Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiornare iPhone

di

Così come accade con i sistemi operativi per computer (es. Windows e Mac OS X), anche il sistema operativo di iPhone (iOS) viene aggiornato spesso con l’introduzione di nuove funzioni e la correzione di problemi. Da quando è uscito iOS 5.0, esistono due modi per aggiornare l’iPhone: uno e quello classico via iTunes che prevede il collegamento del dispositivo al computer, l’altro invece avviene direttamente dal telefono tramite Wi-Fi e non prevede l’utilizzo del computer (si chiama aggiornamento OTA, abbreviazione di over the air).

Con la guida di oggi, voglio quindi illustrarti come aggiornare iPhone all’ultima versione di iOS sfruttando tutte e due le modalità di aggiornamento disponibile. La procedura non richiede alcuna conoscenza avanzata e mantiene intatti dati e applicazioni salvati sul telefono. Rimarrai meravigliato da quanto è semplice!

Se vuoi imparare come aggiornare iPhone senza collegare il telefonino al computer, devi innanzitutto accertarti di avere una connessione Wi-Fi stabile ed oltre il 50% di carica disponibile sul dispositivo. Una volta prese queste doverose precauzioni, pigia sull’icona Impostazioni collocata in basso a destra nella home screen di iPhone e recati nel menu Generali > Aggiorn. Software.

Se non ci sono nuove versioni di iOS disponibili, verrà visualizzato il messaggio Il tuo software è aggiornato. In caso contrario, ti ritroverai al cospetto di una schermata con il nome dell’aggiornamento disponibile e le sue principali caratteristiche. Per avviare il download dell’aggiornamento, dovrai pigiare prima sul pulsante Scarica e Installa e poi su Accetta e OK.

A download completato (la durata del processo dipende dalla velocità della tua connessione Wi-Fi), un messaggio ti avvertirà della fine dello scaricamento e tu potrai avviare l’installazione della nuova versione di iOS pigiando sul pulsante Installa. Dopo qualche secondo, iPhone si riavvierà automaticamente e sullo schermo comparirà il logo di Apple con sotto la barra di avanzamento dell’installazione. Al termine del processo (in genere, occorrono pochi minuti), avrai il tuo iPhone aggiornato con tutti i dati, le impostazioni e le applicazioni al loro posto.

Se vuoi aggiornare iPhone tramite iTunes, devi collegare il tuo “melafonino” al computer tramite il cavo in dotazione ed avviare il software multimediale di Apple. A questo punto, se non è già comparsa la richiesta di aggiornamento per il telefono, seleziona il nome del dispositivo (es. iPhone di Salvatore Aranzulla) dal menu collocato in alto a destra e pigia sul pulsante Verifica aggiornamenti di iTunes.

Se la versione di iOS installata sul tuo iPhone è la più aggiornata, verrà visualizzato il messaggio Questa versione del software iPhone è la più aggiornata. In caso contrario, ti sarà comunicata la disponibilità di una versione più “fresca” di iOS che potrai installare cliccando prima su Scarica e installa e poi su Successivo/Accetta (per accettare i termini di utilizzo del software).

A questo punto, devi lasciar lavorare iTunes che provvederà in automatico a scaricare l’aggiornamento per il tuo iPhone e ad installarlo sul dispositivo preservando tutti i dati e le applicazioni presenti al suo interno. Non scollegare l’iPhone dal computer fino a quando la procedura non viene completata, mi raccomando!