Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lettore PDF

di

Hai bisogno di visualizzare ed eventualmente modificare dei documenti PDF, ma non sai quale programma usare? Ti piacerebbe provare un lettore PDF sufficientemente rapido ad aprirsi e/o con delle funzionalità più avanzate legate alla modifica dei documenti? OK, allora non ci sono dubbi: sei capitato nel posto giusto, al momento giusto!

Dedicami qualche minuto del tuo tempo e lascia che ti illustri alcune eccellenti applicazioni che consentono di visualizzare e modificare PDF senza noie e in maniera totalmente gratuita sia su Windows che su macOS, oltre che alcuni appositi servizi Web. Sono tutti piuttosto semplici da impiegare e in grado di assolvere in maniera impeccabile allo scopo a cui sono preposti.

Come dici? Vorresti sapere se posso consigliarti anche qualche utile soluzione da usare su smartphone e tablet? Ma certo che sì, ci mancherebbe altro! A fine guida trovi anche delle soluzioni per Android e iOS/iPadOS. Ora, però, basta chiacchierare e passiamo all’azione. Ti auguro una buona lettura e un buon download!

Indice

Lettore PDF: Windows 10

Cerchi un lettore PDF per il tuo PC con Windows 10 e successivi? Allora affidati alle soluzioni di questo tipo che trovi segnalate qui sotto. Sono certo del fatto che sapranno soddisfarti. Scommettiamo?

Microsoft Edge

Edge

Se cerchi un lettore PDF per il tuo PC con Windows 10 o successivi, ti consiglio di affidarti a Microsoft Edge. Si tratta del browser predefinito del sistema operativo di casa Microsoft, il quale permette non solo di esplorare il Web, ma anche di aprire documenti in PDF ed eventualmente apportarvi delle modifiche. È completamente gratis e lo si trova preinstallato.

Per utilizzare Edge per il tuo scopo, fai clic destro con il mouse sull’icona del file PDF che vuoi aprire, seleziona la voce Apri dal menu contestuale e poi quella Microsoft Edge.

Successivamente, si aprirà la finestra del browser con all’interno il documento di tuo interesse e potrai quindi visionarne il contenuto. La barra di scorrimento laterale e i comandi sulla toolbar in alto ti consentono di visualizzare le varie pagine, regolare lo zoom, ruotare il documento ecc.

Sempre nella parte in alto della schermata trovi pure i pulsanti per aggiungere evidenziazioni, disegni e per eseguire altre modifiche basilari.

Se hai apportato dei cambiamenti al documento, provvedi poi a salvare il tutto, premendo sull’icona del floppy disk per soprascrivere il file corrente, oppure selezionando l’icona con il floppy disk e la matita per creare una copia del file.

Altri lettori PDF Windows 10

Lettori PDF

Il lettore PDF predefinito di Windows 10 e successivi non ti ha convinto in modo particolare e, dunque, ti piacerebbe che ti segnalassi altre soluzioni di questo tipo? Ti accontento subito. Le trovi nell’elenco sottostante.

  • Sumatra PDF — lettore PDF che fa dell’essenzialità il suo principale motivo d’esistenza. Questo però non significa assolutamente che sia privo di funzioni interessanti, anzi. È in grado di leggere eBook in formato ePub o Mobi, file XPS, fumetti digitali in CBZ o CBR e di effettuare ricerche all’interno dei documenti PDF. È gratis ed è disponibile sia in versione standard installabile che in edizione portable.
  • PDF-XChange Editor — programma gratuito tramite il quale è possibile visualizzare documenti in formato PDF. Da notare che dispone di un’interfaccia a schede, quindi si possono aprire anche più file in simultanea. Include altresì delle funzioni di editing, che però sono accessibili solo passando alle versioni a pagamento del software (con prezzi a partire da 40 dollari).
  • Adobe Acrobat Reader DC — siamo al cospetto di uno dei software per eccellenza per quel che concerne la visualizzazione e l’editing dei file in formato PDF. Si tratta, infatti, del visualizzatore di casa Adobe, la software house che ha inventato il formato PDF. È gratis e oltre a fungere da visualizzatore consente pure di apportare delle modifiche basilari ai documenti.

