Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come registrare lo schermo dell’iPhone

di

Hai bisogno di registrare lo schermo dell’iPhone ma nessuna delle app che hai scaricato dall’App Store sembra funzionare correttamente? Sarei rimasto sorpreso dal contrario. Purtroppo non esistono applicazioni capaci di riprendere quello che succede sullo schermo dell’iPhone e salvarlo sotto forma di video, ce n’è solo qualcuna che permette di registrare le pagine Web… ma quello è un altro discorso.

Se vuoi registrare la “scrivania” di iOS, le app o i giochi devi proiettare lo schermo dell’iPhone sul computer e registrare le tue attività tramite Windows o macOS. Lo so, non è una procedura molto “elegante” o comoda ma, purtroppo, a causa delle restrizioni imposte dal sistema operativo di casa Apple, è l’unica soluzione percorribile per chi non ha un “melafonino” sottoposto alla procedura di jailbreak.

L’unica alternativa, vera, che hai a tua disposizione è sbloccare l’iPhone effettuando il jailbreak su quest’ultimo e cercare delle applicazioni per la registrazione dello schermo su Cydia, in quel caso non faresti fatica a trovarle. Di questo però ci occuperemo nella parte finale del tutorial, ora concentriamoci sulla registrazione degli iPhone non-jailbroken. Ti assicuro che non è difficile come sembra… un po’ noioso forse, ma non difficile!

Indice

Registrare lo schermo dell’iPhone con Windows

Per registrare lo schermo dell’iPhone da un PC Windows devi ricorrere a una delle tante applicazioni che consentono di “proiettare” lo schermo del telefono sul computer. Purtroppo non ce ne sono molte in ambito free, ma ce ne sono alcune che si possono provare gratis per qualche giorno.

Reflector

Uno dei migliori software per registrare lo schermo dell’iPhone da PC è sicuramente Reflector che trasforma il computer in un ricevitore AirPlay. Questo significa che riesce a "captare" quello che succede sullo schermo dell'iPhone e lo proietta sullo schermo del PC, per poi eventualmente registrarlo, in modalità wireless. Costa 14,99$ ma è disponibile in una versione di prova gratuita della durata di 7 giorni (che purtroppo aggiunge un watermark alle registrazioni effettuate). Oltre a consentire la visualizzazione e la registrazione dello schermo dell'iPhone con AirPlay, Reflector funge anche da ricevitore Google Cast per Android, ma di questo parleremo in altre occasioni. Ora torniamo in tema con il post di oggi.

Se vuoi scaricare Reflector sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Provalo adesso collocato in alto a destra. Nella pagina che si apre, pigia sul pulsante Download free 7-day trial situato sotto la dicitura for Windows e scegli se scaricare la versione del software a 32 o 64 bit, a seconda del sistema operativo installato sul tuo PC. Come avrai sicuramente notato, Reflector è disponibile anche per Mac, ma personalmente ti sconsiglio di usarlo – almeno per la registrazione dello schermo dell'iPhone – in quanto su macOS ci sono soluzioni più comode a abbordabili (te ne parlerò a breve).

Come registrare lo schermo dell’iPhone

A download ultimato, apri il file Reflectorxx.msi che hai appena scaricato sul tuo PC, metti il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement e concludi il setup cliccando prima su Install e poi su  e Finish.

Come registrare lo schermo dell’iPhone

Se ti viene chiesto di scaricare il .Net Framework 4.0 di Microsoft (un software gratuito senza il quale Reflector non può funzionare), collegati a questa pagina Web e clicca prima sul pulsante Scarica e poi su No, grazie. Continua. Al termine del download, apri il file dotNetFx40_Full_x86_x64.exe e clicca sul pulsante . Metti quindi il segno di spunta accanto alla voce Ho letto e accettato le condizioni di licenza e concludi il processo d’installazione del software pigiando prima su Installa e poi su Fine.

Adesso avvia Reflector, fai clic sul pulsante Prova Reflector 2, chiudi eventuali finestra promozionali che dovessero aprirsi e attiva il mirroring dello schermo dell’iPhone.

