Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come aggiornare WhatsApp scaduto

di

Oggi hai aperto WhatsApp dopo diversi giorni che non lo utilizzavi e, al posto della schermata con le chat, ti sei ritrovato davanti a un avviso che ti chiedeva di aggiornare l'applicazione in quanto scaduta? Niente panico, si tratta di una cosa normalissima. WhatsApp, per funzionare correttamente, richiede all'utente l'utilizzo di una versione recente della app. Se ciò non accade, smette temporaneamente di funzionare finché non viene eseguito l'aggiornamento. La richiesta di aggiornamento avviene in maniera più frequente nelle versioni beta di WhatsApp che, essendo rilasciate a un ritmo più veloce di quelle stabili e contenendo delle funzionalità ancora in fase di prova, vengono rese obsolete molto rapidamente.

È bene precisare che tali richieste compaiono solo in schermate dedicate (visualizzate quando si tenta di avviare WhatsApp) e nel menu delle notifiche dello smartphone. Se tu hai trovato un messaggio in chat in cui ti viene chiesto di aggiornare WhatsApp perché in scadenza e viene paventato il rischio che tutti i tuoi dati vengano cancellati, stanne alla larga: si tratta di una truffa studiata solo per carpire i tuoi dati e/o per infettare il tuo telefono con un malware.

L'unico metodo sicuro per aggiornare una versione scaduta di WhatsApp è rivolgersi allo store del proprio dispositivo o, in alcuni casi particolari di cui parleremo a breve, scaricare manualmente il pacchetto d'installazione della app dal sito ufficiale di quest'ultima. Se vuoi saperne di più e vuoi scoprire come aggiornare WhatsApp scaduto più in dettaglio, continua a leggere: trovi spiegato tutto qui sotto.

Indice

Aggiornare WhatsApp scaduto: metodo standard

Se vuoi aggiornare una versione di WhatsApp scaduta, non devi far altro che aprire lo store del tuo smartphone e cercare la release più recente dell'applicazione. L'aggiornamento avverrà in maniera velocissima e non comporterà la cancellazione di alcun dato: ecco come effettuarlo su Android e iOS.

Come aggiornare WhatsApp scaduto

Android

Se utilizzi un terminale Android, puoi aggiornare WhatsApp scaduto semplicemente aprendo il Google Play Store (l'icona ▶︎ colorata che trovi in home screen), pigiando sul pulsante che si trova in alto a sinistra e selezionando la voce Le mie app e i miei giochi dalla barra che compare di lato. Nella schermata che si apre, puoi scegliere se aggiornare contemporaneamente tutte le app che hanno bisogno di un aggiornamento, pigiando sul pulsante Aggiorna tutto, o se aggiornare solo WhatsApp, pigiando sul pulsante Aggiorna collocato accanto al suo nome.

Entro pochi secondi, la versione più recente di WhatsApp verrà scaricata sul tuo smartphone (o sul tuo tablet, se hai un tablet dotato di SIM) e potrai iniziare a usare nuovamente l'app come facevi prima comparisse l'avviso relativo alla scadenza della medesima. Le chat, le foto ecc. saranno tutte al loro posto, così come le avevi lasciate l'ultima volta che avevi usato WhatsApp.

Come aggiornare WhatsApp scaduto

Se vuoi evitare che in futuro si ripresenti il problema del WhatsApp "scaduto", attiva gli aggiornamenti automatici nel Play Store: in questo modo, non appena sarà disponibile una nuova versione di WhatsApp o di qualsiasi altra app (e il telefono sarà connesso a una rete Wi-Fi), gli aggiornamenti verranno scaricati in maniera automatica senza che tu debba far nulla.

Per attivare gli aggiornamenti automatici nel Play Store (che comunque dovrebbero essere già attivi di default), apri quest'ultimo, pigia sul pulsante collocato in alto a sinistra e seleziona la voce Impostazioni dalla barra che compare di lato (in fondo).

Nella schermata che si apre, vai su Aggiornamento automatico app, metti il segno di spunta accanto alla voce Aggiornamento automatico app solo tramite Wi-Fi e il gioco è fatto. Da questo momento in poi, ogni volta che verranno rilasciate delle nuove versioni delle app installate sul tuo device, queste verranno scaricate in automatico.

