Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare Chromecast

di

Hai sentito parlare della possibilità di trasmettere i contenuti audio/video da un dispositivo al tuo televisore in modo veramente semplice. Ti sei informato in giro e hai scoperto l’esistenza di Google Chromecast. Hai acquistato questo oggettino tecnologico e adesso ti chiedi se quelle voci che confermavano un’installazione immediata e veloce siano vere. In realtà è così. Chromecast è un dispositivo che richiede pochissimi passaggi di installazione e configurazione; vedrai che rimarrai veramente sbalordito, quando a breve, ti illustrerò la procedura di installazione.

Ora che l’hai acquistato ti chiedi anche quale uso effettivo potresti farne. Vorresti sapere come sfruttare tutto il suo potenziale? Sono pronto a rispondere a tutte le tue domande e lo farò proprio in questo tutorial. Devi infatti sapere che Google Chromecast è un dispositivo che sfrutta la tecnologia wireless, (denominata Google Cast) per poter ricevere, da altri dispositivi, tutta una serie di contenuti multimediali. Questi possono essere di qualsiasi tipo, come ad esempio musica da Spotify o da Youtube, film e le serie TV da siti e app come Netflix oppure semplici schermate del tuo PC, come una pagina su cui stai navigando. L’unico requisito richiesto è che la tua TV possieda un ingresso HDMI; i contenuti verranno trasmessi grazie all’ausilio della rete domestica Wi-Fi.

Nel corso di questo tutorial ti spiegherò quindi come collegare la chromecast affinché tu possa utilizzare il tuo smartphone o tablet con sistema operativo Android o iOS e trasmettere tutti contenuti che desideri sulla tua TV, tramite Chromecast. Ti spiegherò anche come utilizzare il browser Google Chrome del tuo computer per effettuare la configurazione iniziale. Dopo questa breve introduzione, non perdiamo altro tempo e iniziamo subito ad entrare nel vivo dell’argomento. Ti auguro una buona lettura!

Indice:

Come installare Google Chromecast

Il collegamento della Chromecast alla TV richiede davvero poco tempo. La prima cosa da fare è accendere la TV e selezionare dal tuo telecomando l’uscita HDMI su cui vuoi installare Chromecast (ad esempio uscita HDMI oppure HDMI 1 o HDMI 2).

Dopo aver aperto la confezione, afferra la Chromecast (il piccolo dispositivo a forma circolare) e collegalo alla TV attraverso la porta HDMI. Adesso è però necessario alimentarla. Estrai quindi dalla confezione il cavetto USB in dotazione e collega l’estremità mini-USB alla Chromecast. Se possiedi una TV con una porta USB (che non sia però una Service USB), puoi collegare l’altra estremità USB a questa porta. In caso contrario, prendi il suo alimentatore dalla confezione e collega l’estremità USB ad esso. I dispositivi Chromecast Ultra non posso essere collegati alla porta USB della TV e richiedono quindi l’alimentazione diretta alla presa a muro.

Cosa succede però se, nonostante tu abbia collegato la Chromecast alla porta HDMI della TV, questa non funziona? Se la tua TV non ha una porta HDMI, devi cambiare quindi televisore per poter usare Chromecast? Rispondo immediatamente a queste tue domande dicendoti che esistono in commercio dei convertitori HDMI che permettono di convertire una porta VGA o SCART in una HDMI sulla tua TV. In generale, Chromecast supporta anche questi convertitori, a patto però che questi siano dotati della protezione HDCP. Questa sigla sta per High-Bandwith Digital Content Protection, cioè protezione alla pirateria digitale; di conseguenza, se vuoi utilizzare un convertitore HDMI, non ti assicuro il corretto funzionamento di Google Chromecast. Inoltre, se l’HDMI sulla tua TV non supporta l’HDCP, ti risulterà inutilizzabile anche in questo caso.

