Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come connettersi a Internet

di

Dopo aver consultato la mia guida offerte Internet casa sei finalmente riuscito ad individuare il gestore telefonico per te più conveniente ed hai dunque sottoscritto un abbonamento con lo stesso in modo tale da poter navigare in rete sfruttando la connessione ADSL o fibra. Nel sottoscrivere il contratto non hai riscontrato alcun tipo di problema ma le grane, se così si può dire, sono cominciati ad arrivare una volta effettivamente attivato l’abbonamento e se sei qui evidentemente è perché ti piacerebbe ricevere qualche dritta per capire quali operazioni vanno effettuate, di preciso, per connettersi a Internet.

Prima che tu possa spaventarti e pensare al peggio ci tengo a precisarti sin da subito che contrariamente alle apparenze connettersi a Internet non è affatto complicato e che tutto ciò di cui hai bisogno per riuscire nel tuo intento altro non è che qualche minuto di tempo libero, un modem e, chiaramente, uno o più dispositivi da collegare in rete, nient’altro.

Se sei quindi realmente intenzionato a scoprire come procedere per connettersi a Internet ti suggerisco di metterti comodo e di concentrati sulla lettura di questa guida. Sono più che sicuro che alla fine riuscirai nel tuo intento e che in caso di necessità sarai anche ben disponibile a spiegare ai tuoi amici bisognosi di una dritta analoga come fare. Pronto? Si? Grandioso, allora cominciamo!

Configurare il modem

La prima operazione che risulta necessario effettuare per connetterti ad Internet consiste nel configurare correttamente il modem. Per fare ciò devi innanzitutto collegare il modem alla presa elettrica, alla linea telefonica e anche al computer utilizzando un cavo Ethernet. Inoltre se il modem in uso dispone di un pulsante di accensione pigialo in modo tale da fare entrare in funzione il dispositivo.

Una volta effettuate queste operazioni accendi il computer, avvia il tuo browser Web preferito e collegati all’indirizzo IP del modem digitando quest’ultimo nella barra degli indirizzi e pigiando poi il pulsante Invio sulla tastiera. Generalmente l’indirizzo IP del modem è 192.168.1.1 oppure 192.168.0. Ad ogni modo, puoi scoprire l’indirizzo IP del modem dando uno sguardo all’apposita etichettata che dovrebbe essere attaccata sulla parte posteriore del dispositivo oppure puoi provare a dare uno sguardo sul manuale utente del modem presente nella confezione di vendita dello stesso.

Screenshot che mostra come accedere al modem Fastweb

Per accedere al pannello di controllo del modem ti verrà inoltre chiesto di digitare un nome utente e una password. Di solito la combinazione da utilizzare è admin/admin o admin/password ma a volte bisogna usare altre impostazioni. In tal caso puoi dare un ulteriore sguardo al manuale utente del modem per scoprire la combinazione giusta da utilizzare. Qualora dovessi avere difficoltà nell’individuare nome utente e password del tuo modem puoi consultare il mio tutorial su come trovare la password di modem e router.

Screenshot modem Fastweb

Dopo aver eseguito l’accesso al pannello di controllo del modem dovrebbe partire in automatico la procedura di configurazione iniziale del dispositivo. Nella maggior parte dei casi la procedura in oggetto è in grado di rilevare in maniera automatica i parametri per connettersi a Internet relativi al proprio gestore telefonico. In tal caso la cosa viene notificata a schermo e non bisogna fare nient’altro se non pigiare su OK o su Avanti per una o più volte di seguito sino a visualizzare un messaggio indicante che la procedura di configurazione automatica è stata portata a termine in maniera corretta. Qualora invece non venisse proposta alcuna procedura di configurazione automatica per connettersi a Internet sarà necessario individuare l’apposito pulsante per avviarla, ad esempio ConfiguraSetup o Wizard. Una volta individuato il pulsante cliccaci sopra.

Nello sfortunato caso in cui la procedura di configurazione automatica del modem non rilevasse da sé i parametri per connettersi a Internet procedi assicurandoti che sia selezionata la voce PPPoe/LLC oppure la voce PPPoA/VC-Mux come tipo di connessione, 8 e 35 come valori di VPI e VCI. Solo se necessario inserisci anche username e password di accesso alla rete. Qualora poi il tuo modem non dovesse connettersi correttamente a Internet prova a cambiare da PPPoe/LLC a PPPoA/VC-Mux o viceversa. Se anche procedendo in tal modo non dovessi riuscire a connetterti ad Internet ti suggerisco di contattare il servizio di assistenza tecnica del tuo provider per sapere quali sono i parametri esatti da inserire nel modem.

