Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Antivirus Windows

di

Di recente hai dovuto portare il tuo computer in riparazione dal tuo tecnico di fiducia, affinché te lo formattasse. È tutto nato dal fatto che non sei un navigatore esperto del Web e, cercando di scaricare un software, hai per sbaglio fatto clic nel “posto sbagliato”. Il risultato? Il tuo computer si è infettato a causa di un virus e le prestazioni di Windows ne hanno risentito parecchio.

Tranquillo, non demoralizzarti, sono cose che capitano. Se non si è particolarmente esperti nella navigazione online, è facile incappare in errori di questo tipo. Ora però che il tuo computer è tornato dall’assistenza, dovresti fare attenzione a quello che scarichi ma, soprattutto, dovresti installare un buon antivirus per Windows.

Posso capire che tu non abbia conoscenze tecniche e che tu non sia molto ferrato sul mondo del PC, ma non dovresti proprio stare senza antivirus. A tal proposito, nella guida di oggi, troverai diversi consigli su alcuni popolari antivirus sia gratuiti che a pagamento. Ti assicuro che hai davvero l’imbarazzo della scelta. Continua a leggere per saperne di più.

Indice

Microsoft Defender Antivirus

Microsoft Defender Antivirus

Microsoft Defender Antivirus è l’antivirus preinstallato sui PC con sistema operativo Windows 10 e versioni successive. Risulta molto efficace, leggero in termini di risorse di sistema occupate e, di fatto, in ambito gratuito risulta difficile trovare di meglio.

Il suo sistema di protezione in tempo reale è in grado di analizzare il sistema e di rilevare eventuale malware (software dannosi), virus e minacce di vario tipo bloccandone l’esecuzione. Il sistema di aggiornamento di Windows (Windows Update) si occupa poi di scaricare automaticamente gli aggiornamenti di Windows Defender per mantenere sicuro il PC e proteggerlo dai malware e dai virus più recenti.

Per sicurezza, puoi controllare che Windows Defender sia attivo sul tuo computer seguendo alcuni semplici passaggi. Premi, dunque, il pulsante Start (l’icona di Windows presente sulla barra delle applicazioni) e fai clic sul pulsante Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio).

Nella schermata che visualizzi, fai clic sulle voci Aggiornamento e sicurezza e Sicurezza di Windows e assicurati che alla voce Protezione da virus e minacce sia presente un segno di spunta verde. Se così non fosse, fai clic su questa voce e, nella schermata che ti viene mostrata, premi sul tasto Attiva che trovi sotto la dicitura Impostazioni di Protezione da virus e minacce e poi sul pulsante .

Vediamo invece adesso nel dettaglio il funzionamento di Microsoft Defender Antivirus. Nel pannello delle Impostazioni di Windows 10, alle voci Aggiornamento e sicurezza > Sicurezza di Windows, premi sul tasto Apri Sicurezza di Windows, così da aprire la schermata principale dell’antivirus di Microsoft.

Se tutte le funzionalità di sicurezza sono abilitate, dovresti vedere segni di spunta verde a ogni voce presente nella sezione Home. Per effettuare una scansione dei file e delle cartelle presenti sul tuo PC, invece, seleziona la voce Protezione da virus e minacce e poi fai clic sul tasto Analisi veloce, per eseguire una scansione rapida, altrimenti premi su Opzioni di analisi, per scegliere di eseguire una scansione approfondita o personalizzata.

Nella sezione più in basso Aggiornamenti della protezione da virus e minacce, premendo sulla dicitura Controlla aggiornamenti, puoi effettuare una ricerca manuale di nuovi aggiornamenti. In linea generale, però, Microsoft Defender Antivirus si mantiene aggiornato grazie a Windows Update. Per tutti i dettagli, leggi la mia guida su come attivare Microsoft Defender.

Bitdefender

Bitdefender

Tra i migliori antivirus per Windows vi è sicuramente Bitdefender, potente antivirus disponibile sia in versione gratuita che a pagamento. Bitdefender è un antivirus moderno, pensato per far fronte alle minacce online più recenti. Tra i suoi principali punti di forza, oltre a un motore di scansione leggero ma estremamente efficace, un’interfaccia utente estremamente intuitiva.

