Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori Chromebook: guida all’acquisto

di

Stai sentendo parlare molto dei Chromebook, hai così deciso di approfondire l’argomento per valutare l’acquisto di uno di questi computer equipaggiati con il sistema operativo di Google. Tuttavia, ancora non ti senti del tutto sicuro: le informazioni di cui sei in possesso sono ancora un po’ dispersive e non vorresti ritrovarti con un computer non adatto alle tue esigenze.

Ebbene, sei arrivato nel posto giusto! Ho creato questa guida sui migliori Chromebook appositamente per te, in modo da orientarti al meglio nella scelta. Nei prossimi paragrafi, ti fornirò informazioni dettagliate su tutte le caratteristiche di questa particolare tipologia di PC, quindi ti elencherò una serie di modelli, tra i più validi, suddivisi per fascia di prezzo, in modo da facilitarti ancora di più nel prendere la giusta decisione.

Cosa dici? Non vedi l’ora di saperne di più? Perfetto! Mettiti comodo e vedrai che, al termine della lettura di questa guida, avrai superato tutte le tue perplessità e ti sentirai pronto per procedere all’acquisto del tuo nuovo Chromebook. Non mi resta che augurarti buona lettura!

Indice

Informazioni preliminari

schermata chromebook simulator

Come prima cosa, è indispensabile che tu sappia cos’è, in effetti, un Chromebook. Si tratta, in sostanza, di un tipo di notebook del tutto simile ad altri in commercio, in particolare sotto l’aspetto estetico. La principale differenza è nel sistema operativo che viene eseguito: Chrome OS. Quest’ultimo è stato sviluppato da Google, ed è pensato proprio per aiutare l’utente a compiere il più semplicemente e velocemente possibile tutte quelle attività ordinarie che si eseguono normalmente su un computer ad uso domestico.

Non è adatto, quindi, per molti usi professionali e, in generale, per eseguire tutte quelle operazioni che richiedono prestazioni di un certo livello, come montaggio video e audio, o per il gaming. Per queste tipologie di utilizzo è bene, infatti, orientarsi verso l’acquisto di un notebook più prestante e con un sistema operativo più completo, come Windows e macOS. Se vuoi maggiori delucidazioni su questo argomento, ti consiglio di leggere la mia guida sui migliori notebook.

Chrome OS è un sistema operativo estremamente semplice e leggero. La sua schermata principale si presenta, sostanzialmente, come un browser Chrome, ma potenziato, dal quale è possibile eseguire una grande varietà di operazioni utilizzando tutte le funzionalità già integrate in Google, come Gmail, Foto, Maps o Hangouts, per esempio.

Dal 2016, poi, Google ha avviato una imponente integrazione con Android, rendendo disponibile anche il catalogo di app del Play Store. Una grande quantità di applicazioni che siamo abituati a usare su smartphone e tablet Android sono pertanto a portata di clic, immediatamente fruibili anche offline a seguito di un semplice download e un’installazione automatica. Fra queste, non temere, ci sono anche le applicazioni di Office in versione mobile: Word, Excel, PowerPoint e OneNote.

Un’altra differenza importante nei Chromebook è la modalità di archiviazione dei dati, che avviene quasi esclusivamente nello spazio cloud offerto dal sistema operativo. Il rischio di perdere i propri dati a causa di un guasto dell’hard disk è, in questo modo, del tutto scongiurato. Inoltre, il fatto di non dover salvare i propri dati internamente comporta l’utilizzo di dischi dalla capienza limitata, e questo è uno degli elementi che rende spesso questi dispositivi più economici rispetto ai tradizionali notebook.

Dal punto di vista della sicurezza, Chrome OS offre il grande vantaggio di essere meno esposto ai malware rispetto a Windows. In particolare, l’implementazione di un sistema di protezione denominato Sandbox consente di contenere l’azione di eventuali malware a un ambiente circoscritto: se, ad esempio, si accede a una pagina Web infetta, la minaccia viene limitata a quella pagina e non coinvolge altre schede del browser o altre app. Infine, sia i dati salvati nel cloud sia quelli presenti in locale sono protetti da una crittografia dei dati molto avanzata.

