Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Lettore PDF

di

Hai bisogno di visualizzare ed eventualmente anche modificare dei documenti PDF ma non sai quale programma usare? Ti piacerebbe provare un lettore PDF sufficientemente rapido ad aprirsi e/o con delle funzionalità più avanzate legate alla modifica dei documenti? OK, non ci sono dubbi. Sei capitato nel posto giusto al momento giusto. Dammi qualche minuto del tuo tempo e lascia che ti illustri alcuni eccellenti applicazioni che consentono di visualizzare e modificare PDF senza noie ed in maniera totalmente gratuita. Provale e non te ne pentirai.

Qui di seguito trovi dunque indicati quelli che a parer mio rappresentano i migliori software della categoria, sia per Windows che per Mac. Sono tutti piuttosto semplici da impiegare ed in grado di assolvere in maniera impeccabile allo scopo a cui sono preposti. Sta’ tranquillo, non è assolutamente necessario essere dei grandi esperti in fatto di informatica e nuove tecnologie per poterli sfruttare: possono essere usati senza particolari difficoltà anche da parte di chi, un po’ come te, non si ritiene propriamente uno “smanettone”.

Come dici? Vorresti sapere se posso consigliarti qualche utile risorse anche per smartphone e tablet? Ma certo che si, ci mancherebbe altro. Ci avevo già pensato. Ed infatti a fine guida trovi un passo dedicato proprio a quelle che ritengo essere le più interessanti app adibite allo scopo per smartphone e tablet. Devi solo scegliere quella che pensi possa fare maggiormente al caso tuo, scaricarla su Android oppure su iOS ed è fatta. Ora però basta chiacchierare e passiamo all’azione. Ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grandissimo in bocca al lupo per tutto.

Indice

Adobe Acrobat Reader DC (Windows/Mac)

Parlare di lettori PDF senza citare Adobe Acrobat Reader DC non ha praticamente senso. Siamo infatti al cospetto del programma per eccellenza per la visualizzazione (e l’editing) dei file appartenenti alla suddetta categoria. È disponibile sia per Windows che per Mac ed è fruibile in due differenti varianti: una totalmente gratuita ed una a pagamento.

La variante gratuita, quella che io ho usato per redigere questo passo, consente di visualizzare i PDF ma anche di apportarvi alcune modifiche. Ad esempio, permette di inserire firme digitali, di aggiungere annotazioni e di esportare i file in diversi altri formati. La versione a pagamento, invece, oltre ad includere le funzioni della versione a costo zero offre anche alcune features avanzate, come ad esempio la modifica dei testi.

Mi chiedi come fare per servirtene? Te lo indico subito. In primo luogo, collegati al sito Internet di Adobe Acrobat Reader DC e clicca sul pulsante Installa adesso/Scarica che sta a destra. Se risulta spuntata la casella relativa al download di eventuali software aggiuntivi (es. Google Chrome), deselezionala preventivamente per evitare di scaricare software indesiderati.

A download completato, apri il file .exe ottenuto e nella finestra compare sul desktop fai clic sul pulsante Esegui dopodiché pigia su Si. Attendi dunque che vengano scaricati da Internet tutti i file d’installazione di Adobe Reader (potrebbe volerci qualche minuto!) e verrà eseguita automaticamente l’installazione del programma. A procedura ultimata, premi su Termina per concludere il setup.

Lettore PDF

Se invece quello che stai usando è un Mac, apri il pacchetto .dmg appena ottenuto, avvia il file in formato .pkg contenuto in esso ed attendi qualche minuto affinché vengano scaricati da Internet tutti i file necessari all’installazione dell’applicazione. A procedura ultimata, premi sul pulsante Termina ed è fatta. Successivamente recati nella cartella Applicazioni, fai clic destro sull’icona del programma e seleziona Apri per due volte consecutive.

Lettore PDF

A prescindere dal sistema operativo in uso, una volta visualizzata la finestra di Adobe Acrobat Reader DC su schermo, clicca sul pulsante Si in risposta all’avviso che vedi apparire su schermo se vuoi impostare il programma come lettore predefinito per i file PDF. Clicca poi sulla voce File annessa alla barra dei menu, scegli Apri… e selezione il documento PDF relativamente al quale è tua intenzione andare ad agire.

Programmi per aprire PDF

Serviti poi delle schede (e degli strumenti ad essere annesse) disponibili su schermo in base a quelle che sono le tue preferenze ed esigenze. Nella scheda Home trovi l’elenco dei file visualizzati di recente con una lista di percorsi predefiniti da cui caricare i documenti, nella scheda Strumenti trovi la lista completa delle funzioni incluse nel programma, mentre nella scheda con il titolo del documento trovi il file visualizzato attualmente in Adobe Reader con tutti gli strumenti necessari alla sua consultazione.