Come registrare lo schermo dell’iPhone

Se non sai come attivare il mirroring dello schermo di iPhone, richiama il control center del telefono effettuando uno swipe dal fondo dello schermo verso l’alto, pigia sul pulsante Duplicazione AirPlay (se non vedi il pulsante in questione, effettua uno swipe da sinistra verso destra per cambiare la pagina del control center), seleziona il nome del tuo PC dal menu che si apre e il gioco è fatto.

Come registrare lo schermo dell’iPhone

Se tutto è filato per il verso giusto, a questo punto vedrai lo schermo dell’iPhone direttamente sul tuo PC. Per registrarlo, puoi ricorrere a due soluzioni.

  • Sfruttare la funzione di registrazione inclusa in Reflector (il pulsante Registracollocato in alto a sinistra), che nella trial imprime un watermark al centro dello schermo e permette di realizzare video in formato MP4 senza audio.

Come registrare lo schermo dell’iPhone

  • Installare il software gratuito Open Broadcaster Software, che permette di registrare lo schermo del PC e, volendo, anche le riprese della webcam. In questo modo potrai creare dei video dimostrativi con lo schermo dell’iPhone (proiettato da Reflector), il tuo volto (in un riquadro da posizionare nel punto dello schermo che più preferisci) e un commento audio registrato in diretta. OBS non applica watermark, ma se utilizzi la versione trial di Reflector vedrai comunque un piccolo logo del software nella parte bassa dello schermo dell’iPhone (meno invasivo rispetto al watermark grande che viene impresso sulle registrazioni fatte direttamente da Reflector). Se ti servono maggiori informazioni sul funzionamento di Open Broadcaster Software, consulta il mio tutorial su come registrare video schermo.

Affinché tutto funzioni correttamente, il computer su cui è installato Reflector e l’iPhone devono essere collegati alla stessa rete Wi-Fi. Al termine della registrazione, ricordati di disattivare la duplicazione AirPlay richiamando il control center di iOS e selezionando l'apposita voce dal menu Duplicazione AirPlay.

AirServer

Qualora Reflector non dovesse soddisfarti appieno, puoi provare AirServer che funziona in maniera molto simile a quest'ultimo (quindi funge da ricevitore AirPlay o Google Cast) e permette di registrare lo schermo di iPhone, iPad e dispositivi Android in modalità wireless. Costa 13,99 euro ma si può provare gratis per 7 giorni. Purtroppo la versione trial non permette di registrare lo schermo di iPhone e imprime un piccolo watermark nell'angolo in basso a destra dello schermo di iPhone proiettato sul PC.

Per scaricare AirServer sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e clicca prima sul pulsante Download collocato in alto a destra, poi sul pulsante Download for free e infine sul pulsante Download 32-bit o Download 64-bit, a seconda della versione di Windows installata sul tuo PC.

Come registrare lo schermo dell’iPhone

A download completato, apri il file AirServer-xx.msi e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Next per due volte di seguito. Metti quindi il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement, clicca su Next, metti il segno di spunta accanto alla voce I want to try AirServer Universale (per richiedere la trial gratuita del programma) e concludi l'installazione cliccando prima su Next per tre volte consecutive e poi su Install, e Finish.

Come registrare lo schermo dell’iPhone

Ad installazione completata, avvia AirServer, pigia sul bottone Try/Fine (per provare il programma gratis) e attiva il mirroring dello schermo dell'iPhone come spiegato nel passaggio del tutorial dedicato a Reflector, quindi richiamando il control center di iOS, pigiando sul pulsante Duplicazione AirPlay e selezionando il nome del tuo PC dal menu che si apre.

Adesso dovresti visualizzare lo schermo dell'iPhone sul PC. Per passare dalla visualizzazione a schermo intero a quella in una finestra, clicca in un punto qualsiasi dello schermo. Per avviare una registrazione dello schermo dell'iPhone (funzione accessibile solo nella versione a pagamento di AirServer), richiama la voce Record dal menu View > Record > [nome iPhone] di AirServer, in alto a sinistra.

Come registrare lo schermo dell’iPhone

Se utilizzi una versione trial del programma, puoi registrare lo schermo di iPhone effettuando il mirroring con AirServer e registrando il desktop del PC con  Open Broadcaster Software o altre soluzioni simili (come ti ho spiegato sempre nel mio tutorial su come registrare video schermo).

