Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come scaricare ed installare iOS 11

di

Parlando con un tuo amico sei venuto a conoscenza del fatto che il 19 settembre 2017 Apple ha rilasciato iOS 11, il un nuovo ed importante aggiornamento per il sistema operativo di iPhone e iPad, ma essendo alle prime armi con il mondo della tecnologia non hai la benché minima idea di come fare per poterne effettuare il download e l’installazione? Niente panico! Se vuoi, posso darti una mano io spiegandoti, passo dopo passo, tutte le operazioni che bisogna compiere per riuscire, appunto, a scaricare ed installare iOS 11.

Concediti dunque qualche minuto di tempo libero e prova subito a scaricare iOS 11 sul tuo iDevice seguendo le indicazioni che andrò a fornirti nelle seguenti righe. Posso assicurarti che, al contrario delle apparenze ed al di là di quel che tu possa pensare, si tratta di un’operazione molto semplice da effettuare e per la messa a segno della quale non è assolutamente necessario essere dei geni in fatto di innovazione tecnologia. Ovviamente, tieni presente che per poter installare il nuovo update devi disporre anche di un dispositivo compatibile (e di questo te ne parlerò in maniera più approfondita nel passo dedicato della guida), connesso ad Internet e con almeno il 50% di carica (o deve essere collegato ad una fonte di alimentazione).

Per il resto, iOS 11 offre svariate nuove funzionalità e migliorie, tra cui la possibilità di registrare lo schermo, quella di modificare gli screenshot similmente a quanto avviene su Android, la presenza di un vero e proprio gestore di file e molto altro ancora, tutte da provare e da sfruttare quanto prima. Allora? Iniziamo? Si? Ottimo! Mettiamo dunque al bando le ciance e concentriamoci sul da farsi. Buona lettura!

Indice

Requisiti minimi per installare iOS 11

Come scaricare ed installare iOS 11

Come ti dicevo in apertura, per poter effettuare il download e l’installazione di iOS 11 devi innanzitutto assicurarsi di avere un dispositivo compatibile con il più rendete update di casa Apple. Per sincerarti della cosa, puoi consultare la lista completa degli iDevice su cui è possibile installare l’aggiornamento che trovi qui di seguito.

iPhone

  • iPhone X
  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 5s

iPad

  • iPad Pro 12,9″ (2ª generazione)
  • iPad Pro 12,9″ (1ª generazione)
  • iPad Pro 10,5″
  • iPad Pro 9,7″
  • iPad Air 2
  • iPad Air
  • iPad (5ª generazione)
  • iPad mini 4
  • iPad mini 3
  • iPad mini 2

iPod Touch

  • iPod touch (6ª generazione)

Compatibilità del dispositivo a parte, per poter installare l’aggiornamento devi inoltre assicurati di disporre di una connessione ad Internet veloce (quindi devi essere connesso alla rete mediante Wi-Fi e non tramite connessione dati), una carica della batteria almeno pari o superiore al 50% e devi avere almeno 2GB di spaio libero sulla memoria del dispositivo. In caso contrario, puoi leggere i miei tutorial su come liberare spazio su iPhone e su come liberare spazio su iPad per rimediare immediatamente alla cosa.

Operazioni preliminari

Come scaricare ed installare iOS 11

Dopo esserti accertato del fatto che quello in tuo possesso è un dispositivo compatibile con il nuovo iOS, ti consiglio, prima di procedere con la fase di download e d’installazione vera e propria, di effettuare alcune semplici ma fondamentali operazioni preliminari che possono permetterti di evitare “rogne” nel caso in cui qualcosa durante l’update dovesse andare storto. Trovi spiegato tutto in dettaglio qui di seguito.

