Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiornare iTunes

di

Non sai se la versione di iTunes installata sul tuo computer è quella più aggiornata? Non bisogna mica chiamare un amico esperto di computer per scoprirlo? iTunes integra una comoda funzione di aggiornamento che controlla la versione del programma installata sul computer e, se necessario, la aggiorna a quella più recente.

Inoltre, se hai scaricato il programma dal Microsoft Store di Windows 10 oppure hai un Mac, puoi contare sui meccanismi di aggiornamento automatico inclusi nel sistema operativo, che controllano la disponibilità di aggiornamenti per le applicazioni (nel caso di Microsoft Store) o i componenti di sistema (nel caso di macOS) e consentono di avere sempre la versione più aggiornata di iTunes installata senza dover muovere un dito.

Se non hai idea di cosa sto parlando, ecco una rapidissima guida su come aggiornare iTunes sia su Windows che su macOS che ti aiuterà sicuramente a fare luce sulla questione. Ti assicuro che ti basteranno pochissimi clic per essere sicuro di avere sempre l’ultima versione del celebre software di Apple per la gestione dei file multimediali e dei dispositivi iOS installata sul PC. Buona lettura e, soprattutto, buon aggiornamento!

Indice

Come aggiornare iTunes su PC

Per impostazione predefinita, iTunes avverte automaticamente ogni volta che è disponibile una nuova versione del programma. Stesso discorso vale se si scarica il programma tramite il Microsoft Store di Windows 10. In ogni caso, se utilizzi un PC Windows e vuoi scoprire più in dettaglio come aggiornare iTunes, dai un’occhiata alle istruzioni che trovi qui sotto.

Sistema di aggiornamento di iTunes

Come aggiornare iTunes su Windows

Come accennato poc’anzi, iTunes dispone di un sistema di aggiornamento automatico che verifica periodicamente la disponibilità di aggiornamenti e notifica l’utente della cosa. Se, dunque, è disponibile una nuova versione del programma, dovresti visualizzare un avviso non appena apri quest’ultimo.

Se ciò non è accaduto e vuoi verificare "manualmente" la presenza di nuove versioni di iTunes, procedi in questo modo: avvia il programma, clicca sulla voce ? presente in alto a sinistra e seleziona la voce Verifica aggiornamenti dal menu che si apre.

Se è disponibile una nuova versione di iTunes, ti verrà mostrata una notifica al riguardo: per procedere con il suo download e, conseguentemente, con la sua installazione, pigia sul pulsante Scarica iTunes.

Se vuoi fare in modo che iTunes scarichi in automatico gli aggiornamenti (quando disponibili) senza dover dare ogni volta la conferma della cosa, metti il segno di spunta accanto alla voce Non chiedermelo più.

Apple Software Update

Apple Software Update

Se, quando hai installato iTunes sul tuo computer, hai accettato anche l’installazione di Apple Software Update, il programma che si occupa di monitorare la disponibilità di aggiornamenti per tutti i software Apple presenti sul PC, puoi procedere anche tramite quest’ultimo.

Clicca, dunque, sul pulsante Start di Windows (l’icona della bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo), cerca Apple Software Update nell’apposito campo di testo e clicca sul primo risultato della ricerca.

Nella finestra che si apre, controlla che ci sia iTunes nell’elenco dei software aggiornabili, accertati che ci sia il segno di spunta accanto al suo nome e clicca prima su Installa 1 elemento e poi su Accetto e , in modo da avviare l’aggiornamento del programma.

Tieni presente che, in alcuni casi, prima di controllare la presenza di aggiornamenti per iTunes, potrebbe essere necessario installare una versione più aggiornata dello stesso Apple Software Update.

Se vuoi modificare la frequenza con cui Apple Software Update deve verificare la presenza di aggiornamenti per iTunes e per tutti i software Apple installati sul PC, seleziona la voce Preferenze dal menu Modifica, presente in alto a sinistra.

Nella finestra che si apre, seleziona dunque la scheda Programma, metti il segno di spunta accanto a un’opzione tra Ogni giorno, Ogni settimana o Ogni mese e clicca sul pulsante OK, per salvare le impostazioni. Se vuoi, è disponibile anche l’opzione Mai, per disattivare completamente la ricerca automatica di aggiornamenti, ma ti sconsiglio di selezionarla.

Microsoft Store

Microsoft Store

Se utilizzi Windows 10 e hai scaricato iTunes tramite il Microsoft Store, puoi approfittare della funzione di aggiornamento automatico offerta da quest’ultimo.

