Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona Sky Go

di

Hai un abbonamento a Sky ma la tua TV è sempre “occupata” da altre persone? Vorresti trovare una soluzione che ti permetta di guardare i contenuti del tuo abbonamento anche tramite computer o dispositivi mobili? La risposta a tutte le tue domande è Sky Go, il servizio di streaming che Sky Italia mette a disposizione di tutti i propri clienti.

Sky Go è la soluzione ideale per guardare gli oltre 40 canali della celebre pay TV da smartphone, tablet e computer. Permette di accedere a una videoteca ricca di contenuti on demand, da guardare quando e dove si desidera senza costi aggiuntivi rispetto all'abbonamento standard a Sky. Se sei intenzionato a saperne di più ma non hai la minima idea da dove iniziare, non preoccuparti, sono qui proprio per spiegarti come funziona Sky Go.

Mettiti comodo, prenditi cinque minuti di tempo libero e leggi con attenzione i prossimi paragrafi: oltre a indicarti tutti i dispositivi compatibili con il servizio, ti spiegherò come usarlo e come accedere a tutti i contenuti inclusi nel tuo abbonamento. Ti assicuro che dopo la lettura di questa guida, sarai in grado di usare Sky Go senza alcuna difficoltà. Buona lettura e, soprattutto, buona visione!

Indice

Requisiti minimi e dispositivi supportati da Sky Go

Sky Go

Prima di entrare nel vivo di questa guida e di scoprire come funziona Sky Go in dettaglio, lascia che ti illustri i requisiti minimi e i dispositivi supportati dal servizio.

Per accedere a Sky da computer e riprodurre tutti i contenuti inclusi nel proprio abbonamento è necessario scaricare un apposito software, compatibile con Windows e macOS con i seguenti requisiti.

  • Sistema Operativo: Windows 7, macOS 10.9;
  • Processore: Intel Dual Core o Core2 Duo con 2.1 GHz per CPU o AMD con 2.9 GHz; Intel based Core i3.
  • Memoria: 2 GB su Windows, 4 GB DDR2 su macOS;
  • Scheda Grafica: con almeno 1 GB RAM su Windows e 512 MB su macOS.

Ti segnalo che Sky Go è disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android (disponibile anche su HUAWEI AppGallery) e iPhone/iPad. Tieni presente, però, che l'app in questione può essere scaricata esclusivamente su smartphone e tablet con sistema operativo Android 5.1 o versioni successive e su iPhone e iPad equipaggiati con iOS 12 e successivi.

Non sono invece supportati i dispositivi sottoposti a root o jailbreak. Altra cosa importante da sottolineare è che si può associare il proprio Sky ID a un numero massimo di quattro dispositivi, ma è possibile vedere i contenuti di Sky Go solo su un dispositivo alla volta.

Come puoi ben immaginare, per vedere Sky Go è necessaria una connessione Internet ad alta velocità. Purtroppo, però, nelle linee guida di Sky non vengono indicate specifiche relative ai Mbps.

Prezzi di Sky Go

Sky Go

A differenza di quanto accadeva in passato, adesso Sky Go è gratuito per tutti gli abbonati Sky e non prevede né costi d'attivazione né canoni ricorrenti. Inoltre, non è più necessario attivare Sky Go poiché il servizio in questione è sempre incluso nel proprio abbonamento.

Non sei ancora abbonato Sky e vorresti provare il servizio, incluso Sky Go? In tal caso, puoi prendere in considerazione l'offerta Prova Sky Q che permette di avere il decoder Sky Q, il piano Standard di Netflix e di accedere ai pacchetti Sky Cinema e Sky TV. Ha un costo di 9 euro per 30 giorni senza alcun vincolo di rinnovo: al termine della prova, hai 60 giorni di tempo per scegliere se restituire il decoder o se attivare l'abbonamento al costo di 14,90 euro/mese.

In alternativa, puoi attivare direttamente un nuovo abbonamento scegliendo i pacchetti Sky che preferisci tra quelli disponibili. Come ti ho già detto, Sky Go è sempre incluso.

Come funziona Sky Go su PC

Sky Go

Adesso che hai ben chiaro quali sono i dispositivi compatibili con Sky Go e come fare per avere il servizio in questione, vediamo insieme come funziona Sky Go su PC.

