Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare foto da iPhone

di

Vivi con il terrore di perdere tutte le foto che hai salvato sul tuo iPhone? Beh, se smarrisci il telefono o lo rompi potrebbe anche succedere (purtroppo l’imprevisto è sempre dietro l’angolo), ma con un pizzico di prudenza puoi affrontare in maniera più serena anche questo genere di eventi. Quello che sto tentando di dirti è che devi effettuare regolarmente un backup delle tue foto esportandole sul computer e, se puoi, archiviandole su uno dei tanti servizi cloud disponibili oggigiorno.

Ti assicuro che si tratta di due operazioni meno lunghe e complesse di quanto immagini. Tutto quello che devi fare è seguire questa semplice guida su come scaricare foto da iPhone e lasciare che i tuoi preziosi scatti vengano messi al sicuro, pronti per essere sfogliati e all’occorrenza ripristinati in qualsiasi momento. Allora, pronto a cominciare?

Le indicazioni che trovi di seguito valgono sia per i PC Windows che per i Mac, quindi indipendentemente dal tipo di computer che utilizzi non dovresti incontrare difficoltà nel seguirle. Il modello di iPhone e la versione di iOS in uso sono ininfluenti, la procedura da seguire è sempre la stessa. Non perdiamo, dunque, altro tempo e mettiamoci subito all’opera!

Indice

Come scaricare foto da iPhone a PC

Il tuo iPhone è davvero pieno di foto, che ormai occupano quasi tutta la memoria interna e non ti permettono di scattarne altre. Per questo motivo vorresti capire come scaricare foto da iPhone a PC, in modo tale da poterle salvare comodamente sul tuo PC e successivamente liberare la memoria del tuo iPhone. No problem: adesso ti suggerisco vari modi in cui riuscirci.

Come scaricare foto da iPhone a PC con iTunes

Come scaricare foto da iPhone a PC con iTunes

Hai finalmente deciso di liberare la memoria del tuo iPhone e per questo vorresti capire come scaricare foto da iPhone a PC con iTunes, dato che solitamente utilizzi questo software per collegare il tuo iPhone al tuo PC con Windows.

Hai ragione, iTunes è un software molto importante ed è essenziale per poter connettere il proprio iPhone ai PC Windows, ma in questo caso non ti servirà per trasferire le foto ma solo per consentire al PC di riconoscere il telefono (in quanto include i driver che consentono a Windows di comunicare con iPhone).

Se utilizzi Windows 10 o Windows 11 puoi scaricare iTunes dal Microsoft Store. Se invece, possiedi un PC con Windows 7 o precedenti, devi necessariamente scaricare iTunes dal sito Web di Apple, poiché su queste versioni di Windows il Microsoft Store non è presente. Maggiori info qui.

Una volta che hai installato iTunes, sblocca il tuo iPhone tramite Face ID o Touch ID e collegalo al PC tramite il cavo Lightning presente nella confezione di vendita: per confermare il collegamento fai tap sul pulsante Autorizza dal pop-up che appare a schermo e successivamente inserisci il PIN di sblocco del tuo iPhone. Dai poi conferma anche sul PC.

Perfetto, ora sei riuscito a collegare il tuo iPhone al PC, ma ti starai sicuramente chiedendo come poter spostare le foto sul PC. Non ti preoccupare, ora ti mostro come procedere in maniera semplice e veloce.

La prima soluzione che puoi adottare è utilizzando Esplora file di Windows: ti basterà fare clic sull’icona della cartella presente sulla barra delle applicazioni. Nella finestra che si apre, fai dunque clic sulla voce iPhone presente nel menu laterale. Da qui potrai entrare nella memoria interna del tuo iPhone dove troverai la cartella DCIM, che è proprio la cartella che contiene al suo interno tutte le foto: per cui non devi far altro che effettuare un copia e incolla dell’intera cartella all’interno del tuo PC (ad esempio sul desktop).

