Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare Chrome

di

Google Chrome è uno tra i browser più famosi e apprezzati al mondo. Questo perché è molto veloce, può contare su un parco estensioni praticamente sconfinato con cui è possibile personalizzarne in toto le funzionalità e presenta un’interfaccia altamente intuitiva. Inoltre, è compatibile con i principali sistemi operativi per computer e si può usare anche su smartphone e tablet mantenendo dati di login, cronologia e preferiti sempre sincronizzati.

Consapevole di tutto ciò, hai quindi ben pensato di rivolgerti anche tu al celebre navigatore del colosso delle ricerche in Rete. Peccato solo che, essendo ancora alle prime armi con il mondo dell’informatica e della tecnologia, non hai la più pallida idea di come scaricare Chrome sui tuoi dispositivi.

Come dici? Ho centrato perfettamente il punto? Lo immaginavo. Beh, non vedo il problema comunque… se vuoi, posso spiegarti io in che modo procedere! Se mi concedi qualche istante del tuo prezioso tempo, infatti, posso illustrarti personalmente come installare Chrome su tutti i tuoi dispositivi. Prenditi qualche minuto libero soltanto per te, posizionati bello comodo e inizia subito a concentrarti sulla lettura di questa mia guida dedicata all’argomento. Sono sicuro che, alla fine, potrai dirti ben contento e soddisfatto. Scommettiamo?

Indice

Come scaricare Chrome su PC gratis

Ti interessa capire come scaricare Chrome sul tuo PC? Allora attieniti alle istruzioni sul da farsi preseti proprio qui di seguito. Nelle righe successive, infatti, trovi spiegato come effettuare il download e l’installazione del celebre browser su Windows, macOS e Linux. È un gioco da ragazzi, non temere.

Come scaricare Chrome su Windows

Installazione Chrome su Windows

Se desideri scaricare Chrome su Windows, il primo passo che devi compiere è quello di aprire il browser che attualmente utilizzi per navigare in Rete sul tuo computer (es. Microsoft Edge) e recarti sulla home page del sito dedicato al navigatore di Google.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, clicca sul pulsante Scarica Chrome che trovi al centro della pagina e, nel riquadro che a questo punto ti viene mostrato, clicca sul pulsante Accetta e installa. Se vuoi evitare di inviare a Google le statistiche anonime sull’utilizzo e i rapporti sugli arresti anonimi, provvedi preventivamente a rimuovere la spunta dalla casella apposita.

Successivamente, apri il file ChromeSetup.exe ottenuto e, nella finestra che compare sul desktop, fai clic sul pulsante . Attendi quindi che la procedura di download dei file e quella d’installazione del browser vengano portate a termine, dopodiché ti ritroverai al cospetto della finestra principale di Chrome e potrai finalmente iniziare a usare il browser.

Ti segnalo inoltre che, se lo desideri, puoi impostare Chrome come browser predefinito, cliccando sul pulsante Imposta come predefinito comparso nella parte in alto della relativa finestra.

Inoltre, se vuoi sincronizzare estensioni, preferiti e altri dati con tutti gli altri dispositivi su cui utilizzi il browser, puoi farlo eseguendo l’accesso al tuo account Google, cliccando sull’icona con l’omino posta in alto a destra e premendo sul pulsante Attiva la sincronizzazione.

Come scaricare Chrome su Mac

Installazione Chrome su macOS

Vorresti capire come scaricare Chrome su macOS? Allora, tanto per cominciare, apri il browser che attualmente usi per navigare su Internet sul tuo Mac (es. Safari), dopodiché recati sulla pagina principale del sito dedicato al navigatore di “big G”.

A questo punto, clicca sul pulsante Scarica Chrome presente al centro della pagina visualizzata e, nel riquadro che vedi comparire sullo schermo, fai clic sul pulsante Accetta e installa.

