Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Problemi con WhatsApp

di

In seguito all’ultimo aggiornamento dell’applicazione di WhatsApp, stai riscontrando diversi problemi con la nota app di messaggistica istantanea. Per te è un vero dramma stare senza quest’app di messaggistica, specialmente dal momento che la usi per restare in contatto con i tuoi amici. Proprio per questo motivo, ti sei subito precipitato su Internet per capire se questo intoppo fosse un tuo problema o se fosse legato ad un malfunzionamento generale del servizio.

Navigando sul Web non sei però riuscito a trovare una soluzione chiara al tuo problema e così hai fatto clic su questo mio articolo, sperando nel mio aiuto. Se questa è la prima volta che leggi un tutorial del mio sito Web, Aranzulla.it, sappi che sono ben lieto di aiutarti. Nelle guide che scrivo cerco sempre di aiutare i miei lettori nella risoluzione dei loro problemi informatici e/o tecnologici, spiegando loro come fare chiarezza, in maniera chiara, esaustiva e precisa.

In questa guida, quindi, troverai una risoluzione ai più comuni problemi con WhatsApp. Potrai così capire come rimediare, nel caso in cui il mal funzionamento dell’applicazione dipenda da un problema relativo all’applicazione o al dispositivo da te in uso. Ti spiegherò inoltre in maniera molto semplice come verificare lo stato del servizio di WhatsApp. Infine, in caso lo necessitassi, dedicherò del tempo per parlarti di come contattare il team di assistenza dell’applicazione. Quest’ultima è una soluzione da usare come ultima risorsa, nel caso in cui, anche leggendo questa mia guida, non riuscissi a trovare una soluzione per il tuo problema con WhatsApp. Tutto chiaro? Sì? Benissimo! Ti auguro una buona lettura!

Verifica la tua connessione Internet

Se hai problemi con WhatsApp, prima di disperarti, la prima cosa che ti consiglio di fare è quella di verificare la tua connessione a Internet: magari il problema è più semplice di quanto pensi.

Non dimenticarti che WhatsApp è un’applicazione di messaggistica che sfrutta Internet per ogni attività che è possibile fare con essa. Se devi mandare un messaggio ad un tuo amico, ad esempio, potrai scriverlo anche senza connessione a Internet ma il messaggio non sarà recapitato fino a che non tornerai online.

La stessa cosa avviene per quanto riguarda l’invio di immagini e/o video, oppure più in linea generale, con l’invio di file tramite WhatsApp. Insomma, la connessione a Internet è indispensabile per un corretto utilizzo dell’applicazione di messaggistica.

Ad ogni modo, verificare la presenza della connessione a Internet, sul proprio dispositivo Android e/o iOS, è un gioco da ragazzi. Inoltre è sicuramente la prima verifica da effettuare, in caso di problemi con WhatsApp (o con qualsiasi altra applicazione che richiede l’accesso a Internet).

Per verificare la qualità della tua connessione a Internet in Wi-Fi, su di uno smartphone iOS, in maniera autonoma, dando una rapida occhiata al display del tuo dispositivo Apple. Hai presente che, nella parte superiore del display, vi è il nome del tuo operatore di telefonia mobile (per esempio Wind, Vodafone, TIM o 3)? Di fianco puoi trovare il simbolo del Wi-Fi, se questo è attivo.

Il numero di tacche presenti sul simbolo del Wi-Fi è determinante per stabilire la qualità della tua connessione a Internet. Maggiore è il segnale, migliore sarà la tua connessione; al contrario, con un segnale scarso, potresti avere una connessione a Internet limitata.

Sei fuori casa e stavi utilizzando WhatsApp tramite la connessione dati a pacchetto del tuo dispositivo? Se le cose stanno così allora, in corrispondenza del nome del tuo operatore di telefonia mobile, dovresti visualizzare l’icona 3G/4G.

La connessione dati a pacchetto dipende dal gestore di telefonia mobile e dalla ricezione dello stesso. Se in questo momento ti trovi in un posto dove il cellulare non prende (o prende male) e riscontri problemi legati al funzionamento di WhatsApp, il mal funzionamento potrebbe essere legato alla momentanea lentezza della tua connessione a Internet.

Riscontri dei problemi nel verificare la qualità della tua connessione a Internet e non sei sicuro che sia attiva? Puoi fare una verifica finale tramite le impostazioni del tuo dispositivo, provando a disattivare e riattivare il Wi-Fi oppure la connessione dati a pacchetto. Ti spiego subito come fare.

Su Android, apri l’app Impostazioni (simbolo di un ingranaggio) e individua la sezione Wireless e Reti, per poi fare caso alla voce Wi-Fi. È presente la dicitura Disattivata? In questo caso allora, fai tap su di essa e poi sposta la levetta da OFF a ON per collegarti al WI-Fi di casa.

Per attivare la connessione dati a pacchetto fai invece tap sulla voce Utilizzo Dati che puoi vedere nell’app Impostazioni di Android. Alla voce Rete dati sposta la levetta da OFF a ON per attivare la connessione a Internet.

Se stai utilizzando il tuo smartphone iOS, devi invece aprire l’app Impostazioni (simbolo di un ingranaggio) per poi recarti alla voce Wi-Fi. Se compare la dicitura No, allora vuol dire che non sei connesso a Internet tramite Wi-Fi. Per riattivare il Wi-Fi, fai tap sulla voce Wi-Fi e sposta la levetta da OFF a ON. In questo modo potrai collegarti al router di casa.

