Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare iTunes

di

iTunes è un famosissimo software per Windows sviluppato da Apple: nella fattispecie, si tratta dello strumento ufficiale delegato alla gestione dei dispositivi mobili del colosso di Cupertino (iPhone, iPad e iPod) dai PC Windows. Fino a qualche tempo fa, il programma era integrato anche sui Mac ma, in tempi moderni, quest'ultima versione non è più sviluppata, in quanto le funzioni di quello che fu iTunes per Mac sono state inglobate in altre applicazioni “di serie” del sistema operativo Apple.

Detto ciò, se sei un utente della “mela morsicata” e hai bisogno di gestire al meglio i tuoi dispositivi su computer Windows, non puoi assolutamente fare a meno del programma in questione: ecco il motivo per il quale oggi sono qui e, qualora ne avessi bisogno, sono pronto a spiegarti come scaricare iTunes sul tuo computer.

In realtà si tratta di un'operazione estremamente semplice da portare a termine e alla portata davvero di tutti; per completezza d'informazione, ti fornirò anche indicazioni circa le modalità d'accesso alle funzioni di iTunes anche su Mac, spiegandoti comunque come installare il programma sulle edizioni meno recenti del sistema operativo. Dunque, non perdiamoci ulteriormente in chiacchiere e passiamo subito all'azione: trovi tutti i passaggi che devi compiere proprio qui sotto.

Indice

Come scaricare iTunes sul PC: Windows 10 e successivi

Come scaricare iTunes sul PC: Windows 10 e successivi

Se impieghi Windows 10 oppure un'edizione successiva del sistema operativo di Microsoft (ad es. Windows 11), puoi scaricare iTunes con estrema facilità, avvalendoti del Microsoft Store. Per riuscirci, clicca su questo link, premi sul pulsante Scarica nell'app dello Store e, se necessario, clicca sul pulsante Apri Microsoft Store, per autorizzare l'apertura del market di casa Microsoft.

A questo punto, fai clic sul pulsante Installa residente nella finestra di Microsoft Store che dovrebbe essersi aperta sullo schermo e, se necessario, autorizza la procedura autenticandoti tramite riconoscimento biometrico, PIN o password dell'account Microsoft configurato; a download completato, avvia l'applicazione ottenuta cliccando sul pulsante Apri oppure servendoti dell'icona che, nel frattempo, è stata aggiunta al menu Start e/o al desktop di Windows.

Al primo avvio, ti verrà chiesto di accettare le condizioni d'uso del programma; clicca dunque sul pulsante Accetto e indica se condividere o meno le informazioni della tua libreria musicale con Apple, premendo sul pulsante Accetta, oppure su No grazie.

Come scaricare iTunes sul PC: Windows 10 e successivi

Per poter gestire iPhone/iPad dal computer, devi innanzitutto autorizzare l'accesso alla memoria da parte di iTunes; per riuscirci, dopo aver aperto il programma, collega lo smartphone o il tablet al computer tramite cavo USB e, in seguito, attendi la ricezione della notifica circa l'avvenuta installazione dei driver. Quando necessario, riavvia il computer e, nel frattempo, scollega il dispositivo dalla presa USB.

All'avvio successivo, connetti nuovamente il dispositivo al computer, apri iTunes e fai clic sull'icona di iPhone/iPod oppure di iPad, che compare nella parte alta del programma (subito sotto la barra dei menu); ora, clicca sul pulsante Continua, passa a iPhone/iPad e premi sulla voce Autorizza, che compare sullo schermo; infine, inserisci il codice di sblocco del telefono/tablet per consentire la comunicazione tra quest'ultimo e il computer.

A partire da questo momento, puoi gestire tutti gli aspetti del tuo dispositivo Apple dalla schermata dedicata di iTunes, mediante le schede che compaiono di lato: quelle della sezione Impostazioni, che consentono di accedere alle opzioni di sincronizzazione, aggiornamento e ripristino del dispositivo; e quelle della sezione Sul dispositivo, che consentono di visualizzare, gestire e caricare i file in memoria.

Come scaricare iTunes

Se, per qualche motivo, non ti è possibile scaricare iTunes dal Microsoft Store, puoi servirti del pacchetto d'installazione “classico”: per ottenerlo, collegati al sito Web dedicato a iTunes, clicca sulla voce Windows posta accanto alla dicitura Stai cercando altre versioni? (se necessario) e fai clic sul pulsante Scarica ora iTunes per Windows (64 bit), situato nella nuova pagina che si apre, se impieghi Windows a 64 bit; laddove avessi a disposizione un'edizione di Windows a 32 bit, puoi ottenere il file dedicato cliccando sul link Scarica l'app da qui, situato subito sotto.