In seguito, apri il pacchetto googlechrome.dmg ottenuto e, tramite la finestra che si apre, trascina l’icona di Chrome sulla cartella Applicazioni di macOS. Successivamente, apri quest’ultima, fai clic destro sull’icona del browser e seleziona la voce Apri per due volte consecutive, in modo tale da avviare Chrome andando però ad aggirare le limitazioni volute da Apple nei confronti degli sviluppatori di terze parti (operazione che va effettuata solo al primo avvio).

Per concludere, scegli, mediante la schermata che si apre sulla scrivania, se impostare Chrome come browser predefinito e se inviare a Google le statistiche anonime sull’utilizzo e i rapporti sugli arresti anonimi, lasciando o rimuovendo la spunta dalle caselle apposite, dopodiché clicca sul pulsante Avvia Google Chrome e ti ritroverai finalmente al cospetto della finestra principale del browser.

Tieni presente che se desideri sincronizzare le estensioni, i preferiti e gli altri dati con tutti i dispositivi su cui utilizzi Chrome, puoi riuscirci facendo clic sull’icona dell’omino presente nella parte in alto a destra della finestra del browser e premendo sul pulsante per effettuare l’accesso al tuo account Google.

Come scaricare Chrome su Linux

Installazione Chrome su Ubuntu

Se quello che stai usando è un computer con su installato Linux, e più precisamente Ubuntu, una tra le distro più diffuse, i passaggi che devi compiere per scaricare Chrome sono i seguenti: apri il browser che attualmente usi sul computer per navigare in Rete (es. Firefox) e recati sulla home page del sito dedicato al navigatore di Google.

Successivamente, fai clic sul pulsante Scarica Chrome e assicurati che nel menu in alto risulti selezionato il pacchetto per il download corretto (altrimenti provvedi tu), dopodiché fai clic sul pulsante Accetta e installa che si trova in basso.

Nella finestra che a questo punto vedi comparire sul desktop, assicurati che nel menu a tendina accanto alla voce Open with risulti selezionata l’opzione Installa software (altrimenti provvedi tu) e fai clic sul pulsante OK. Nell’ulteriore finestra che si apre, fai quindi clic sul bottone Installa, digita la password del tuo account utente su Ubuntu e premi sul bottone Autentica.

Una volta completata la procedura d’installazione di Chrome, avvia quest’ultimo, facendo clic sul pulsante Mostra applicazioni (quello con i pallini) posto sulla barra laterale, e seleziona l’icona del browser dalla schermata successiva. Scegli, dunque, se impostare Chrome come browser predefinito e se inviare o meno a Google le statistiche anonime sull’utilizzo e i rapporti sugli arresti anomali, lasciando o rimuovendo la spunta dalle caselle presenti nella schermata che ti viene proposta, e fai clic sul pulsante OK.

Dopo aver visualizzato la finestra principale di Chrome, potrai finalmente iniziare a utilizzare il browser. Se lo desideri, puoi effettuare l’accesso al tuo account Google, in modo tale da sincronizzare preferenze, estensioni e via discorrendo, cliccando sull’icona dell’omino situata in alto a destra e selezionando, dal menu che compare, il pulsante Attiva la sincronizzazione.

Come scaricare Chrome sul cellulare

Vediamo ora come scaricare Chrome su cellulare (e su tablet). Qui di seguito, trovi dunque spiegato come procedere sia su Android che su iOS/iPadOS. In tutti i casi, non preoccuparti, non dovrai fare nulla di complicato.

Come scaricare Chrome su Android

Installazione Chrome su Android

Se quello che stai usando è uno smartphone (o un tablet) Android, ti comunico che molto probabilmente non devi fare assolutamente nulla per scaricare Chrome sul tuo dispositivo. Sulla maggior parte dei device basati su Android, infatti, Chrome è il browser predefinito e, di conseguenza, risulta essere preinstallato. Per servirtene, ti basta cercare la relativa icona nella home screen oppure nel drawer (il “cassetto” in cui sono presenti tutte le app installare sul dispositivo) e selezionarla.

