in alto a sinistra) e clicca su una delle opzioni situate nel menu a tendina per completare la registrazione del tuo curriculum: Dati personali per aggiungere le tue informazioni personali; Esperienza lavorativa per aggiungere le esperienze di lavoro “collezionate” nel corso degli anni; Educazione e formazione per aggiungere il tipo di istruzione ricevuta; Lingue per indicare le competenze linguistiche acquisite; Competenze e capacità per aggiungere le proprie competenze professionali; Lettera di presentazione per allegare una lettera di presentazione e Gestione allegati per gestire i file caricati sulla piattaforma.

Come ti dicevo all’inizio, la caratteristica principale di questo servizio riguarda la possibilità di condividere il proprio curriculum vitae con altri. Per fare ciò, clicca sulla voce Il tuo CV, recati nuovamente nella sezione Dati personali, compila il campo P.A.C (Codice di Accesso Pubblico), inserisci un nome nome utente e clicca sul pulsante Salva. In questo modo riceverai il link che ti permetterà di condividere il tuo CV con aziende e recruiter.

App per fare un curriculum vitae

Ti piacerebbe utilizzare il tuo smartphone o il tuo tablet per compilare il tuo curriculum vitae? In questo caso ti consiglio di provare le applicazioni elencate di seguito, che sono compatibili sia per dispositivi Android che per iOS.

  • iCV Resume (Android/iOS) – quest’app è l’ideale per chi vuole creare un CV in formato europeo dal proprio smartphone o tablet. L’app è ricca di funzionalità e permette, fra le altre cose, di importare lettere di presentazione, dati da Facebook e Dropbox. iCV Resume può essere acquistata dal Play Store per 2,99 euro e da App Store al prezzo di 3,49 euro.
  • Curriculum Vitae App (Android/iOS) – questa app fa della personalizzazione la sua principale caratteristica. Pur non essendo completamente ottimizzata per il CV in formato europeo, ti consiglio di provarla perché permette di personalizzare totalmente i documenti e aggiornare i curriculum creati precedentemente in modo semplice e gratuito.
  • Facile Curriculum Vitae (Android/iOS) – se cerchi un’app gratuita che ti permetta di modificare ed esportare il tuo CV in PDF, questa potrebbe essere la soluzione che fa al caso tuo. Come promette il suo nome – Facile Curriculum Vitae – questa app permette di creare il proprio CV in maniera estremamente semplice grazie a un’interfaccia particolarmente “pulita”.
  • CV Maker (Android) – questa è un’altra app gratuita che permette di creare ed esportare facilmente curriculum vitae in PDF. L’app presenta un’interfaccia molto intuitiva che facilita l’inserimento dei dati e velocizza il processo che porta alla creazione del CV. CV Maker, inoltre, permette di scegliere fra vari modelli mettendo l’utente in condizione di scegliere il layout che più preferisce.