Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come liberare spazio su iPhone

di

Sei un felice possessore di un iPhone già da qualche tempo a questa parte ed al momento puoi ritenerti più che soddisfatto della scelta fatta. Ciononostante c’è una cosa che ti sta creando qualche problema ed alla quale vorresti cercare di far fronte: la carenza di spazio libero disponibile per archiviare i tuoi dati che, a furia di utilizzare il melafonino, ti ritrovi a dover fronteggiare. Avresti dunque bisogno di liberare un po’ di spazio sul tuo iPhone ma non hai la più pallida idea di come fare. Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti quindi capire se posso darti una mano io? Beh, ma certo che si, non temere. Con la guida di oggi andrò infatti a fornirti tutte le spiegazioni di cui hai bisogno per liberare spazio su iPhone.

Prima che tu possa allarmarti e pensare a chissà cosa ci tengo a farti presente sin da subito che nonostante le difficoltà riscontrare sino ad ora liberare spazio su iPhone è in realtà un’operazione abbastanza semplice da effettuare. Seguendo i suggerimenti che sto per darti riuscirai infatti a guadagnare un po’ di memoria libera sul tuo melafonino senza però dover rinunciare a troppi dati o applicazioni e, soprattutto, senza combinare pasticci.

Cosa ti serve? Fondamentalmente soltanto il tuo iPhone, ma se hai a portata di mano il computer con cui sincronizzi solitamente il telefono potresti riuscire a guadagnare qualche altro MB di spazio. Allora, pronto a cominciare?

Applicazioni

Se ti interessa capire che cosa è possibile fare per poter liberare spazio su iPhone, la prima cosa che ti consiglio di fare è quella di cancellare le applicazioni che occupano più spazio. Per identificare le app che impegnano maggiormente lo spazio d’archiviazione del tuo melafonino e per effettuarne la cancellazione tanto per cominciare accedi alla home screen del dispositivo dopodiché fai tao sull’icona di Impostazioni. Seleziona poi la voce Generali nel menu che si apre dopodiché vai prima su Spazio sul dispositivo e su iCloud e poi sulla voce Gestisci spazio facente riferimento alla sezione Spazio dispositivo. Fatto ciò, ti ritroverai al cospetto di un elenco con tutte le app installate sull’iPhone, da quella che occupa più spazio a quella che ne occupa di meno.

Come liberare spazio su iPhone

In genere, le app che consumano più spazio sono Foto e fotocamera (a causa delle foto e dei video registrati con iPhone), Musica Spotify (ossia le canzoni caricate sul dispositivo), Safari (per colpa dei dati archiviati nell’elenco lettura, nella cache e nella cronologia), Facebook (sempre a causa della cache) e i giochi. Anche le app di Apple, come GarageBandiMovieiPhotoKeynotePages e Numbers solitamente occupano un cospicuo spazio sulla memoria dell’iPhone.

Per eliminare una app fra quelle presenti in elenco basta selezionare il suo nome e pigiare sulla voce Elimina app annessa alla schermata che si apre.

Foto della sezione Impostazioni idi iPhone

Per quanto riguarda Safari, per quanto spazio possa occupare, si tratta del browser Web disponibile di serie su tutti i prodotti e Apple e, di conseguenza, anche su iPhone e in quanto tale non può essere rimosso. Tuttavia è possibile ridurre in maniera considerevole lo spazio occupato dai suoi dati sul dispositivo andando a cestinare l’elenco lettura e la cache. Per fare ciò attieniti alle seguenti indicazioni.

  • Per cancellare i file offline dell’elenco lettura devi selezionare l’icona di Safari dalla lista delle app installate sul telefono, devi effettuare uno swipe verso sinistra sulla scritta Elenco lettura non in linea e devi pigiare sul pulsante rosso Elimina.
  • Per cancellare la cache e la cronologia di Safari devi invece recarti nel menu Impostazioni di iOS, selezionare l’icona del browser e pigiare sul pulsante Cancella dati siti Web e cronologia. Attenzione però, se hai un Mac, un iPad o un iPod Touch collegati al medesimo account Apple quest’operazione cancellerà la cronologia di Safari anche su questi device.