Come dici? Tutto perfetto, ma vorresti provare Chrome OS prima di decidere se un computer di questo tipo è l’acquisto giusto per te? Google ha pensato anche a questo e ha messo a disposizione un simulatore a cui puoi facilmente accedere da questa pagina. Il funzionamento è molto semplice: il Chromecast Simulator propone una serie di tutorial sul menu di sinistra, grazie ai quali è possibile interagire con Chrome OS, scoprendo passo dopo passo le varie funzionalità offerte da questo sistema operativo.

Come scegliere un Chromebook

I Chromebook, come detto, apparentemente sono del tutto simili ai notebook. Tuttavia, essendo progettati per un sistema operativo molto meno impegnativo e per un uso non intensivo, hanno delle caratteristiche hardware che li rendono particolarmente leggeri e, spesso, anche economici. Ti mostrerò nei prossimi paragrafi i principali componenti che li contraddistinguono, fornendoti anche alcune delucidazioni sulle differenze strutturali fra Chromebook e notebook “tradizionali”.

Formato

Chromebook convertibile

Il formato rappresenta, nella maggior parte dei casi, il primo criterio di scelta di un computer portatile. I Chromebook sono disponibili in vari formati, che ti esporrò di seguito.

  • Notebook. Noto anche come laptop, è un computer portatile di peso e dimensioni contenute, caratterizzato da una base piatta nella quale sono integrati tastiera e hardware e una parte superiore con il display. Le due parti possono essere chiuse a libro tramite un’apposita cerniera, per una maggiore trasportabilità. Insomma, il formato “classico” di computer potatile. Molti Chromebook utilizzano questo formato.
  • Ultrabook. Stesse caratteristiche del notebook, ma con dimensioni e peso estremamente contenuti. Questa tipologia di computer si contraddistingue per una elevatissima portabilità. Il costo è, però, generalmente più alto rispetto a quello di un notebook, a causa di una progettazione che richiede materiali resistenti e un hardware particolare, adatto al volume del case (spesso i componenti interni sono tutti saldati sulla scheda madre e non è possibile modificarli).
  • Convertibile. Molto diffusi negli ultimi anni, i convertibili sono notebook dotati di una particolare cerniera che consente una rotazione fino a 360° del display, il quale, essendo dotato di touch-screen, può essere convertito, appunto, in un tablet. Chrome OS supporta anche il touch-screen e sono presenti diversi modelli di convertibile con questo sistema operativo.
  • 2-in-1. Si tratta di una particolare soluzione formata da due componenti separati: un display touch-screen e una tastiera dotata di porte USB. Il display può in questo modo essere utilizzato all’occorrenza da solo, in modalità tablet, o unito alla tastiera per un utilizzo standard.

Display

Display Chromebook

La scelta del display, in qualsiasi computer, merita particolare attenzione. I criteri da tenere in considerazione sono sostanzialmente quattro.

  • Dimensioni. Le dimensioni dello schermo di un PC portatile sono strettamente correlate al volume totale del dispositivo e al peso, ma anche ai consumi: ragion per cui ti consiglio di valutare attentamente questo valore. Puoi trovare display a partire dai 10-12 pollici, tipici dei convertibili e dei 2-in-1. I più diffusi sono sicuramente quelli fra i 13 e i 15 pollici, in quanto rappresentano una giusta mediazione fra la portabilità e visibilità. Infine, se hai particolari esigenze di visualizzazione, puoi optare per un display da 17/18 pollici, ma avrai a che fare con un peso non indifferente.
  • Risoluzione. La risoluzione è il numero di pixel sviluppati in colonne e righe sulla superficie del display: più alto è questo valore, più l’immagine è definita. Le più diffuse sono l’HD (1280 x 720 pixel) Full HD (1920 x 1080 pixel) e 4K (3840 × 2180 pixel). La più adatta per un Chromebook è senz’altro la Full HD, che rappresenta un giusto compromesso per l’utilizzo standard tipico di questo modello.
  • Finitura. Ti consiglio di prestare attenzione anche alla finitura del display, in relazione all’uso che devi fare del tuo nuovo Chromebook. La finitura opaca, detta anche non-glare, è antiriflesso, quindi adatta ad ambienti caratterizzati dalla presenza di diverse fonti di luce. La finitura lucida, o glare, dona sicuramente più limpidezza e vividezza ai colori, ma comporta una maggiore difficoltà di adattamento a situazioni particolarmente luminose.
  • Touch-screen. Chrome OS è adatto a display di tipo touch-screen, caratteristica che puoi trovare in modelli convertibili e 2-in-1 o, in generale, in tutti quelli che propongono funzioni in stile tablet. La comodità di questa funzionalità è alta, soprattutto in caso di frequenti spostamenti.

