Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come riavviare WhatsApp

di

Stai utilizzando WhatsApp sul tuo smartphone e ti sei accorto che si stanno verificando dei comportamenti anomali nel funzionamento dell’app. Hai così provato a passare da un’applicazione all’altra ma, tornando alla home screen del tuo dispositivo e poi rientrando nell’app, il problema persiste. Stai dunque pensando di ricorrere a misure più “drastiche”, come ad esempio riavviare l’applicazione chiudendola completamente e poi lanciandola di nuovo, ma non sai  come riavviare WhatsApp.

Le cose stanno in questo modo, dico bene? Allora non devi in alcun modo preoccuparti, perché posso aiutarti a raggiungere facilmente il tuo scopo. Nella guida di oggi, infatti, ti illustrerò come effettuare quest’operazione sia su Android che su iPhone. Ti spiegherò, nel dettaglio, come eseguire la chiusura forzata dell’app o, in alternativa, i passi che dovrai seguire per riavviare completamente il dispositivo. Nel caso in cui i problemi dovessero persistere, ti spiegherò allora come effettuare la reinstallazione di WhatsApp in modo completamente sicuro, senza che tu possa perdere i tuoi dati.

Scommetto che questa mia introduzione ti ha incuriosito, dico bene? Allora che stai aspettando? Non perdiamo altro tempo prezioso! Quello che devi fare è sederti comodamente e prestare la massima attenzione ai suggerimenti che troverai nei prossimi capitoli. A me non resta che augurarti una buona lettura!

Indice

Come riavviare WhatsApp su Android

Nel caso in cui avessi necessità di riavviare WhatsApp sul tuo smartphone Android, segui le indicazioni che seguono: nei prossimi capitoli ti illustrerò alcune soluzioni che possono fare al caso tuo.

Eseguire la chiusura forzata

android chiusura app multitasking

Se dovessi riscontrare malfunzionamenti in WhatsApp, puoi riavviare l’app agendo direttamente dalla sezione relativa al multitasking del tuo device. La procedura che dovrai seguire è molto semplice: per prima cosa, per visualizzare la sezione multitasking, premi l’apposita icona che trovi in basso (questa ha la forma di un quadrato o di due rettangoli sovrapposti, in base al modello di dispositivo Android in tuo possesso). Premendo questo tasto, puoi vedere tutte le attuali sessioni delle app aperte in background sul dispositivo.

Adesso, se vuoi chiudere tutte le app, premi l’icona del cestino oppure quella con i rettangoli, situata in basso. In alternativa, scorri le app aperte fino a individuare quella di WhatsApp, effettua quindi uno swipe verso l’alto sulla sua anteprima, oppure pigia sull’icona con la X, per terminarla.

Questo metodo può essere utile per chiudere un’app che è attualmente in esecuzione, ma in alcuni casi non è sufficiente. Devi, quindi, completamente chiudere il processo per ripristinarne il corretto funzionamento. Per fare ciò, avvia l’app Impostazioni, la cui icona con un ingranaggio è situata in home screen, e seleziona le voci App > App > WhatsApp dalla schermata successiva: così facendo, accederai alla scheda dell’applicazione di WhatsApp con tutte le informazioni relative ai permessi e alla memoria occupata.

android chiusura forzata app da impostazioni

Prima di effettuare la chiusura forzata dell’app, fai tap alla voce Memoria e pigia sul pulsante Cancella cache, in modo da pulire l’app da eventuali dati corrotti che potrebbero causarne i malfunzionamenti. A questo punto, torna alla schermata precedente, premi sul tasto Termina per due volte consecutive e il gioco è fatto. Ora puoi riaprire WhatsApp normalmente, tramite la sua icona presente in home screen.

Riavviare lo smartphone

android riavvio

Nel caso in cui l’app di WhatsApp dovesse continuare a non funzionare correttamente, probabilmente il problema risiede in alcune funzionalità di Android, come ad esempio un errore software nel modulo di rete o in qualche altro servizio del sistema operativo.

In questi casi, la soluzione più semplice da adottare è quella di effettuare un soft reset dello smartphone (o del tablet) in uso, cioè eseguirne il riavvio. Quest’operazione è possibile tenendo premuto il tasto laterale di spegnimento e selezionando l’apposita voce Riavvia sullo schermo.

Se questa voce non fosse presente, tieni premuto il tasto laterale di spegnimento e scegli la voce Spegni, che ti viene mostrata sul display. Non appena lo smartphone si sarà spento, tieni nuovamente premuto il tasto laterale di accensione, per accendere il dispositivo. Adesso puoi avviare nuovamente WhatsApp tramite la sua icona che trovi in home screen.

Reinstallare WhatsApp

android disinstallare whatsapp

Se i consigli che ti ho fornito nei capitoli precedenti non dovessero esserti stati utili per riavviare WhatsApp, in quanto continuano a verificarsi anomalie nel suo funzionamento, la soluzione migliore potrebbe essere quella di reinstallare l’app.

Ti avviso che con questa procedura potresti perdere le conversazioni di WhatsApp, le immagini o i video inviati e ricevuti. A tal proposito, è importante effettuare prima un backup preventivo, che poi ripristinerai dopo aver reinstallato l’app WhatsApp. Ti ho parlato nel dettaglio dell’argomento in questa mia guida.

Dopo aver fatto il backup, disinstalla l’app tenendo premuto il dito sulla sua icona in home screen, scegliendo la voce Disinstalla, nel riquadro che ti viene mostrato, e poi pigiando su OK. Su alcuni modelli di smartphone Android, invece, devi trascinare l’icona dell’app sulla dicitura Disinstalla, che trovi nell’area in alto.

