Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come registrare con VLC

di

Sino a ora hai sempre utilizzato VLC per riprodurre contenuti multimediali di ogni tipo, dai brani in MP3 ai flussi in streaming. Devi però sapere che le potenzialità di questo grandioso programma non si limitano alla sola riproduzione. Con i giusti accorgimenti, infatti, è anche possibile registrare con VLC dei flussi audio, tutto ciò che accade sul desktop (comportandosi come un qualsiasi programma per realizzare "screencast) e, come ciliegina sulla torta, registrare un vero e proprio filmato utilizzando la webcam quasi come fosse una cinepresa.

Come dici? Ti ho incuriosito e ora sei interessato a sapere come usare sapientemente le funzionalità di registrazione di VLC? Ottimo, voglio dirti fin da subito che sei nel posto giusto, in un momento che non potrebbe essere migliore: di seguito trovi spiegato per filo e per segno tutti i vari passaggi che occorre compiere per eseguire le operazioni descritte poc'anzi tramite i comandi “nascosti” tra pulsanti e menu disseminati qui e là nell'applicazione.

Allora? Posso sapere che ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo, prenditi qualche minuto libero solo per te e inizia a concentrarti sulla lettura di questo tutorial. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto di ciò che avrai appreso. Fidati di me, ci sarà davvero da divertirsi!

Indice

Come registrare con VLC: Windows

Tanto per cominciare, andiamo a scoprire come registrare con VLC usando Windows. Di seguito, dunque, trovi spiegato come registrare audio, schermo e contenuti ripresi dalla webcam. È molto più semplice di quel che tu possa pensare, fidati.

Come registrare audio con VLC

VLC registrazione audio

Se sei interessato a scoprire come registrare con VLC dei flussi audio, provvedi in primo luogo ad avviare il programma facendo clic sul pulsante Start (quello con il logo di Microsoft) che trovi sulla barra delle applicazioni e seleziona il collegamento presente nel menu apertosi.

Ora che visualizzi la finestra principale di VLC sullo schermo, clicca sul menu Media in alto a sinistra e sulla voce Apri periferica di acquisizione in esso presente, dopodiché scegli l'opzione DirectShow dal menu Modalità di acquisizione e seleziona il microfono del PC o comunque quello ad esso collegato dal menu a tendina Periferica audio.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, premi sul tasto Riproduci, dunque clicca sul menu Visualizza situato in alto a sinistra e scegli la voce Controlli avanzati in esso presente al fine di abilitare i controlli di acquisizione. Infine, avvia la registrazione premi sul pulsante Registra (quello con il cerchio rosso).

Quando lo vorrai, potrai interrompere la registrazione del flusso audio cliccando sui tasti Registra o Ferma la riproduzione (quello con il quadrato) e salvare il file finale (per impostazione predefinita, viene memorizzato nella cartella Musica di Windows).

Come registrare schermo con VLC

VLC registrazione schermo

Per registrare lo schermo con VLC per Windows, clicca sul menu Media del programma che si trova in alto a sinistra, quindi sulla dicitura Apri periferica di acquisizione in esso presente.

A questo punto, nella nuova finestra che ti viene mostrata sullo schermo, espandi il menu a tendina Modalità di acquisizione e seleziona la voce Desktop, quindi regola la frequenza d'aggiornamento per le riprese all'intero del campo Velocità fotogrammi desiderata per l'acquisizione (ti consiglio di utilizzare l'impostazione 50 f/s).

Per acquisire la registrazione del desktop su un file video da salvare nel disco fisso del tuo PC, fai clic sul pulsante Converti/Salva residente nella parte inferiore della schermata.

Accertati poi che il campo Sorgente della finestra successiva sia impostato sull'opzione screen:\ (altrimenti provvedi tu), controlla che la voce Converti sia selezionata (altrimenti fallo sempre tu) e, infine, imposta il menu Profilo sull'opzione Video – H.264 + MP3 (MP4).

Per concludere, clicca sul pulsante Sfoglia collocato accanto alla voce File di destinazione per scegliere la cartella in cui salvare il nuovo file, indica il suo nome nell'apposito campo di testo e finalizza il tutto cliccando sul pulsante Salva.