CPU

cpu intel

La CPU (unità centrale di elaborazione), più comunemente detta processore, è il “cuore pulsante” dei computer, grazie al quale vengono eseguite le istruzioni che consentono l’esecuzione di un programma. I Chromebook non necessitano di particolari prestazioni sotto questo aspetto e sono equipaggiati in genere con processori di medio livello che, comunque, assicurano un’elaborazione estremamente veloce delle operazioni. Intel e AMD sono i maggiori produttori di CPU e anche i Chromebook ne fanno uso. Non ci sono motivi particolari per preferire l’una o l’altra marca.

GPU

scheda video

La scheda video, o GPU, è l’elemento incaricato di gestire l’elaborazione grafica all’interno di un computer. I Chromebook, non essendo destinati né a un uso professionale da parte di fotografi, video maker o architetti, né al gaming, hanno una scheda video integrata nel processore. Si tratta senza dubbio di una scelta economica, ma più che sufficiente a gestire le esigenze grafiche di questa tipologia di PC. Se vuoi approfondire il discorso, leggi la mia guida sulle migliori schede video in commercio.

RAM

banchi RAM

La RAM è quella parte della memoria cosiddetta volatile (ovvero i dati vengono conservati solo per il tempo necessario allo svolgimento delle operazioni). Ha il delicato compito di dialogare con il processore per fare in modo di bilanciare l’enorme quantità di informazioni che quest’ultimo deve elaborare, evitando di sovraccaricarlo.

Nei Chromebook, grazie alla presenza di un sistema operativo molto leggero, questi elementi sono svincolati da una grande quantità di lavoro, per cui anche la RAM può avere un dimensionamento contenuto. Nella maggior parte dei casi, quindi, ci sono 4 GB di RAM, sufficienti a gestire le operazioni standard alla quale è destinata questa tipologia di computer. Se hai intenzione di acquistare un Chromebook più evoluto, considera di arrivare anche a 8 GB di RAM.

Disco

immagine SSD

Il disco è quella parte della memoria nella quale vengono archiviati i dati in maniera stabile. Immagini, documenti, ma anche i file del sistema operativo e dei programmi installati, vengono immagazzinati in questo supporto. Ne esistono tre tipologie: HDD, SDD ed eMMC.

Gli HDD sono i classici hard disk meccanici, ormai sempre meno usati (soprattutto nei portatili), in quanto molto lenti. Gli SSD sono memorie a stato solido, basate su semiconduttori e prive di organi meccanici; ne deriva una velocità e resistenza fisica di gran lunga superiori a quelle dei dischi meccanici, ma anche un maggiore costo (in costante diminuzione). Gli eMMC sono quelli più diffusi all’interno di un Chromebook. Vengono incorporati direttamente nella scheda madre del computer e sono generalmente più economici e lenti degli SSD, ma garantiscono comunque ottime prestazioni e sono da ritenere superiori rispetto ai dischi meccanici in quanto a prestazioni.

Altri componenti

Tastiera Chromebook

Gli altri componenti a cui occorre prestare attenzione, quando ci si accinge a comprare un Chromebook sono molti. Fra questi, sicuramente la tastiera riveste un ruolo molto importante, in particolare nel momento in cui la tua professione o attività principale ti porta a dover scrivere molto. Occhio anche al layout, che non sempre è quello classico QWERTY italiano, se i notebook sono di importazione.

Valuta inoltre la capacità della batteria, se ti trovi a lavorare spesso scollegato dalla rete elettrica. Considera, comunque, che i Chromebook possono vantare una durata molto alta della batteria rispetto a un notebook “tradizionale”, in virtù delle scelte progettuali volte a un considerevole risparmio energetico.

Tieni conto anche dei materiali con cui è costruita la scocca, soprattutto se hai intenzione di portare spesso il computer in giro con te, cercando di prediligere le leghe metalliche, più resistenti, a quelle plastiche. Sempre in base alle tue necessità, verifica la disponibilità e la quantità delle porte, in particolare quelle USB per collegare dispositivi esterni, HDMI per un secondo schermo esterno, Ethernet per la connessione alla rete via cavo.

