Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come pulire WhatsApp

di

Da qualche giorno, il tuo telefono ha iniziato a mostrare dei messaggi d’avviso riguardanti il poco spazio in memoria: dopo aver dato un’occhiata alle dimensioni delle cartelle salvate, ti sei reso conto che la cartella di WhatsApp ha raggiunto dimensioni a dir poco esorbitanti e, da lì, ti si è posta immediatamente l’esigenza di darvi un’incisiva ripulita.

Come dici? Ho proprio centrato il punto? Allora concedi qualche minuto del tuo tempo alla lettura di questa guida: di seguito, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come pulire WhatsApp eliminando foto, video e altri file superflui, sia su Android che su iPhone. Inoltre, avrò cura di spiegarti come effettuare quest’operazione anche da computer, intervenendo attraverso il programma di messaggistica, oppure accedendo in modo "diretto" allo spazio di archiviazione dello smartphone.

Dunque, senza esitare un attimo in più, ritaglia qualche minuto del tuo tempo libero e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da dirti sull’argomento: sono sicuro che, al termine di questa lettura, sarai perfettamente in grado di intervenire sulle dimensioni dei file generati dall’app, liberandoti di quelli che, ormai, non ti servono più. Detto ciò, non mi resta altro da fare se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come pulire WhatsApp Android

Per pulire WhatsApp Android e liberare memoria sul telefono, ti consiglio di dare un’occhiata agli elementi multimediali ricevuti (soprattutto ai video, che occupano tantissimo spazio) ed eliminare quelli che ritieni inutili, procedendo poi con la cancellazione dei backup più "datati". Trovi spiegato tutto qui di seguito.

Eliminare foto, video e altri file

Come pulire WhatsApp Android

Per cancellare foto, video e altri file ricevuti tramite WhatsApp, puoi agire in diversi modi. Se intendi eliminare gli elementi da una precisa chat, apri quest’ultima all’interno dell’app, sfiora il pulsante (⋮) situato in alto a destra e tocca la voce Media dal menu che ti viene proposto.

In seguito, fai tap sulla scheda Media (quella in alto a sinistra) per visualizzare la lista degli elementi multimediali che hai scambiato con il tuo contatto, effettua un tap prolungato sulla foto o sul video di cui vuoi liberarti e, se necessario, sfiora gli altri elementi che intendi eliminare.

Quando hai finito, tocca l’icona del cestino che compare in alto, apponi il segno di spunta accanto alla voce Elimina media dal telefono e premi il pulsante Elimina per me, per cancellare definitivamente i file selezionati. Se lo reputi opportuno, ripeti l’operazione anche per le schede DocumentiLink.

Qualora volessi, invece, cancellare indistintamente tutti gli elementi multimediali e non (messaggi, foto, video, note vocali, file audio, documenti e così via) appartenenti a una precisa chat, apri quest’ultima all’interno dell’app, sfiora il pulsante (⋮) situato in alto a destra, fai tap sulle voci AltroSvuota chat, apponi il segno di spunta accanto alla voce Elimina media dal telefono e tocca il pulsante Svuota.

Come pulire WhatsApp Android

Se vuoi agire in modo ancora più "estremo", andando a eliminare in una sola volta tutti i file ricevuti o inviati tramite WhatsApp, puoi intervenire direttamente sulla cartella dell’app, servendoti di un gestore file di terze parti, come ad esempio Files di Google.

Una volta avviata l’app, consenti l’accesso alla memoria rispondendo affermativamente agli avvisi che ti vengono proposti, sfiora la sezione Sfoglia, situata in basso, quindi tocca la voce Memoria Interna (se i tuoi file vengono salvati nella memoria interna del dispositivo) o microSD (se hai, invece, impostato il salvataggio su memoria esterna).

Giunto alla schermata successiva, fai tap sulla cartella WhatsApp, quindi intervieni su quest’ultima in modo differente, a seconda del risultato che intendi ottenere.

