Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come aggiornare iPhone

di

Parlando con il tuo migliore amico, un fiero possessore di iPhone come te, hai saputo che Apple ha appena rilasciato un nuovo aggiornamento con alcune interessanti funzionalità che vorresti sùbito usare sul tuo “melafonino”. Avendo, però, acquistato da poco il tuo iPhone, non sai ancora bene come procedere per installare una nuova versione del software: per questo motivo, hai effettuato alcune ricerche sul Web e sei finito dritto su questa mia guida.

Le cose stanno così, dico bene? Allora lasciati dire che oggi è proprio il tuo giorno fortunato. Nei prossimi paragrafi di questo tutorial, infatti, ti spiegherò come aggiornare iPhone fornendoti tutte le indicazioni necessarie per riuscire nel tuo intento. Per prima cosa, ti mostrerò la procedura dettagliata per scaricare e installare un nuovo aggiornamento procedendo direttamente dalle impostazioni del telefono. Successivamente, troverai anche le istruzioni per aggiornare iPhone collegandolo al computer.

Se è proprio quello che volevi sapere, non dilunghiamoci oltre e vediamo come procedere. Tutto quello che devi fare è ritagliarti cinque minuti di tempo da dedicare alla lettura delle prossime righe e seguire attentamente le indicazioni che sto per darti. Così facendo, ti assicuro che riuscirai a verificare la disponibilità di un nuovo aggiornamento e installarlo sul tuo iPhone senza riscontrare alcun tipo di problema. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come aggiornare iPhone da iOS

Aggiornamento iPhone

La soluzione più semplice e veloce per aggiornare iPhone è procedere dalle impostazioni del “melafonino”. Tieni presente che per scaricare un nuovo eventuale aggiornamento è necessario che il proprio telefono sia collegato a una rete Wi-Fi, mentre per avviarne l'installazione è richiesto almeno il 50% di batteria o il collegamento dell'iPhone a una sorgente di alimentazione.

Per procedere, prendi dunque il tuo iPhone, premi sull'icona della rotella d'ingranaggio per accedere alle Impostazioni di iOS e fai tap sulla voce Generali. Nella nuova schermata visualizzata, premi sull'opzione Aggiornamento software e attendi pochi istanti affinché sia verificata la disponibilità di nuovi aggiornamenti.

Se non è disponibile alcun aggiornamento, visualizzerai il messaggio iOS è aggiornato. Qualora, invece, dovesse essere disponibile una nuova versione di iOS per il tuo iPhone, vedrai un box con indicate tutte le novità dell'aggiornamento e l'opzione per scaricare e installare questa nuova versione.

In tal caso, seleziona l'opzione Scarica e installa, se necessario digita il codice di sblocco del tuo iPhone e attendi che la barra d'avanzamento raggiunga il 100% (la durata dipende dalla velocità della connessione a Internet oltre che dal peso dell'update). Se visualizzi un messaggio relativo allo spazio insufficiente, per procedere al download dovrai prima liberare spazio su iPhone.

Piccola chicca: se fai un tap prolungato sul pulsante Scarica e installa si apre un menu che ti permette di scaricare solo l'aggiornamento senza installarlo e di scaricarlo e installarlo stanotte.

Completato lo scaricamento del nuovo aggiornamento in modalità standard, visualizzerai automaticamente l'opzione Installa ora di colore blu. Se, invece, è di colore grigio, significa che il livello della batteria è inferiore al 50% e dovrai caricare iPhone, così come ti ho già accennato in precedenza.

Per procedere all'installazione della nuova versione di iOS, premi quindi sul pulsante Installa ora: così facendo il tuo iPhone verrà riavviato più volte e visualizzerai una schermata nera con il logo di Apple e una barra tramite la quale vuoi visualizzare lo stato di avanzamento dell'installazione.

Al termine del processo, avrai il tuo iPhone aggiornato con tutti i dati, le impostazioni e le applicazioni al loro posto. In caso di problemi o ripensamenti, puoi anche annullare aggiornamento iPhone.