Rimanendo in tema di connettività, assicurati che siano presenti un modulo Wi-Fi con supporto alle frequenze a 2.5 e 5GHz e il Bluetooth. Infine, la webcam è sicuramente un accessorio fondamentale se devi utilizzare le soluzioni di videoconferenza.

Quale Chromebook comprare

Fatte le dovute considerazioni di cui sopra, è arrivato il momento di valutare i migliori Chromebook in commercio. Ho preparato per te una lista suddivisa per fasce di prezzo, in modo da agevolarti nella scelta. Qualunque sia il budget a tua disposizione, troverai sicuramente il Chromebook che fa per te!

Miglior Chromebook economico (meno di 350 euro)

Se non vuoi spendere molto per il tuo prossimo Chromebook, ho selezionato per te alcuni modelli di Chromebook economici, che faranno certamente al caso tuo. Il sistema operativo Chrome OS, come hai potuto capire dall’articolo, non richiede un hardware avanzato e di conseguenza anche con una cifra esigua puoi assicurarti un ottimo computer.

Lenovo IdeaPad Duet Chromebook

Lenovo Idea Pad

La Lenovo è stata una delle prima a mettere in produzione i Chromebook. Il modello IdeaPad Duet ha tutte le carte in regola per soddisfare varie esigenze d’uso, ed è uno dei più diffusi: può vantare, infatti, ottime recensioni. Gli acquirenti sono rimasti molto soddisfatti in particolare della sua versatilità e dell’ottimo rapporto qualità/prezzo. Si tratta di un 2-in-1 con schermo Full HD da 10.1 pollici, 64 GB di eMMC, 4 GB di RAM e una comoda tastiera estraibile. Il processore è un MediaTek P60T, di tutto rispetto per questa fascia di prezzo. È disponibile anche nella versione con hard disk da 128 GB.

Lenovo IdeaPad Duet Chromebook 2-in-1 - Display 10.1'' Full HD (Proces...
Vedi offerta su Amazon
Lenovo IdeaPad Duet Chromebook 2-in-1 - Display 10.1'' Full HD (Proces...
Vedi offerta su Amazon

Acer Chromebook 314

Acer Chromebook 314

Il Chromebook 314 di Acer dispone di uno schermo da 14 pollici Full HD a LED, adatto a lavorare anche in condizioni di luce intensa. Ha un processore Intel Celeron N4000 con scheda grafica integrata, 4 GB di RAM e un disco da 64 GB di tipo eMMC. Si tratta di un modello molto interessante dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo, che fa della leggerezza e della portabilità il suo punto di forza. Da evidenziare anche la dotazione di antenna wireless Wi-Fi 5 con tecnologia MU-MIMO (Multi-User Multiple-Input e Multiple-Output), che garantisce alta velocità wireless e gestione di più dispositivi contemporaneamente.

Acer Chromebook 314 CB314-1H-C2W1 Notebook, PC Portatile, Processore I...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Chromebook 4

Samsung Chromebook 4

Anche Samsung si è inserita in questo particolare segmento con diversi modelli di notevole qualità. Estremamente piccolo, con un display da 11.6 pollici Full HD, il Samsung Chromebook 4 è dotato di processore Intel N4000 con scheda grafica incorporata e disco di tipo eMMC da 64 GB. La resistenza della scocca, realizzata con all’uso di materiali particolarmente durevoli, è indubbiamente un vantaggio da tenere in considerazione. La tastiera è dotata di tasti ergonomici e si presta per questo a un uso intensivo, inoltre dispone di una porta USB Tipo-C e Tipo-A 3.0 che consente il collegamento di diverse tipologie di dispositivi esterni, per un trasferimento dei file estremamente veloce.

Samsung Chromebook 4, Computer Portatile XE310XBA Chrome OS, Processor...
Vedi offerta su Amazon

Asus Chromebook C100PA

Asus C100PA

Se stai cercando un Chromebook convertibile non particolarmente costoso e dalle dimensioni molto contenute, ti consiglio di considerare con la dovuta attenzione il modello C100PA di Asus. Grazie al display da 10 pollici Full HD e touch-screen, ruotabile a 360°, puoi trasformarlo all’occorrenza in un comodo tablet. Ha un disco eMMC di soli 16 GB, ma grazie al cloud offerto dal sistema operativo Chrome OS questo non rappresenta un particolare problema. Supporta sia Wi-Fi che Bluetooth, inoltre dispone di un touchpad piuttosto spazioso, difficile da riscontare in modelli dal volume così ridotto.