In caso contrario o comunque se hai rimosso Chrome per errore dal tuo dispositivo, puoi effettuarne il download aprendo il Play Store, facendo tap sulla relativa icona (quella con il triangolino colorato) presente nella schermata home o nel drawer, digitando “chrome” nella barra di ricerca collocata nella parte superiore della schermata, selezionando il suggerimento pertinente dall’elenco che compare e poi l’icona del browser.

Nella schermata del Play Store dedicata a Chrome che ora visualizzi, fai tap sul pulsante Installa e attendi che la procedura d’installazione del browser venga avviata e completata.

Stai leggendo quest’articolo direttamente dal dispositivo sul quale intendi scaricare Chrome? In tal caso, puoi raggiungere direttamente la sezione del Play Store dedicata al browser, selezionando questo collegamento dal tuo smartphone o tablet. Successivamente, segui le istruzioni che ti ho fornito poc’anzi per scaricare l’app.

A questo punto, avvia Chrome, premendo sul pulsante Apri comparso nella schermata del Play Store oppure selezionando la relativa icona che è stata aggiunta nella schermata home e/o nel drawer.

Successivamente, quando visualizzi la schermata principale di Chrome, scegli se inviare a Google le statistiche anonime e i rapporti sugli arresti anomali, lasciando o rimuovendo il segno di spunta dalla casella apposita, e premi sul bottone Accetta e continua.

Se desideri attivare la sincronizzazione con il tuo profilo Google, assicurati inoltre che nel menu a tendina sotto la voce Attivare la sincronizzazione? risulti selezionato l’account corretto (altrimenti rimedia tu), dopodiché premi sul pulsante Si, accetto. Se non vuoi sincronizzare i dati, invece, premi sul bottone No grazie. In seguito, potrai iniziare a usare Chrome per navigare in Rete su Android.

Come scaricare Chrome su iPhone e iPad

Installazione Chrome su iOS

Se stai usando un iPhone (oppure un iPad), per scaricare Chrome per iOS/iPadOS procedi nel seguente modo: apri l’App Store, facendo tap sulla relativa icona (quella raffigurante la “A” bianca su sfondo blu) presente in home screen, fai tap sulla voce Cerca che si trova in basso a destra nella nuova schermata visualizzata, digita “chrome” nella barra di ricerca posta in alto e seleziona il suggerimento pertinente dall’elenco che compare.

Nella schermata che segue, fai tap sull’icona di Chrome, dopodiché premi sul pulsante Ottieni, quindi su quello Installa e autorizza l’installazione tramite Face ID, Touch ID o la password del tuo ID Apple.

Se stai leggendo questa guida dal tuo iPhone (o iPad), puoi raggiungere direttamente la sezione dell’App Store dedicata a Chrome, selezionando questo collegamento dal dispositivo. Successivamente, segui le indicazioni che ti ho fornito poc’anzi per installare l’app.

Ad installazione ultimata, fai tap sulla voce Apri comparsa nella schermata di App Store oppure sfiora l’icona di Chrome che è stata aggiunta in home screen, per avviare l’app.

Una volta visualizzata la schermata principale del browser, se desideri effettuare l’accesso al tuo account Google, in modo tale da sincronizzare cronologia, preferirti ecc., puoi riuscirci premendo sul pulsante (…) situato in basso a destra, selezionando la voce Impostazioni dal menu che si apre e poi la dicitura Accedi a Chrome che si trova in alto, nella schermata successiva.

Come scaricare Chrome su smart TV

Come aggiornare Smart TV Akai

Possiedi uno smart TV e ti stai chiedendo se sia possibile scaricare Chrome anche in tal caso? Mi spiace dirtelo ma, purtroppo, la cosa non è fattibile, in quanto il browser di Google non è ufficialmente disponibile per questo tipo di apparecchi.

Questo però non preclude l’opportunità di navigare su Internet con gli smart TV. Puoi infatti appellarti all’uso di uno dei tanti browser alternativi a Chrome per riuscirci, che puoi installare sul tuo televisore seguendo le istruzioni sul da farsi che ti ho fornito nella mia guida dedicata proprio a come installare app su Smart TV.