Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come scaricare foto da iPhone

di

Vivi con il terrore di perdere tutte le foto che hai salvato sul tuo iPhone? Beh, se smarrisci il telefono o lo rompi potrebbe anche succedere (purtroppo l’imprevisto è sempre dietro l’angolo), ma con un pizzico di prudenza puoi affrontare in maniera più serena anche questo genere di eventi. Quello che sto tentando di dirti è che devi effettuare regolarmente un backup delle tue foto esportandole sul computer e, se puoi, archiviandole su uno dei tanti servizi cloud disponibili oggigiorno.

Ti assicuro che si tratta di due operazioni meno lunghe e complesse di quanto immagini. Tutto quello che devi fare è seguire questa semplice guida su come scaricare foto da iPhone che sto per proporti e lasciare che i tuoi preziosi scatti vengano messi al sicuro, pronti per essere sfogliati e all’occorrenza ripristinati in qualsiasi momento. Allora, pronto a cominciare?

Le indicazioni che trovi di seguito valgono sia per i PC Windows che per i Mac, quindi indipendentemente dal tipo di computer che utilizzi non dovresti incontrare difficoltà nel seguirle. Il modello di iPhone e la versione di iOS in uso sono ininfluenti, la procedura da seguire è sempre la stessa. Non perdiamo, dunque, altro tempo e mettiamoci subito all’opera!

Copiare foto da iPhone a PC

Esistono fondamentalmente due modi per trasferire le foto dall’iPhone al computer: il primo, quello più immediato, è collegare fisicamente i due dispositivi e utilizzare la funzione di importazione delle immagini inclusa in Windows; il secondo passa invece per iCloud (il servizio di archiviazione dei dati online targato Apple) e consente di scaricare sul PC tutti gli scatti che vengono caricati in Streaming Foto e nella Libreria Foto di iCloud. Analizziamoli entrambi in dettaglio.

Importazione foto e video standard

Per utilizzare il sistema di importazione delle foto (e dei video) incluso in Windows è necessario che sul computer ci sia installato iTunes, il software multimediale di Apple. Se non l’hai ancora fatto, scarica dunque il programma dal sito Internet di Apple e installalo sul tuo PC lanciando il pacchetto iTunes6464Setup.exe e facendo click prima su Avanti e poi su Installa, due volte consecutive e Fine.

Come scaricare foto da iPhone

A questo punto, collega l’iPhone al computer, autorizza la comunicazione fra i due dispositivi pigiando sull’apposito pulsante che compare sullo schermo del “melafonino” e dovrebbe essere visualizzata automaticamente una schermata attraverso la quale avviare l’importazione di immagini e video sul PC. Qualora così non fosse, apri l’Esplora File di Windows (l’icona della cartella gialla che si trova sulla barra delle applicazioni in basso a sinistra), seleziona la voce Computer/Questo PC dalla barra laterale di sinistra, fai click destro sull’icona dell’iPhone e seleziona al voce Importa immagini e video dal menu che compare.

Come scaricare foto da iPhone

Nella finestra che si apre, apponi quindi il segno di spunta accanto alla voce Rivedi, organizza e raggruppa gli elementi da importare e clicca sul pulsante Importa per suddividere le immagini e i video presenti sul telefono in gruppi e organizzarle per bene prima del salvataggio sul PC.

Puoi regolare il lasso di tempo che deve intercorrere tra un gruppo di immagini e l’altro usando la barra di regolazione collocata in basso a destra, impostare dei nomi personalizzati per i gruppi di foto (al posto delle date in cui sono stati realizzati) e assegnare loro dei tag (ossia delle etichette, come ad esempio nomi di città o eventi, per rintracciarli più rapidamente) utilizzando le apposite opzioni che trovi accanto a ciascuna collezione di immagini.

Una volta selezionati i gruppi di foto e video da importare sul computer (lasciando o rimuovendo i segni di spunta accanto alle loro miniature), clicca sul pulsante Importa e attendi che il trasferimento dei dati venga portato a termine. A meno che non cambi il percorso di destinazione tramite il menu Altre opzioni (in basso a sinistra), gli scatti verranno salvati nella cartella Immagini di Windows.