  • Eseguire un backup di iPhone e iPad su iCloud – Recati in Impostazioni di iOS, tappa sul tuo nome e poi su iCloud, seleziona l’opzione Backup iCloud e pigia su Esegui backup adesso. Per maggiori informazioni sul da farsi, puoi leggere i miei tutorial su come eseguire il backup di iPhone e come eseguire il backup di iPad.
  • Eseguire un backup di iPhone e iPad sul computer – Collega il device al computer, seleziona l’icona di iPhone o iPad da iTunes presente nella parte in alto a sinistra della finestra del programma e clicca sul pulsante Effettua backup adesso annesso alla schermata che si apre. Se vuoi evitare di includere i dati relativi alla salute e alla domotica nel backup, apponi il segno di spunta in corrispondenza della voce Codifica backup iPhone e scegli una password per proteggere il tutto. Per ulteriori dettagli puoi, anche in tal caso, fare riferimento alle mie guide che ti ho suggerito nelle precedenti righe, quando ti ho spiegato come effettuare il backup tramite iCloud.
  • Salvare foto e video sul computer – Collega l’iPhone o l’iPad al tuo computer e segui la procedura che ti ho illustrato nei miei tutorial su come scaricare foto da iPhone e come trasferire foto da iPad a PC.
  • Aggiornare iTunes all’ultima versione disponibile – Se stai usando Windows apri l’applicazione Apple Software Update, mentre se stai utilizzando un Mac devi selezionare la scheda Aggiornamenti del Mac App Store e se ti viene segnalata la disponibilità di un aggiornamento per iTunes scaricalo ed installalo subito. Per ulteriori dettagli, puoi consultare il mio articolo su come aggiornare iTunes.

Scaricare e installare iOS 11

Una volta compiute le operazioni preliminari summenzionate, puoi passare all’azione andando dunque a scaricare ed installare iOS 11 sul tuo dispositivo. Puoi compiere questa operazione agendo direttamente dalle impostazioni di iPhone o iPad (procedura standard) oppure da iTunes sul tuo computer (procedura alternativa), a te la scelta! Ti segnalo poi che se lo ritieni opportuno puoi anche effettuare un’installazione pulita del nuovo OS sul tuo dispositivo. Per scoprire come procedere in tutti e tre i casi continua a leggere.

Procedura standard

Come scaricare ed installare iOS 11

Per installare iOS 11 direttamente dal tuo iPhone o iPad, il primo passo che devi compiere è quello di recarti nella sezione Impostazioni del device, fare tap su Generali, poi su Aggiornamento Software ed attendere qualche istante affinché venga rilevata la disponibilità della nuova versione della piattaforma.

Quando viene rilevato il nuovo aggiornamento, tappa sulla voce Scarica e installa che si trova nella parte in fondo allo schermo, digita il codice di sblocco del tuo dispositivo e poi tappa prima su Accetta e successivamente su Accetto per avviare la procedura di download dell’aggiornamento.

Considerando che il download di iOS 11 è piuttosto consistente (oltre 1,80 GB di dati), la proceduta di scaricamento andrà avanti per un bel pò (in parte la cosa dipende anche dalla velocità della connessione ad Internet che stai utilizzando). A scaricamento completato, ti verrà chiesto se desideri installare l’aggiornamento immediatamente (Installa ora) oppure se vuoi posticipare la cosa (Installa dopo). Scegli pure in base a quelle che sono le tue necessità.

In entrambi i casi, ad installazione iniziata il tuo dispositivo verrà riavviato in automatico ed impiegherà circa 15-20 minuti per installare i file del nuovo sistema operativo. Nel corso dell’operazione lo schermo del tuo iDevice diventerà completamente nero con il logo di Apple in primo piano ed una barra indicante lo stato d’avanzamento della procedura in basso.

Una volta completata l’installazione dovrai sbloccare il tuo iPhone/iPad digitando il codice di sblocco del dispositivo dopodiché dovrai pigiare sul pulsante Continua, dovrai accettare o rifiutare l’utilizzo dei servizi di localizzazione e quello dell’invio ad Apple delle informazioni relative ad analisi, diagnostica e utilizzo e dovrai digitare la password del tuo ID Apple. Successivamente ti basterà fare tap sul pulsante Inizia e potrai cominciare ad usare iOS 11 in tutto il suo splendore. Troverai dati, app e impostazioni esattamente li dove li avevi lasciati prima dell’installazione dell’update.

Procedura alternativa

Come scaricare ed installare iOS 11

Se lo preferisci, puoi aggiornare a iOS 11 il tuo iPhone o iPad anche agendo da computer, tramite iTunes. Per riuscirci, non vedi far altro che collegare il tuo dispositivo al PC o al Mac, attendere che iTunes si avii automaticamente (se non accade puoi sempre avviarlo tu a mano), cliccare sull’icona del dispositivo nella parte in alto a sinistra della schermata e pigiare poi su Verifica aggiornamenti.

Quando l’aggiornamento a iOS 11 verrà rilevato tu non dovrai far altro che acconsentire alla sua installazione scegliendo l’opzione Scarica e aggiorna in risposta alla domanda vedi comparire nella finestra di iTunes. Se hai necessità, puoi anche scegliere di effettuare l’installazione in un secondo momento cliccando su Scarica solo ed avviando poi manualmente la cosa quando ti farà più comodo.