Come ti dicevo, altre applicazioni che tendono ad accumulare dati di cache – raggiungendo dimensioni abnormi – sono quelle dei social network, in primis Facebook. Purtroppo però quasi nessuna di esse prevede la funzione per eliminare in maniera specifica tali informazioni.

L’unica soluzione al problema è quella di disinstallare completamente le applicazioni dei social network con una certa frequenza e reinstallarle scaricandole dall’App Store. Un po’ drastico come metodo, ma funziona, te lo assicuro.

Foto e video

Per quanto riguarda foto e video, puoi liberare spazio su iPhone andando a cancellare sia immagini che filmati aprendo l’applicazione Foto, selezionando l’album con tutte le foto e pigiando sul pulsante Seleziona che si trova in alto a destra. Metti quindi il segno di spunta accanto alle anteprime di foto e video da cancellare, premi il pulsante con l’icona del cestino collocato in basso a destra e dai conferma della tua volontà di eliminare le foto selezionate facendo tap sull’apposita voce che ti viene mostrata a schermo e il gioco è fatto.

Come dici? Non hai nessuna intenzione di cancellare le tue foto e/o i tuoi video perché altrimenti andresti a perderle inesorabilmente? Beh, è evidente che non hai provveduto a trasferire i tuoi scatti sul computer. Ad ogni modo non temere, rimediamo subito! Se ti interessa capire che cosa bisogna fare per archiviare le foto sul tuo melafonino sul computer prima di provvedere alla cancellazione delle stesse per cercare di liberare spazio su iPhone non devi far altro che attenerti ai passaggi che ti ho indicato nella mia guida su come trasferire foto da iPhone a PC e come trasferire foto da iPhone a Mac. Puoi effettuare la medesima operazione anche sui video. Per scoprire come fare dai uno sguardo al mio tutorial su come trasferire video da iPhone a PC.

Come liberare spazio su iPhone

Un’altra valida soluzione per liberare spazio su iPhone andando ad intervenire sulle foto consiste nell’attivare il servizio Libreria foto di iCloud che carica automaticamente foto e video su iCloud Drive lasciandone una versione ottimizzata (quindi più leggera) sul telefono. Attivare questo servizio comporta anche la cancellazione dell’album Streaming foto che normalmente occupa fino a 1GB di spazio. Trattasi di una soluzione meno drastica di quella appena menzionata ma altrettanto efficace. Ma qual è la differenza tra Streaming foto e Libreria foto di iCloud? Te lo spiego subito.

Streaming foto è un servizio gratuito che carica automaticamente le foto scattate con l’iPhone su iCloud (senza erodere i 5Gb di storage gratuiti), le sincronizza con tutti i dispositivi Apple dell’utente ma ha due grosse pecche: conserva solo 1.000 immagini alla volta per un periodo totale di 30 giorni e crea un album nell’applicazione Foto che – come detto in precedenza – può occupare fino a 1GB. La Libreria foto di iCloud salva foto e video in maniera permanente, consente di visualizzarle sul sito iCloud.com e permette di risparmiare spazio sul telefono. L’unica controindicazione è che consuma lo storage di iCloud Drive, pertanto per usufruirne dovresti sottoscrivere un piano a pagamento del servizio (si parla di 0,99 euro/mese per 50GB, 2,99 euro/mese per 200GB e 9,99 euro/mese per 2TB). Per approfondimenti da’ un’occhiata al mio post su come archiviare le foto su iCloud.

