Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sincronizzare iPhone con iTunes

di

Quando si ha un iPhone, è praticamente obbligatorio installare iTunes sul proprio computer. Come mai? Beh, se mi fai questa domanda significa che hai acquistato da poco il tuo primo “melafonino” e non hai ancora provveduto a collegarlo con il computer. Ho indovinato? Sì? Bene, ne ero sicuro.

iTunes, devi sapere, è il software multimediale di Apple e grazie ad esso è possibile gestire a 360° tutti i dispositivi portatili dell’azienda di Cupertino: iPhone, iPad e iPod. Va utilizzato quando si vogliono scambiare file tra il computer e il proprio iPhone ma anche quando si vuole creare una copia di sicurezza locale di tutti i dati presenti sul telefono. Il software è disponibile gratuitamente per tutti i PC equipaggiati con il sistema operativo Windows, mentre su Mac risulta integrato "di serie": fino a macOS 10.14 Mojave lo si trovava preinstallato in una versione praticamente identica a quella per Windows; da macOS 10.15 Catalina, invece, è stato suddiviso in tre applicazioni (Musica, TV e Podcast), mentre la componente dedicata alla sincronizzazione dei dati con iPhone, iPad e iPod è stata integrata nel Finder. In ogni caso, funziona sempre allo stesso modo.

Detto ciò, se vuoi scoprire più da vicino come funziona e vuoi imparare come sincronizzare iPhone con iTunes, in modo da scambiare i tuoi dati tra computer e telefono, continua a leggere: trovi spiegato tutto qui sotto. Sono convinto che rimarrai stupito dalla facilità d’utilizzo di questo software!

Indice

Come sincronizzare iPhone con iTunes su Windows

Se utilizzi un PC Windows e vuoi sapere come sincronizzare iPhone con iTunes, continua a leggere: trovi spiegato tutto qui dotto.

Operazioni preliminari

Installazione iTunes

Se utilizzi un PC Windows, prima di fare qualsiasi altra cosa devi scaricare e installare iTunes, qualora non l’avessi ancora fatto.

Su Windows 10, puoi installare iTunes direttamente tramite il Microsoft Store, al quale puoi accedere visitando questo link e cliccando sull’apposito pulsante. Dopodiché, per procedere al download e all’installazione di iTunes, premi sul pulsante Installa.

Sulle versioni meno recenti di Windows, invece, occorre scaricare il classico pacchetto d’installazione di iTunes. Collegati, dunque, al sito Internet di Apple e clicca sul pulsante Download. A download completato apri, facendo doppio clic su di esso, il file .exe ottenuto e porta a termine il setup cliccando in sequenza sui pulsanti Avanti, InstallaFine.

Se qualche passaggio non ti è chiaro, puoi consultare il mio tutorial su come scaricare iTunes.

Sincronizzare iPhone e iTunes via cavo

Come sincronizzare iPhone con iTunes via cavo

La prima sincronizzazione tra iPhone e iTunes deve avvenire necessariamente via cavo

Non ti rimane, dunque, che collegare l’iPhone al computer utilizzando il cavo Lightning in dotazione e attendere che si avvii automaticamente iTunes. Se stai provando a sincronizzare iPhone con iTunes su un nuovo computer, dovrai autorizzare la messa in comunicazione dei due dispositivi, pigiando sul pulsante Continua in iTunes, quindi sul pulsante Autorizza che compare sullo schermo dello smartphone e digitando il codice di sblocco su quest’ultimo.

Una volta dato l’OK per la sincronizzazione dell’iPhone con iTunes, puoi passare con la sincronizzazione dei dati tra computer e telefono. Sincronizzare i dati significa poter trasferire brani musicali, video e foto da un dispositivo all’altro, con le modifiche effettuate su ognuno dei due device che vengono riportate automaticamente sull’altro.

Per scegliere i contenuti da sincronizzare, basta seleziona le icone collocate nella sezione Impostazioni della barra laterale di sinistra (la nota musicale, per gestire i brani musicali, la pellicola, per gestire i video e così via), mettere il segno di spunta accanto alle opzioni che si preferiscono e premere sul pulsante Applica.

Se, ad esempio, vuoi copiare sul “melafonino” tutta la libreria musicale di iTunes, seleziona la voce Musica dalla barra laterale di iTunes, metti il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza musica, scegli di sincronizzare tutta la libreria musicale e clicca sul pulsante Applica, collocato in basso a destra, per avviare il trasferimento dei dati.

Se invece preferisci sincronizzare solo determinati album, artisti o generi musicali, scegli l’opzione Playlist, artisti, album e generi selezionati, apponi il segno di spunta accanto ai contenuti da copiare sull’iPhone e clicca su Applica.

Da sottolineare che la sincronizzazione "manuale" della musica è possibile solo se sull’iPhone non è attiva la libreria musicale di iCloud. Per approfondire l’argomento, ti consiglio di leggere il mio tutorial su come mettere musica su iPhone.

Come sincronizzare musica iPhone con iTunes

Un discorso molto simile vale per la sincronizzazione dei video: seleziona la voce Film dalla barra laterale di iTunes, metti il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza film, seleziona i video da copiare sullo smartphone e clicca sul pulsante Applica (in basso a destra), per avviare il trasferimento dei dati.

