Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come usare Avast

di

Avast gratis è uno degli antivirus più popolari al mondo che si fa apprezzare per la sua completezza – protegge il computer da virus e malware eseguendo un controllo costante di tutte le attività online e offline – abbinata a una semplicità di utilizzo che lo rende la scelta preferita di molti utenti alle prime armi.

Il programma è disponibile per Windows, Mac OS X ed anche per i dispositivi portatili equipaggiati con Android. Se vuoi sapere come scaricarlo sul tuo computer e come muovere i primi passi con esso, ecco tutto spiegato passo dopo passo.

Per scaricare Avast gratis sul tuo computer, collegati innanzitutto al sito ufficiale del programma e clicca prima sul pulsante Vai ai download e poi sul link Scarica collocato sotto il logo di Avast Free Antivirus. Nel riquadro che si apre, fai click sulla voce No grazie, voglio la protezione gratuita e avvia il download del pacchetto d’installazione dell’antivirus cliccando sul pulsante verde Download gratis.

A scaricamento ultimato apri, facendo doppio click su di esso, il file avast_free_antivirus_setup.exe e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante . Adesso rimuovi il segno di spunta dalla voce Sì, installa la Google Toolbar gratuita insieme ad Avast che si trova in basso a sinistra per evitare l’installazione di toolbar aggiuntive per il browser e fai click prima su Installazione standard e poi su Continua per completare il processo d’installazione di Avast.

Avast gratis

In seguito all’installazione di Avast gratis, cliccando sul pulsante Fatto, il programma esegue automaticamente una prima scansione del sistema per rilevare la presenza di eventuali minacce. Si tratta di una scansione di tipo rapido, che cioè riguarda solo i punti chiave del sistema (e quindi non dura molti minuti), io invece ti consiglio di farne una completa.

Prima di procedere al controllo approfondito del computer, devi però registrare la tua copia di Avast: la licenza è totalmente gratuita e dura 1 anno, può essere rinnovata all’infinito senza alcun tipo di limitazione. Per ottenerla, clicca prima sul pulsante Registra collocato in cima alla finestra dell’antivirus e poi su Registrati. Compila dunque il modulo che ti viene proposto e fai click sul pulsante Registrati con l’indirizzo email per completare l’operazione, in alternativa clicca sul pulsante Registrati con Facebook e autenticati con i dati del tuo profilo social.

Avast Free

Una volta attivata la copia del programma, puoi effettuare una scansione completa del sistema con Avast gratis selezionando la voce Scansione dalla barra laterale di sinistra, impostando l’opzione Scansione completa del sistema dal menu a tendina che si trova in alto e facendo click sul pulsante Avvia. L’operazione può durare anche delle ore, tutto dipende dalla grandezza degli hard disk da controllare e dalla potenza del PC in uso.

Oltre a garantire una protezione costante del computer contro virus e malware, Avast fornisce anche dei moduli per la manutenzione di Windows. Per esempio, selezionando la voce Strumenti > Software Updater dalla barra laterale di sinistra puoi scoprire se ci sono aggiornamenti importanti disponibili per i software installati sul PC (usare applicazioni obsolete spesso significa usare applicazioni con falle di sicurezza) mentre recandoti nel menu Strumenti > Disco di soccorso puoi creare un DVD o una chiavetta USB auto-avviante per utilizzare Avast su quei PC che non si avviano più correttamente.

Avast antivirus

C’è poi lo strumento Browser Cleanup che permette di eliminare facilmente le barre degli strumenti e le estensioni installate in Chrome, Internet Explorer e Firefox: basta lanciarlo e cliccare sul pulsante Rimuovi collocato accanto al nome dell’addon/toolbar da eliminare.

Qualora volessi aggiungere delle eccezioni, ossia delle cartelle o degli indirizzi Internet da escludere dalla scansione antivirus di Avast, recati nelle Impostazioni del programma, seleziona la voce Antivirus dalla barra laterale di sinistra e arriva nel campo Esclusioni dove specificare percorsi e URL da aggiungere alle eccezioni.