Come molti altri antivirus, Bitdefender scansiona il PC e si aggiorna in tempo reale, integra diverse modalità di funzionamento e, a livello generale, effettua la protezione del PC in maniera autonoma tramite la sua modalità Auto Pilota.

Per quanto riguarda la versione completa di Bitdefender, i prezzi variano in base alla versione di antivirus che desideri acquistare, con cifre che partono dai 29,99€ per il primo anno per la versione Bitdefender Internet Security fino ai 44,99€ per il primo anno per l’acquisto di Bitdefender Family Pack. Se sei interessato all’acquisto e desideri ulteriori informazioni, puoi consultare la tabella comparativa pubblicata sul sito Web ufficiale. Se, invece, vuoi risparmiare qualche soldo, puoi dare un’occhiata al sito Mr Key Shop, che consente di acquistare licenze di antivirus inutilizzate da parte di aziende.

Se desideri utilizzarlo in versione gratuita, puoi scaricarlo tramite il sito Web ufficiale, facendo clic sul tasto Scaricalo gratis.

Dopo aver scaricato il file .exe di Bitdefender, fai doppio clic su di esso e premi sul tasto . Attendi quindi che venga effettuato il download di tutti i componenti necessari al funzionamento dell’antivirus. Metti poi il segno di spunta nell’apposita casella della schermata che ti viene mostrata e fai clic sul tasto Install, per concludere il setup.

Ti avviso che al fine di poter utilizzare la versione gratuita di Bitdefender è necessario registrare un account gratuito. Dopo aver avviato la schermata principale di Bitdefender, premi sul tasto Sign in to Bitdefender e inserisci i tuoi dati per creare un account. Per il resto delle funzioni, ti invito a leggere il mio approfondimento su Bitdefender.

Kaspersky Antivirus

Kaspersky Security Cloud Free

Tra gli antivirus noti per le loro ottime performance bisogna sicuramente includere Kaspersky, software che ha a cuore la protezione dei suoi utenti, offrendo numerosi strumenti di protezione per la privacy, in particolar modo anche contro gli attacchi di phishing. Il suo punto di forza è dato dall’interfaccia utente semplice e intuitiva che permette l’utilizzo anche da chi non ha dimestichezza con il mondo del PC.

Tra le caratteristiche di Kaspersky vi è lo strumento di Parental Control, pensato per la sicurezza dei bambini oltre che la possibilità di usare una VPN per navigare privatamente, soprattutto se sei connesso a una rete pubblica.

Kaspersky è un antivirus a pagamento per cui sono disponibili all’acquisto diverse versioni. Se sei interessato all’acquisto di una licenza, ti consiglio di dare uno sguardo all’elenco dei prodotti disponibile sul sito Web ufficiale: si parte da un minimo di 29,99€/anno per la versione base Kaspersky Anti-Virus per una licenza per un solo dispositivo PC, fino ad arrivare a 139,99€/anno per l’acquisto di dieci licenze annuali della versione Kaspersky Security Cloud Family. Se vuoi risparmiare, ti consiglio di dare un’occhiata al sito Mr Key Shop, che consente di acquistare licenze di antivirus al 100% legali e originali inutilizzate da parte di aziende.

Sebbene Kaspersky offra dei pacchetti a pagamento con le relative versioni di prova gratuite per 30 giorni, è anche possibile scaricare il software gratuito Kaspersky Security Cloud Free. Si tratta di un software con caratteristiche basilari che offrono il minimo indispensabile per effettuare una scansione antivirus e generare un report gratuito.

Per prelevare la versione gratuita, raggiungi il sito Web ufficiale e fai clic sui tasti Scarica ora ed Esegui ora il download. Dopo aver scaricato il file .exe, fai doppio clic su di esso, premi sul tasto Continua nella schermata che ti viene mostrata e metti un segno di spunta nella casella che visualizzi. Premi poi sul tasto Accetto (per tre volte consecutive) e poi su Installa e su , per avviare l’installazione.

