Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla Scopri il programma

VLC Media Player – Download

di

VLC Media Player (detto anche VideoLAN) è un media player a dir poco eccezionale. Consente di riprodurre tutti i principali formati di file multimediali, sia video che audio, senza il benché minimo problema e non richiede l'installazione di codec esterni. Inoltre funziona su tutti i principali sistemi operativi del mondo desktop: Windows, macOS, Linux ed è estremamente facile da utilizzare. Ne è disponibile perfino una versione mobile, che funziona su Android, iPhone, iPad e Windows Phone, ma di questo parleremo più in là.

Quello che ora mi preme sottolineare è che con VLC si può fare praticamente di tutto! Si possono riprodurre sia file in locale sia contenuti in streaming, si possono vedere i DVD video, si possono registrare i flussi video in fase di riproduzione e molto altro ancora. Nessun problema, poi, per quanto riguarda playlist, video con audio multi-traccia e contenuti in alta definizione: VLC è in grado di leggere e creare playlist, mostrare sottotitoli, gestire le tracce audio dei video con audio multi-traccia e riprodurre filmati in risoluzione HD, Full HD e addirittura UltraHD/4K (a patto che il computer abbia un hardware adeguato). È possibile perfino applicare degli effetti in tempo reale ai video che si stanno guardando! Ogni impostazione, poi, può essere personalizzata fin nei minimi dettagli in modo da accontentare anche gli utenti più esigenti.

Insomma: tutto quello che si potrebbe volere da un player video VLC ce l'ha; ce l'ha e lo offre in maniera totalmente gratuita. Il software, inoltre, è open source e può contare su una vasta base di utenza che permette di risolvere facilmente eventuali dubbi legati alle sue funzioni. Non so davvero cos'altro tu stia aspettando! Se non l'hai fatto ancora, prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come scaricare e usare VLC grazie alle indicazioni che sto per darti. Sarà facilissimo, vedrai!

▶︎ Come scaricare VLC su PC | Come scaricare VLC su smartphone e tablet

Come scaricare VLC su PC

Per scaricare VLC Media Player sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e clicca sul pulsante Scarica VLC. A download completato apri, facendo doppio clic su di esso, il file appena scaricato (vlc-xx-win32.exe) e, nella finestra che si apre, fai clic prima su  e poi su OK. Clicca quindi sul pulsante Avanti per tre volte consecutive e concludi il setup cliccando prima su Installa e poi su Fine.

VLC Media Player Download

Se utilizzi un Mac, scarica VLC sul tuo computer come visto prima per Windows e, a download completato, apri il file scaricato (vlc-xx.dmg). Trascina dunque l’icona di VLC nella cartella Applicazioni di  macOS e il gioco è fatto.

VLC Media Player Download

Per quanto riguarda Linux, molte distro includono VLC fra i programmi installati “di serie” nel sistema oppure consentono di scaricarlo facilmente dai propri store. Su Ubuntu, ad esempio, puoi installare facilmente VLC semplicemente aprendo Ubuntu Software (l'icona del sacchetto della spesa arancione che si trova nella barra laterale di sinistra), cercando VLC all'interno di quest'ultimo e cliccando sul pulsante Installa collocato accanto all'icona del programma nei risultati della ricerca.

In alternativa, se preferisci agire da Terminale, puoi installare VLC dando il comando sudo apt-get install vlc, digitando la password del tuo account utente e rispondendo S alla richiesta d'installazione del software.

VLC Media Player Download

Come usare VLC

Una volta installato il programma, direi che sei pronto per cominciare a utilizzarlo. Individua dunque VLC sul desktop di Windows, nel Launchpad di macOS o nel menu della tua distro Linux e avvialo. Al primo avvio, VLC Media Player ti chiederà l’autorizzazione per scaricare informazioni sui file multimediali e gli aggiornamenti da Internet: acconsenti tranquillamente ad entrambe le operazioni facendo clic sul pulsante Prosegui. Se utilizzi macOS, potresti dover autorizzare il primo avvio del software cliccando sul pulsante Apri.

A questo punto, puoi cominciare ad usare VideoLAN per riprodurre i tuoi video preferiti. Recati quindi nel menu Media > Apri file (o File > Apri file se utilizzi un Mac) collocato in alto a sinistra e scegli il video da guardare. Sono supportati file AVI, MP4, MKV, MPG, WMV e molte altre tipologie di file video. Se non vuoi riprodurre un singolo filmato ma una playlist di video in sequenza, seleziona la voce Apri file multipli e seleziona i file da visualizzare nella finestra che si apre, mentre per riprodurre i DVD fai riferimento all’opzione Apri disco.

