Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come caricare video su iPhone

di

Hai dei film salvati sul PC, vorresti trasferirli sul tuo nuovissimo iPhone ma non sai ancora come fare? Non ti preoccupare. Si tratta davvero di un gioco da ragazzi. Pensa che potresti fare tutto senza collegare nemmeno il telefono al computer!

Esistono fondamentalmente due modi per caricare video su iPhone: il primo, quello più tradizionale, prevede la conversione dei video in un formato ottimizzato per lo smartphone e l’utilizzo di iTunes per copiarli sul dispositivo. Il secondo, invece, è molto più sbrigativo e prevede l’utilizzo di applicazioni che consentono il trasferimento diretto dei filmati, così come sono, sul “melafonino” tramite la rete Wi-Fi.

La conversione dei video e il trasferimento tramite iTunes richiedono più tempo – su questo non ci piove – ma permettono di evitare i rischi di incompatibilità e lo spreco di spazio che può avvenire caricando sul telefono dei video non ottimizzati per il dispositivo. Le applicazioni di terze parti consentono di evitare inutili perdite di tempo ma, in teoria, sono più inclini a problemi nella riproduzione dei video (nei miei test io mi sono trovato sempre bene!). Sta esclusivamente a te scegliere la procedura più adatta a quelle che sono le tue esigenze.

Procedura standard

Convertire i video per iPhone

Come preannunciato cominciamo questa guida su come caricare video su iPhone dalla procedura standard per il trasferimento dei filmati sul telefonino di casa Apple. I video da trasferire sul dispositivo devono essere in un formato tra .m4v, .mp4, e .mov, altrimenti vanno convertiti.

Per svolgere questo compito ti consiglio di usare Video To Video Converter, un convertitore gratuito per Windows che supporta tutti i principali formati di file multimediali e non necessita di installazioni per poter funzionare. Per scaricarlo sul tuo PC in versione portable (quella che non necessita dell’installazione), collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca prima sul pulsante Download e poi sulla voce Click here to download ZIP archive presente nella pagina che si apre.

Al termine del download, apri l’archivio VTV.zip, estraine il contenuto in una cartella di tua scelta, avvia l’eseguibile vv.exe e scegli l’italiano dal menu a tendina per la selezione della lingua. A questo punto, prendi i video che vuoi trasferire sull’iPhone e trascinali nella schermata principale di Video To Video Converter, seleziona la scheda Apple dalla finestra che si apre e clicca sull’icona relativa al modello di iPhone in tuo possesso (per i modelli di iPhone successivi al 5 va bene il profilo iPhone 5).

Per concludere, fai click sul pulsante OK e avvia la conversione del video pigiando sul bottone Converti che si trova in alto. Il video nel formato ottimizzato per iPhone (MP4) verrà salvato nella cartella VideoOutput che si trova nella cartella in cui hai estratto Video To Video Converter. Se vuoi cambiare percorso, clicca sull’icona della cartella gialla collocata in basso a destra nella finestra principale del programma.

Come caricare video su iPhone

Se utilizzi un Mac, ti consiglio di usare Adapter, che è uno dei migliori convertitori disponibili in ambito gratuito per macOS. Per scaricare Adapter sul tuo computer, collegati al sito ufficiale dell’applicazione e clicca sul bottone Download.

Dopodiché apri il pacchetto dmg che contiene il software, trascina l’icona di Adapter nella cartella Applicazioni di macOS e avvia quest’ultimo facendo click destro sulla sua icona e selezionando la voce Apri dal menu che si apre.

A questo punto, fai click sul pulsante Continue e attendi che venga installato sul tuo Mac FFMPEG (si tratta di un software gratuito ed open source che Adapter usa come “motore” per le conversioni). Trascina quindi i video che desideri copiare sull’iPhone nella finestra principale dell’applicazione e seleziona la voce Video > Apple > iPhone 4S, 5S / Retina Display dal menu a tendina Video che si trova in basso.

Per impostazione predefinita, i filmati di output (in formato M4V) vengono salvati nella stessa cartella di quelli di origini. Per modificare il percorso basta utilizzare le apposite opzioni presenti in cima alla barra laterale di destra.

Come caricare video su iPhone

Trasferire i video su iPhone

Una volta completata la conversione del file, puoi passare alla procedura vera e propria per caricare video su iPhone. Collega dunque il tuo “melafonino” al computer, avvia iTunes (se non si avvia automaticamente) e seleziona la voce Film dal menu a tendina collocato in alto a sinistra.