Fatto ciò, ti verranno mostrate delle opzioni per personalizzare la protezione del tuo PC, scegli quale disabilitare o tenere attiva e fai clic sui tasti Applica e poi su Fine. Al fine di poter utilizzare Kaspersky in modo gratuito è necessario creare un account per questo servizio. All’avvio del software, immetti dunque la tua email nell’apposita casella e segui la procedura guidata per attivare l’account. Maggiori informazioni qui.

Panda Dome

Panda Dome

Adesso voglio parlarti di Panda Dome, un software antivirus che si distingue per la sua interfaccia estremamente semplice e intuitiva e per il suo sistema di protezione basato sul cloud, quindi sull’elaborazione remota di alcune operazioni, in modo da “alleggerire” il carico sul sistema.

Se desideri valutare l’acquisto di una versione a pagamento per l’antivirus Panda Dome, ti consiglio di dare uno sguardo alla tabella di comparazione dei prezzi pubblicata sul sito Web ufficiale. Potrai così farti un’idea di quale software scegliere, a seconda di quelle che sono le tue esigenze. Giusto per esempio, vi è la versione Panda Dome Essential acquistabile con prezzi a partire da 26,24€ per il primo anno ma anche la versione Panda Dome Premium, acquistabile con prezzi a partire dai 89,24€ per il primo anno. Se vuoi risparmiare, puoi rivolgerti al sito Mr Key Shop, che consente di acquistare licenze di antivirus originali inutilizzate da parte di aziende.

Voglio inoltre segnalarti la disponibilità di Panda Dome Free nella sua versione gratuita. Si distingue per essere un software antivirus molto leggero che svolge molte delle sue funzioni su cloud (tra cui l’analisi dei file e l’aggiornamento del database con le definizioni antivirus), evitando così di appesantire il computer.

Per scaricare Panda Dome Free, raggiungi il sito Web ufficiale e premi sui tasti Scarica, Scarica ora e poi su Scarica gratis, così da prelevare il file .exe. Adesso, fai doppio clic su quest’ultimo, premi sul tasto e poi, nella schermata d’installazione, fai clic sul pulsante Successivo.

Fai poi clic su Accetto e Installa e togli il segno di spunta sulla casella relativa all’installazione di software aggiuntivo di terze parti. Premi poi su Successivo e attendi il completamente della procedura d’installazione. Maggiori informazioni qui.

Altri antivirus per Windows popolari

Antivirus

Se l’elenco degli antivirus per Windows finora indicati non ha soddisfatto a pieno le tue esigenze, posso indicarti quali sono gli altri popolari antivirus degni di nota:

  • Avira Antivirus – Si tratta di un popolare e performante antivirus. È disponibile sia in versione gratuita che a pagamento. Avira Antivirus è in grado di proteggere il computer in maniera molto efficace contro tutti i principali virus e malware anche se nella versione free le funzionalità sono chiaramente limitate. È molto facile da utilizzare e offre la possibilità di effettuare la scansione antivirus in cloud, velocizzando e rendendo così più snello il processo di analisi dei file presenti sul PC. Maggiori informazioni qui.
  • Avast – Avast è uno tra gli antivirus più completi e affidabili attualmente. È disponibile sia in versione gratuita che a pagamento: quest’ultima è in grado di proteggere il sistema operativo in maniera completa per controllare tutte le attività che vengono svolte sul PC. Tra le sue funzionalità degne di nota vi è la possibilità di ottimizzare le prestazioni del sistema, attraverso la rimozione di software obsoleti. Maggiori informazioni qui.
  • Norton 360 – si tratta del famoso software di protezione per PC disponibile soltanto a pagamento, con versione di prova gratuita di 14 giorni e spesso sconti nel primo anno di utilizzo, in base all’edizione che acquisti di questo antivirus. È munito di funzionalità che proteggono da virus, malware, spyware e ransomware, oltre ad avere integrato un firewall, un password manager e una VPN. Per tutti i dettagli, leggi la mia recensione di Norton 360 Deluxe.

Nel caso in cui volessi saperne di più sugli antivirus Windows gratuiti che puoi installare sul tuo PC, ma anche su altri sistemi operativi come macOS o quelli dei dispositivi mobili (Android e iOS/iPadOS), il mio consiglio è quello di leggere con attenzione i consigli che ti ho fornito in questo mio tutorial.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.