Tornando alla procedura, potrai vedere adesso sullo schermo della tua TV le schermate di Chromecast di inizializzazione, fino ad arrivare ad una schermata che ti richiederà di installare l’app Google Home sul tuo dispositivo mobile Android o iOS oppure ti verrà chiesto di agire tramite computer.

Nel caso in cui dovessi avere problemi ad accedere a questa schermata, non allarmarti. Tieni premuto il piccolo e unico tasto presente sul lato della Chromecast, finché comincerà a lampeggiare in modo intermittente e passerà dal colore arancio al bianco. In questo modo avrai reimpostato la Chromecast alle impostazioni di fabbrica per poter riavviare la procedura di inizializzazione.

Configurazione tramite dispositivo Android/iOS

La prima scelta che ti viene messa a disposizione è quella di utilizzare il tuo smartphone o tablet. Sia che esso abbia il sistema operativo Android oppure iOS, ti verrà chiesto scaricare l’app Google Home dai rispettivi Store. Google Home è un’applicazione di Google necessaria per configurare i dispositivi Chromecast, Nest e tutti quelli supportati per il funzionamento con Google Assistant.

Innanzitutto scarica l’app dal PlayStore (per i dispositivi Android) o dall’App Store (per quelli iOS) sul tuo dispositivo. A download e installazione ultimata, fai tap sul tasto Apri. Alla prima apertura dell’applicazione, fai tap su Inizia e scegli l’account Google per accedere al servizio. Premi quindi Ok per procedere alla prossima schermata. Ti verrà richiesto l’accesso alla posizione: fai tap quindi su Avanti e fai tap su Consenti nella finestra di consenso per l’utilizzo del GPS. Attiva quindi la geolocalizzazione sul tuo dispositivo per completare la configurazione iniziale dell’app Google Home.

Iniziamo adesso la vera e propria configurazione di Google Chromecast. Fai tap sull’icona posta in alto a destra (simbolo di uno schermo con una cassa a fianco). Ti verrà mostrata una schermata con i dispositivi da configurare o attualmente in uso. Dovresti quindi visualizzare la Chromecast che hai precedentemente collegato alla TV. Ti raccomando di non spegnere la TV, altrimenti il processo di configurazione potrebbe non andare a buon fine.

Fai tap quindi sulla dicitura Configura e poi su Continua e poi su Avanti. Ti verrà mostrato un codice sullo schermo del tuo dispositivo e sullo schermo della TV. Assicurati che il codice visualizzato sia uguale in entrambe le parti e fai tap quindi su Si per confermare.

Prima di finire la configurazione, Google Home ti chiederà in quale luogo è stata installata la tua Chromecast, ad esempio Camera da letto o Camera matrimoniale. Scegli quindi uno dei luoghi tra quelli che vedi elencati a schermo e fai tap sul pulsante Avanti. Adesso è il momento di impostare la rete Wi-Fi tramite la quale Google Chromecast dovrà connettersi indipendentemente in futuro. Scegli la rete e fai tap su Avanti. Nella schermata successiva ti verrà chiesto se vuoi usare la rete Wi-Fi che hai scelto come predefinita per i futuri ed eventuali dispositivi che configurerai: se vuoi acconsentire, attiva la casella al centro dello schermo e fai tap su Ok.

Ci siamo quasi, siamo verso la fine della procedura di configurazione di Google Chromecast. Fai tap su Continua e, nella schermata successiva, decidi se vuoi ricevere comunicazioni da Google. Fai tap quindi su Ignora oppure su Registrati. A procedura ultimata, ti verrà mostrato un riepilogo di quanto svolto con la configurazione. Conferma quindi il tutto facendo tap su Continua.

Se vuoi visionare un tutorial per capire come funziona Google Chromecast e la trasmissione del flusso audio/video da dispositivo, segui il tutorial sullo schermo oppure fai tap su Ignora tutorial.

