Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere SkyGo su Smart TV

di

Sei un cliente di Sky e utilizzi con una certa soddisfazione l’applicazione Sky Go disponibile per smartphone e tablet, la quale permette di vedere i programmi della celebre pay TV su dispositivi Android, iPhone e iPad. Il software è disponibile anche per computer e ogni tanto l’hai usato per vedere i contenuti previsti dal tuo abbonamento anche dal PC. Ma come fare nel caso volessi avvalertene anche dallo Smart TV che hai in salotto?

Ebbene, sappi che non sei il solo a farsi questa domanda: sono in molti a chiedersi come vedere SkyGo su Smart TV, e io oggi sono qui a rispondere a questo quesito e spiegarti — entro i limiti del possibile — come accedere ai programmi on demand e alle dirette proposte dal servizio in questione.

Come mai ho specificato “entro i limiti del possibile”? Perché Sky non offre alcuna app per accedere a Sky Go da Smart TV. D’altronde si tratta di uno strumento pensato soprattutto per la visione in mobilità su smartphone e tablet, ma non temere: è possibile ricorrere a qualche “trucchetto” (perfettamente legale) per riuscire nell’intento: trovi spiegato tutto qui sotto.

Indice

Informazioni preliminari

informazioni preliminari Sky Go

Come appena accennato, non esiste una soluzione ufficiale per vedere SkyGo su Smart TV o TV non smart, tuttavia è possibile ricorrere a un piccolo stratagemma per risolvere il problema: accedere a Sky Go sul computer e collegare quest’ultimo al televisore. In questo modo, potrai utilizzare lo schermo televisivo come un vero e proprio monitor per il computer senza ricorrere a complicate configurazioni o ricorrere a procedure non autorizzate.

Puoi collegare il computer alla TV in modo molto semplice, sia nel caso di un computer desktop che di un notebook, utilizzando null’altro che un cavo HDMI. Se ti servono maggiori indicazioni al riguardo, puoi dare un’occhiata alla mia guida all’acquisto sui cavi HDMI.

Digitus AK330107010S Cavo di Collegamento HDMI 4K 3D con Ethernet Conn...
Vedi offerta su Amazon
Amazon Basics - Cavo Ultra HD HDMI 2.0 ad alta velocità, formati 3D su...
Vedi offerta su Amazon

Controlla bene, però, le uscite video presenti sul computer. Se non è disponibile un’uscita HDMI dovrai acquistare un adattatore.

Se, ad esempio, il computer non ha un’uscita HDMI, ma solo delle uscite USB-C, dovresti dotarti di un cavo che funzioni da adattatore da USB-C a HDMI.

Adattatore da USB C a HDMI 4K, adattatore BENFEI da Thunderbolt 3 a HD...
Vedi offerta su Amazon
Adattatore USB C a HDMI 8K - SOOMFON Adattatore USB C Hdmi 4K per MacB...
Vedi offerta su Amazon

Nel caso in cui il computer abbia soltanto un’uscita VGA, invece, dovrai acquistare un adattatore da VGA a HDMI.

ICZI Adattatore HDMI a VGA 1080P 60Hz Full HD Convertitore HDMI Maschi...
Vedi offerta su Amazon
BENFEI Adattatore HDMI a VGA, HDMI-VGA Placcato in Oro (da Maschio a F...
Vedi offerta su Amazon

Una volta ottenuto l’occorrente, puoi passare all’azione e vedere i programmi di Sky Go sul tuo televisore come spiegato nei capitoli successivi di questo tutorial.

Come guardare Sky Go sulla Smart TV

Nelle righe successive trovi spiegato come collegare il computer al televisore per guardare Sky Go. Se poi per un motivo o l’altro non avessi questa possibilità, ti darò anche qualche suggerimento alternativo, che spero possa tornarti utile. Buona lettura e buon divertimento!

Collegare il PC alla TV

Sky Go su TV

Vuoi sapere come vedere Sky Go su Smart TV Samsung? Oppure ti interessa conoscere come vedere Sky Go su Smart TV LG o, ancora, come vedere Sky Go su Smart TV Sony? Ogni modello di televisore differisce per la possibilità di scegliere un menu di impostazioni diverso, ma non preoccuparti: la procedura da attuare per il collegamento è sempre la stessa e le voci di menu, alla fine, si somigliano un po’ su tutti i TV. Inoltre la procedura è applicabile anche ai televisori non Smart: di fatto l’unico requisito da rispettare è avere una porta HDMI libera!

Per vedere Sky Go sulla TV, devi quindi avviare il programma sul computer e poi procedere al collegamento del PC al televisore tramite cavo HDMI, utilizzando una delle uscite presenti, ad esempio l’uscita HDMI 2. Accendi, dunque, il televisore e premi sul telecomando il tasto Source, che permette di selezionare l’uscita.

Dopo aver fatto questo, scegli l’uscita alla quale hai collegato il cavo HDMI (es. HDMI 2) e il gioco è fatto. Utilizzando la TV come secondo schermo, potrai vedere tutti i contenuti di Sky Go, ma ricordati che, per cambiare i contenuti, dovrai sempre utilizzare il mouse.

uscita TV HDMI

Se dopo aver collegato il computer al televisore hai la necessità di effettuare dei cambiamenti alla risoluzione dello schermo o alla modalità di utilizzo dello stesso (come estensione del desktop o duplicazione), devi procedere nel modo che ti sto per illustrare: fai clic con il tasto destro del mouse sul desktop, in un punto vuoto dello schermo (in cui non sono presenti delle icone) e scegli la voce Impostazioni schermo dal menu contestuale.