VLC Media Player Download

Per riprodurre video in streaming direttamente da Internet (compresi i video di YouTube), recati nel menu Media > Apri flusso di rete (o File > Apri rete se utilizzi un Mac), incolla l’indirizzo del contenuto da visualizzare nella finestra che si apre e clicca sul pulsante Riproduciche si trova in basso a destra.

VLC Media Player Download

Grazie alla sua interfaccia utente semplice ed intuitiva, VLC Media Player è molto semplice da usare anche per chi non è un esperto in campo informatico. Ad esempio per comandare la riproduzione multimediale basta usare i pulsanti Play/Pausa, Stop, Avanti e Indietro che si trovano in basso a sinistra; per saltare da un punto del video all'altro basta usare la timeline che si trova in basso al centro, mentre per regolare il volume basta usare l'apposita barra di regolazione collocata in basso a destra. Per gestire le tracce audio e quelle dei sottotitoli, basta andare nei menu Audio > Traccia audio e Sottotitoli > Traccia dei sottotitoli (o Aggiungi file dei sottotitoli per caricare un file di sottotitoli esterno). Per regolare l'aspetto dei sottotitoli, vai invece nel menu Preferenze di VLC e seleziona la scheda Sottotitoli/OSD dalla finestra che si apre.

VLC Media Player Download

Forse non tutti sanno, ma VLC include anche una serie di filtri audio e video che permettono di personalizzare i contenuti multimediali mentre questi vengono riprodotti sul computer. Basta cliccare sul pulsante con l’icona dell’equalizzatore e si ha immediatamente accesso a strumenti come l’equalizzatore audio, che permette di regolare minuziosamente i parametri dell’audio (bisogna attivarlo mettendo il segno di spunta accanto alla voce Abilita), e gli effetti video che invece consentono di personalizzare le proprietà dell’immagine, ritagliare i video e aggiungere scritte o loghi in sovrimpressione. Tramite la scheda Sincronizzazione, è poi possibile regolare i tempi di sincronizzazione fra audio e video anticipando o posticipando l’audio di un filmato, e i tempi di visualizzazione dei sottotitoli. In questo modo, potrai correggere facilmente eventuali problemi di sincronizzazione fra video e audio o i tempi sbagliati dei sottotitoli.

Su macOS, per accedere al menu con gli effetti video e gli effetti audio bisogna andare nel menu Finestra e selezionare Effetti video o Effetti audio. Per maggiori informazioni sul funzionamento dei filtri in tempo reale di VLC, da' un'occhiata al mio tutorial su come ruotare un video con VLC.

VLC Media Player Download

Come accennato in precedenza, VLC Media Player permette anche di registrare i video in fase di riproduzione salvandoli in locale sul PC. Per avviare una nuova registrazione, recati nel menu Media del programma e seleziona la voce Converti/Salva da quest’ultimo. Nella finestra che si apre, seleziona la fonte da cui attingere il video: File in locale, Disco DVD, video in streaming dalla rete o dispositivo di acquisizione per acquisire video da dispositivi esterni.

Successivamente, clicca sul pulsante Converti/Salva, seleziona il formato video/audio in cui intendi registrare il filmato dal menu a tendina Profilo e scegli la cartella in cui salvare il file cliccando sul pulsante Sfoglia. Per finire, fai clic su Avvia ed attendi che la riproduzione del video giunga a termine.

VLC Media Player Download

Se utilizzi un Mac, per accedere alla funzione di registrazione di VLC devi andare nel menu File > Assistente di trasmissione/esportazione. Dopodiché devi mettere il segno di spunta accanto alla voce Transcodifica/Salva in un file, devi cliccare sul pulsante Successivo e devi utilizzare il campo Seleziona un flusso per scegliere un flusso di rete o un file da registrare.

A questo punto, fai clic sul pulsante Successivo, attiva le opzioni Transcodifica video e Transcodifica audio, scegli i formati di video e audio che vuoi usare per la registrazione e clicca su Successivo. Seleziona quindi il formato di incapsulamento da usare per il video di output (es. MPEG PS o MPEG TS), vai avanti e clicca sul pulsante Sfoglia per selezionare la cartella in cui salvare il file di output.

Per concludere, clicca sui pulsanti Successivo e Fine, attendi la fine della riproduzione del video di origine e troverai la tua registrazione nella cartella di output che hai appena specificato.

VLC Media Player Download

Un'altra funzione molto utile di VLC è quella che consente di catturare degli screenshot dei video in riproduzione, cioè di realizzare delle istantanee dei video salvandone i fotogrammi sul PC. Per sfruttarla, non devi far altro che recarti nel menu Video (in alto) e selezionare la voce Cattura schermata (o Schermata) da quest'ultimo.