A questo punto, reinstalla l’app dal Play Store di Android tramite questo link, premendo sull’apposito tasto Installa. Se volessi saperne di più sulla procedura per reinstallare WhatsApp, ti consiglio di leggere questa mia guida.

Come riavviare WhatsApp su iPhone

Se possiedi un iPhone e hai intenzione di riavviare l’app WhatsApp, magari perché hai riscontrato dei malfunzionamenti in essa, quello che devi fare è leggere con attenzione i capitoli che seguono, in quanto ti fornirò alcuni consigli che ti saranno sicuramente utili.

Eseguire la chiusura forzata

iphone chiusura app multitasking

Per riavviare l’app WhatsApp, puoi provare a forzarne prima la chiusura tramite l’apposita schermata multitasking di iOS. Per accedere a questo pannello, se usi iPhone X o successivi, recati nella schermata Home del telefono ed esegui uno swipe dal basso verso l’alto in corrispondenza del margine inferiore del display, fermandoti poi delicatamente verso il centro. Sui modelli di iPhone precedenti, invece, premi due volte il tasto Home.

Fatto ciò, scorri le app con degli swipe laterali fino a individuare l’anteprima di WhatsApp. A questo punto, esegui un altro swipe verso l’alto sopra la sua anteprima, in modo da effettuarne la chiusura forzata.

Se il tuo tasto Home non funziona bene o se dovessi riscontrare dei problemi con la procedura sopra descritta, ti consiglio di consultare la mia guida su come chiudere applicazioni su iPhone, nella quale ti ho spiegato alcuni metodi alternativi per terminare un’app.

Riavviare l’iPhone

iphone riavvio

Nel caso in cui non avessi risolto tramite la procedura indicata nel capitolo precedente, ti consiglio di effettuare il riavvio dell’iPhone.

Per effettuare quest’operazione, nel caso in cui fossi in possesso di un iPhone X o modelli successivi, tieni premuti contemporaneamente il tasto laterale e uno dei tasti volume. Così facendo, ti verrà mostrata una schermata per lo spegnimento del dispositivo. Effettua, quindi, uno swipe sull’apposita dicitura per eseguire lo spegnimento.

Sui modelli meno recenti di iPhone, invece, tieni premuto il tasto laterale Standby, finché non ti viene mostrata la schermata per lo spegnimento del dispositivo. Anche in questo caso, per completare l’operazione, effettua uno swipe laterale sulla dicitura Scorri per spegnere.

Adesso, per riaccendere l’iPhone, tieni premuto il tasto laterale, finché non viene mostrato il logo di Apple al centro dello schermo. Nella schermata Home, fai dunque tap sull’icona di WhatsApp per riavviare l’app. Se vuoi saperne di più sulla procedura di riavvio di un iPhone, ti consiglio di leggere la mia guida dedicata a quest’argomento.

Reinstallare WhatsApp

iphone disinstallare whatsapp

Se, nonostante quanto ti abbia indicato nei capitoli precedenti, non sei riuscito a risolvere il problema di WhatsApp tramite riavvio dell’app o del dispositivo, la soluzione più indicata è quella che richiede la disinstallazione dell’app e, quindi, la sua successiva reinstallazione.

La prima cosa che ti consiglio di fare è eseguire un backup delle conversazioni, in modo da essere sicuro di non perdere alcun dato. A tal proposito, ti consiglio di leggere la mia guida su come fare backup di WhatsApp su iPhone.

A questo punto, disinstalla l’app tramite il pannello Impostazioni di iOS. Avvia quest’ultimo tramite la sua icona con l’ingranaggio che trovi in home screen e seleziona le voci Generali > Spazio libero iPhone > WhatsApp. Fatto ciò, nella schermata che ti viene mostrata, seleziona la voce Elimina app per due volte consecutive, in modo da disinstallare ogni dato dell’app.

Per installare nuovamente l’app, raggiungi l’App Store tramite questo link, premi il tasto della nuvoletta e sblocca il download e l’installazione con il Face ID, il Touch ID o la password dell’account iCloud. Al termine di questa procedura, avvia l’app WhatsApp tramite la sua icona in home screen, per utilizzarla nuovamente.

Se avessi dei dubbi su qualche passo della procedura che ti ho indicato nelle righe precedenti, puoi consultare la mia guida su come reinstallare WhatsApp.

Come riavviare WhatsApp su PC

Se riscontri problemi di funzionamento nel client desktop di WhatsApp per Windows e macOS, di cui ti ho parlato in questa mia guida, puoi procedere con la chiusura forzata del processo tramite gli appositi pannelli disponibili in questi sistemi operativi.

Su Windows, apri il Task Manager (Gestione attività), tramite la combinazione di tasti Ctrl + Maiusc + Esc. Nella schermata che ti viene mostrata, individua il processo relativo a WhatsApp e fai clic con il tasto destro su di esso. Nel riquadro che visualizzi, scegli l’opzione Termina attività, per forzarne la chiusura.

Su macOS, invece, prova a chiudere l’applicazione normalmente, premendo la combinazione di cmd+q sulla tastiera, e poi a riavviarla. Se ciò non dovesse funzionare, puoi agire tramite il pannello Forza chiusura applicazioni, che ti viene mostrato premendo la combinazione di tasti cmd+alt+esc. Ora, non devi far altro che selezionare WhatsApp dall’elenco dei programmi in esecuzione e premere il tasto Uscita forzata, per chiudere il processo.

Nel caso in cui volessi saperne di più sulla procedura per terminare un processo su Windows o su macOS, ti consiglio di leggere i suggerimenti che ho scritto in questa mia guida.