Registrare lo schermo dell’iPhone su Mac

Se hai un Mac, puoi registrare lo schermo del tuo iPhone in maniera molto più semplice. Tutti i software di cui hai bisogno sono già inclusi nel tuo computer. Non ci credi? Allora provaci subito.

Collega l’iPhone al Mac utilizzando il cavo Lightning/Dock in dotazione con il telefono, apri QuickTime Player (il player video incluso “di serie” in tutte le versioni di macOS), fai clic destro sull’icona del programma che compare nella barra Dock e seleziona la voce Nuova registrazione filmato dal menu contestuale.

Come registrare lo schermo dell’iPhone

A questo punto, clicca sulla freccia collocata accanto al pulsante Rec nella finestra che si apre, seleziona la voce iPhone dal menu Videocamera e quasi come per magia lo schermo del “melafonino” verrà proiettato sulla scrivania del Mac.

Come registrare lo schermo dell’iPhone

Missione compiuta! Ora non ti resta che pigiare sul pulsante Rec (il pallino rosso) ed effettuare la tua registrazione. Ad operazione completata, clicca sul pulsante Stop per fermare la registrazione e salva il video selezionando l’opzione che più preferisci dal menu File > Esporta. Puoi scegliere di esportare il filmato in risoluzione 1080p, in 720p, in una versione ottimizzata per iPad/iPhone e così via.

Come registrare lo schermo dell’iPhone

Se nella registrazione vuoi includere anche la tua voce, clicca sulla frecciacollocata accanto al pulsante Rec nella finestra di QuickTime e seleziona l’opzione Ingresso integrato dal menu Microfono.

Vorresti creare una dimostrazione video più professionale che comprenda anche la ripresa del tuo volto tramite la webcam? In questo caso puoi proiettare lo schermo dell’iPhone su macOS tramite QuickTime ed effettuare la registrazione dello schermo usando Open Broadcaster Software, software di cui ti ho parlato anche prima e che è disponibile anche in versione Mac. Per scoprire più in dettaglio come utilizzarlo, leggi la mia guida su come registrare video schermo.

Applicazioni per registrare lo schermo dell’iPhone

Come già accennato in apertura del post, non esistono applicazioni che permettono di registrare lo schermo dell'iPhone direttamente da iOS. O meglio, di tanto in tanto ne compare qualcuna su App Store ma viene cancellata quasi subito da Apple perché in contrasto con le regole dello store. Ci sono anche alcune app che si installano bypassando l'App Store, ad esempio visitando dei siti Web cinesi e cliccando su dei pulsanti, ma si tratta di soluzioni che ritengo poco sicure, io le sconsiglio.

Fatta questa doverosa premessa, l'unica soluzione rimasta a tua disposizione (se non vuoi o non puoi collegare l'iPhone al computer) è effettuare il jailbreak di iPhone e installare una app, o meglio, un tweak per registrare lo schermo dell'iPhone da Cydia, lo store alternativo di iOS disponibile solo sui device jailbroken. Fra i tweak che permettono di registrare lo schermo di iPhone, ti consiglio AntRec che è gratuito e garantisce ottimi risultati. Supporta anche le dirette di Twitch, ma di questo al momento non ci importa.

Come registrare lo schermo dell’iPhone

Per registrare lo schermo di iPhone con AntRec, avvia la app, scegli un'opzione tra portraitleft o right per indicare l'orientamento in cui effettuare la registrazione e pigia sull’icona dell’ingranaggio che si trova in alto a sinistra per regolare risoluzione del video, presenza della fotocamera frontale e altre impostazioni.

Successivamente, assegna un nome alla registrazione digitandolo nell'apposito campo di testo, pigia sul pulsante START e seleziona la voce Recordingdal menu che si apre per effettuare la registrazione dello schermo di iPhone. Al termine della registrazione, avvia nuovamente AntRec e pigia sul pulsante Stop. La registrazione sarà accessibile dal menu che si apre selezionando l'cona del foglio che si trova in alto a destra (e dal medesimo menu si potrà anche condividere in altre app o salvare nel rullino di iOS).