In alto, invece, c’è una barra degli strumenti con i pulsanti per stampare il file e spedirlo tramite posta elettronica, quello per cercare frasi e parole nel documento e quello per sfogliarne le pagine. Vi sono poi i bottoni per regolare il livello di zoom e per cambiare la modalità di visualizzazione del documento. A destra, invece, ci trovi tutti gli strumenti necessari a modificare i PDF o crearne di nuovi.

Sumatra PDF (Windows)

In alternativa al già menzionato Adobe Acrobat Reader DC e soprattutto se stai cercando un lettore PDF che sia innanzitutto veloce e leggero, quindi capace di funzionare anche su computer non più di primissimo pelo, ti consiglio di scaricare Sumatra PDF che fa dell’essenzialità il suo principale motivo d’esistenza.

Attenzione però: quanto sopra scritto non significa assolutamente che sia privo di funzioni interessanti, anzi. È in grado di leggere e-book in formato ePub o Mobi, file XPS, fumetti digitali in CBZ o CBR e di effettuare ricerche all’interno dei documenti PDF. È gratis, solo per Windows ed è disponibile sia in versione standard installabile che in edizione portable (che ti consiglio), la quale funziona senza necessitare di installazioni e può essere trasportata su qualsiasi chiavetta USB.

Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e clicca sul link SumatraPDF-x.x.zip. A download completato apri l’archivio appena scaricato ed estraine il contenuto in una cartella qualsiasi dopodiché avvia il file .exe che era contenuto al suo interno.

Lettore PDF

Ti ritroverai immediatamente al cospetto della schermata principale di Sumatra PDF. Clicca dunque sull’icona della cartella collocata in alto a sinistra per aprire un PDF. In alterativa, puoi aprire i tuoi file pigiando sul collegamento Apri documento… che trovi al centro. Sempre nella parte centrale della finestra, trovi anche i PDF aperti di frequente.

Programmi per aprire PDF

Se poi vuoi fare in modo che i documenti PDF si aprano automaticamente con Sumatra PDF, fai clic destro su un qualsiasi file che abbia tale estensione e seleziona la voce Proprietà dal menu che compare. Nella finestra che si apre, clicca prima sul pulsante Cambia e poi su Sfoglia, seleziona SumatraPDF.exe dalla cartella in cui lo hai estratto prima e il gioco è fatto. Per salvare i cambiamenti, fai clic su OK due volte consecutive.

Nitro Reader (Windows)

Se hai bisogno di un lettore PDF con maggiori funzioni di editing rispetto a quanto già visto insieme nelle righe precedenti, prova Nitro Reader che consente di aggiungere testi personalizzati, frecce, annotazioni e altri elementi ai documenti PDF gratuitamente. Tra le sue funzioni ci sono anche la rotazione delle pagine dei documenti e la creazione di PDF partendo da file di Office e foto digitali.

È solo per sistemi operativi Windows ed è disponibile in una variante gratuita (quella che io ho impiegato per redigere questo passo) ed una a pagamento (comprensiva di funzioni extra per quel che concerne la modifica dei file aperti).

Per scaricare la versione free di Nitro Reader sul tuo PC, collegati al sito Internet del software, compila il modulo che vedi sulla sinistra immettendo in esso nome, cognome, indirizzo email e Paese di residenza e clicca sul pulsante Download Nitro’s Free PDF Reader. Nella pagina che si apre, clicca sul pulsante Download Nitro Reader (32 Bit) se utilizzi un sistema a 32 bit oppure Download Nitro Reader (64 Bit) se ne utilizzi uno a 64 bit.

A download completato, apri il file .exe appena ottenuto e aspetta che vengano prelevati da Internet tutti i componenti necessari all’installazione del software. Accetta quindi le condizioni di utilizzo di Nitro Reader, apponendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement, e concludi il processo d’installazione del programma facendo clic prima su Si e successivamente su Finish.

Lettore PDF

Nella finestra che si apre, quando ti viene fatto notare che Nitro Reader non è il lettore PDF di default sul tuo computer, puoi fare clic sul bottone Set default Programs… per fare in modo che i PDF si aprano automaticamente con l’applicazione. Chiudi poi il breve tutorial introduttivo relativo all’uso del programma che ti viene proposto.

Per visualizzare un PDF, fai dunque clic sul pulsante con la cartella che sta in alto a sinistra, seleziona la voce Computer posta sempre sulla sinistra, poi il bottone Browse ed apri il file relativamente al quale ti interessa andare ad agire. Una volta fatto ciò, ti ritroverai finalmente al cospetto del tuo PDF.

Usando i pulsanti sulla sinistra puoi visualizzare tutte le pagine che lo compongono, cercare specifiche parti di testo all’interno dello stesso e visualizzare le annotazioni. Con i bottoni in alto nella scheda Home puoi invece regolare il grado di zoom, modificare la modalità di visualizzazione e ruotare il PDF.