Per attivare la Libreria foto di iCloud devi prima attivare un piano a pagamento di iCloud Drive. Recati quindi nel menu Impostazioni di iOS e pigia prima sul tuo nome, poi sul grafico relativo allo spazio disponibile su iCloud e infine su Modifica piano di archiviazione. Mediante la schermata che a questo punto ti viene mostrata, ti basta selezionare uno dei piani a pagamento di iCloud Drive e fare tap sulla voce Acquista che risulta collocata nella parte in alto a destra della schermata che visualizzi. Se utilizzi iOS 10.2.x o precedenti, il menu in cui devi andare è Impostazioni > iCloud > Archivio, il resto della procedura è uguale a quella necessaria per iOS 10.3 e successivi.

Come liberare spazio su iPhone

Dopo aver attivato un piano a pagamento di iCloud Drive, recati nuovamente nelle Impostazioni di iOS, fai tap sul tuo nome, poi su iCloud, seleziona la voce Foto e attiva le opzioni Libreria foto di iCloudOttimizza spazio iPhone (in questo modo le foto e i video verranno conservati in qualità originale solo sul cloud e occuperanno meno spazio sulla memoria dello smartphone).

Se utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3, per accedere alle impostazioni relative alla Libreria foto di iCloud, devi recarti nel menu Impostazioni > iCloud > Foto. Per il resto la procedura da seguire è la stessa.

Come liberare spazio su iPhone

Musica

Se hai l’abitudine di sincronizzare la musica sul tuo iPhone con iTunes, puoi liberare spazio su iPhone collegando il telefono al computer e gestendo tutto dal software multimediale di Apple. Per fare ciò ti basta attendere l’apertura della finestra principale di iTunes sul desktop dopo aver collegato l’iPhone al computer mediante l’apposito cavo, selezionare l’icona del dispositivo dalla barra che si trova in alto e cliccare sulla voce Musica collocata sulla sinistra, in corrispondenza della sezione Impostazioni.

A questo punto, metti il segno di spunta accanto alla voce Playlist, artisti, album e generi selezionati e seleziona solo le playlist o gli album da copiare sul telefono evitando così di trasferire tutta la libreria di iTunes sull’esigua memoria dello smartphone. Per applicare le modifiche apportate, fai clic prima su Applica e poi su Sincronizza.

Come liberare spazio su iPhone

Utilizzi Spotify, hai sottoscritto il piano Premium del servizio e hai attivato la sincronizzazione offline della musica? Se la risposta è affermativa sappi che anche in tal caso puoi liberare spazio su iPhone semplicemente rinunciando a qualcuna delle tue playlist. Per fare ciò ti basta pigiare sul pulsante con le tre linee orizzontali che si trova in alto a sinistra, andare su La tua musica, pigiare su Playlist, selezionare la playlist da cancellare dal telefono e spostare su OFF la levetta collocata in corrispondenza della voce Download.

Come liberare spazio su iPhone

Altri file

A questo punto dovresti essere ciò riuscito a liberare spazio su iPhone a sufficienza. Ad ogni modo, prima di lasciarti voglio suggerirti un altro paio di possibili soluzioni per aumentare i MB disponibili sul dispositivo.

Tanto per cominciare ti invito a sfruttare Dropbox. Si tratta del servizio di cloud storage disponibile anche per computer. Dropbox permette di conservare online e sincronizzare gratuitamente su tutti i propri dispositivi 2GB di dati (che possono diventare qualcosina in più invitando altri amici in Dropbox e partecipando a concorsi e promozioni). Per scaricare l’app Dropbox pigia qui direttamente dal tuo iPhone. Può tornarti utile per ottenere ulteriore spazio sfruttando il cloud, ovvero salvando i dati in degli hard disk online senza occupare realmente lo spazio sulla memoria del dispositivo.

Un altro ottimo sistema per liberare spazio su iPhone consiste poi nel ricorrere all’uso di un software come PhoneClean che effettua una scansione approfondita dell’iPhone e riesce a cancellare tutti i file di cache che normalmente risultano inaccessibili dai menu di iOS. Il programma è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di scoprire quanto spazio si potrebbe liberare acquistando la versione completa. Per scaricare PhoneClean sul tuo computer clicca qui.