  • Per cancellare indistintamente tutti gli elementi multimediali salvati da WhatsApp (GIF animate, foto, video, documenti, note vocali, file audio, immagini del profilo, sticker e così via), effettua un tap prolungato sulla cartella Media, sfiora il pulsante a forma di cestino situato in alto e, consapevole che i file eliminati non potranno più essere recuperati, conferma la volontà di procedere, sfiorando il pulsante Elimina.
  • Per cancellare una categoria di elementi (tutte le foto, tutti i video, tutte le GIF animate e così via), entra nella cartella Media e provvedi a eliminare, seguendo le stesse istruzioni fornite poc’anzi, la sotto-cartella che contiene i file di tuo interesse: WallPaper per gli sfondiWhatsApp Animated Gifs per le GIF animateWhatsApp audio per i file musicali; WhatsApp Documents per i documenti; WhatsApp Images per le immagini e le foto; WhatsApp Profile Photos per le immagini del profilo; WhatsApp Stickers per gli sticker; WhatsApp Video per i video e, infine, WhatsApp Voice Notes per le note vocali.
  • Per eliminare file specifici, accedi alla cartella che li contiene (seguendo le indicazioni fornite nel punto precedente), effettua un tap prolungato sul file che vuoi cancellare, quindi tocca prima l’icona del cestino situata in alto e poi il pulsante Elimina, per cancellare definitivamente il file. Se lo desideri, puoi selezionare più file contemporaneamente facendo un tap prolungato sul primo e poi toccando le anteprime degli altri.

Eliminare i backup delle chat

Come pulire WhatsApp

Se hai provveduto ad attivare i backup automatici di WhatsApp, saprai sicuramente che l’app effettua il salvataggio di tutte le conversazioni (includendo, se opportunamente configurata, anche gli elementi più "pesanti" come i video) sia su Google Drive che nella memoria del device.

Se hai urgente bisogno di spazio, puoi liberarti dei backup "locali" più vecchi andando a cancellare i relativi file tramite l’app Files di Google già vista in precedenza.

Prima di procedere, però, assicurati di aver attivato i backup automatici su Google Drive poiché, dopo l’eliminazione dei salvataggi locali, non avrai altro modo per ripristinare le chat in caso di reinstallazione dell’app.

Tutto chiaro? OK, procediamo. Per prima cosa, avvia l’app Files e accedi alla Memoria Interna o alla microSD (a seconda del percorso di salvataggio impostato), entra nel percorso WhatsApp > Databases e dai un’occhiata ai file conservati all’interno di quest’ultimo: essi, dal nome msgstore[data-di-creazione].db.crypt12, rappresentano i backup locali creati automaticamente da WhatsApp.

Per sbarazzartene, effettua un tap prolungato su uno di essi (apponendo il segno di spunta su tutti quelli che desideri eliminare), quindi fai tap sull’icona del cestino e poi sul pulsante Elimina.

Ripristinare WhatsApp

Ripristinare WhatsApp

Come dici? Vuoi ripulire completamente WhatsApp cancellando, in un solo colpo, tutto ciò che riguarda l’app? Ciò che puoi fare, in questo caso, è cancellare i dati di WhatsApp intervenendo dalle impostazioni di Android. Prima di continuare, però, devo farti chiaro un aspetto importantissimo: in seguito a questa procedura, WhatsApp verrà completamente ripristinato.

Pertanto, tutto ciò che l’app ha salvato sul dispositivo sarà eliminato, fatta eccezione per i file multimediali e i documenti. Inoltre, dovrai effettuare nuovamente la procedura di configurazione dell’app per poterla utilizzare nuovamente.

Tutto chiaro? OK, andiamo. Per prima cosa, accedi alle Impostazioni di Android sfiorando l’icona dell’ingranaggio situata nel drawer (l’area in cui risiedono tutte le app installate), fai tap sulla voce App e notifiche, poi su Mostra tutte le app, quindi individua la voce relativa a WhatsApp nella lista che ti viene proposta e selezionala con un tap.

Giunto alla schermata successiva, sfiora la voce Spazio di archiviazione, fai tap sul pulsante Cancella spazio di archiviazione e, ben consapevole di quanto ti ho comunicato in precedenza, premi sul pulsante OK, per confermare la volontà di procedere.

A questo punto, non ti resta che avviare WhatsApp ed eseguire nuovamente la configurazione iniziale dell’app, seguendo i passaggi che ti ho descritto in questo tutorial.

App per pulire WhatsApp Android

App per pulire WhatsApp Android

Se non vuoi agire "manualmente" e preferisci affidarti a un software che effettui la pulizia di WhatsApp per Android per conto tuo, puoi rivolgerti ad app come Quick Cleaner per WhatsApp, disponibile gratuitamente sul Play Store. All’atto pratico, questa permette di liberarsi dei file inutili che WhatsApp ha salvato sul dispositivo (foto, video, GIF animate e così via) nel giro di un paio di tap.

Dopo aver scaricato e avviato l’app in questione, sfiora l’icona della freccia situata nell’angolo in basso a destra, premi il pulsante Concedi l’autorizzazione, quindi quello Consenti per far sì che il "pulitore" possa accedere alla memoria di Android, e sfiora l’icona del segno di spunta che compare in basso a destra.

