Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come aggiornare WhatsApp

di

Come tutte le altre applicazioni per iPhone, Android e Windows Phone, anche WhatsApp Messenger ha bisogno di essere aggiornato costantemente per essere sicuri di avere sul proprio telefono una versione sicura e completamente funzionante dell’applicazione.

Dimmi un po’: tu sei sicuro di usare la versione più recente dell’applicazione? No? Proprio come immaginavo. Ecco il motivo per il quale oggi voglio proporti questo tutorial e illustrarti dettagliatamente come aggiornare WhatsApp su tutti i principali sistemi operativi per smartphone. Non temere, anche se sei alle prime armi con Android, iPhone o Windows Phone ti prometto che riuscirai a scaricare la versione più recente di WhatsApp in pochissimo tempo.

Trovi tutte le indicazioni di cui hai bisogno qui sotto. Vedremo perfino come installare le versioni beta di WhatsApp per Android (per testare tutte le nuove funzionalità in anteprima) e come aggiornare il client ufficiale di WhatsApp per Windows e Mac OS X. Coraggio, mettiamoci subito al lavoro e vediamo se il tuo telefonino, come spero, ha già scaricato tutti gli ultimi aggiornamenti per il sistema di messaggistica più diffuso al mondo!

Come aggiornare WhatsApp su iPhone

Come aggiornare WhatsApp

Se utilizzi un iPhone, apri l’App Store pigiando sulla sua icona che si trova in home screen (la “A” su fondo azzurro) e seleziona la scheda Aggiornamenti collocata in basso a destra. Individua quindi l’icona di WhatsApp e premi sul pulsante Aggiorna per scaricare “manualmente” la versione più recente della app.

Se non vedi il pulsante per l’aggiornamento accanto al nome di WhatsApp (e al suo posto c’è scritto Apri), significa che sul tuo “melafonino” c’è già installata la versione più recente dell’applicazione. Se invece l’icona di WhatsApp è del tutto assente, l’applicazione è già stata aggiornata o comunque non ci sono update recenti da segnalare.

Se hai dovuto avviare il download dell’ultima versione di WhatsApp “manualmente”, il sistema di aggiornamenti automatici di iOS potrebbe non essere attivo. Recati quindi nelle Impostazioni di iOS (pigiando sull’icona dell’ingranaggio presente in home screen), seleziona la voce iTunes Store e App Store dal menu che si apre e imposta l’opzione Aggiornamenti su ON.

Assicurati anche che non ci sia la levetta attiva sull’opzione Utilizza dati cellulare, altrimenti il tuo iPhone scaricherà gli aggiornamenti in 3G/LTE e consumerà in breve tempo tutto il traffico previsto dal tuo piano dati!

Come aggiornare WhatsApp su Android

Come aggiornare WhatsApp

Se utilizzi uno smartphone Android, puoi aggiornare WhatsApp direttamente dal Play Store. Pigia dunque sull’icona del sacchetto bianco con il simbolo “play” al centro che si trova in home screen o nella lista delle app installate sul tuo dispositivo. Dopodiché fai “tap” sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra e seleziona la voce Le mie app e i miei giochi dalla barra che compare di lato.

A questo punto, cerca l’icona di WhatsApp nella schermata che si apre e controlla la dicitura collocata accanto al nome dell’applicazione: se accanto al nome di WhatsApp c’è la scritta Aggiornamento significa che c’è un aggiornamento disponibile ma non è ancora stato installato. Pigia quindi sull’icona di WhatsApp, premi i pulsanti Aggiorna e Accetto e l’aggiornamento verrà portato automaticamente a termine. Se invece accanto al nome dell’applicazione trovi la scritta Installato, non ci sono aggiornamenti disponibili e già usi la versione più recente del software.

Android dispone di un sistema di aggiornamento automatico per le applicazioni. Se sul tuo smartphone non è attivo o comunque non funziona bene, apri il Play Store, pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra e scegli la voce Impostazioni dal menu che compare. Nella schermata che si apre, seleziona la voce Aggiornamento automatico app e metti il segno di spunta accanto all’opzione Aggiornamento automatico app solo tramite Wi-Fi. In questo modo le applicazioni verranno aggiornate in automatico usando solo le connessioni Wi-Fi (quindi senza sprecare traffico dati in 3G o LTE).