Lettore PDF: Mac

Passiamo, adesso, al versante Mac e andiamo a scoprire quale lettore PDF è meglio usare sui computer a marchio Apple. Trovi segnalate proprio qui sotto quelle che, a parer mio, rappresentano le più affidabili soluzioni della categoria.

Anteprima

Anteprima

Su macOS, un ottimo lettore PDF è Anteprima. Nel caso in cui non lo sapessi, si tratta dell’applicazione predefinita e totalmente gratuita per visualizzare e modificare immagini, la quale consente anche di aprire ed editare i PDF.

Per potertene servire, fai semplicemente doppio clic sull’icona del file PDF che ti interessa aprire. Se Anteprima non è il lettore predefinito, fai clic destro con il mouse sul PDF e seleziona le voci Apri con e Anteprima dal menu contestuale

Successivamente, si aprirà la finestra di Anteprima con all’interno il tuo file PDF. Per scorrere le pagine del file serviti dello scroll del mouse, mentre mediante i pulsanti in alto puoi regolare lo zoom, l’orientamento del documento ecc.

Puoi anche apportare delle modifiche basilari al PDF, aggiungendo sottolineature, forme ecc., cliccando sull’icona della matita che si trova sulla barra degli strumenti e servendoti degli ulteriori comandi che vedi comparire.

Per salvare i cambiamenti eventualmente apportati sul file corrente, chiudi semplicemente la finestra di Anteprima, mentre se desideri creare una copia del documento ti basta fare clic sul menu File, in alto a sinistra, e scegliere l’opzione Esporta come PDF da quest’ultimo.

Altri lettori PDF macOS

Skim

Se cerchi altre soluzioni per Mac mediante cui poter visualizzare i tuoi documenti in formato PDF, puoi prendere in considerazione le soluzioni di questo tipo che ho provveduto a segnalarti nell’elenco qui sotto. Sono certo che, alla fine, riuscirai a trovare qualcosa in grado di soddisfarti.

  • Skim — si tratta di un’applicazione a costo zero grazie alla quale è possibile visualizzare i file in formato PDF, oltre che effettuare varie altre operazioni, come ad esempio aggiungere annotazioni ai documenti, creare dei ritagli di testo, inserire segnalibri all’occorrenza e molto altro ancora. Si integra con Spotlight ed è leggerissima. Insomma, cosa volere di più?
  • SlimPDF Reader — è un ottimo programma tramite il quale è possibile visualizzare i documenti PDF e aggiungervi commenti e annotazioni di vario genere. È a costo zero, dispone di una bella interfaccia utente ed è molto semplice da usare.
  • Foxit Reader — si tratta di un rinomato software gratuito appartenente alla categoria dei visualizzatori di file in formato PDF. Permette altresì di compilare e firmare i PDF che gli vengono dati “in pasto”, oltre che di apportarvi modifiche base di vario tipo.

Lettore PDF: online

Esistono anche dei lettori di file PDF che funzionano direttamente online, dalla finestra del browser, senza dover scaricare e installare assolutamente nulla sul computer. Se la cosa ti interessa, qui sotto trovi segnalati quelle che, a mio avviso, costituiscono le più interessanti soluzioni della categoria.

PDF24

PDF24

PDF24 è un servizio online mediante il quale è possibile visualizzare e modificare documenti in formato PDF. È gratis e non pone limitazioni in merito al peso massimo dei file e il numero di documenti su cui si può agire. Per quel che concerne il discorso privacy degli utenti, questa viene tutelata poiché i file caricati sui server del servizio vengono rimossi entro breve tempo.

Per potertene servire, recati sulla relativa home page, fai clic sul pulsante Scegli il file e seleziona il PDF che vuoi visualizzare. In alternativa, trascina il documento direttamente nella finestra del navigatore.