Nella schermata successiva hai la possibilità di scegliere tra le diverse impostazioni dello schermo, tra cui la risoluzione. Se, poi, fai clic sul menu a tendina Più schermi puoi scegliere una delle varie opzioni presenti, per duplicare il desktop sul televisore, per estendere il desktop sulla TV oppure per vedere il desktop del computer sullo schermo del televisore, ma non su quello del computer.

impostazioni dello schermo

Come dici? Utilizzi un MacBook e stai riscontrando qualche problema nella visualizzazione di alcuni programmi su Sky Go? Non sei il solo. Sono emerse segnalazioni di utenti a cui la trasmissione si blocca e torna indietro o si degrada in termini di qualità senza apparenti motivi (la connessione per il resto funziona bene).

Per tentare di risolvere il problema, bisogna andare in Preferenze di sistema (l’icona dell’ingranaggio che si trova sulla barra Dock) e poi su Schermi. Nella schermata successiva scegli, in corrispondenza della voce Ottimizza per, dal menu a tendina, l’indicazione Monitor Retina integrato. Chiudi a questo punto la schermata e riprova a stabilire il collegamento con Sky Go.

Sky Go Mac

Ecco fatto! Adesso dovresti aver raggiunto il tuo scopo. Se vuoi approfondire il funzionamento di Sky Go, ti suggerisco di leggere la mia guida specifica su come funziona Sky Go.

Soluzioni alternative

soluzioni alternative Sky Go

Un’alternativa alla visione di Sky Go su diversi dispositivi, se l’idea di tenere il computer collegato alla TV non ti entusiasma, è NOW. Sto parlando della piattaforma di streaming online ufficiale di Sky senza vincoli, che permette di accedere ai principali contenuti televisivi di Sky, sia live che in modalità on demand da tantissimi device: PC, smartphone e tablet, Smart TV compatibili, Fire TV Stick, Apple TV, NOW Smart Stick, Google Chromecast, Vodafone TV e console da gioco PlayStation e Xbox.

L’offerta di NOW è strutturata in Pass tematici. Ad esempio, c’è il Pass Sport che per 14,99 euro/mese permette di accedere a eventi legati a calcio, motori, tennis, basket e tutto lo sport di Sky. Il Pass Cinema + Entertainment a 14,99 euro/mese dopo una promozione iniziale che può essere di 3 euro per 1 mese (è soggetta a variazioni), comprende invece film, serie TV e show proposti da Sky, con la possibilità di vedere i programmi in due schermi in contemporanea. Dopo l’attivazione è possibile disdire quando si vuole, entro 24 ore prima della fine del periodo di visione.

Ti segnalo, inoltre, che acquistando NOW Smart Stick, la chiavetta HDMI di NOW che permette di accedere a tutti i contenuti della piattaforma e ad altre app come Netflix, Amazon Prime Video, Disney+, YouTube e Spotify, è spesso possibile usufruire di codici sconto per avere uno o più mesi di visione gratuita di alcuni Pass. Per saperne di più, ti lascio alla mia guida su come funziona NOW Smart Stick.

NOW Smart Stick con i primi 3 mesi a scelta fra Cinema oppure Entertai...
Vedi offerta su Amazon

Un altro dispositivo che permette di guardare NOW sul televisore, come già accennato, è Chromecast di Google, che è disponibile in due versioni: una HD che permette solo di ricevere i contenuti da smartphone, tablet e computer (quindi va usata con l’app di NOW per smartphone o tablet) e una 4K con Google TV che presenta store di applicazioni e telecomando dedicato. Per saperne di più, leggi il mio tutorial su come funziona Chromecast.

Google Chromecast, Grigio Antracite, Dai Il Via Allo Streaming
Vedi offerta su Amazon

Altra soluzione molto pratica per vedere NOW sul televisore è Fire TV Stick di Amazon, una chiavetta HDMI con app store integrato disponibile in varie versioni, sia HD che 4K, con supporto a tante app di streaming (tra cui NOW) e telecomando dotato del supporto ai comandi vocali di Alexa. Per saperne di più ti lascio ai miei tutorial su come funziona Fire Tv Stick e come scaricare NOW su Fire Stick.

Sempre casa Amazon, propone Fire TV Cube: un dispositivo che abbina le funzionalità di Fire TV Stick 4K a quelle di uno speaker Amazon Echo.

Fire TV Stick 4K con telecomando vocale Alexa (con comandi per la TV)
Vedi offerta su Amazon
Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa (con comandi per la TV) | S...
Vedi offerta su Amazon
Ti presentiamo Fire TV Stick 4K Max, Wi-Fi 6, con telecomando vocale A...
Vedi offerta su Amazon
Presentiamo Fire TV Cube | Lettore multimediale per lo streaming con c...
Vedi offerta su Amazon

Puoi vedere NOW anche su Apple TV, il media center del colosso di Cupertino che si collega all’uscita HDMI del televisore e permette di accedere a tantissime app e giochi, grazie al suo App Store integrato e al telecomando touch in dotazione. Il dispositivo è disponibile sia in versione HD, sia in versione 4K e ovviamente supporta anche l’app di NOW. Per saperne di più, leggi il mio tutorial su come funziona Apple TV.

2021 Apple TV HD (32GB)
Vedi offerta su Amazon
2021 Apple TV 4K (32 GB)
Vedi offerta su Amazon
2021 Apple TV 4K (64 GB)
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.