A questo punto, attendi che l’app analizzi la memoria del dispositivo e ti mostri lo spazio occupato dai vari elementi: Video, Backup, Immagini, Documenti, Note vocali, File audio, GIF, Adesivi, SfondiFoto del profilo. Per cancellare tutti gli elementi appartenenti a una data categoria (ad es. tutti i video), premi sull’icona del cestino a essa corrispondente e, consapevole che i file cancellati non saranno più disponibili in memoria, premi sul pulsante OK, per confermare la volontà di andare avanti.

Se, invece, desideri selezionare uno per uno i file da cancellare, fai tap sulla categoria di tuo interesse (ad es. i video), effettua un tap prolungato sull’anteprima del file da eliminare, quindi tocca l’icona del cestino che compare in alto a destra e finalizza il tutto facendo tap sul pulsante OK. Per selezionare più file contemporaneamente, effettua un tap prolungato sul primo, quindi fai tap su tutti gli altri elementi da cancellare. Facilissimo, non trovi?

Come pulire WhatsApp su iPhone

Per quanto riguarda l’iPhone, la questione è leggermente diversa: per via delle limitazioni imposte dal sistema operativo del telefono Apple, non è possibile intervenire direttamente sui file salvati in memoria (fatta eccezione per le foto e i video, automaticamente visualizzati nel rullino di iOS e da lì eliminabili) né servirsi di app di terze parti. Ciò non significa, però, che tu non possa pulire WhatsApp su iPhone, anzi: con un po’ di pazienza, sono sicuro che riuscirai a ottenere un risultato più che soddisfacente!

Eliminare immagini e video

Come pulire WhatsApp su iPhone

Cancellare le immagini e i video di WhatsApp è estremamente semplice: all’atto pratico, non devi far altro che accedere all’apposita cartella del rullino di iOS e agire dal suo interno!

Per farlo, avvia l’app Foto richiamandola dalla schermata Home di iOS, fai tap sulla scheda Album, situata in basso, quindi accedi all’album WhatsApp: qui risiedono tutte le immagini e tutti i video che hai ricevuto e realizzato tramite l’app di messaggistica.

Una volta aperto l’album, fai tap sulla voce Seleziona situata in alto a destra, tocca le anteprime delle immagini (e/o dei filmati) di cui vuoi liberarti e, quando hai finito, fai tap sull’icona a forma di cestino che compare nell’angolo inferiore destro dello schermo. Per concludere e cancellare definitivamente i file, fai tap prima sulla voce Elimina annessa al messaggio d’avviso che compare a schermo, poi sulla voce Elimina foto/Elimina video/Elimina [X] elementi.

Nota: così facendo, i file verranno inoltre cancellati da iCloud e, pertanto, non saranno più disponibili all’interno dei dispositivi abbinati all’ID Apple associato all’iPhone.

Eliminare messaggi vocali, documenti e altro

Come pulire WhatsApp su iPhone

Se, oltre a cancellare foto e video, avessi bisogno di liberarti anche di messaggi vocali, documenti e altri file ricevuti tramite WhatsApp, puoi procedere in due modi diversi: il primo consiste nel cancellare gli elementi desiderati selettivamente, all’interno di ciascuna chat, mentre il secondo prevede l’eliminazione di intere categorie di elementi, agendo dalle impostazioni dell’app.

Per rimuovere gli elementi ricevuti da un preciso contatto, apri la schermata di chat all’interno di WhatsApp, fai tap sul nome del contatto situato in alto, quindi tocca la voce Media, link e documenti collocata nella schermata che ti viene proposta. A questo punto, spostati sulla scheda Media se intendi intervenire su immagini, video e file audio, oppure sulla scheda Doc, per agire sui documenti scambiati tramite l’app.

In seguito, fai tap sulla voce Seleziona posta in alto a destra, premi sulle anteprime dei file che intendi eliminare, quindi sfiora l’icona del cestino situata in basso a destra e, per confermare la cancellazione degli elementi, fai tap sul pulsante Elimina per me.

Come pulire WhatsApp su iPhone

Se, invece, desideri effettuare una pulizia più "radicale", puoi procedere all’eliminazione di file multimediali, note vocali, documenti e quant’altro, intervenendo tramite l’apposita funzionalità di gestione archivio di WhatsApp: dopo aver avviato l’app di messaggistica, fai tap sul pulsante Impostazioni, quindi sfiora le voci Utilizzo dati e archivioUtilizzo archivio.

Nella schermata successiva, dovresti visualizzare la lista delle chat attive, insieme con lo spazio occupato dagli elementi appartenenti a ciascuna conversazione: fai tap sulla chat che intendi ripulire, quindi sulla voce Gestisci… situata in fondo al pannello che ti viene proposto.