Attendi poi che il tuo PDF venga caricato sul servizio, dopodiché premi sul pulsante Mostra per poterne visualizzare il contenuto. Si aprirà quindi una nuova schermata all’interno della quale troverai il PDF e potrai scorrere tra le pagine che lo compongono usando lo scroll del mouse.

Altri lettori PDF online

Lettori PDF

Vorresti provare un ulteriore lettore PDF funzionante online? In tal caso, ti consiglio di rivolgerti alle altre soluzioni appartenenti alla categoria in questione presenti nell’elenco qui sotto. Spero vivamente che, alla fine, tu riesca a trovare qualcosa in grado di soddisfarti.

  • Soda PDF — è un altro lettore PDF online, a costo zero e molto semplice da usare. Offre pure degli strumenti per apportare modifiche di vario tipo ai documenti, ma per sbloccare tutte le funzioni disponibili bisogna sottoscrivere l’abbonamento a pagamento (con prezzi a partire da 3,90 euro/settimana). Riguardo la privacy degli utenti, questa è tutelata in quanto i file caricati sui server del servizio vengono cancellati in automatico dopo 24 ore dall’upload.
  • PDF Candy — servizio Web a costo zero che consente di aprire ed editare i file PDF, oltre che di effettuare operazioni di conversione, compressione ecc. Da notare che si possono caricare solo file aventi una dimensione massima di 500 MB. Per aggirare questa limitazione e sbloccare altre funzioni aggiuntive bisogna sottoscrivere l’abbonamento a pagamento (al costo base di 6 euro/mese). Inoltre, la privacy degli utenti viene tutelata poiché i file caricati sui server del servizio vengono rimossi in automatico dopo poche ore dal caricamento.
  • iLovePDF — è un servizio Web che offre un editor per documenti PDF che funziona anche da visualizzatore. È gratis, ma permette di elaborare solo un file alla volta con dimensioni massime pari a 200 MB. Per superare questi limiti e sbloccare altre funzioni bisogna passare alla versione a pagamento (con costi a partire da 6 euro/mese). Riguardo la privacy, i file che vengono caricati sui server del servizio sono rimossi in automatico dopo poche ore.

Lettore PDF: Android

Come ti avevo anticipato in apertura, desidero segnalarti anche delle app per smartphone e tablet in grado di assolvere alla funzione di lettore PDF in mobilità. Qui di seguito, dunque, trovi indicate quelle che, a parer mio, rappresentato alcune tra le migliori soluzioni di questo tipo per dispositivi Android.

Visualizzatore PDF di Google

Visualizzatore PDF di Google

Se hai bisogno di un lettore PDF per il tuo smartphone o tablet Android, puoi affidarti all’uso del Visualizzatore PDF di Google. Si tratta della soluzione predefinita per i dispositivi basati sulla piattaforma mobile del “robottino verde”, quindi l’app dovrebbe già essere preinstallata (in caso contrario, può essere scaricata dalla relativa sezione del Play Store). Da notare che è molto basilare nel suo funzionamento: consente solo di visualizzare i documenti del formato in questione, senza offrire alcuna feature per la modifica. È completamente gratis.

Per potertene servire, ti basta semplicemente aprire qualsiasi file PDF proveniente dai download o da qualunque altra app e selezionare la voce relativa all’utilizzo del visualizzatore tramite l’eventuale menu proposto.

Successivamente, ti verrà mostrata la schermata del Visualizzatore PDF di Google con all’interno il documento di tuo interesse. Puoi visualizzare le varie pagine del file scorrendo sullo schermo e puoi regolare il livello d’ingrandimento usando il pinch to zoom.

Puoi altresì cercare specifici termini all’interno del file premendo sul pulsante con la lente di ingrandimento, mentre facendo tap sul bottone con i tre puntini in verticale puoi accedere alle impostazioni per inviare il PDF, stamparlo ecc.