Infine, ci tengo a sottolineare che a partire da iOS 12 è stata introdotta la possibilità di scaricare gli aggiornamenti in modo automatico, durante la notte, quando l'iPhone è in carica e collegato al Wi-Fi.

Per abilitare questa opzione, accedi alle Impostazioni di iOS facendo tap sull'icona della rotella d'ingranaggio, premi sulle voci Generali e Aggiornamento software e fai tap sull'opzione Aggiornamenti automatici. Nella nuova schermata visualizzata, sposta la levetta relativa all'opzione Scarica aggiornamenti iOS da OFF a ON e, se lo desideri, anche quella relativa alla voce Installa aggiornamenti iOS.

Inoltre, da questa stessa schermata, puoi attivare anche l'opzione Interventi di sicurezza e file di sistema che permette di scaricare e installare automaticamente gli interventi di sicurezza rapidi prima che questi siano parte di un futuro aggiornamento software.

Come aggiornare iPhone da computer

Se per qualsiasi motivo preferisci aggiornare iPhone da computer, anche in questo caso sarai contento di sapere che la procedura è piuttosto semplice. Infatti, dopo aver collegato il telefono al computer tramite cavo, non dovrai far altro che verificare la disponibilità di un nuovo aggiornamento e avviarne il download. Trovi tutto spiegato nel dettaglio proprio qui sotto.

Come aggiornare iPhone da PC

iPhone su Windows

Se desideri aggiornare iPhone da PC, dovrai necessariamente usare iTunes, il celebre software multimediale sviluppato da Apple.

Se hai un PC con Windows 11 o Windows 10, puoi scaricare e installare iTunes direttamente dal Microsoft Store. Se, invece, usi una versione precedente di Windows, collegati al sito ufficiale di Apple, clicca sul pulsante Scarica ora iTunes per Windows e attendi che il download sia completato. Per la procedura dettagliata, puoi fare riferimento alla mia guida su come scaricare iTunes.

Una volta ottenuto iTunes, collega l'iPhone al computer tramite il cavo Lightning (lo stesso che utilizzi per caricare il telefono) e attendi che iTunes si avvii in automatico. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come collegare iPhone al PC.

Se è la prima volta che metti in comunicazione i due dispositivi, clicca sul pulsante Continua comparso sullo schermo del computer e sulla voce Autorizza mostrato sul display di iPhone e digita su quest'ultimo l'eventuale codice di sblocco, in modo da autorizzare il collegamento tra iPhone e PC.

Adesso, premi sull'icona del telefono, comparsa in alto a sinistra, assicurati che sia selezionata l'opzione Riepilogo nella barra laterale a sinistra e clicca sul pulsante Verifica aggiornamenti. Se è disponibile un nuovo aggiornamento, vedrai comparire a schermo una nuova finestra e potrai procedere allo scaricamento e all'installazione cliccando sul pulsante Scarica e aggiorna.

Premi, poi, sui pulsanti Avanti e Accetta, digita il codice di sblocco sul tuo iPhone e attendi che il download e l'installazione del nuovo aggiornamento sia completata.

Ti segnalo che, dopo aver verificato la disponibilità di un nuovo aggiornamento, selezionando l'opzione Scarica solo puoi avviare il download del nuovo aggiornamento e installarlo in un secondo momento. Per farlo, dovrai cliccare sul pulsante Aggiorna che compare al posto dell'opzione Verifica aggiornamenti.

Come aggiornare iPhone da Mac

Mac

Se la tua intenzione è aggiornare iPhone da Mac e hai un Mac con macOS 10.15 Catalina o versioni successive, per prima cosa collega il tuo iPhone al computer e avvia il Finder premendo sulla sua icona (il volto sorridente) presente nella barra Dock.

Fatto ciò, premi sulla voce iPhone collocata nella barra laterale a sinistra, assicurati che sia selezionata la scheda Generali e individua la sezione Software. Adesso, clicca sul pulsante Verifica aggiornamenti e, se visualizzi il messaggio È disponibile una nuova versione del software iPhone, significa che è disponibile un nuovo aggiornamento: premi, quindi, sul pulsante Scarica e aggiorna, per scaricare e installare l'aggiornamento.