In alternativa puoi decidere di utilizzare l’applicazione Foto di Windows 10/11, tramite la quale potrai decidere di importare foto e video direttamente sul tuo PC, in maniera davvero semplicissima. Per avviare l’applicazione Foto ti basterà fare clic sul pulsante Start (l’icona con la bandierina) presente in basso, digitare “foto” sulla tastiera e fare clic sul primo suggerimento che appare in elenco.

Dopo aver aperto l’app Foto, con l’iPhone collegato al PC tramite cavo, fai clic sul pulsante Importa posizionato in alto a destra (icona di una foto con una freccia rivolta verso il basso) e dal menu che appare a schermo clicca sulla voce Da un dispositivo connesso. Dopo qualche secondo apparirà a schermo un menu di importazione dove potrai visualizzare tutte le foto presenti all’interno del tuo iPhone.

Ora non devi far altro che selezionare le foto che vuoi, importare facendo clic su ognuna di esse; oppure, se vuoi selezionarle tutte, dal menu Seleziona fai clic sulla voce Tutti gli elementi. Per avviare l’importazione delle foto sul PC fai poi clic sul pulsante Importazione XX di XX elementi, inoltre, qualora tu voglia eliminare direttamente le foto presenti sul tuo iPhone, imposta il segno di spunta sulla voce Eliminare gli elementi originali dopo l’importazione.

Una volta importate, le foto verranno salvate nella cartella Immagini di Windows. Per raggiunge questa cartella fai clic sull’icona di Esplora file posta sulla barra delle applicazioni e, successivamente, fai clic sulla voce Immagini presente nel menu laterale.

Come scaricare foto da iPhone a PC senza iTunes

Come scaricare foto da iPhone a PC senza iTunes

Stai utilizzando un PC di emergenza, magari sul quale non è installato iTunes e vorresti evitare di installarlo? Nessun problema, di seguito ti mostrerò come scaricare foto da iPhone a PC senza iTunes, grazie all’ausilio di una piattaforma di terze parti davvero semplice e comoda da utilizzare.

In questo caso il mio consiglio è quello di utilizzare Snapdrop, un servizio Web che ti permetterà di collegare il tuo iPhone al PC senza la necessità di utilizzare un cavo o installare iTunes: basterà che entrambi i dispositivi siano connessi alla medesima connessione Wi-Fi.

Per poter utilizzare questo servizio non devi far altro che recarti sul sito Web di snapdrop.net sia dal tuo iPhone che dal tuo PC. Non appena aprirai la pagina Web del servizio, vedrai comparire il nome del tuo PC sul tuo iPhone e il nome del tuo iPhone sul tuo PC.

Per poter trasferire le foto dal tuo iPhone al tuo PC non devi far altro che fare tap sul nome del tuo PC e successivamente sulla voce Libreria foto: ora seleziona tutte le foto che desideri inviare e fai tap sul pulsante Aggiungi posto in alto a destra. In pochi secondi le foto verranno trasferire sul tuo PC, dove non devi far altro che cliccare sul tasto Save. In questo caso le immagini verranno salvate nella cartella Download di Windows. È bene sottolineare che il trasferimento sarà sicuro e molto rapido, in quanto i file viaggiano sulla rete locale e non passano per alcun servizio cloud (quindi non viaggiano su Internet).

In alternativa puoi anche pensare di rivolgerti alle piattaforme di messaggistica istantanea, ad esempio Telegram, e auto-inviarti tutti i file che desideri all’interno di un canale chiamato Messaggi Salvati, accessibile esclusivamente a te. Altra opzione che potresti prendere in considerazione è quella di inviarti le foto via email, anche se in quest’ultimo caso dovrai sottostare ai limiti di caricamento imposti dal tuo provider. Trovi maggiori informazioni nel mio tutorial sull’argomento.