Fatto ciò, puoi finalmente avviare la registrazione premendo sul pulsante Avvia collocato in basso. Successivamente, VLC inizierà subito ad acquisire la sequenza video proveniente dal desktop, salvandola nel file indicato precedentemente.

Il programma continuerà a registrare finché l'acquisizione non verrà interrotta manualmente: per farlo, devi semplicemente premere sul pulsante Ferma la riproduzione (quello con il quadrato) collocato nella barra inferiore del software.

Come registrare da webcam con VLC

VLC registrazione webcam

Ti stai domandando come registrare con VLC ciò che viene ripreso dalla webcam collegata al tuo computer? Allora fa' così: clicca sul menu Media nella parte in alto a sinistra della finestra del programma e seleziona la voce su Apri periferica di acquisizione.

Successivamente, espandi il menu a tendina Modalità di acquisizione visibile nella nuova finestra che si è aperta e imposta l'opzione DirectShow, quindi seleziona la tua Webcam tramite l'altro menu a tendina Nome del dispositivo video.

Se intendi registrare anche l'audio, assicurati di selezionare il microfono corretto nel menu a tendina Periferica audio e, per concludere, inserisci la risoluzione del video che vuoi ottenere nel campo di testo Risoluzione (se non sai cosa scegliere, ti consiglio di utilizzare il parametro 640×480, adatto un po' a tutte le tipologie di webcam).

Quando hai finito, premi sul pulsante Riproduci per visualizzare a video tutto ciò che la webcam inquadra e, una volta soddisfatto del risultato, predisponi VLC per la registrazione dei contenuti.

Per cui, clicca sul menu Visualizza situato in alto a sinistra e scegli la voce Controlli avanzati da quest'ultimo per attivare i controlli di acquisizione e, per avviare la registrazione del flusso della webcam, dopodiché premi sul pulsante Registra (quello con il cerchio rosso). Quando hai finito, premi sui pulsanti Registra o Ferma la riproduzione (quello con il quadrato) per fermare l'acquisizione del video e salvare il tutto su file (memorizzato, per impostazione predefinita, nella cartella Video di Windows).

Come registrare con VLC: Mac

Possiedi un Mac e, dunque, ti piacerebbe capire come registrare con VLC in tal caso? Ti accontento subito. Trovi spiegato tutto qui sotto. Anche in tal caso, puoi servirti di questo celebre programma per effettuare registrazioni audio, dello schermo e tramite la webcam.

Come registrare audio con VLC

VLC registrazione audio Mac

Se il tuo desiderio è quello di poter registrare con VLC dei flussi audio sul tuo Mac, il primo passo che devi compiere è avviare il programma, cliccando sull'icona del Launchpad (quella con i quadrati colorati) che trovi sulla barra Dock di macOS e selezionando il collegamento a VLC dalla schermata proposta.

Ora che visualizzi la finestra del software sulla scrivania, clicca sul menu File del programma che si trova nella parte in alto a sinistra dello schermo e scegli l'opzione Apri dispositivo di acquisizione in esso presente.

Adesso, seleziona la voce Dispositivi di ingresso dal menu a tendina in cima, spunta l'opzione Audio e assicurati che nel relativo menu a tendina risulti selezionato il microfono del Mac o comunque quello collegato al computer che intendi usare (altrimenti rimedia tu).

In seguito, premi sul tasto Impostazioni, indica la posizione in cui vuoi salvare il file di output cliccando sul tasto Sfoglia in corrispondenza della voce File, seleziona l'opzione che ti interessa dal menu a tendina Metodo di incapsulamento, spunta la casella Audio e definisci il formato di output, il bitrate e i canali tramite i campi appositi, dunque premi sul pulsante OK e su quello Apri.

Provvedi poi ad avviare la registrazione audio con il microfono, aprendo il menu Riproduzione in alto a sinistra e scegliendo la dicitura Registra in esso presente.

Quando hai finito, premi sul pulsante Interrompi (quello con il quadrato) collocato in basso e il file finale verrà salvato nella posizione da te indicata.