Altri lettori PDF Android

PDF Viewer & Reader

Se cerchi altre soluzioni per il tuo dispositivo Android per leggere i file in formato PDF in mobilità, puoi affidarti all’impiego di una delle seguenti app.

  • PDF Viewer & Reader — si tratta di un’altra app dal funzionamento abbastanza basilare, la quale consente di visualizzare i documenti in formato PDF e gli eBook senza offrire alcuna funzionalità avanzata. Di base è gratis, ma propone acquisti in-app (al costo di 2,79 euro) per rimuovere la pubblicità.
  • PDF Reader for Android — app che consente di visualizzare e modificare i file in formato PDF. È altresì comprensiva di utili strumenti per cercare tra i contenuti, sottolineare il testo, copiarlo ecc. È gratuita, ma propone acquisti in-app (al costo minimo di 2,19 euro) per sbloccare tutte le funzioni disponibili.
  • eReader Prestigio — è un lettore PDF in grado di assolvere pure alla funzione di eBook reader. Supporta, infatti, i PDF e i libri digitali in svariati formati, anche quelli protetti tramite il sistema Adobe DRM. È gratis, ma propone acquisti in-app (al prezzo base di 1,09 euro) per sbloccare tutte le funzioni offerte.

Lettore PDF: iOS/iPadOS

In conclusione, voglio indicarti quale lettore PDF usare su iPhone e iPad. Per cui, se possiedi un dispositivo iOS/iPadOS, puoi valutare di usare una delle soluzioni segnalate qui sotto per aprire i tuoi documenti.

Libri

Libri

Se hai bisogno di un lettore PDF per iPhone e iPad, ti consiglio di prendere in considerazione l’uso di Libri. Nel caso in cui non lo sapessi, è l’app predefinita di iOS/iPadOS per aprire gli eBook, la quale permette anche di visualizzare ed editare i documenti PDF. Da notare che va a integrarsi con iCloud Drive, consentendo quindi di accedere da tutti i device ai PDF presenti sul proprio spazio cloud. È preinstallata (qualora rimossa può essere scaricata nuovamente dalla relativa sezione dell’App Store) ed è totalmente gratis.

Per servirti dell’app, seleziona il file PDF che vuoi aprire, fai tap sull’icona della condivisione (quella con il quadrato con la freccia) che si trova nella schermata successiva e seleziona l’icona dell’app annessa al menu che compare.

Successivamente, ti ritroverai al cospetto della schermata di Libri con all’interno il PDF di tuoi interesse. Per visualizzare il contenuto del documento scorri sullo schermo, mentre per modificare lo zoom, per cercare parole nel documento ecc. servirti dei pulsanti posti in alto.

Se lo desideri, puoi altresì modificare il PDF aggiungendovi evidenziazioni, disegni ecc., premendo sul pulsante con la matita che trovi sempre in cima alla schermata e selezionando lo strumento di tuo interesse tra quelli proposti.

Altri lettori PDF iOS/iPadOS

Xodo PDF

Se il lettore PDF per iPhone e iPad che ti ho già proposto non ti ha convinto in modo particolare, puoi decidere di affidarti a altre soluzioni, come quelle che trovi nell’elenco qui sotto. Sono certo che, alla fine, riuscirai a trovare qualcosa in grado di soddisfarti.

  • Xodo PDF — app tramite la quale è possibile visualizzare e modificare i PDF, anche aggiungendovi testi e andando a intervenire su quelli già esistenti. È gratis.
  • PDF Expert — si tratta di una delle migliori soluzioni per iOS/iPadOS per aprire ed editare i PDF, grazie alle tantissime funzionalità offerte. Di base è gratis, ma per sbloccare tutte le funzionalità disponibili occorre passare alla versione a pagamento (al costo di 52,99 euro/anno).
  • Notability — rinomata app per creare documenti in formato PDF e per visualizzare quelli già esistenti e aggiungervi annotazioni. È a pagamento (costa 9,99 euro).
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.