Miglior Chromebook di fascia media (fra 350 e 600 euro)

Se puoi spendere qualcosa in più per il tuo prossimo Chromebook, potrai contare su prestazioni ancora più valide e su componenti hardware maggiormente affidabili. In questa lista ho selezionato per te i modelli che ritengo più indicati per il tuo prossimo acquisto.

Lenovo IdeaPad Flex 5

Lenovo IdeaPad Flex 5

Il Lenovo IdeaPad Flex 5 è un ottimo Chromebook convertibile, progettato in maniera molto equilibrata. Ha un display da 13,3 pollici Full HD dotato di touch-screen e IPS per l’eventuale utilizzo di una penna digitale da acquistare separatamente. Dispone inoltre di processore Intel Celeron 5205U, che assicura un’ottima velocità nell’esecuzione di tutte le app. Il disco è di tipo eMMC con capienza da 64 GB. Ha inoltre 3 porte USB. Se sei alla ricerca di dispositivo per l’intrattenimento, questo è di sicuro ideale.

Lenovo IdeaPad Flex 5 Chromebook Convertibile, Display 13.3" Full HD T...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Chromebook 4+

Samsung Chromebook 4\+

Il Samsung Chromebook 4+ rappresenta l’evoluzione del modello più economico Samsung Chromebook 4. Lo schermo è da 15,6 pollici, mentre la batteria ha una durata maggiore rispetto al suo predecessore. Il processore, invece, rimane l’Intel Celeron N4000, con scheda grafica integrata. La scocca in metallo rende questo portatile a prova di urto e il design ultra liscio gli dona un aspetto davvero molto elegante. Presenta un touchpad molto ampio da 5.7 pollici, tasti ergonomici e porte USB Tipo-C e Tipo-A 3.0 per il collegamento di dispositivi esterni. La scheda Wi-Fi garantisce una connettività stabile e uno streaming di contenuti audio e video di assoluta qualità. Il disco è da 64GB.

Samsung Chromebook 4+, Computer Portatile XE350XBAI Chrome OS, ‎Proces...
Vedi offerta su Amazon

HP Chromebook X360

Chromebook HP X360

Anche HP ha fatto il suo ingresso nel mondo dei Chromebook con alcuni modelli davvero notevoli. Il Chromebook X360 è un convertibile con schermo Full HD da 14 pollici, altoparlanti della Bang&Olufsen e una webcam dal campo visivo grandangolare a 88 gradi, per un’esperienza multimediale di alta qualità. Completano la dotazione un processore Intel Celeron N4000, 4GB di RAM e 64GB di eMMC, che garantiscono sempre ottime prestazioni in questa tipologia di portatili. La tastiera risulta estremamente pratica e confortevole, ottima per un utilizzo anche continuo, grazie ai tasti progettati con una corsa da 1,5 mm.

HP - PC Chromebook X360 14b-ca0000nl Convertibile, Intel Celeron N4000...
Vedi offerta su Amazon

Acer Chromebook CB315

Acer Chromebook CB315

Se stai cercando un classico formato notebook dalle prestazioni elevate, il modello Acer Chromebook CB315 fa sicuramente al caso tuo. Dispone, infatti, di un processore Intel Pentium Silver N5030 con scheda video integrata, 8 GB di RAM e 64GB di eMMC, a cui si aggiunge un ampio display da 15,6 pollici e altoparlanti rivolti verso l’alto, per migliorare la fruizione di video e videoconferenze. La batteria a ioni di litio ha una durata particolarmente elevata, che può arrivare a oltre 12 ore di autonomia.

Miglior Chromebook di fascia alta (oltre i 600 euro)

Non hai problemi di budget e vuoi un Chromebook dalle elevate prestazioni? Allora dai un’occhiata a questa selezione che ho preparato appositamente per te. Anche se spesso vengono considerati come soluzioni economiche, negli ultimi tempi si stanno affacciando diversi modelli che garantiscono un rendimento straordinario e sono dotati di hardware di ultima generazione.