In alternativa, puoi spuntare la casella Includi automaticamente puntate e usare il menu a tendina adiacente per attivare la sincronizzazione automatica di tutti i video presenti in libreria o solo quella di alcune collezioni. Per saperne di più, consulta il mio tutorial su come caricare video su iPhone.

Come sincronizzare video su iPhone con iTunes

Per quanto concerne le foto, puoi scegliere di copiare nell’app Foto di iPhone tutti i file grafici presenti nella cartella Immagini del PC o in altre cartelle di tua scelta.

Per procedere in tal senso, seleziona la voce Foto dalla barra laterale di iTunes, spunta la casella Sincronizza foto, scegli una cartella dal menu a tendina Copia foto da, indica se trasferire su iPhone tutte le cartelle, solo le cartelle selezionate e se includere video, e premi sul pulsante Applica (in basso a destra), per avviare il trasferimento dei dati.

Per approfondire l’argomento, ti consiglio di leggere la mia guida su come trasferire foto da PC a iPhone.

Come sincronizzare foto su iPhone con iTunes

Quanto a contatti, calendari e segnalibri, devi sapere che questi vengono sincronizzati tramite iCloud (il servizio di cloud storage di Apple) e non tramite iTunes: pertanto, per averli sul tuo computer, devi provvedere a installare e configurare il client di iCloud, come ti ho spiegato nei miei tutorial su come attivare iCloud su iPhone e come usare iCloud.

iCloud

Come dici? Ti piacerebbe copiare dei dati su iPhone senza sincronizzarli automaticamente con la libreria di iTunes? Nulla di più facile. Seleziona la voce Riepilogo dalla barra laterale del programma, spunta la casella Gestisci manualmente musica e video e clicca sul pulsante Applica (in basso a destra), per salvare le impostazioni. Da segnalare che la gestione manuale della musica è possibile solo se sull’iPhone non è attiva la libreria musicale di iCloud.

A questo punto, a seconda del tipo di file che vuoi copiare sull’iPhone, seleziona le icone Musica, Film ecc. dalla sezione Sul dispositivo di iTunes (nella barra laterale di sinistra) e trascina nella finestra del programma gli elementi che vuoi copiare sul telefono.

Stesso discorso vale se vuoi trasferire dei file nelle singole app che hai installato sul "melafonino" (le quali devono supportare la condivisione file di iTunes): seleziona la voce Condivisione file dalla barra laterale di iTunes, quindi il nome dell’app in cui vuoi copiare i file e trascina gli elementi di tuo interesse nel campo adiacente.

Condivisione file iPhone con iTunes

Se, invece, vuoi eseguire un backup di tutte le applicazioni, le foto, i contatti, i video e le preferenze del tuo iPhone, recati nella scheda Riepilogo di iTunes e pigia sul bottone Effettua backup adesso.

I backup potranno poi essere utilizzati per riportare il “melafonino” a uno stato precedente o copiare tutti i dati su un nuovo device. Trovi maggiori informazioni sulla procedura di backup e ripristino dell’iPhone nella mia guida su come fare backup iPhone.

Come sincronizzare iPhone e iTunes via Wi-Fi

Come sincronizzare iPhone con iTunes via Wi-Fi

Dopo aver collegato per la prima volta l’iPhone al computer, puoi attivare anche la funzione di sincronizzazione con iTunes via Wi-Fi. Abilitandola, potrai sincronizzare i dati tra computer e telefonino senza connettere fisicamente i due dispositivi, sfruttando la rete Wi-Fi di casa (entrambi gli apparecchi dovranno dunque essere connessi alla stessa rete wireless).

Per far sì che iTunes e iPhone comunichino in modalità senza fili, quando il telefonino è ancora connesso al PC, devi selezionare la scheda Riepilogo di iTunes, mettere il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza con iPhone via Wi-Fi e cliccare sul pulsante Applica che si trova in basso a destra. Più facile di così?

Come sincronizzare iPhone con iTunes su Mac

Finder Catalina

Utilizzi un Mac? Nessun problema: come già detto in precedenza, i componenti necessari alla sincronizzazione del computer con iPhone sono già inclusi nel sistema operativo macOS: cambia solo qualche passaggio da compiere, a seconda della versione usata.

Se utilizzi una versione di macOS pari o precedente alla 10.14 Mojave, puoi seguire la stessa procedura vista appena insieme per Windows, in quanto iTunes è presente anche in macOS e la sua interfaccia è identica su entrambi i sistemi operativi.

Se utilizzi macOS 10.15 Catalina o successivi, invece, devi sapere che iTunes è stato separato nelle applicazioni Musica, TV e Podcast e che, per gestire la sincronizzazione dei dati con iPhone, bisogna usare il Finder.

Per procedere in tal senso, collega l’iPhone al Mac tramite cavo Lightning (se è il primo collegamento, autorizza la comunicazione tra i due device seguendo le indicazioni sui rispettivi schermi) e apri il Finder (l’icona con il volto sorridente presente sulla barra Dock).

A questo punto, seleziona l’icona di iPhone dalla barra laterale del Finder e procedi alla sincronizzazione dei dati di tuo interesse come visto in precedenza per iTunes: i passaggi da compiere sono praticamente gli stessi (cambia solo il fatto che le voci relative ai vari dati si trovano in alto e non nella barra laterale di sinistra).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.