Dopodiché, clicca sull’icona Home Video che si trova nella barra laterale di sinistra, prendi i video che hai convertito precedentemente e trascinali nella finestra di iTunes. Al termine del processo di importazione, seleziona le miniature dei filmati che vuoi trasferire sul “melafonino” e trascinale sull’icona iPhone di [tuo nome] che si trova nella barra laterale di sinistra.

Come caricare video su iPhone

In alternativa, puoi ottenere lo stesso risultato cliccando sull’icona dell’iPhone che si trova in alto a sinistra in iTunes e selezionando la voce Film dalla barra laterale di sinistra. Si aprirà una schermata all’interno della quale potrai scegliere di sincronizzare i film con l’iPhone (mettendo il segno di spunta accanto all’apposita opzione) e potrai selezionare i video da copiare sul telefono.

Come caricare video su iPhone

Se vuoi, puoi anche attivare la sincronizzazione wireless dei contenuti fra iTunes e iPhone. In questo modo, se connessi alla stessa rete Wi-Fi, i due dispositivi possano scambiarsi i dati fra loro senza essere connessi fisicamente. Per attivare questa funzione, clicca sull’icona dell’iPhone in iTunes, seleziona Riepilogo dalla barra laterale di sinistra e apponi il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza con iPhone via Wi-Fi.

I video trasferiti sull’iPhone saranno visualizzabili nell’applicazione Video di iOS selezionando la scheda Home video che si trova in basso a destra.

Procedura alternativa

Se non vuoi perdere tempo a convertire i tuoi video e non hai particolari problemi di spazio sulla memoria del tuo iPhone, puoi ricorrere a dei player di terze parti che consentono di leggere anche i video in formato AVI o MKV e di trasferire i filmati sul telefono tramite in modalità wireless (cioè senza collegare fisicamente il computer e il “melafonino”). Te ne consiglio alcuni fra i migliori.

  • Infuse – probabilmente il media player più completo disponibile su iOS. Si può scaricare gratis ma la sua versione di base supporta solo i video in formato .m4v, .mp4, e .mov. Per sbloccare il supporto agli altri formati di video occorre acquistare la versione completa della app che costa 9,99 euro. Tra le sue funzioni principali ci sono il download automatico di dati e copertine da Internet, il supporto all’audio in formato AC3/DTS e la possibilità di riprodurre i contenuti in streaming dalla rete locale. Per trasferire un video in Wi-Fi verso Infuse, avvia la app, pigia sul bottone (…) collocato in alto a destra e seleziona prima la voce Aggiungi file e poi quella via browser dalla schermata che si apre. Ti verrà comunicata una coppia di indirizzi (es. 192.168.1.6iphone.local) che potrai visitare dal browser del PC per trasferire i video direttamente sull’iPhone.

Come caricare video su iPhone

  • VLC – ottimo player gratuito in grado di riprodurre tutti i principali formati di video. A differenza di Infuse non scarica copertine e dati da Internet e non riesce a riprodurre i filmati con audio AC3/DTS, ma è comunque validissimo. Per trasferire file in modalità wireless con VLC, avvia l’applicazione, pigia sull’icona cono stradale collocata in alto a sinistra, attiva la funzione Condivisione tramite Wi-Fi presente nel menu che si apre e collegati con il browser del PC all’indirizzo che ti viene fornito (es. 192.168.1.6 o iphone.local).

Come caricare video su iPhone

Se le prestazioni della tua rete Wi-Fi non ti consentono di copiare i video sull’iPhone in maniera agevole, collega il telefono al computer e sfrutta la funzionalità di condivisione file inclusa in iTunes per trasferire i tuoi video sul device. Se non sai come si fa, clicca sull’icona dell’iPhone collocata in alto a sinistra, seleziona la voce App dalla barra laterale di sinistra e scorri la schermata che si apre fino ad arrivare al riquadro relativo alla Condivisione file. Clicca quindi sull’icona di Infuse o VLC e trascina i video che vuoi copiare sul “melafonino” nel campo Documenti di Infuse/VLC.

Per concludere, ti voglio segnalare l’esistenza di Waltr. Si tratta di un programma per Windows e macOS che consente di copiare i video in formato MKV, AVI ed MP4 su iPhone (nella app Video di iOS) senza passare per iTunes ed eseguendo una conversione “al volo” molto rapida. Costa 29,95 euro ma è possibile provarlo gratis per 14 giorni. Dagli un’occhiata, potrebbe valerne la pena!