Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

App per registrare lo schermo dell’iPhone

di

Vorresti registrare lo schermo del tuo iPhone mentre stai giocando per poi pubblicare il video su YouTube e mostrarlo agli amici? Stai riscontrando delle difficoltà nel trovare l’app adeguata? Sei arrivato nel posto giusto al momento giusto! Con il tutorial di oggi ti mostrerò, infatti, le migliori app per registrare lo schermo dell’iPhone.

Prima di entrare nel merito dell’argomento, è necessario fare una premessa. La maggior parte delle applicazioni per registrare lo schermo dell’iPhone senza l’utilizzo di un computer, se utilizzi una versione di iOS inferiore alla 11, richiedono che il tuo “melafonino” sia sottoposto alla procedura di jailbreak. Se non sai di cosa sto parlando, ti lascio la mia guida su come fare il jailbreak dell’iPhone per approfondire l’argomento, ricordandoti che la procedura non è illegale ma non è ufficialmente riconosciuta da Apple. Da iOS 11 le cose cambiano in quanto Apple ha integrato una funzione di registrazione dello schermo direttamente nel suo sistema operativo (te ne parlerò meglio a breve).

Se la tua versione iOS non permette di sbloccare l’iPhone o non vuoi avventurarti nel mondo del jailbreak, non ti preoccupare, troverai anche delle soluzioni alternative. Prenditi qualche minuto di tempo libero per leggere questo mio tutorial e scoprirai che registrare lo schermo del tuo iPhone non è una procedura impossibile. Sei pronto a cominciare? Bene, allora ti auguro buona lettura e buon divertimento!

Indice

Applicazioni per registrare lo schermo dell’iPhone

Se cerchi app per registrare lo schermo dell’iPhone senza passare per il computer, sto per menzionarti alcune soluzioni che possono fare al tuo caso, presenti gratuitamente su store alternativi come Cydia (che è accessibile solo dopo aver effettuato il jailbreak di iOS).

AntRec

AntRec è un’applicazione, o meglio, un tweak, che richiede il jailbreak e quindi lo store alternativo Cydia per funzionare. Per installarlo, dunque, è necessario che il tuo dispositivo sia stato sottoposto al jailbreak e abbia una versione di iOS inferiore alla 10. Al momento in cui scrivo, infatti, il tweak supporta solo le versioni di iOS fino alla 9.x, quindi se hai iOS 10 o successivi non puoi usarlo.

AntRec è gratis e permette di registrare lo schermo dell’iPhone con video e audio in alta qualità, offrendo inoltre la possibilità di riprendersi con la camera frontale del telefono e mostrare la ripresa in un piccolo riquadro. Per installare AntRec, apri Cydia, vai nella sezione di Ricerca in basso a destra e digita AntRec nell’apposito campo di ricerca. Seleziona quindi il nome del tweak dai risultati della ricerca e, nella schermata che si apre, pigia prima sul pulsante Installa e poi sul pulsante Conferma.

Ad installazione completata, avvia AntRec facendo tap sull’icona della app comparsa in home screen e, prima di iniziare una registrazione, scegli l’orientamento della ripresa tra Portrait, Left o Right. Puoi gestire le impostazioni e settare le tue preferenze di registrazione facendo tap sull’icona ingranaggio presente in alto a sinistra; hai a disposizione numerose opzioni tra cui la risoluzione video e l’attivazione della ripresa dalla cam frontale Float camera source (da impostare su Front camera). A questo punto sei pronto per filmare: dai un nome al video che stai per registrare, fai tap sul pulsante Start e sulla voce Recording e il gioco è fatto.

Per terminare la ripresa video, premi nuovamente sull’icona di AntRec e fai tap sul pulsante Press to stop. Puoi visualizzare la registrazione pigiando sull’icona a forma di foglio in alto a destra, mentre facendo tap sull’anteprima del filmato appena registrato puoi decidere se vederlo (premendo sulla voce Play), condividerlo in altre app (optando per l’opzione Share) o se salvarlo nel rullino foto (pigiando sulla voce Save to Camera Roll).

AirShou

AirShou è un’applicazione con un’interfaccia intuitiva ed in parte in italiano. È disponibile gratuitamente nello store Cydia e, quindi, è necessario avere un iPhone con jailbreak per utilizzarla.

Scaricata e installata l’app AirShou, la puoi avviare facendo tap sulla sua icona. La prima volta che apri l’app, ti viene consigliato di esportare ogni registrazione che effettuerai in quanto, se Apple revoca il certificato all’applicazioni, rischierai di perdere ogni filmato. Fai quindi tap sul pulsante Agree per proseguire e sarai pronto per iniziare la tua registrazione.

Hai due opzioni a tua disposizione: Broadcast che, se hai un account su Shou.tv, ti permette di fare una diretta streaming, oppure Registra per effettuare una registrazione in locale. La seconda voce è quella che fa al tuo caso, quindi procedi facendo tap sopra la voce in questione. Prima di avviare la registrazione, puoi dare un nome al filmato che stai per realizzare ma sopratutto puoi scegliere l’orientamento e la risoluzione. Fai dunque tap sulla voce Orientamento e scegli l’opzione che preferisci tra Ritratto, Panoramica (tasto home sulla destra), Panoramica (tasto home sulla sinistra) o Ritratto (sottosopra). Se hai intenzione di diminuire o aumentare la qualità del video, fai tap sulla voce Risoluzione e scegli tra 480p, 640p, 720p o 1080p.