Programmi per aprire PDF

Per modificare un PDF, invece, puoi usare il pulsante Select per selezionare e copiare il testo presente all’interno del documento, quello Add notes per aggiungere annotazioni e quello Markup text per evidenziare passaggi del PDF, mentre con gli strumenti Type text e QuickSign puoi inserire testi e firme. Se poi vuoi creare un PDF partendo da un file di Office o una foto, clicca sul pulsante Create from files e seleziona il documento da convertire in PDF utilizzando il pulsante Browse.

Skim (macOS)

Possiedi un Mac ed Adobe Acrobat Reader DC non ha soddisfatto le tue esigenze? Allora prova a dare un’occhiata a Skim e vedrai che non te ne pentirai. Si tratta infatti di un’applicazione a costo zero disponibile solo per computer a marchio Apple grazie alla quale è possibile visualizzare i file in formato PDF oltre che effettuare varie altre operazioni, come ad esempio aggiungere annotazioni ai documenti, creare dei ritagli di testo, aggiungere segnalibri all’occorrenza e molto altro ancora. Si integra con Spotlight ed è leggerissimo. Insomma, cosa volere di più?

Per usarlo, collegati al sito Internet del programma e clicca sul collegamento Download posto in alto a sinistra. A scaricamento ultimato, apri il file .dmg ottenuto e trascina l’icona del programma sulla cartella Applications nella finestra del Finder apparsa sul desktop. Successivamente recati nella cartella Applicazioni ed avvia Skim facendo clic destro sulla sua icona e scegliendo Apri per due volte consecutive.

Lettore PDF

A questo punto, clicca sulla voce Documento annessa alla barra dei menu, scegli la voce Apri… e poi seleziona il documento che è tua intenzione andare ad aprire. Una volta visualizzato il PDF nella finestra di Skim, utilizza la barra laterale sulla sinistra per vedere le pagine che lo compongono e quella di destra per visionare le annotazioni all’interno dello stesso. Il campo di ricerca in alto a destra, invece, ti consente di trovare del testo specifico all’interno del documento.

Per quel che concerne la modifica, devi sfruttare i pulsanti che stanno nella parte in alto della finestra del programma, in corrispondenza della sezione Modo strumenti e Aggiungi nota. Se invece vuoi regolare il livello di zoom, devi avvalerti dei pulsanti che si trovano sopra la voce Ridimensiona, sempre nella parte in alto della finestra del programma.

Per impostare Skim come lettore PDF predefinito per il tuo Mac, fai clic destro su un qualsiasi file PDF, seleziona la voce Ottieni informazioni dal menu che compare, scegli Skim dal menu sottostante la dicitura Apri con: nella finestra apparsa sulla scrivania e poi pigia sul bottone Modifica tutti… che sta più in basso.

Lettore PDF per smartphone e tablet

Come anticipato in apertura, per concludere in bella, come si suol dire, desidero segnalarti anche delle app per Android e iOS in grado di assolvere alla funzione di lettore PDF in mobilità.

Qui di seguito trovi dunque indicate quelle che a parer mio rappresentato alcune tra le migliori soluzioni di questo tipo. Dagli subito uno sguardo e scarica ciò che preferisci e che, ovviamene, ritieni possa fare maggiormente al caso tuo.

  • Foxit PDF Reader & Converter (Android/iOS) – Probabilmente il miglior lettore PDF per device mobile. È gratis ed oltre ad offrire le funzionalità di base di qualsiasi strumento di questo tipo, include features quali la protezione di PDF con certificati, la firma di documenti PDF con certificati digitali, la creazione di PDF vuoti ecc. Per sbloccare tali funzioni bisogna però effettuare un acquisto in-app.
  • Xodo PDF (Android/iOS) – Altra ottima applicazione appartenente alla categoria in oggetto per quel che concerne il versante mobile. Oltre a permette di aprire e visualizzare i documenti in formato PDF, integra alcune funzionalità di editing che possono tornare molto utili: evidenziatore, sottolineatura, disegno a mano libera, ecc. Supporta anche la sincronizzazione dei documenti su più device tramite cloud storage.
  • Visualizzatore PDF di Google (Android) – Applicazione fruibile solo su Android sviluppata da Google che mette a disposizione soltanto le funzionalità di base offerte da un qualsiasi altro lettore di file PDF: visualizzare file, copiare gli appunti, stampare, cercare nel testo ecc. È gratis.
  • PDF Expert da Readlle (iOS) – Ottima applicazione per dispositivi a marchio Apple tramite la quale non solo è possibile visualizzare i documenti in formato PDF ma anche apportarvi eventuali modifiche inserendovi firme, disegni, testi, appunti ecc. Ha una bella interfaccia utente ed è facilissima da usare. Costa 10,99 euro.