Come scaricare foto da iPhone

Se non ci tieni a organizzare immagini e video prima di trasferirli sul PC puoi selezionare la voce Importa tutti gli elementi nuovi ora (nella prima schermata della procedura d’importazione) e cliccare sul pulsante Importa per trasferire direttamente i dati dal telefono al computer senza perdite di tempo.

In alternativa, puoi anche aprire l’Esplora File, recarti nel percorso Computer/Questo PC > iPhone > Internal Storage > DCIM > 100APPLE e copiare “manualmente” le foto e i video sul PC effettuando un classico copia-e-incolla.

Come scaricare foto da iPhone

Applicazione Foto di Windows 10

Se utilizzi Windows 10, puoi importare le foto dall’iPhone al PC anche tramite l’applicazione Foto inclusa “di serie” nel sistema operativo: la puoi trovare effettuando una semplice ricerca all’interno del menu Start.

Per importare foto e video con l’applicazione Foto è davvero un gioco da ragazzi. Tutto quello che devi fare è cliccare sull’icona della freccia che va verso il basso che si trova in alto a destra, selezionare le miniature delle immagini (e dei filmati) da copiare sul PC e cliccare sul pulsante Continua.

Come scaricare foto da iPhone

A questo punto, scegli una posizione di importazione (cioè una cartella in cui esportare le foto e i video selezionati) cliccando sull’apposita voce e avvia il trasferimento dei dati pigiando sul bottone Importa.

iCloud

Come già accennato in precedenza, è possibile trasferire le foto dall’iPhone al computer senza collegare fisicamente i due dispositivi tra loro. Per compiere quest’operazione è necessario che sull’iPhone ci sia attiva la funzione Streaming Foto (che dovrebbe essere attiva di default) oppure la funzione Libreria foto di iCloud (che invece va attivata “manualmente” e richiede un abbonamento a pagamento per iCloud).

Sia lo Streaming Foto che la Libreria foto di iCloud salvano automaticamente su iCloud le foto scattate con l’iPhone, ma hanno delle grosse differenze: lo Streaming Foto salva le foto realizzate con il “melafonino” (ma non i video) per un periodo massimo di 30 giorni senza erodere lo spazio di archiviazione disponibile su iCloud Drive. La Libreria foto di iCloud, invece, salva foto e video sul cloud in maniera permanente ma erode lo spazio di archiviazione disponibile su iCloud Drive (cosa che obbliga alla sottoscrizione di un piano a pagamento per iCloud Drive). Per saperne di più, leggi il mio tutorial su come archiviare le foto su iCloud: lì ti ho spiegato il funzionamento di entrambi i servizi in maniera dettagliata.

Come scaricare foto da iPhone

Una volta attivato lo Streaming Foto e/o la Libreria foto di iCloud, devi scaricare sul tuo PC il client di iCloud per Windows che permette di sincronizzare immagini, contatti e altri dati tra iCloud e Windows. Collegati dunque al sito Internet di Apple e pigia sul pulsante Scarica per avviare il download del software.

A download completato, apri il pacchetto d’installazione del client di iCloud (iCloudSetup.exe) e clicca sul pulsante Successivo. Apponi quindi il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini dell’accordo di licenza e completa il setup facendo click prima su Installa e poi su  e Fine.

Ti verrà chiesto di riavviare il computer affinché il client di iCloud venga attivato correttamente. Al nuovo accesso al sistema, apri il client di iCloud (se non si avvia da solo), digita i dati di accesso del tuo ID Apple (lo stesso che hai configurato sull’iPhone) e clicca sul pulsante Accedi per effettuare l’accesso e avviare la sincronizzazione dei dati tra PC e smartphone tramite cloud.

Come scaricare foto da iPhone

Per assicurarti che la sincronizzazione delle foto sia attiva, verifica che nel client di iCloud ci sia il segno di spunta accanto all’icona Foto (oppure un quadratino nero) e clicca sul pulsante Opzioni per scegliere la cartella in cui importare automaticamente le immagini caricate sullo Streaming Foto o nella Libreria foto di iCloud.

La sincronizzazione delle foto è bidirezionale, difatti copiando una foto o un video nella cartella indicata nel campo Carica nuove foto e nuovi video dal mio PC del client di iCloud puoi sincronizzare nuovi contenuti con il tuo account iCloud.