Per concludere, apponi il segno di spunta accanto agli elementi che desideri eliminare (ad es. Foto, GIF, Video, Messaggi Vocali e così via), fai tap sul pulsante Svuota e, consapevole che l’operazione è irreversibile, premi nuovamente il pulsante Svuota per procedere con la cancellazione degli elementi selezionati. Ripeti quindi l’operazione per tutte le chat che intendi ripulire.

Come pulire WhatsApp da PC

Come pulire WhatsApp da PC

Hai intenzione di pulire WhatsApp da PC, poiché sei solito servirti dell’app di messaggistica tramite l’apposito programma per computer? Nessun problema, ma sappi che agirai comunque sulla memoria del tuo smartphone, poiché WhatsApp sul PC non salva quasi nulla (il programma sul computer è una "ripetizione" di quello per smartphone). Se, invece, usi WhatsApp Web, potresti cancellare la cache del browser, ma parliamo sempre di pochi dati, nulla che valga davvero la pena fare per liberare spazio sul PC.

Per sbarazzarti degli elementi multimediali ricevuti tramite WhatsApp per computer, devi procedere seguendo gli stessi passaggi che utilizzeresti per cancellare un "comune" messaggio: per prima cosa, apri, all’interno del programma di messaggistica, la chat che contiene l’elemento di cui vuoi liberarti, quindi cerca quest’ultimo tra i messaggi ricevuti o inviati e, quando l’hai trovato, sposta il mouse sull’anteprima del file.

Successivamente, clicca sulla punta di freccia che compare in alto e seleziona la voce Elimina messaggio dal menu che ti viene proposto. In seguito, apponi il segno di spunta accanto alla voce Elimina file dal telefono e concludi l’operazione pigiando sul bottone Elimina per me.

Se hai a disposizione un device Android, puoi inoltre procedere alla pulizia di WhatsApp intervenendo sulla relativa cartella: per prima cosa, collega il dispositivo Android al computer tramite l’apposito cavo USB in dotazione, richiama l’area di notifica scorrendo il dito dalla cima dello schermo verso il basso, tocca la notifica delle Opzioni USB e apponi il segno di spunta accanto alla voce Trasferimenti di File.

Come pulire WhatsApp da PC

Attendi quindi che il dispositivo venga correttamente riconosciuto dal computer, quindi agisci nella maniera più opportuna, in base al tuo sistema operativo di tuo interesse.

  • Windows – avvia l’Esplora File (l’icona a forma di cartella gialla situata nella barra delle applicazioni di Windows), clicca sull’icona del dispositivo Android residente nella barra di sinistra, fai doppio clic sull’icona della Memoria Interna (o della Memoria Esterna, a seconda di dove sono memorizzati i dati delle app), poi sulle cartelle WhatsAppMedia. In quest’ultima, sono presenti le sotto-cartelle che contengono i vari file multimediali di WhatsApp, che puoi eliminare come faresti su una normale cartella del computer, seguendo le stesse indicazioni che ti ho fornito in precedenza.
  • macOS – la procedura per effettuare la pulizia di WhatsApp per Android utilizzando il Mac è molto simile a quella già vista per Windows, tuttavia devi affidarti al programma Android File Transfer. Per ottenerlo, collegati a questa pagina Web, clicca sul pulsante Download Now e, una volta ottenuto il file d’installazione, lancialo e trascina la sua icona nella cartella Applicazioni del Mac. In seguito, recati nella summenzionata cartella utilizzando il menu Vai > Applicazioni del Finder, fai clic destro sull’icona di Trasferimento File Android, seleziona la voce Apri dal menu contestuale e poi clicca sul pulsante Apri, per superare il controllo di sicurezza del Mac. In seguito, premi il bottone Inizia, clicca sulla cartella WhatsApp (o sdcard0/internalSD > WhatsApp se i dati delle app sono salvati sulla memoria esterna), accedi alla cartella Media e, successivamente, entra in una delle sue sotto-cartelle in base alla categoria di file che intendi cancellare, così come ti ho spiegato precedentemente. Per eliminare i file, selezionali con un clic (oppure aiutandoti con il tasto cmd per effettuare una selezione multipla), recati nel menu File > Elimina di Android File Transfer e conferma la volontà di procedere, attraverso l’apposita finestra di dialogo che ti viene proposta.

Per ulteriori indicazioni riguardo l’accesso ai file di Android da Windows e Mac, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida dedicata al tema.

Per quanto riguarda iOS, invece, non esistono metodi per accedere ai file di WhatsApp salvati nella memoria del "melafonino" direttamente dal computer, principalmente a causa delle restrizioni imposte dal sistema operativo di Apple.