Come aggiornare WhatsApp scaduto

Come detto in precedenza, il problema del WhatsApp scaduto è tipico delle versioni beta dell'applicazione, che vengono rilasciate a un ritmo abbastanza rapido e quindi diventano obsolete con una certa frequenza. Se tu, dopo aver provato per un po' la beta di WhatsApp, ti sei reso conto di non essere particolarmente interessato alle funzionalità offerte in anteprima da queste versioni della app, puoi lasciare il programma da beta tester e tornare alla versione stabile di WhatsApp (che scade molto meno frequentemente).

Per abbandonare il programma di beta testing di WhatsApp, apri il Play Store e cerca WhatsApp all'interno di quest'ultimo. Dopodiché fai tap sull'icona dell'applicazione presente nei risultati di ricerca, scorri fino e in fondo la schermata che si apre e pigia sul pulsante Abbandona.

Adesso non sei più un beta tester ma hai ancora la versione beta di WhatsApp installata sul tuo dispositivo. Per rimediare al problema, disinstalla WhatsApp, attendi qualche minuto e scaricalo nuovamente dal Play Store. Per assicurarti di scaricare la versione stabile della app e non quella beta, controlla che nella pagina di download non ci sia la scritta "Sei diventato un beta tester di questa app. Fantastico!" (se la scritta è ancora presente, attendi qualche minuto e riprova). Se non sai come disinstallare WhatsApp, leggi il mio approfondimento a riguardo.

Come aggiornare WhatsApp scaduto

A differenza della procedura di aggiornamento standard di WhatsApp, che non prevede la cancellazione di nessun dato, la disinstallazione della versione beta e la successiva installazione della versione stabile dell'applicazione comporta la cancellazione di chat, foto ecc.

Per ottenere i tuoi dati indietro, devi sfruttare la funzionalità di backup inclusa in WhatsApp, la quale può essere utilizzata tramite Google Drive o tramite backup locali. Se ti servono maggiori informazioni su come ripristinare backup WhatsApp, leggi il tutorial che ho dedicato all'argomento.

iOS

Se utilizzi un iPhone, puoi aggiornare una versione scaduta di WhatsApp semplicemente aprendo l'App Store (l'icona della "A" su fondo azzurro che si trova in home screen), selezionando la scheda Aggiornamenti e pigiando sul pulsante Aggiorna tutto che si trova in alto a destra. In questo modo verranno aggiornate tutte le applicazioni che necessitano di un aggiornamento.

Se non vuoi aggiornare tutte le app ma solo WhatsApp, cerca WhatsApp Messenger nella lista delle applicazioni che hanno bisogno di un aggiornamento e pigia sul pulsante Aggiorna collocato accanto alla sua icona. In alternativa, se vuoi fare prima, puoi anche recarti nella scheda Cerca dell'App Store (in basso a destra), cercare WhatsApp all'interno di quest'ultima e pigiare sul pulsante Aggiorna situato accanto al nome della app nei risultati della ricerca.

Come aggiornare WhatsApp scaduto

Così come su Android, la procedura di aggiornamento di WhatsApp non comporta la perdita di alcun dato. Dopo aver eseguito l'aggiornamento potrai dunque tornare a usare la app ritrovando in essa tutte le tue chat, le tue foto e i tuoi video.

Su iPhone non è ufficialmente disponibile il programma di beta testing di WhatsApp, quindi non c'è differenza tra le versioni di WhatsApp che è possibile trovare in App Store (è possibile installare una versione beta di WhatsApp su iOS caricandola manualmente sul telefono, ma si tratta di una procedura inutilmente lenta e macchinosa, te la sconsiglio).

Per attivare l'aggiornamento automatico delle app (che comunque dovrebbe essere già attivo di default), recati invece nel menu delle impostazioni (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen), vai su iTunes Store e App Store e attiva la levetta relativa alle voci App e Aggiornamenti. Assicurati che la levetta Utilizza dati cellulare sia disattivata, altrimenti verranno scaricati gli aggiornamenti consumando il traffico dati.