Nota: Utilizzando questo sistema, viene scaricata la versione completa di iOS 11 e non quella distribuita normalmente tramite OTA comprensiva solo dei file necessari all’aggiornamento del dispositivo in uso. Scaricando dunque iOS 11 tramite iTunes il download risulterà leggermente più pensate rispetto a quanto accade andando ad intervenire direttamente dalle impostazioni del dispositivo.

Installazione pulita

Come scaricare ed installare iOS 11

Se hai necessità, puoi anche effettuare un’installazione pulita di iOS 11, vale a dire che puoi installare una nuova copia del sistema operativo cancellando app, dati e impostazioni e riportando dunque il tuo iPhone o il tuo iPad allo stato di fabbrica ma con la nuova piattaforma e non con quella con cui era equipaggiato al momento dell’acquisto.

Per fare ciò, provvedi innanzitutto a disattivare la funzione Trova il mio iPhone/Trova il mio iPad recandoti in Impostazioni di iOS, pigiando sul tuo nome, poi su iCloud e successivamente su Trova il mio iPhone/Trova il mio iPad dopodiché porta su OFF l’interruttore relativo alla funzione e digita la password del tuo ID Apple.

Successivamente collega il tuo dispositivo al computer, attendi che iTunes si avvii automaticamente (ed in caso contrario avvialo tu), seleziona l’icona del dispositivo pensate nella parte in alto a sinistra della finestra del programma e clicca sul bottone Ripristina iPhone…/Ripristina iPad…. Per ulteriori informazioni sul da farsi, puoi consultare i miei tutorial su come ripristinare iPhone e come ripristinare iPad.

Principali funzionalità di iOS 11

Ora che hai completato la procedura d’installazione di iOS 11 puoi finalmente cominciare ad utilizzare il più recente aggiornamento del sistema operativo per device mobile di casa Apple. Come ti dicevo ad inizio guida, iOS 11 porta con sé svariate novità, in particolar modo su iPad. Analizziamo in dettaglio quelle di maggior rilievo.

Schermata di blocco e centro notifiche

Come scaricare ed installare iOS 11

In iOS 11 Schermata di blocco e Centro notifiche diventano praticamente una sola cosa. Richiamando infatti il Centro notifiche effettuando, come di consueto, uno swipe dall’alto verso il basso si aprirà quella che viene utilizzata come lock screen del dispositivo mostrando solo le notifiche più recenti. Effettuando un ulteriore scroll potrai visualizzare anche tutte le altre.

Per far sparire il Centro notifiche/Schermata di blocco dovrai invece far scorrere un dito dal margine basso dello schermo verso l’alto.

Quando il dispositivo risulta bloccato, dalla Schermata di blocco è possibile anche accedere alla sezione Oggi effettuando uno swipe verso destro, oppure alla fotocamera, effettuando uno swipe verso sinistra.

Centro di Controllo

Come scaricare ed installare iOS 11

A rinnovarsi in iOS 11 è anche il Centro di Controllo che, rispetto alla versione precedente del sistema, viene riportato su un solo pannello ma molto più ampio e soprattutto personalizzabile secondo esigenza.

Per richiamare il Centro di controllo ti basta effettuare uno swipe dal basso dello schermo vera l’alto. Da qui puoi, di default, attivare o disattivare il Wi-Fi, il Bluetooth, la rete dati e la modalità aereo. Puoi anche bloccare la rotazione dello schermo, controllare la riproduzione dei brani musicali, abilitare o disattivare il Non disturbare e la torcia e si può anche regolare la luminosità dello schermo ed il livello del volume. C’è anche la possibilità di attivare il timer, di accedere alla calcolatrice ed alla fotocamera. Sfruttando il 3D Touch sui vari pulsanti si possono poi richiamare ulteriori comandi.

Per quel che concerne la personalizzazione, ti basta accedere a Impostazioni, pigiare su Centro di Controllo e selezionare Personalizza i controlli. Si possono poi aggiungere nuovi controlli (es. quello per abilitare al volo il risparmio energetico o per accedere subito alle note) facendo tap sul relativo bottone + (simbolo più) in corrispondenza di ciascuno di essi ed è possibile rimuoverli (anche quelli di default) facendo tap sul bottone – (simbolo meno) sempre in corrispondenza del loro nome.