Come scaricare foto da iPhone

Copiare foto da iPhone a Mac

Come facilmente intuibile, sui Mac (i computer di Apple) si possono scaricare foto da iPhone in maniera ancora più semplice. E non solo perché iTunes e il client di iCloud sono inclusi “di serie” nel sistema operativo macOS, ma anche perché c’è una maggiore libertà di scelta su come svolgere quest’operazione.

Foto

Foto è l’applicazione predefinita per la gestione della libreria multimediale (foto e video) sui Mac. Per usarla, non devi far altro che collegare l’iPhone al computer, lanciarla (se non si avvia da sola), selezionare la scheda Importa che si trova in alto a destra e cliccare sul bottone Importa tutti i nuovi elementi. Al termine dell’operazione, se non vuoi conservare sul “melafonino” le immagini e i filmati che hai importato sul Mac e vuoi cancellarli, metti il segno di spunta accanto alla voce Elimina elementi dopo l’importazione.

Se non vuoi importare sul computer tutti gli scatti o i video presenti sull’iPhone, seleziona solo quelli che t’interessano usando la combinazione cmd+click e clicca sul pulsante Importa selezionati (in alto a destra).

Come scaricare foto da iPhone

Se il Mac è associato allo stesso ID Apple dell’iPhone, Foto può importare automaticamente foto e video dallo Streaming Foto e dalla Liberia foto di iCloud. Per verificare che l’importazione di foto e video da iCloud sia attiva, recati nel menu Foto > Preferenze (in alto a sinistra), seleziona la scheda iCloud dalla finestra che si apre e assicurati che ci sia il segno di spunta accanto alla voce Libreria foto di iCloud o accanto alla voce Il mio streaming foto, a seconda del servizio attivo sul tuo “melafonino”.

Se utilizzi la Libreria foto di iCloud e attivi la funzione Ottimizza archiviazione Mac, sul Mac verranno mantenute solo delle versioni a bassa risoluzione delle foto. Le immagini ad alta risoluzione verranno scaricate solo su richiesta, cioè solo al momento della loro visualizzazione all’interno dell’applicazione Foto.

Come scaricare foto da iPhone

Acquisizione immagini

Se non vuoi tenere le tue foto “intrappolate” nella libreria di Foto ma preferisci salvarle in una cartella specifica del tuo Mac, puoi ricorrere all’applicazione Acquisizione immagini che si trova nella cartella Altro del Launchpad di macOS. Attenzione però, non gestisce i filmati e non supporta iCloud. Inoltre funziona solo con il collegamento fisico del telefono al computer.

Per utilizzarla, seleziona l’icona dell’iPhone dalla barra laterale di sinistra, specifica la cartella in cui esportare le immagini tramite il menu tendina Importa in e clicca sul pulsante Importa tutto. Se non vuoi trasferire tutte le foto ma solo alcuni scatti, selezionali tramite cmd+click e pigia sul bottone Importa. In alternativa, seleziona le miniature delle immagini che vuoi copiare sul Mac e trascinale in una cartella di tua scelta.

Come scaricare foto da iPhone

Soluzioni cloud alternative

Per concludere, vorrei segnalarti alcune soluzioni basate sul cloud che possono rappresentare un’ottima alternativa alle vie “tradizionali” per scaricare le foto dall’iPhone al computer.

  • Google Foto – eccellente app gratuita di Google che permette di archiviare su Google Drive tutte le foto e i video realizzati con l’iPhone. L’archiviazione è senza limiti di spazio per tutte le foto con una risoluzione massima di 16MP e i video con una risoluzione massima di 1080p. Per scaricare i contenuti sul PC basta installare il client di Google Drive.
  • Dropbox – celebre servizio di cloud storage disponibile su tutte le piattaforme software più diffuse, compresi iOS, Windows e macOS. Con la sua funzione di caricamento automatico delle foto, permette di archiviare sul cloud tutte le foto scattate con l’iPhone. Purtroppo offre solo 2GB di spazio di archiviazione gratis. Per saperne di più leggi la mia guida a Dropbox.
  • iCloud.com – se sul tuo iPhone hai attivato la Libreria foto di iCloud, collegandoti al sito Internet di iCloud e accedendo a quest’ultimo con i dati del tuo ID Apple puoi visualizzare (e quindi scaricare) sul PC tutte le tue foto.