Come scaricare foto da iPhone a PC con iCloud

Come scaricare foto da iPhone a PC con iCloud

Vuoi liberare la memoria del tuo iPhone e per questo hai deciso di spostare tutte le foto. Al momento, però, non hai il PC con te, per questo vorresti sfruttare iCloud di Apple per caricare tutte le tue foto sul cloud, per poi scaricarle con calma sul tuo PC in seguito.

C’è solo un piccolo problemino: non sei un tipo molto tecnologico, per cui vorresti capire come scaricare foto da iPhone a PC con iCloud. Nessun problema, sono qui pronto ad aiutarti.

Prima di mostrarti la procedura, è doveroso darti qualche informazione aggiuntiva su iCloud. Questo servizio di cloud storage è in grado di integrarsi perfettamente con i dispositivi Apple, per cui è la scelta migliore se vuoi spostare le foto direttamente sul cloud e al contempo liberare la memoria interna del tuo iPhone. Purtroppo, però, l’abbonamento gratuito è dotato di soli 5 GB di spazio di archiviazione, per cui prima di continuare assicurati che le tue foto non superino tale dimensione. Nel caso, invece, tu abbia bisogno di maggiore spazio, dovrai necessariamente cambiare piano e passare a un abbonamento iCloud+, con prezzi a partire da 0,99 euro/mese per 50 GB di storage. Maggiori info qui.

Dopo aver valutato quale piano sia quello che fa maggiormente al caso tuo, devi abilitare la sincronizzazione delle foto, in modo tale da poterle trasferire su iCloud. Per farlo, prendi il tuo iPhone, apri l’app Impostazioni, riconoscibile dall’icona di un ingranaggio, e successivamente tocca sul tuo account Apple, posto in alto. In questa sezione troverai diverse voci, ma in questo caso tocca sulla voce iCloud e successivamente su Foto: per attivare la sincronizzazione imposta su ON la levetta di attivazione della voce Foto di iCloud e assicurati che sia impostata la spunta sulla voce Ottimizza spazio iPhone.

Per poter accedere alle foto salvate su iCloud dal tuo PC non devi far altro che recarti sul sito Web di iCloud, inserire il tuo ID Apple e autorizzare l’accesso dal tuo iPhone, inserendo a schermo il codice numerico apparso sullo schermo di iPhone. Una volta dentro iCloud, per visualizzare le foto ti basterà fare clic sul pulsante Foto e attendere il caricamento, che dipenderà dalla velocità della tua connessione Internet. Per poter scaricare una foto sul tuo PC non devi far altro che fare clic su di essa per selezionarla e successivamente cliccare sul pulsante Download posto nella barra in alto a destra. Semplice vero?

In alternativa, puoi anche attivare la sincronizzazione automatica delle foto sul computer tramite il client di iCloud per Windows o l’applicazione Foto di macOS come ti ho spiegato nel mio tutorial su iCloud Foto. Grazie poi all’integrazione di iCloud con l’app Foto di Windows 11, tramite quest’ultima puoi visualizzare e gestire i file multimediali del tuo iCloud.

Avvia dunque l’app Foto, seleziona la scheda iCloud Photos dalla barra laterale e metti un segno di spunta sui file di cui vuoi ottenere una copia sul tuo PC (puoi premere anche la combinazione CTRL+A per evidenziare tutti i file di iCloud). Premi poi sull’icona (…) in alto, seleziona le voci Sposta/Copia > Copia nella cartella, scegli una cartella di destinazione e premi sul tasto Copia. Semplice, vero?

Come dici? Lo spazio messo a disposizione da iCloud gratuitamente è troppo limitato e preferiresti non pagare? In questo caso posso consigliarti l’utilizzo di Google Foto, un servizio di cloud per foto e video, che ti mette a disposizione 15 GB di spazio in maniera del tutto gratuita. Per maggiori informazioni dai un’occhiata al mio tutorial sull’argomento.

Come scaricare foto da iPhone su Mac

Vuoi liberare un po’ la memoria interna del tuo iPhone, magari trasferendo tutte le foto sul tuo Mac. Purtroppo, però, non hai mai fatto questo tipo di procedura e per questo ti stai chiedendo come scaricare foto da iPhone su Mac? Non ti preoccupare, sono qui per questo.