Il procedimento sembra lungo e complesso, ma in realtà è più facile di quel che sembri. Spero che tu abbia seguito tutti i passaggi indicati su questa mia guida per non rimanere bloccato in nessuna schermata. Da questo momento in poi puoi utilizzare la tua Chromecast per rendere Smart la tua TV e trasmettere tutti i contenuti provenienti dai tuoi dispositivi mobili o da computer.

Configurazione tramite computer

Se non vuoi utilizzare il tuo smartphone o tablet per la configurazione di Google Chromecast, allora puoi utilizzare il tuo computer. Ti avviso però che dovrai installare il browser Google Chrome, senza il quale non ti sarà possibile procedere con la procedura di configurazione da computer. Puoi scaricare gratuitamente Google Chrome sia sui computer con sistema operativo Windows, che su macOS e Linux. Se hai bisogno di maggiori spiegazioni, posso consigliarti di leggere la mia guida come scaricare Google Chrome gratis dove ti spiego come scaricare e installare Google Chrome sui sistemi operativi che ti ho appena menzionato. Ti ricordo, inoltre, di effettuare la procedura tramite un computer portatile o comunque un computer che abbia accesso alla rete Wi-Fi. L’accesso da rete cablata (ethernet) non garantisce un esito positivo nella rilevazione del tuo Chromecast.

Apri quindi il tuo browser Chrome e raggiungi la pagina ufficiale per la configurazione di Chromecast. La pagina ti suggerirà di scaricare l’app per Android o iOS, ma, poco più in basso, potrai avviare la procedura di configurazione tramite il tuo PC. Fai clic quindi sul link agganciato alla dicitura configurare il tuo dispositivo Chromecast, per iniziare. Attendi che il dispositivo Chromecast sia individuato e premi sul pulsante giallo Configura, che trovi in basso. Nella schermata successiva, dovrai dare il consenso alle condizioni d’uso di Chromecast, in caso contrario non potrai procedere con la sua configurazione.  Scegli se inviare o meno a Google i dati di utilizzo che farai della tua Chromecast, mettendo eventualmente, nel caso di tuo consenso, il segno di spunta sulla casella Invia a Google i dati sull’utilizzo e i rapporti sugli arresti anomali. Fai clic quindi su Accetto per continuare.

Attendi adesso la fine della configurazione, fino a quando apparirà sullo schermo del tuo computer un codice, il quale dovrai verificare se corrisponde a quello indicato sullo schermo della TV. In caso positivo, fai clic sul pulsante a destra . Adesso immetti il nome che vuoi dare alla tua Chromecast, utilizzando il campo Nome dispositivo e conferma tramite il pulsante sulla destra Va bene.

Nella schermata successiva, verrai indirizzato nella sezione di configurazione dei dati di accesso al Wi-Fi. Scegli quindi la rete Wi-Fi dal menu a tendina (se diversa da quella attualmente da te in uso) e immetti la password, confermando poi il tutto tramite il pulsante sulla destra Connetti.

Attendi quindi che Chromecast completi la configurazione, connettendosi alla rete Wi-Fi. La procedura sarà completata quando ti apparirà sullo schermo un riquadrato, con in testa il nome che hai assegnato alla tua Chromecast, e un messaggio Pronto per trasmettere.

Se dovessi riscontrare problemi con la tua Chromecast oppure vuoi semplicemente cambiare alcuni dati impostati durante la configurazione, come ad esempio il nome del dispositivo oppure i dati della rete Wi-Fi di accesso, fai clic sul simbolo dell’ingranaggio, che si trova nell’angolo a destra del riquadro. Verrai indirizzato in una pagina dove potrai cambiare il nome del dispositivo, la rete Wi-Fi, il fuso orario, il formato ora e la lingua del dispositivo. Inoltre avrai dei pulsanti per effettuare il riavvio della Chromecast o il reset da remoto alle impostazioni di fabbrica.