Come registrare schermo con VLC

VLC registrazione schermo Mac

Se vuoi adoperare VLC per registrare lo schermo del tuo Mac, clicca innanzitutto sul menu File del programma visibile nella parte in alto a sinistra dello schermo e, successivamente, sulla voce Apri dispositivo di acquisizione.

Giunto alla schermata successiva, seleziona l'opzione Schermo dal menu a tendina in alto, definisci il valore che preferisci nel campo Fotogrammi al secondo (ti consiglio di impostare 50), spunta l'opzione Uscita del flusso e, quando hai finito, fai clic sulla voce Impostazioni.

Tramite la nuova finestra che ora visualizzi, devi invece impostare tutti i parametri relativi al salvataggio del file sul disco. Per cui, seleziona la voce File, quindi utilizza il tasto Sfoglia adiacente per scegliere dove salvare la registrazione (per impostazione predefinita viene salvata nella cartella Documenti), dopodiché seleziona la voce MPEG 4 dal menu a tendina Metodo d'incapsulamento, apponi il segno di spunta accanto alle diciture Video e Audio e, per concludere, serviti degli appositi menu a tendina per utilizzare i codec giusti (ossia h264 e mp3) e di impostare correttamente i parametri di acquisizione (2048 kb/s per il bitrate video e 128 kb/s per il bitrate audio a 2 canali).

Quando hai finito, clicca su OK per tornare alla finestra precedente e, per avviare la registrazione, premi senza indugio sul bottone Apri: l'acquisizione dello schermo del Mac e la conversione nel file desiderato inizieranno immediatamente, senza alcun input visibile dall'interfaccia.

Quando lo riterrai opportuno, potrai bloccare la registrazione semplicemente facendo clic sul pulsante Interrompi (quello con il quadrato) collocato sulla barra di VLC situata in basso.

Come registrare da webcam con VLC

VLC registrazione webcam Mac

Se poi vuoi registrare un video tramite la webcam con VLC per Mac, puoi agire in questo modo: clicca sul menu File del programma che trovi nella parte in alto a sinistra dello schermo e seleziona la voce Apri dispositivo di acquisizione dal men che compare.

Successivamente, seleziona la voce Dispositivi di ingresso dal menu a tendina superiore, quindi apponi il segno di spunta alle voci Video e Audio, assicurandoti che nei relativi menu siano selezionati la webcam e il microfono del Mac (altrimenti provvedi tu).

A questo punto, clicca sul pulsante Apri per vedere in tempo reale tutto ciò che viene catturato dalla webcam e, quando sei pronto, accedi al menu Riproduzione in alto a sinistra e seleziona la dicitura Registra in esso presente per avviare l'acquisizione dei contenuti tramite la webcam e il microfono selezionati in precedenza.

Quando hai finito, premi sul pulsante Interrompi (quello con il quadrato) collocato in basso e il video risultante verrà salvato automaticamente nella cartella Documenti del Mac.

Come registrare con VLC: Android

Schermata home Android

VLC è disponibile anche per Android, ma in tal caso non vengono offerte funzioni utili per effettuare operazioni di registrazione. Considerando ciò, ti suggerisco di rivolgerti all'uso di altre soluzioni adibite alla registrazione audio, dello schermo e di quanto visibile dalla fotocamera, come quelle che ti ho segnalato nelle mie guide su come registrare con il cellulare, come registrare schermo Android e come registrare un video dal telefono.

Come registrare con VLC: iOS/iPadOS

Funzionamento Google Pay iPhone/iPad

Possiedi un iPhone oppure un iPad? Ti comunico allora che VLC è fruibile anche su iOS/iPadOS, ma purtroppo, al pari di Android, l'app per i device mobile a marchio Apple non offre funzioni di registrazione. Se hai questo tipo di esigenza, devi rivolgerti, anche in questo caso, a soluzioni apposite di terze parti, come quelle che ti ho indicato nelle mie guide su come registrare audio con iPhone, come registrare lo schermo dell'iPhone e come registrare video su iPhone.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.