Come aggiornare WhatsApp scaduto

Aggiornare WhatsApp scaduto "manualmente"

Utilizzi un terminale Android che non include il Play Store di Google? Può succedere, soprattutto quando si acquistano terminali provenienti direttamente dalla Cina. In ogni caso non ti preoccupare: se il tuo WhatsApp è scaduto puoi aggiornarlo "manualmente" andando a scaricare il pacchetto apk della versione più recente della app.

Per scaricare il pacchetto apk dell'ultima versione disponibile di WhatsApp, apri il browser che utilizzi sul tuo smartphone (es. Chrome), collegati al sito whatsapp.com/android e pigia prima sul pulsante Download Now e poi su OK (in basso a destra). Se ti viene chiesto con quale app intendi effettuare il download, seleziona il browser che stai utilizzando attualmente (es. Chrome).

Come aggiornare WhatsApp scaduto

A download completato (puoi seguire l'andamento del download richiamando il menu delle notifiche di Android, effettuando uno swipe dalla cima dello schermo verso il basso), apri l'applicazione Download di Android oppure apri la cartella dei download usando un file manager di terze parti (es. ES File Manager).

A questo punto, individua il file WhatsApp.apk, selezionalo e pigia sul pulsante Installa per avviare l'aggiornamento di WhatsApp. Al termine dell'operazione, fai tap sul pulsante Fine e potrai tornare a utilizzare WhatsApp come avevi sempre fatto prima della sua scadenza. Chat, foto, video ecc. saranno al loro posto.

Come aggiornare WhatsApp scaduto

Se vuoi installare una versione beta di WhatsApp, apri il browser, collegati al sito apkmirror.com/apk/whatsapp-inc/, individua la prima versione di WhatsApp che riporta la dicitura beta al termine del suo titolo e pigia sulla freccia che si trova alla sua destra.

Nella pagina che si apre, vai in basso, pigia sul pulsante See available apks e seleziona il primo link sotto la voce Variant (es. 2.17.369). Dopodiché pigia sul pulsante Download APK che si trova in fondo alla schermata che si apre, scegli di scaricare il pacchetto apk di WhatsApp beta e attendi il termine del download.

Come aggiornare WhatsApp scaduto

Alla fine dello scaricamento, procedi all'installazione di WhatsApp beta aprendo il file com.whatsapp_xx_apkmirror.com.apk e pigia sul pulsante Installa presente nella schermata che compare.

Nota: se quando tenti di aprire un file apk ti compare un messaggio d'errore, recati nel menu Impostazioni > Sicurezza di Android e, se non è ancora attiva, attiva la levetta collocata accanto all'opzione Origini sconosciute.

La truffa del WhatsApp scaduto

Ti è arrivato un messaggio su WhatsApp in cui c'è scritto che "WhatsApp è scaduto oggi" e che "se non aggiorni ora, tutti i tuoi contatti, messaggi e foto andranno persi"? Cestinalo subito e blocca il mittente da cui proviene! Si tratta di un attacco di phishing, quindi di una truffa studiata per captare i tuoi dati personali e/o a infettare il tuo smartphone con un malware (rischio che corri soprattutto se utilizzi un terminale Android, i malware su iOS sono poco diffusi).

Come aggiornare WhatsApp scaduto

Pigiando sul link di aggiornamento o sul pulsante Aggiorna ora presente nel messaggio di cui sopra, verrai reindirizzato su un sito malevolo e/o su un sito che ti chiederà di fornire informazioni personali come il numero di telefono, o addirittura il numero della carta di credito facendoti credere che l'aggiornamento di WhatsApp è a pagamento (mentre ormai sappiamo tutti che WhatsApp è gratis al 100%).

Ripeto: il mio consiglio è di cestinare immediatamente il messaggio, di NON INOLTRARLO ad altre persone e di bloccare il mittente che l'ha inviato. Per bloccare un mittente su WhatsApp, seleziona la discussione che lo riguarda, pigia sul suo nome in cima allo schermo e scegli l'opzione Blocca dalla schermata che si apre. Se qualche passaggio non ti è chiaro, consulta il mio tutorial su come bloccare un numero su WhatsApp.