Per verificare se le applicazioni vengono aggiornate automaticamente dal Microsoft Store, avvia quest’ultimo (l’icona del sacchetto della spesa con la bandierina colorata), premi sul pulsante collocato in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che si apre.

Ora controlla la levetta collocata in corrispondenza dell’opzione Aggiornamenti delle app: se questa è impostata su Attivato, le applicazioni scaricate tramite il Microsoft Store (compreso iTunes) vengono aggiornate già in automatico. In caso contrario, attivala tu e il sistema comincerà ad aggiornare i programmi scaricati tramite lo store.

Se vuoi controllare "manualmente" la disponibilità di aggiornamenti nel Microsoft Store, premi sul pulsante collocato in alto a destra e seleziona la voce Download e aggiornamenti dal menu che si apre. Clicca, quindi, sul pulsante Recupera aggiornamenti, per verificare gli aggiornamenti disponibili, e poi sulla voce Aggiorna tutto, per scaricarli sul tuo PC. Facile, vero?

Come aggiornare iTunes su Mac

Se utilizzi un Mac, poiché iTunes è un’applicazione inclusa "di serie" nel sistema operativo, puoi aggiornarla sfruttando il meccanismo di update automatici di macOS: ecco come.

macOS 10.15 Catalina e successivi

Applicazione Musica Catalina

Se utilizzi macOS 10.15 Catalina o successivi, non hai bisogno di aggiornare iTunes, in quanto lo storico software di Apple non è più presente nel sistema operativo ed è stato "scomposto" in varie applicazioni: Musica, Podcast e TV, con la gestione di iPhone e iPad demandata al Finder.

macOS 10.14 Mojave e successivi

Aggiornamenti automatici macOS Mojave

Se utilizzi macOS 10.14 Mojave o una versione successiva del sistema operativo Apple, puoi verificare l’attivazione della funzione legata agli aggiornamenti automatici recandoti in Preferenze di Sistema (l’icona dell’ingranaggio che si trova sulla barra Dock) e andando su Aggiornamento Software

Nella finestra che si apre, se c’è il segno di spunta accanto alla voce Mantieni il Mac aggiornato automaticamente, significa che la funzione per gli aggiornamenti automatici è già attiva e quindi non devi fare nulla. In alternativa, spunta tu la casella in questione e macOS verificherà la disponibilità di aggiornamenti per sistema operativo e applicazioni scaricate dal Mac App Store in maniera automatica.

Se vuoi, cliccando sul pulsante Avanzate (in basso a destra), puoi regolare in maniera ancora più dettagliata le impostazioni degli aggiornamenti, scegliendo se attivare la ricerca automatica degli stessi (casella Cerca aggiornamenti), eseguire automaticamente il loro download (caselle Scarica i nuovi aggiornamenti quando disponibili), e scaricare/installare gli aggiornamenti di sistema e applicazioni scaricate dal Mac App Store (caselle Installa aggiornamenti macOS e Installa gli aggiornamenti delle app da App Store).

macOS 10.13 High Sierra e precedenti

Impostazioni aggiornamenti macOS High Sierra

Se utilizzi macOS 10.13 High Sierra o una versione precedente del sistema operativo Apple, per attivare la funzione relativa al download automatico degli aggiornamenti, recati in Preferenze di Sistema (l’icona dell’ingranaggio che si trova sulla barra Dock) e vai su su App Store

Nella finestra che si apre, se necessario, metti la spunta accanto alla casella Verifica aggiornamenti automaticamente e a tutte le caselle sottostanti, in modo da scaricare e installare automaticamente gli aggiornamenti per sistema operativo e applicazioni scaricate dal Mac App Store.

L’ultima casella, Scarica automaticamente le app acquistate su altri computer Mac, non riguarda gli aggiornamenti, bensì la possibilità di scaricare automaticamente sul computer in uso le applicazioni prelevate dal Mac App Store usando altri Mac associati al medesimo ID Apple.

In caso di problemi

iTunes

Se, nonostante le mie indicazioni, non sei ancora riuscito ad aggiornare iTunes, probabilmente c’è qualche errore che t’impedisce di portare e termine l’operazione.

A questo punto, verifica che il firewall di macOS non impedisca la comunicazione con i server per il download degli aggiornamenti e, se nemmeno così riesci a risolvere, prova a disinstallare e reinstallare iTunes, seguendo le indicazioni che trovi nel mio tutorial dedicato all’argomento.