Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

AVG Antivirus gratis

di

Quando si parla di antivirus gratuiti, uno dei primi nomi che saltano alla mente è quello di AVG. Il celebre software per la sicurezza informatica prodotto dall’omonima azienda ceca ha conquistato gli utenti di Windows grazie alla sua semplicità di utilizzo (abbinata ad un buon grado di efficacia) ed ora ha ampliato il suo campo d’azione verso altre piattaforme.

Oggi, infatti, esistono versioni di AVG Antivirus gratis anche per Mac OS X e Android. La prima protegge il sistema in tempo reale riconoscendo sia i malware per Mac che quelli per Windows, la seconda offre una soluzione all-in-one che migliora le prestazioni di smartphone e tablet permettendo – tra le altre cose – di recuperarli in caso di smarrimento. Andiamo a scoprirle tutte e tre in dettaglio.

Per scaricare AVG Antivirus gratis sul tuo PC (parliamo dunque di Windows), collegati al sito Internet del programma e fai click prima sul pulsante AVG AntiVirus Free e poi su Download e Download gratis due volte consecutive. A scaricamento ultimato apri, facendo doppio click su di esso, il pacchetto d’installazione di AVG (es. avg_free_stb_all_2014_4354.exe) e, nella finestra che si apre, clicca prima su e poi su Avanti.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, facendo click sul pulsante Accetto, metti il segno di spunta accanto alla voce Protezione di base e clicca prima su Avanti due volte consecutive e poi su Fine per terminare il setup dell’antivirus. Verranno scaricati alcuni componenti necessari all’installazione del software, quindi assicurati di avere una connessione a Internet attiva.

AVG si avvierà automaticamente provvedendo ad aggiornare le definizioni antivirus, ossia il database utilizzato dal programma per riconoscere i malware. Ad operazione completata, ti suggerisco di effettuare una scansione completa del sistema cliccando sul pulsante con le tre linee orizzontali collocato accanto alla dicitura Esegui scansione e selezionando l’opzione Scansione intero computer presente nella schermata che compare. Il controllo potrebbe durare anche diverse ore.

Per maggiori informazioni, puoi dare un’occhiata alla guida che ho dedicato qualche tempo fa ad AVG antivirus con una panoramica completa su tutte le sue principali funzionalità.

AVG Antivirus gratis

Se utilizzi un Mac, puoi scaricare AVG Antivirus gratis sul tuo computer collegandoti al sito Internet del programma e cliccando sul pulsante AVG AntiVirus for Mac. Attualmente, il software è disponibile solo in inglese ma ti assicuro che è semplicissimo da usare anche per chi non “mastica” bene la lingua. A download completato, apri dunque il file appena scaricato (es. avg_avc_mac_all_2014_4172.dmg) e lancia il pacchetto d’installazione denominato Install AVG AntiVirus che si trova al suo interno.

Nella finestra che si apre, clicca prima sul pulsante Continua due volte consecutive e poi su Accetta e Installa. Digita quindi la password del tuo account utente su OS X e completa il processo d’installazione di AVG facendo click prima su Installa software e poi su Chiudi.

A questo punto, avvia una scansione antivirus del sistema cliccando sul pulsante Scan now presente nella schermata iniziale del software (che al termine del setup si avvia automaticamente). Una volta portata a termine la procedura, assicurati che il monitoraggio in tempo reale dell’antivirus sia attivo, ovvero che la levetta della Realtime protection sia impostata su ON.

Se vuoi esaminare un file con AVG per Mac, non devi far altro che accedere alla schermata principale dell’applicazione e trascinare l’oggetto nel campo Drop here. Per avviare una scansione del computer, invece, clicca sul pulsante Scan Mac collocato in basso a sinistra. Più facile di così?

AVG Antivirus Mac

In conclusione, voglio parlarti della versione di AVG Antivirus per Android che oltre a includere un ottimo sistema per il blocco dei malware, come accennato in apertura del post, offre anche funzioni per localizzare da remoto smartphone e tablet smarriti, cancellare i dati memorizzati su di essi e velocizzare il sistema bloccando le applicazioni che occupano troppe risorse.

Proprio come la versione desktop dell’antivirus, anche quella per Android è di base gratuita ma include alcune funzionalità avanzate, come per esempio il backup delle applicazioni, che possono essere sbloccate solo acquistando una variante pay della app. Per maggiori informazioni, consulta il mio articolo sui migliori antivirus per Android.