In alternativa, cliccando sul pulsante Scarica solo, puoi avviare esclusivamente il download dell'aggiornamento e installarlo in un secondo momento. Quando intendi installarlo, accedi nuovamente alla scheda Generali e premi sul pulsante Aggiorna presente nella sezione Software.

In ogni caso, dopo aver scelto di avviare il download del nuovo aggiornamento, clicca sui pulsanti Avanti e Accetta, se necessario digita il codice di sblocco sul tuo iPhone e premi sul pulsante Continua visibile sullo schermo del Mac.

iPhone collegato al Mac

A questo punto, nella schermata iPhone di [nome], visualizzerai una barra tramite la quale puoi monitorare lo stato di avanzamento dell'aggiornamento. Attendi, quindi, che la barra d'avanzamento raggiunga il 100% e, non appena visualizzi il messaggio iPhone è stato aggiornato e si sta riavviando. Non scollegarlo. Verrà visualizzato nella barra laterale dopo il riavvio, clicca sul pulsante OK e attendi il riavvio del tuo iPhone.

Come dici? Hai un Mac con macOS 10.14 Mojave o versioni precedenti? In tal caso, puoi aggiornare iPhone tramite iTunes e la procedura è pressoché identica a quanto ti ho indicato in precedenza per aggiornare iPhone da PC.

Come aggiornare iPhone senza WiFi

iPhone

Se ti stai chiedendo se è possibile aggiornare iPhone senza WiFi, sarai contento di sapere che la risposta è affermativa a patto di avere una connessione dati attiva.

Tieni presente, però, che gli aggiornamenti di iOS possono essere molto “pesanti” (anche nell'ordine dei GB) e, se non possiedi un piano dati adeguatamente fornito di traffico, potresti prosciugare rapidamente i Giga a tua disposizione.

Detto ciò, se intendi comunque procedere, accedi alle Impostazioni di iOS, premi sulla voce Generali, seleziona l'opzione Aggiornamento software e, se disponibile un nuovo aggiornamento, premi sull'opzione Scarica e installa.

A questo punto, dovresti visualizzare il messaggio Vuoi utilizzare i dati cellulare per il download?: premi, quindi, sul pulsante Continua, per avviare lo scaricamento dell'aggiornamento e procedere alla sua installazione, così come ti ho spiegato nei paragrafi precedenti di questa guida. Per approfondire l'argomento, ti lascio alla mia guida su come aggiornare iPhone senza WiFi.

Come aggiornare iPhone in DFU

iPhone in DFU

È possibile anche aggiornare iPhone in DFU (Device Firmware Update), cioè la modalità di recupero del proprio dispositivo che consente di ripristinarlo collegandolo al computer.

Per attivare questa modalità, per prima cosa collega il telefono al computer tramite l'apposito cavo e avvia iTunes su PC Windows (anche su Mac se usi macOS 10.14 Mojave o versioni precedenti) o apri il Finder sul Mac.

Adesso, prendi il tuo iPhone e, senza scollegarlo dal computer, premi e rilascia rapidamente il tasto Volume su e poi il tasto Volume giù. Successivamente, tieni premuto il tasto laterale finché non compare la schermata della modalità di recupero con il logo di Apple.

Tieni presente che la procedura che ti ho appena indicato è valida per iPhone 8 e tutti i modelli successivi. Se hai un iPhone 7 o 7 Plus dovrai tenere premuti i tasti Power e Volume giù finché non si attiva la modalità di recupero. Su iPhone SE di 1ª generazione, iPhone 6s e modelli precedenti, invece, tieni premuti il tasto Power e il tasto Home fin quando non compare il logo di Apple sullo schermo del telefono.

A questo punto, sei pronto per ripristinare il tuo iPhone e installare eventuali aggiornamenti disponibili. Clicca, quindi, sul pulsante OK e seleziona le opzioni Ripristina iPhone e Ripristina e aggiorna (o Ripristina se non è disponibile alcun aggiornamento), per avviare la procedura di ripristino e installare l'ultima versione di iOS. Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come mettere iPhone in DFU.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.