Terminata la fase di settaggio, fai tap sul pulsante Prossimo passo, apri il Centro di controllo e, in AirPlay, scegli la voce AirShou con a fianco il nome del dispositivo, per esempio AirShou (iPhone di Salvatore). La registrazione parte in automatico non appena AirPlay sarà connesso.

Per interrompere la registrazione sarà sufficiente fare tap sulla barra rossa in alto e pigiare sul pulsante Stop. Con l’app AirShou, i filmati realizzati non andranno automaticamente nel Rullino foto di iOS ma saranno salvati all’interno dell’applicazione stessa. Per recuperarli, fai tap sull’icona con il simbolo Play presente in alto a destra nella schermata principale di AirShou. Facendo tap sul video di interesse, puoi scegliere se visualizzarlo, pigiando la voce Play; se aprirlo con un’altra app, scegliendo l’opzione Apri in..; se salvarlo nel rullino fotografico, facendo tap su Salva in rullino fotografico o se eliminarlo, optando per la voce Cancella.

Web Recorder

L’ultima app di cui ti voglio parlare si chiama Web Recorder ed è disponibile gratuitamente sull’App Store. Ti stai chiedendo perché dopo aver parlato di jailbreak, Cydia e autorizzazioni varie ti propongo una soluzione facilmente scaricabile dallo store di Apple? Perché si tratta di una app che non registra lo schermo dell’iPhone nella sua interezza ma solo quello che succede al suo interno, e più precisamente solo le pagine Web che si visualizzano con il suo browser integrati. Se, dunque, la tua necessità è quella di poter registrare lo schermo del tuo iPhone mentre navighi sul Web, Web Recorder è la soluzione giusta per te.

Per scaricare Web Recorder sul tuo iPhone, apri l’App Store e, nel campo di ricerca, scrivi Web Recorder. Il nome completo dell’app è Web Recorder – Record H5 games as video: una volta individuata, premi il pulsante Ottieni e Installa per avviarne il download. Dopodiché, terminato il processo di installazione, fai tap sull’icona dell’app per aprirla e cominciare la tua registrazione.

WebRecorder si presenta come un browser che ti permette di registrare la navigazione. In basso è presente un menu con tre pulsanti: per avviare la registrazione, fai tap sul pulsante centrale a forma di cerchio, lo stesso che devi pigiare per interromperla. Per salvare il filmato, invece, fai tap sulla voce Save o, in caso contrario, sull’opzione Cancel. Per recuperare il video, pigia sul pulsante a forma di videocamera (quello a destra nel menu dove sono elencati tutti i video salvati, che potrai vedere, cancellare o condividere in altre app facendoci tap sopra).

Arrivato a questo punto, ti stai rendendo conto che questa soluzione non è il massimo, sia perché non è possibile registrare l’audio, sia per la qualità video non elevata. Se invece era quello che cercavi e non volevi imbatterti in procedure più complicate, sono contento di averti aiutato.

Registrare lo schermo dell’iPhone su iOS 11

In iOS 11 Apple ha finalmente introdotto la possibilità di registrare lo schermo dell’iPhone (e dell’iPad) senza dover installare nessuna app. Come funziona? Te lo spiego subito. Il primo passo che devi compiere è attivare la funzione di registrazione. Pigia quindi sull’icona delle impostazioni (l’ingranaggio che si trova in home screen) e, successivamente, vai su Centro di controllo. Identifica quindi l’opzione Screen recording, pigia sul pulsante + che vedi in verde per aggiungerla al centro di controllo e il gioco p fatto.

Ora, per registrare lo schermo, richiama il centro di controllo e seleziona l’icona di Screen recording, quella con il simbolo Rec racchiuso in un cerchio. Scegli se attivare, o meno, il microfono e premi sulla voce Avvia registrazione per iniziare a filmare. In alto compare una barra blu orizzantale, che ti tiene aggiornato sul minutaggio e che puoi pigiare per interrompere la registrazione. Il filmato viene automaticamente salvato nel Rullino foto di iOS e puoi riprodurlo come un qualsiasi video ripreso con la fotocamera dello smartphone.

Registrare lo schermo dell’iPhone tramite computer

Se le soluzioni che ti ho presentato non ti soddisfano o non hai un iPhone compatibile, puoi affidarti a programmi per computer che permettono di registrare lo schermo del tuo “melafonino”, collegando quest’ultimo al PC/Mac.

  • QuickTime Player (Mac): è la soluzione più rapida se hai un dispositivo Apple. Il player video predefinito di macOS, permette di registrare lo schermo dell’iPhone collegandolo al Mac tramite cavo Lightning e richiamando la funzione Nuova registrazione filmato dal menu del programma.
  • Reflector (Windows/Mac): si tratta di un software che permette di proiettare e registrare, su computer, lo schermo dell’iPhone tramite AirPlay. È disponibile per Windows e macOS al costo di 13 euro circa (14.99 dollari). Si può provare gratis per 7 giorni ma imprime un watermark ai video che genera.

Per sapere in dettaglio come sfruttare QuickTime e Reflector per registrare lo schermo dell’iPhone tramite computer, leggi il mio tutorial su come registrare lo schermo dell’iPhone: lì trovi spiegato tutto.