A download completato, apri il file ottenuto (ad es. iTunes64Setup.exe) e clicca sui pulsanti Avanti, Installa, (per due volte consecutive) e Fine; per il resto, il funzionamento del programma è del tutto identico a quanto visto poco fa, in merito alla versione di iTunes presente sul Microsoft Store.

Come dici? Ti stai chiedendo come scaricare iTunes Windows 7, perché il tuo computer non è aggiornato? In tal caso, non ho buone notizie da darti: Apple, infatti, ha eliminato il supporto per la summenzionata edizione di Windows, a causa della sua obsolescenza e dei potenziali problemi di sicurezza che potrebbero derivarne. Per questo motivo, se ne hai la possibilità, ti invito ad aggiornare il tuo sistema operativo a una versione successiva (ad es. Windows 10), seguendo le indicazioni che ti ho fornito in questa mia guida.

Come scaricare iTunes su Mac

Come scaricare iTunes su Mac

Utilizzi un Mac? In tal caso, se disponi di una versione aggiornata di macOS, l'installazione di iTunes potrebbe rivelarsi assolutamente superflua: a partire da macOS 10.15 Catalina, infatti, Apple ha eliminato iTunes dal suo sistema operativo e ne ha “distribuito” le funzioni multimediali all'interno delle applicazioni proprietarie Musica e Foto. La gestione diretta dei dispositivi, invece, è demandata al Finder.

Dunque, per abbinare iPhone/iPad al computer, collega quest'ultimo al Mac tramite cavetto USB, apri il Finder sul computer, premi sulla voce iPhone/iPad di [tuo nome] situata sulla barra laterale di sinistra e clicca sul pulsante Autorizza, che compare a destra; in seguito, passa al telefono oppure al tablet, tocca la voce Autorizza visualizzata sul display e, per completare l'abbinamento, immetti il codice del dispositivo e il gioco è fatto.

A partire da questo momento, per gestire le funzioni di iPhone (ad es. backup dei dati, ripristino, aggiornamenti e così via), non devi fare altro che aprire il Finder, selezionare il dispositivo dalla barra laterale di sinistra e aprire la scheda Generali; per attivare, disattivare e gestire la sincronizzazione degli elementi multimediali (ad es. Musica, Film, Programmi TV e così via) tra computer e telefono o tablet, serviti delle restanti schede visibili all'interno del Finder.

Per caricare nuovi brani musicali su iPhone/iPad, riprodurre quelli già presenti o accedere allo store di Apple Music, apri l'applicazione Musica e clicca sul nome di iPhone/iPad residente di lato; allo stesso modo, per accedere alla galleria multimediale del dispositivo, apri l'applicazione Foto sul computer e clicca sul nome del device, visibile di lato. In alcuni casi, potrebbe esserti richiesto di sbloccare lo schermo dello smartphone oppure del tablet, per poter accedere alla memoria.

Come scaricare iTunes

iTunes è invece presente “di serie” su macOS 10.14 Mojave, ma è parte integrante del sistema operativo, quindi può essere installato/reinstallato solo ripristinando completamente macOS. Sulle versioni antecedenti di macOS è invece possibile effettuare l'installazione del programma, con la modalità “classica”: dunque, collegati al sito Internet di Apple, fai clic sulla voce macOS corrispondente alla dicitura Stai cercando altre versioni? e premi sulla voce iTunes xx.y situata nella schermata successiva; in seguito, premi sul pulsante Scarica, in modo da avviare il download del pacchetto d'installazione del programma.

A scaricamento completato, avvia il file .dmg ottenuto, fai doppio clic sull'icona Install iTunes situata nella finestra che va ad aprirsi e avvia il setup del programma cliccando sui pulsanti Continua (per due volte consecutive) e Installa; successivamente, digita la password del computer all'interno del campo dedicato, dai Invio e completa il processo cliccando sul pulsante Chiudi. Per il resto, le modalità d'impiego del software sono identiche a quelle già viste per Windows.

Nella finestra che si apre, clicca prima sul pulsante Continua, per due volte consecutive e poi su quello Installa, digita la password di amministrazione del macOS (quello che usi per accedere al sistema) e dai invio per completare il tutto. Le modalità di impiego del software sono pressoché identiche a quanto già visto per Windows.

Se incontri delle difficoltà durante il processo d'installazione di iTunes sul tuo vecchio Mac, prova a dare un'occhiata ai miei tutorial su come aggiornare iTunes e come disinstallare iTunes, nelle quali trovi spiegato come aggiornare e come rimuovere il software multimediale di Apple dal computer, per poi ripristinarlo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.