Come scaricare foto da iPhone a Mac con cavo

Come scaricare foto da iPhone a Mac con cavo

Hai collegato il tuo iPhone al Mac tramite cavo Lightning, ma non riesci proprio a capire come scaricare foto da iPhone a Mac con cavo? Non ti preoccupare, in realtà la procedura è più semplice di quanto credi.

Dopo aver collegato il tuo iPhone al Mac non devi far altro che aprire l’applicazione Foto, che solitamente è posizionata nella dock in basso. In alternativa fai clic sull’icona del Launchpad e successiva sull’applicazione Foto.

Dopo aver aperto l’applicazione Foto, fai clic sul pulsante Inizia nella schermata principale e successivamente sulla voce iPhone che trovi nel menu laterale (assicurati che il tuo iPhone sia sbloccato). In pochi secondi l’applicazione caricherà tutte le foto presenti sul tuo iPhone: se vuoi importare tutto sul tuo Mac non devi far altro che fare clic sul pulsante Importa tutti i nuovi elementi, posto in alto a destra, oppure seleziona solo le foto che vuoi importare facendo clic su di esse e per finire fai clic sul pulsante Importa elementi.

Dopo qualche secondo, a seconda della quantità di foto da importare, le ritroverai tutte all’interno della sezione Importazioni, raggiungibile dal menu laterale dell’app Foto.

Come scaricare foto da iPhone a Mac con cavo

In alternativa, puoi utilizzare l’applicazione Acquisizione Immagine, presente di default sul tuo Mac e raggiungibile facendo clic sull’icona del Launchpad e aprendo successivamente la cartella Altro. Una volta aperta l’applicazione, fai clic sulla voce iPhone che trovi nel menu laterale, ma assicurati che l’iPhone sia sbloccato.

Dopo qualche secondo l’applicazione caricherà tutte le foto presenti sul tuo iPhone: se vuoi scaricarle tutte sul Mac non devi far altro che fare clic sul pulsante Scarica tutto, mentre se vuoi scarne solo alcune non devi far altro che selezionarle con un clic del mouse e successivamente fare clic sul pulsante Scarica. Di default, tutte le foto verranno importate nella cartella Immagini.

Come scaricare foto da iPhone a Mac senza cavo

Come scaricare foto da iPhone a Mac senza cavo

Hai assolutamente bisogno di liberare la memoria interna del tuo iPhone e hai deciso di spostare tutte le foto all’interno del tuo Mac. Purtroppo al momento non hai con te il cavo Lightning, per cui vorresti capire come scaricare foto da iPhone a Mac senza cavo. Nessun problema, esistono diverse soluzioni che potresti adottare per poter trasferire le foto sul tuo Mac senza l’utilizzo di un cavo USB.

La prima soluzione che ti consiglio, che è anche davvero veloce, è di utilizzare AirDrop, che ti consente di trasferire velocemente i file tra iPhone e un Mac, ma è necessario che entrambi abbiano la connessione Bluetooth e il Wi-Fi attivi. Per maggiori informazioni, dai un’occhiata al mio tutorial su come funziona AirDrop.

La seconda soluzione che ti propongo è l’utilizzo di iCloud, il sistema di cloud storage di Apple che ti permette di caricare sul cloud tutte le tue foto, a cui poi potrai accedere da qualunque dispositivo Apple dotato dello stesso ID Apple, o tramite browser Web. In questo caso, però, ricorda che avrai solo 5 GB a disposizione gratuitamente. Se vuoi saperne di più dai un’occhiata al capitolo precedente.

Infine, potresti optare per l’utilizzo di sistemi di messaggistica istantanea, come Telegram, o inviare tutte le tue foto tramite email. Ti ho parlato in modo dettagliato di questi servizi nel capitolo precedente.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.