Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare Chromecast

di

Hai sentito parlare della possibilità di trasmettere i contenuti audio/video da un dispositivo al tuo televisore in modo veramente semplice. Ti sei informato in giro e hai scoperto l’esistenza di Google Chromecast. Hai acquistato questo oggettino tecnologico e adesso ti chiedi se quelle voci che confermavano un’installazione immediata e veloce siano vere. In realtà è così. Chromecast è un dispositivo che richiede pochissimi passaggi di installazione e configurazione; vedrai che rimarrai veramente sbalordito, quando a breve, ti illustrerò la procedura di installazione.

Ora che l’hai acquistato ti chiedi anche quale uso effettivo potresti farne. Vorresti sapere come sfruttare tutto il suo potenziale? Sono pronto a rispondere a tutte le tue domande e lo farò proprio in questo tutorial. Devi infatti sapere che Google Chromecast è un dispositivo che sfrutta la tecnologia wireless, (denominata Google Cast) per poter ricevere, da altri dispositivi, tutta una serie di contenuti multimediali. Questi possono essere di qualsiasi tipo, come ad esempio musica da Spotify o da Youtube, film e le serie TV da siti e app come Netflix oppure semplici schermate del tuo PC, come una pagina su cui stai navigando. L’unico requisito richiesto è che la tua TV possieda un ingresso HDMI; i contenuti verranno trasmessi grazie all’ausilio della rete domestica Wi-Fi.

Nel corso di questo tutorial ti spiegherò quindi come collegare la chromecast affinché tu possa utilizzare il tuo smartphone o tablet con sistema operativo Android o iOS e trasmettere tutti contenuti che desideri sulla tua TV, tramite Chromecast. Dopo questa breve introduzione, non perdiamo altro tempo e iniziamo subito ad entrare nel vivo dell’argomento. Ti auguro una buona lettura!

Indice

Come installare Google Chromecast

Il collegamento della Chromecast alla TV richiede davvero poco tempo. La prima cosa da fare è accendere la TV e selezionare dal tuo telecomando l’uscita HDMI su cui vuoi installare Chromecast (ad esempio uscita HDMI oppure HDMI 1 o HDMI 2).

Dopo aver aperto la confezione, afferra la Chromecast (il piccolo dispositivo a forma circolare) e collegalo alla TV attraverso la porta HDMI. Adesso è però necessario alimentarla. Estrai quindi dalla confezione il cavetto USB in dotazione e collega l’estremità mini-USB alla Chromecast. Se possiedi una TV con una porta USB (che non sia però una Service USB), puoi collegare l’altra estremità USB a questa porta. In caso contrario, prendi il suo alimentatore dalla confezione e collega l’estremità USB ad esso. I dispositivi Chromecast Ultra non posso essere collegati alla porta USB della TV e richiedono quindi l’alimentazione diretta alla presa a muro.

Cosa succede però se, nonostante tu abbia collegato la Chromecast alla porta HDMI della TV, questa non funziona? Se la tua TV non ha una porta HDMI, devi cambiare quindi televisore per poter usare Chromecast? Rispondo immediatamente a queste tue domande dicendoti che esistono in commercio dei convertitori HDMI che permettono di convertire una porta VGA o SCART in una HDMI sulla tua TV. In generale, Chromecast supporta anche questi convertitori, a patto però che questi siano dotati della protezione HDCP. Questa sigla sta per High-Bandwith Digital Content Protection, cioè protezione alla pirateria digitale; di conseguenza, se vuoi utilizzare un convertitore HDMI, non ti assicuro il corretto funzionamento di Google Chromecast. Inoltre, se l’HDMI sulla tua TV non supporta l’HDCP, ti risulterà inutilizzabile anche in questo caso.

Tornando alla procedura, potrai vedere adesso sullo schermo della tua TV le schermate di Chromecast di inizializzazione, fino ad arrivare ad una schermata che ti richiederà di installare l’app Google Home sul tuo dispositivo mobile Android o iOS.

Nel caso in cui dovessi avere problemi ad accedere a questa schermata, non allarmarti. Tieni premuto il piccolo e unico tasto presente sul lato della Chromecast, finché comincerà a lampeggiare in modo intermittente e passerà dal colore arancio al bianco. In questo modo avrai reimpostato la Chromecast alle impostazioni di fabbrica per poter riavviare la procedura di inizializzazione.

Come configurare Google Chromecast

Per configurare Chromecast, devi utilizzare l’app Google Home. Google Home è un’applicazione di Google necessaria per configurare i dispositivi Chromecast, Nest e tutti quelli supportati per il funzionamento con Google Assistant.

Per procedere, scarica innanzitutto l’app dal Play Store (per i dispositivi Android) o dall’App Store (per quelli iOS). A download e installazione ultimata, fai tap sul tasto Apri. Alla prima apertura dell’applicazione, fai tap su Inizia e scegli l’account Google per accedere al servizio. Premi quindi OK per procedere alla prossima schermata e configura la tua casa, ossia l’abitazione in cui usare i tuoi dispositivi Google per gestirli e configurarli al meglio.

Successivamente, se la ricerca dei dispositivi non parte in automatico, premi sul pulsante (+) e scegli prima di configurare un dispositivo e poi di configurare nuovi dispositivi. Aspetta, dunque, qualche secondo affinché la Chromecast venga rilevata e verifica che il codice mostrato nell’app coincida con quello mostrato sul televisore.

Fatto ciò, scegli se inviare statistiche d’uso anonime a Google, rispondendo OKNo, grazie alla richiesta che compare sullo smartphone, indica la stanza della tua abitazione in cui stai installando Chromecast e scegli la rete Wi-Fi a cui connettere la chiavetta. Se richiesto, poi, digita la chiave d’accesso alla rete selezionata.

Missione compiuta! Adesso non ti resta altro che attendere la fine della configurazione di Chromecast e seguire, se lo desideri, il tutorial introduttivo all’uso del dispositivo che comparirà sullo schermo del tuo telefono. Da quel momento in poi, potrai utilizzare la tua Chromecast per rendere Smart la tua TV e trasmettere tutti i contenuti provenienti dai tuoi dispositivi mobili o dal computer. Se hai bisogno di maggiori dettagli su come funziona Chromecast, leggi pure la guida che ho dedicato all’argomento.

Nota: qualora il tuo smartphone non riuscisse a rilevare la Chromecast e, quindi, non riuscissi a configurare il dispositivo, prova ad accedere al menu delle impostazioni, poi a quello relativo alle reti Wi-Fi e a collegarti alla rete che ha come nome Chromecast-[numeri]. Dopodiché apri di nuovo l’app Google Home e segui le indicazioni che ti ho dato poc’anzi.