Per prima cosa, collegati al sito ufficiale del servizio e clicca sul pulsante Scarica Sky Go, per scaricare Sky Go sul tuo computer. A download completato, se hai un PC Windows, fai clic sul file SkyGoInstaller.exe e premi sul pulsante Installa. Se, invece, hai un Mac, fai doppio clic sul file SkyGoInstaller.app e premi sul pulsante Apri. Per la procedura dettagliata, puoi dare un'occhiata alla mia guida su come installare Sky Go.

Al primo avvio del software in questione, inserisci i dati associati al tuo Sky ID nei campi Username o indirizzo email e Password e clicca sul pulsante Entra, per accedere a Sky Go. Se, invece, non hai ancora un account, seleziona l'opzione Iscriviti per avviare la procedura di registrazione. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come registrarsi a Sky Go.

A questo punto, nella schermata Home di Sky Go, puoi visualizzare i canali Sky visibili in diretta e, nelle sezioni Top 10 Sky, Il meglio dell'intrattenimento, Da vedere tutte d'un fiato ecc., alcuni dei contenuti on demand da guardare senza vincoli d'orario.

Cliccando, invece, sulla voce Canali TV presente nella barra laterale a sinistra, puoi visualizzare l'elenco di tutti i canali disponibili nel tuo abbonamento (divisi per le categorie Intrattenimento, Sport, Calcio, Cinema, Doc e lifestyle, News, Musica ecc.) e loro programmazione. Individuato il canale che intendi guardare, premi sul relativo pulsante ▶︎ per avviarne la riproduzione in diretta o seleziona l'opzione Registra, per programmarne la registrazione. In tal caso, potrebbe interessarti la mia guida su come registrare su Sky Go.

Per accedere al catalogo completo dei contenuti on demand, invece, torna nella schermata principale di Sky Go cliccando sull'icona della casa, in alto a sinistra, e seleziona una delle categoria disponibili nella barra laterale a sinistra tra Intrattenimento, Serie TV, Cinema, Sport e calcio, Doc e lifestyle e Bambini.

Per avviare la riproduzione di un contenuto on demand, non devi far altro che cliccare sulla voce Guarda ora o premere sul pulsante ▶︎ relativo al contenuto da riprodurre. Selezionando, invece, l'opzione Download, puoi scaricare il contenuto in questione per la visione in modalità offline, cioè senza connessione Internet. Puoi visualizzare tutti i contenuti che hai scaricato e gestire i tuoi download premendo sulla voce Download nella barra laterale a sinistra.

Sky Go

Ti segnalo che avviando la riproduzione di un qualsiasi canale Sky o contenuto on demand, automaticamente il computer in uso verrà associato al tuo Sky ID, occupando così uno dei quattro slot di visione disponibili. Per visualizzare tutti i dispositivi associati a Sky Go ed eventualmente rimuovere quelli di tuo interesse, accedi alla schermata principale di Sky Go e seleziona l'opzione Impostazioni nella barra laterale a sinistra.

Accedi, poi, alla sezione Gestisci dispositivi e seleziona la voce Rinomina, per modificare il nome di un dispositivo già associato a Sky Go, o clicca sui pulsanti Rimuovi dispositivo e relativi a un dispositivo che desideri rimuovere. Ti segnalo che puoi aggiungere un dispositivo a Sky Go e rimuoverlo senza alcuna limitazione.

Infine, devi sapere che dalle Impostazioni di Sky Go, accedendo alla sezione Preferenze, puoi anche cambiare lingua su Sky Go e mettere i sottotitoli. Per approfondire l'argomento, ti lascio alla mia guida su come vedere Sky Go su PC.

Come funziona Sky Go sul cellulare

Sky Go

Tutto quello che devi fare per usare Sky Go su smartphone e tablet, è scaricare l'app del servizio sul tuo dispositivo, accedere con il tuo Sky ID e avviare la riproduzione dei contenti che intendi guardare.

Dopo aver scaricato e avviato Sky Go sul tuo dispositivo, inserisci i dati associati al tuo Sky ID nei campi Username o indirizzo email e Password e fai tap sul pulsante Entra, per effettuare il login. Anche in questo caso, nella schermata principale di Sky Go puoi visualizzare alcuni i canali Sky visibili in diretta (elencati nella sezione In onda adesso) e alcuni dei contenuti on demand disponibili.