VLC Media Player Download

L'immagine catturata da VLC, per impostazione predefinita, è in formato PNG e viene salvata nella cartella Immagini del computer. Per cambiare queste impostazioni, apri le Preferenze di VLC e seleziona la scheda Video dalla finestra che si apre.

Nota: se vuoi rendere VLC il player predefinito per i tuoi video, cioè il programma che viene lanciato automaticamente quando fai doppio clic su questi ultimi, segui le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come impostare VLC come predefinito.

Come scaricare VLC su smartphone e tablet

Come accennato in apertura dell'articolo, VLC è disponibile anche per smartphone e tablet, dove rappresenta una delle migliori soluzioni gratuite per guardare video ospitati in locale (sulla memoria del device), nella rete locale (es. su NAS, hard disk di rete ecc.), sui servizi di cloud storage (es. Dropbox) e in streaming da Internet.

Per scaricare VLC su smartphone e tablet, apri lo store del tuo dispositivo (Google Play se utilizzi un device Android, App Store se hai un iPhone o un iPad oppure Windows Store se hai un terminale Windows), cerca VLC all'interno di quest'ultimo e procedi con l'installazione della app pigiando prima sulla sua icona e poi sul pulsante Ottieni/Installa. Se hai un dispositivo Android, assicurati di scaricare VLC for Android e non VLC for Android beta che è una versione preliminare della app, con qualche funzione in più ma potenzialmente instabile.

VLC Media Player Download

Ad installazione completata, avvia VLC e, se utilizzi un terminale Android o un Windows Phone, dovrebbe comparirti automaticamente la lista dei video che hai caricato sulla memoria del device (o sulla microSD inserita in esso). Se utilizzi un iPhone o un iPad, invece, potrai accedere solo ai video che copierai direttamente nella app o che richiamerai da fonti esterne, come ad esempio NAS e hard disk di rete.

Per copiare un file in VLC per iPhone o iPad, puoi collegare il dispositivo al computer e sfruttare la funzione di condivisione file di iTunes (come ti ho spiegato, ad esempio, nel mio tutorial su come trasferire file su iPad), oppure, se vuoi un consiglio, puoi fare prima e sfruttare la funzione di condivisione file tramite Wi-Fi. Collegando il tuo iPhone o il tuo iPad alla stessa rete wireless del computer, puoi attivare un pannello di gestione tramite il quale passare video dal computer a VLC senza collegare fisicamente lo smartphone o il tablet a quest'ultimo. Per sfruttare questa funzione, pigia sull'icona del cono stradale che si trova in alto a sinistra in VLC per iOS e attiva la levetta Condivisione tramite WiFi presente nel menu che compare di lato.

A questo punto, apri il browser sul tuo computer, collegati all'indirizzo indicato da VLC nella sua barra laterale (es. http://iPhone-di-nome.local) e utilizza il pannello Web che ti viene proposto per trasferire dei video direttamente nell'applicazione.

VLC Media Player Download

Se hai un terminale Android o un Windows Phone, puoi copiare i video sulla memoria del tuo device e VLC li leggerà automaticamente. Per trasferire i video sulla memoria del tuo smartphone o tablet, non devi far altro che collegare quest'ultimo al computer e usare l'Esplora file di Windows per copiare i file di tuo interesse. Trovi spiegato tutto più in dettaglio nella mia guida su Come trasferire file Android.

In alternativa, se preferisci, puoi andare nel menu ≡ > Rete locale di VLC per Android o nella scheda Browse di VLC per Windows Phone e riprodurre o prelevare i file dal tuo computer sfruttando la condivisione tramite rete locale. Ovviamente, affinché tutto funzioni correttamente, il computer deve essere configurato in modo da condividere file e cartelle all'interno della rete locale. Se non sai come fare, leggi il mio tutorial su come condividere una cartella in rete.

La funzione di condivisione tramite rete locale funziona anche con i file ospitati da NAS, hard disk di rete e altri dispositivi pensati per la condivisione dei file all'intero della rete locale.

VLC Media Player Download

Dopo aver trovato i video di tuo interesse, pigia sul loro titolo e potrai avviarne immediatamente la riproduzione. Per il resto non credo ci sia bisogno di troppe spiegazioni: puoi usare i comandi di VLC per mettere in pausa o riprendere la riproduzione, la timeline per spostarti da un punto all'altro del video e i tasti del tuo device per modificare il volume.

Per scegliere tracce audio e i sottotitoli, invece, devi pigiare sull'icona del fumetto. L'icona (…), infine, permette di accedere a funzioni quali il Picture-in-Picture (su Android), il blocco della rotazione dello schermo e altro ancora. Se vuoi, puoi anche aumentare o diminuire la luminosità dello schermo effettuando uno swipe verso l'alto o verso il basso e andare avanti e indietro nel video effettuando uno swipe verso destra o verso sinistra.