Acer Chromebook 715

Acer Chromebook 715

Processore Intel Core i3, 8 GB di RAM e 32GB di eMMC assicurano performance di altissimo livello in questo Chromebook 715 di Acer e non ti faranno pentire dell’investimento. Lo schermo da 15,6 pollici con tecnologia IPS touch-screen risulta ampio e assicura un’esperienza visiva di alta qualità. Si adatta anche ad attività di elaborazione più intense, quindi ad un uso lavorativo per la gestione di attività in multitasking. La tastiera, ampia e retro-illuminata, è dotata anche di un comodissimo tastierino numerico. I materiali sono particolarmente qualitativi e resistenti, in particolare l’alluminio anodizzato garantisce tanto leggerezza quanto robustezza a questo splendido dispositivo. Infine la webcam integrata sfrutta un grande obiettivo a 75 gradi, in grado di riprendere una panoramica della stanze e la partecipazione di più persone in una conversazione.

Acer Chromebook 715 CB715-1WT-37GM - Core i3 8130U / 2.2 GHz - Chrome ...
Vedi offerta su Amazon

Acer Chromebook C933LT

Acer Chromebook C933LT

Il C933LT è un altro modello della Acer da osservare con attenzione. Il processore è un Intel Pentium Silver N5030, con 8 GB di RAM e 64 GB di eMMC. Il display da 14 pollici Full HD è dotato di touch-screen, per fruire di diverse funzionalità offerte da Chrome OS in modalità tablet. Siamo di fronte ad un dispositivo dalla grande versatilità, pensato per un uso lavorativo, interattivo e per l’intrattenimento.

ACER Portable acer Chromebook C933LT-P3L1 Intel® Pentium® Silver N5030...
Vedi offerta su Amazon

HP X360

HP Chromebook X360

Ricchissimo di dotazioni, il convertibile Chromebook X360 si presta a svariati usi, da quello ludico a quello lavorativo. Dal punto di vista dell’intrattenimento dispone di uno schermo touch-screen Full HD da 14 pollici antiriflesso e retroilluminato, una Webcam HP Wide Vision da 720 pixel con microfono digitale integrato, altoparlanti Audio Bang & Olufsen. Per quanto riguarda le prestazioni, la combinazione di processore Intel Core i3, 8 GB di RAM e 128GB di eMMC costituisce più che una garanzia. Utile l’integrazione di un lettore di impronte digitali, per una maggiore sicurezza dei dati.

HP-PC Chromebook X360 14c-ca0000sl Convertibile, Intel Core i3-10110U,...
Vedi offerta su Amazon

Asus C436FA

Asustek Chromebook C436FA

Hai bisogno di un Chromebook convertibile leggerissimo e con un processore ultra veloce, ad esempio un Intel i5, 16 GB di RAM, 256 di disco? Allora l’Asus C436FA fa sicuramente per te. È dotato di ampio display da 14 pollici, progettato con tecnologie che permettono una visione molto coinvolgente e meno stressante per l’occhio. Equipaggiato con cerniere per la rotazione a 360°, questo modello ha una batteria che consente un’autonomia fino a 12 ore senza corrente elettrica. Il comfort è sicuramente uno dei cardini su cui si è basata la progettazione di questo convertibile, soprattutto grazie alla tastiera retro-illuminata e una particolare ergonomia che consente la digitazione dei tasti alla giusta inclinazione. Dispone di un modulo Wi-Fi assolutamente stabile, per uno streaming fluido e un trasferimento di dati immediato.

Pixelbook Go

Chromebook Pixelbook Go

Questo particolare Chromebook, denominato Pixelbook Go, è prodotto dalla stessa Google, ed è stato concepito come modello di alta fascia dalle prestazioni elevate. Si presenta ad un primo sguardo come un laptop essenziale, privo di particolari elementi di design e con accessori limitati, ma che in realtà nasconde un hardware assemblato per ottenere performance di assoluto livello. Al suo interno troviamo infatti un processore Intel Core i5, con 8 GB di RAM. Per il disco si è optato per un SSD da 128 GB, al fine di assicurare una velocità di scrittura di alto profilo. Lo schermo è un 13,3 pollici Full HD, mentre alla base troviamo una tastiera ergonomica e silenziosissima, completata da un touchpad ampio e scorrevole. I materiali sono estremamente resistenti e in particolare il fondo è stato realizzato per mantenere una stabilità perfetta durante l’utilizzo. Assicurarsi un prodotto interamente realizzato da Google, sia sotto l’aspetto hardware che sotto quello software, è tutt’altro che una cattiva idea.

Pixelbook Go 13.3" FHD Laptop (Core i5, 8GB RAM, 128GB SSD) Just Black
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.