Anche selezionando l'opzione Canali TV collocata nel menu in basso, puoi visualizzare l'elenco completo dei canali Sky, con la possibilità di filtrarli per categoria (Intrattenimento, Sport, Calcio, Cinema, Doc e lifestyle, News ecc.) selezionando l'opzione Tutti i generi.

In questa sezione, facendo tap sul pulsante ▶︎ relativo a un singolo canale, puoi avviarne la riproduzione in diretta, con anche la possibilità di guardarlo dal suo inizio premendo sull'opzione Restart. Premendo, invece, sul nome del canale, puoi accedere alla sua programmazione completa e, se lo desideri, anche impostare la registrazione di uno specifico programma premendo sulla voce Registra (la "R).

Sky Go

Per accedere al catalogo completo dei contenuti on demand, invece, seleziona l'opzione On demand collocata nel menu in basso e scegli la categoria di tuo interesse tra Intrattenimento, Serie TV, Cinema, Sport e Calcio, Bambini e Doc e Lifestyle.

A prescindere dalla scelta fatta, premi sull'immagine di copertina del contenuto che intendi guardare e fai tap sul pulsante ▶︎ per avviarne la riproduzione. Premendo, invece, sull'opzione Download, puoi scaricare il contenuto e vederlo in un secondo momento.

Infatti, facendo tap sulla voce Download, in basso a destra, puoi vedere tutti i contenuti che hai scaricato e avviarne la riproduzione quando lo desideri, anche senza disporre di una connessione Internet. Per saperne di più, ti lascio alla mia guida su come vedere Sky Go sul telefono.

Come funziona Sky Go su Smart TV

Sky Go su TV

Come avrai avuto modo di intuire leggendo le righe iniziali di questa guida, Sky Go non è disponibile su Smart TV. Infatti, il servizio in questione è pensato esclusivamente per riprodurre i contenuti inclusi nel proprio abbonamento Sky da computer, smartphone e tablet.

Tuttavia, se non hai la possibilità di guardare i contenuti inclusi nel tuo abbonamento Sky direttamente dal TV, puoi accedere a Sky Go da computer e collegare quest'ultimo al televisore tramite cavo HDMI. Per saperne di più, puoi fare riferimento alla mia guida su come vedere Sky Go su Smart TV.

Come funziona Sky Go Plus

Sky Go

Se ti stai chiedendo come funziona Sky Go Plus, devi sapere che questa versione di Sky Go poteva essere attivata esclusivamente dagli abbonati Sky da almeno un anno e consentiva non solo di aumentare il numero di dispositivi da poter collegare al proprio Sky ID ma anche di usufruire di funzionalità aggiuntive, come la possibilità di scaricare contenuti per la visione in modalità offline.

A partire da novembre 2021, però, Sky ha deciso di offrire una sola versione del servizio e Sky Go Plus non è più disponibile. Tuttavia, come hai avuto modo di leggere nelle righe precedenti di questa guida, tutte le funzionalità di questo servizio sono ancora disponibili su Sky Go e utilizzabili gratuitamente da tutti i clienti Sky.

Come funziona Sky Go all'estero

Sky Go

Come dici? Vorresti sapere come funziona Sky Go all'estero? In tal caso, sarai contento di sapere che il servizio in questione può essere utilizzato non solo in Italia ma anche a San Marino e Città del Vaticano.

Inoltre, il funzionamento è garantito senza costi aggiuntivi anche per coloro che si trovano temporaneamente nei Paesi dell'Unione Europea, in Norvegia, Islanda e Liechtenstein. Non è possibile, invece, usare Sky Go fuori dall'Europa e nel Regno Unito.

Tieni presente che prima di lasciare l'Italia dovrai scaricare Sky Go sui dispositivi che intendi usare mentre ti trovi all'estero poiché non è consentito farlo fuori dai confini italiani. Inoltre, ricordarti di effettuare un accesso a Sky Go poco prima di partire.

Infatti, Sky Go necessità di un accesso dall'Italia ogni 37 giorni: questo significa che se hai intenzione di recarti all'estero per un periodo di tempo superiore a quello appena indicato, per continuare a vedere Sky Go in uno dei paesi che ti ho elencato poc'anzi, dovrai necessariamente effettuare un nuovo accesso dall'Italia.

Ti segnalo che Sky, 30 giorni dopo il primo accesso oltre il confine italiano, invia automaticamente un'email per ricordarti che, entro i 7 giorni successivi, dovrai nuovamente accedere a Sky Go dall'Italia per confermare la tua effettiva residenza.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.