Aggiornare WhatsApp tramite pacchetto apk

Come aggiornare WhatsApp

Se utilizzi uno smartphone che non include il supporto al Play Store di Google, puoi aggiornare WhatsApp scaricando il suo pacchetto apk da Internet. Avvia, dunque, il tuo browser preferito (es. Chrome), collegati al sito whatsapp.com/android e pigia sul pulsante Download Now per avviare il download della versione più recente di WhatsApp.

A scaricamento completato, avvia l’applicazione Download o qualsiasi altro file manager (es. ES File Manager), cerca il file WhatsApp.apk nella cartella dei Download e pigia su Installa/Apri per completare l’installazione. Mi raccomando: prima di installare WhatsApp in questo modo rimuovi le versioni precedenti della app presenti sul telefono (trovi indicazioni in merito nella mia guida su come disinstallare un programma su Android).

Se non riesci a installare WhatsApp a causa di un errore, assicurati che sul tuo smartphone ci sia attivo il supporto alle origini sconosciute (cioè alle app non scaricate dal Play Store) recandoti nelle Impostazioni di Android, selezionando la voce Sicurezza dal menu che compare e attivando l’opzione relativa alle Origini sconosciute.

Installare le versioni beta di WhatsApp

Come aggiornare WhatsApp

Su Android è possibile installare anche delle versioni non definitive di WhatsApp che contengono funzioni sperimentali non ancora rese disponibili per il grande pubblico. Non è un’operazione consigliata a tutti in quanto queste release possono essere alquanto instabili, comunque ora ti spiego come fare.

Per scaricare WhatsApp Beta, apri Chrome o qualsiasi altro browser sia installato sul tuo smartphone, collegati alla pagina whatsapp.com/android e pigia prima sul collegamento beta che si trova sotto il pulsante Download Now e poi sul bottone Diventa un tester presente nella pagina che si apre.

A questo punto, apri il Play Store, cerca WhatsApp e pigia prima sull’icona dell’applicazione e poi sui pulsanti AggiornaAccetto per aggiornare l’applicazione all’ultima versione beta.

Successivamente, in caso di ripensamenti, potrai abbandonare il test delle versioni beta di WhatsApp tornando sul sito whatsapp.com/android e pigiando prima sul link beta e poi sulla voce Esci dal programma situata in fondo alla pagina che si apre.

Come aggiornare WhatsApp su Windows Phone

Come aggiornare WhatsApp

Hai un telefono equipaggiato con Windows Phone? Allora, per aggiornare WhatsApp, seleziona il riquadro del Windows Store dalla Start Screen (l’icona del sacchetto con il logo di Windows al centro), pigia sul pulsante (…) che si trova in basso a destra e seleziona la voce impostazioni dal menu che compare.

Nella schermata che si apre, pigia sul bottone cerca aggiornamenti che si trova in basso e assicurati che le opzioni Aggiorna le app automaticamente e Aggiorna solo con il Wi-Fi siano attive. In questo modo, il tuo Windows Phone verificherà la presenza di aggiornamenti per tutte le app installate sul device (compreso WhatsApp) e li installerà automaticamente senza consumare traffico dati.

Come aggiornare WhatsApp su PC

Come aggiornare WhatsApp

WhatsApp è disponibile anche sotto forma di applicazione per Windows e Mac OS X. Su entrambi i sistemi operativi si aggiorna in maniera completamente automatica, tuttavia, se ti interessa, puoi attivare una funzione che permette di ricevere le sue versioni beta in anteprima. Le versioni beta di WhatsApp, come spiegato anche in precedenza, sono potenzialmente instabili ma includono al loro interno delle funzionalità non ancora rilasciate per il grande pubblico.

Per attivare l’installazione di WhatsApp Beta sul tuo PC Windows, avvia il client ufficiale di WhatsApp, clicca sul menu Aiuto che si trova in alto a sinistra e metti il segno di spunta accanto alla voce Scarica aggiornamenti beta. Se utilizzi un Mac, invece, clicca sul menu WhatsApp che si trova in alto a sinistra e seleziona la voce Scarica aggiornamenti beta da quest’ultimo.

In caso di problemi, puoi disattivare la ricezione delle versioni beta di WhatsApp rimuovendo la spunta dall’opzione Scarica aggiornamenti beta e puoi reinstallare la versione standard dell’applicazione seguendo le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come usare WhatsApp su PC.