Registrazione dello schermo

Come scaricare ed installare iOS 11

iOS 11 permette anche di realizzare delle registrazioni dello schermo. La funzione è accessibile dal Centro di controllo (se hai aggiunto il comando tramite le impostazioni dello stesso) ed i video realizzati vengono salvati nell’app Foto.

A registrazione avviata, vedrai comparire una barra colorata nella parte in alto dello schermo indicante, appunto, che la funzione è attiva. Per interrompere la registrazione ti baserà pigiarci sopra e poi scegliere Interrompi in risposta all’avviso che vedi apparire a schermo.

Screenshot

Come scaricare ed installare iOS 11

Altra rilevante novità di iOS è la possibilità di modificare e condividere al volo gli screenshot effettuati. Più precisamente, sfruttando la solita combinazione di tasti per la cattura dello schermo viene effettuato uno screenshot della schermata visualizzata. Pigiando poi sulla relativa anteprima che compare nella parte in basso a sinistra del display (che dopo qualche secondo scompare automaticamente o che può essere eventualmente fatta sparire spostando rapidamente verso sinistra) si può accedere allo strumento di modifica mediane cui è possibile aggiungere scritte, testi e vari altri elementi all’immagine.

Lo screenshot può altresì essere condiviso, sempre dalla medesima schermata di modifica, facendo tap sull’icona della condivisione in basso a sinistra e selezionando poi l’app di destinazione o l’eventuale azione da eseguire.

Non disturbare durante la guida

Come scaricare ed installare iOS 11

Considerando che le distrazioni causate da smartphone e tablet durante la guida sono causa di incidenti stradali, su iOS 11 Apple ha ben pensato di aggiungere una funzione che va a rilevare quando si sta guidando e sospende la ricezione delle notifiche inviando un messaggio di risposta predefinito a chi sta cercando di contattarci.

La funzione in questione si chiama Non disturbare alla guida e può essere abilita manualmente tramite il Centro di controllo (sempre se la funzionalità stata aggiunta). Accedendo invece alle impostazioni di iOS e tappando su Non disturbare si possono cambiare il testo e la risposta del messaggio, la possibilità di attivarlo in automatico ad altre opzioni del servizio.

App File

Come scaricare ed installare iOS 11

Su iOS 11 l’applicazione iCloud Drive è stata rimpiazzata da un’app simile ma capace di fare molte più cose: File. La nuova applicazione ti permette di raccogliere in un unico spazio i servizi cloud cui si è iscritti, come Dropbox e Google Drive, e puoi accedere a tutti i tuoi file da un’unica posizione con il vantaggio di poterli cercare e gestire in maniera molto più semplice e veloce.

Dock, Multitasking, switch e drag and drop (solo su iPad)

Come scaricare ed installare iOS 11

Con iOS 11 il Dock di iPad è stato rivoluzionato, e non poco. Adesso somiglia molto di più alla barra delle applicazioni disponibile su Mac e consente di muoversi in maniera più simile a quest’ultima. Nella parte destra, il Dock mostra le app aperte (anche sugli altri device), mentre in quella a sinistra le app preferite. In home screen, il Dock è sempre visibile ma puoi accederci anche quando sono aperte altre app semplicemente effettuando uno swipe dal basso dello schermo verso l’alto.

Anche le opzioni relativa al multitasking sono di gran lunga migliorare su iPad. Puoi trascinare un’app dal Dock, aprirla sul lato destro dello schermo e poi regolare quanto spazio dedicarle e puoi sostituita al volo con altre schermate.

Ad essere ridisegnato è stato anche lo switch. Adesso, facendo una doppia pressione sul tasto Home oppure effettuando uno swipe dal basso verso l’alto in home screen si apre una nuova schermata che mostra, unitamente al Centro di controllo, anche tutte le finestre delle app aperte,. Basta un tap sulla loro anteprima per accedere subito alla loro applicazione, mentre trascinandole verso l’alto è possibile chiudere l’app.

Ti segnalo infine che iPad, quando si utilizzano due app affiancate tra loro, si possono trasferire contenuti mediante semplice drag and drop, ovvero mediante un semplice trascinamento tra un’applicazione e l’altra, un po’ come avviene su computer.

Altro

Come scaricare ed installare iOS 11

Quelle di cui ti ho appena parlato solo le novità di maggior rilievo presenti su iOS 11 ma ci sono anche altri cambiamenti e migliorie di vario genere che sono state incluse con la nuova versione del sistema operativo mobile di Cupertino. Per una panoramica completa delle stesse ti suggerisco di consultare l’apposita pagina Web informativa annessa al sito Internet di Apple.