Anche su iOS puoi eventualmente attivare la connessione dati a pacchetto, per utilizzare WhatsApp anche quando sei fuori casa. Per farlo, vai all’app Impostazioni e poi alla voce Cellulare. Nel caso in cui in corrispondenza di quest’ultima sia presente la voce No, allora fai tap su di essa e sposta la levetta da OFF a ON per attivare i dati a pacchetto.

Una volta che avrai eseguito questo passaggio, ti consiglio di effettuare una verifica finale: apri il browser che utilizzi per navigare su Internet dal tuo smarphone Android o iOS (per esempio Chrome o Safari) e poi digita www.aranzulla.it. Riesci a navigare su Internet? Se la risposta è affermativa, allora non vi sono problemi con la tua connessione a Internet.

Rimuovi e installa nuovamente l’app di WhatsApp

Continui a riscontrare dei problemi nell’utilizzo di WhatsApp e pensi sia un problema legato alla tua applicazione? Può darsi. A volte capita che, nel corso di un’installazione, l’applicazione non si sia aggiornata in maniera corretta e che alcuni file al suo interno si siano corrotti. È un problema raro, ma può capitare.

Per risolvere ti basterà disinstallare e poi reinstallare l’applicazione dal tuo dispositivo, per poter eseguire così un’installazione “pulita”.

Se il malfunzionamento è legato all’applicazione in sé, dovresti riuscire a risolvere eseguendo la procedura che ti indico qui di seguito.

Per disinstallare WhatsApp su Android, tieni premuto sull’icona dell’app che vedi nella schermata principale del tuo dispositivo. Da questo punto in poi, la procedura potrebbe cambiare a seconda del modello e della versione del sistema operativo Android da te in uso.

Genericamente parlando, su Android, per disinstallare un’applicazione dovresti tenere premuto il dito sulla sua icona e poi fare tap sul pulsante X, sulla voce Disinstalla oppure sulla voce Elimina. Nel modello di smartphone Android da me utilizzato per la realizzazione di questa guida, per disinstallare un’app ti basterà tenere premuto sulla sua icona e poi trascinare l’icona di quest’ultima fino alla voce Disinstalla.

Su iOS, invece, per disinstallare WhatsApp devi tenere premuto il dito sull’icona dell’applicazione presente nella schermata principale (o in una cartella). Premi poi sul pulsante X e poi sulla voce Elimina.

Una volta che avrai rimosso l’app di WhatsApp dovrai installarla nuovamente. Su Android, puoi scaricare l’app tramite il PlayStore. Cerca l’applicazione di messaggistica nel motore di ricerca e poi installa nuovamente, premendo sul pulsante Installa/Accetto.

Per installare nuovamente l’applicazione di WhatsApp su iOS, dovrai invece individuare l’app all’interno di App Store e poi fare tap sulla sua icona. Per installarla, premi sul pulsante Ottieni/Installa.

Tutto fatto? Benissimo! Ti consiglio di provare ad avviare WhatsApp. Se era un problema legato all’applicazione, il malfunzionamento dovrebbe essersi risolto.

Verifica lo stato dei server di WhatsApp

A differenza di altre applicazioni e/o servizi Web, WhatsApp non dispone di un sito ufficiale dove poter verificare lo stato e il funzionamento dei suoi server.

Per poter valutare se un problema legato al malfunzionamento dell’applicazione di messaggistica è legato a un disservizio tecnico della società, bisogna ricorrere a siti Web non ufficiali.

Tra questi vi è sicuramente degno di nota il sito Web http://downdetector.com/che si pone l’obiettivo di raccogliere le segnalazioni degli utenti riguardo al malfunzionamento di diversi e popolari servizi Web e/o applicazioni.

Recandoti quindi all’apposita pagina Web del servizio relativa alle segnalazioni di WhatsApp, potrai valutare in autonomia se vi sono problemi legati al funzionamento dei server di WhatsApp.

In alternativa, ti consiglio di verificare lo stato dei server di WhatsApp anche tramite Twitter. Questa volta si tratta di un canale più ufficiale, dal momento che seguendo il profilo Twitter ufficiale WhatsApp Status, potrai valutare se vi sono in corso delle manutenzioni alla piattaforma.

Inoltre, sempre su Twitter, ti consiglio di tenere d’occhio l’hashtag #WhatsAppDown. Tieni infatti presente che, non appena vi è un problema con l’applicazione, gli utenti del social network da 140 caratteri si precipitano a segnalarlo attraverso l’hashtag da me indicato.

Risoluzione di problemi frequenti e contatto del supporto tecnico

Riscontri ancora problemi con WhatsApp, nonostante le indicazioni che ti ho fornito in questa mia guida? Non disperare! Ti consiglio allora di dare un’occhiata alle FAQ ufficiali di WhatsApp dove potrai trovare diverse risposte per la risoluzione di altri problemi comuni. Si tratta di una sezione completamente dedicata al servizio clienti e l’elenco delle domande frequenti a cui puoi trovare una risposta è abbastanza esaustivo.

Come soluzione finale, per altri problemi di natura tecnica che non rientrano nelle indicazioni da me fornite, puoi provare a contattare il servizio assistenza clienti. Dovrai infatti mandare un’email all’indirizzo help@support.whatsapp.com e indicare in maniera più esaustiva possibile la natura del disservizio che stai riscontrando.