Screenshot modem Fastweb

Nel caso in cui quello in tuo possesso sia un modem dotato di connettività Wi-Fi dovrai inoltre provvedere ad impostare una password per l’accesso alla rete wireless. Onde evitare che qualcuno possa intrufolarsi nella tua rete Wi-Fi e dunque connettersi a Internet a tua insaputa ti consiglio di usare una chiave di tipo WPA2/AES molto lunga e che non abbia un senso compiuto. Se ti interessa saperne di più a riguardo ti invito di consultare la mia guida su come mettere password rete wireless.

A questo punto direi che hai finalmente ultimato la procedura di configurazione base per il tuo modem ed adesso dovrebbe essere in grado di collegarsi alla rete senza problemi. Per accertarti che tutto sia andato per il verso giusto verifica che nel pannello di configurazione del modem venga indicato che è stata stabilita una connessione alla rete e che sul dispositivo stesso le spie siano accese e di colore verde.

Modem Technicolor TG582n

Collegare computer e altri dispositivi

Ora che hai provveduto a configurare correttamente il tuo modem per poter navigare in rete devi passare allo step successivo: collegare computer e altri dispositivi in tuo possesso ad Internet. Partendo dal presupposto che durante la procedura di configurazione del modem sei già riuscito a collegare almeno un computer alla rete mediante Ethernet per poterti connettere ad Internet anche con altri computer e dispositivi le operazioni che devi eseguire risultano leggermente differenti a seconda del fatto che tu intenda far ciò tramite cavo o tramite rete wireless.

Per connettersi a Internet tramite cavo tutto quel che devi fare è collegare un’estremità di un cavo Ethernet alla porta di rete locale del modem e collegare poi l’altra estremità alla porta di rete del computer assicurandoti che quest’ultimo sia acceso. Sia sul modem sia sul computer la porta di rete locale è generalmente contrassegnata con l’etichetta LAN.

Foto di un notebook

Dopo aver eseguito tali passaggi sul modem si illuminerà una nuova spia in corrispondenza della voce Ethernet o del numero indicante i dispositivi connessi alla LAN mentre sul computer ti verrà mostrato un apposita indicatore indice che la procedura per connettersi a Internet tramite cavo è avvenuta con successo e che, di conseguenza, sei pronto a scorrazzare a destra e a manca per il Web. Se stai utilizzando un PC Windows puoi visualizzare l’icona indicante che è stata stabilita una connessione tramite cavo dando uno sguardo all’area di notifica collocata accanto all’orologio sulla barra delle applicazioni (per ulteriori dettagli puoi cliccare qui per consultare l’apposita pagina Web informativa annessa al sito Internet di Microsoft). Se invece stai utilizzando un Mac puoi visualizzare l’indicatore indice del fatto che sei riuscito a stabilire una connessione ad Internet tramite accedendo a Preferenze di sistema, cliccando su Network ed accertandoti poi del fatto che in corrispondenza della voce Ethernet ci sia un pallino di colore verde con accanto la voce Connesso (per ulteriori dettagli puoi cliccare qui per consultare l’apposita pagina Web informativa annessa al sito Internet di Apple).

Screenshot di Internet su Windows 8

Se invece desideri connetterti a Internet mediante Wi-Fi e stai utilizzando un PC Windows non devi far altro che cliccare sull’icona della rete nell’area di notifica accanto all’orologio di Windows, selezionare la connessione relativa al tuo modem e cliccare sul pulsante Connetti. Digita quindi la password che hai impostato per la connessione nel campo Chiave di sicurezza e clicca su OK per stabilire la connessione. Se invece stai utilizzando un Mac puoi collegarti alla rete wireless cliccando sull’icona della rete nell’area di notifica in alto a destra, scegliendo una delle reti Wi-Fi disponibili e digitando la password per stabilire la connessione.

Screenshot di Internet su OS X

Anche con smartphone e tablet è possibile connettersi a Internet mediante Wi-Fi. Sia sui terminali Android sia su iPhone e iPad basta andare nel menu Impostazioni, pigiare sulla voce Wi-Fi, selezionare il nome di una rete e, qualora necessario, immettere la relativa password.

Screenshot di Internet su iOS

Tieni presente che per impostazione predefinita su PC Windows, su Mac OS X ed anche su smartphone e tablet le password delle connessioni Wi-Fi vengo salvate ed è possibile connettersi automaticamente a queste ultime quando il livello del segnale lo permette.

Se invece ti interessa capire come far per connettersi a Internet tramite stampante Wi-Fi o mediante un qualsiasi altro dispositivo abilitato alla connettività wireless sappi che la procedura da effettuare è per certi versi simile a quella che ti ho già indicato per Android e iOS. Nella maggior parte dei casi è infatti sufficiente accedere al menu delle impostazioni del device, selezionare la voce relativa al Wi-Fi, selezionare il nome di una rete e, qualora necessario, digitare la relativa password.

Foto stampante Epson

Altre soluzioni per connettersi a Internet

Ora che hai preso confidenza con l’uso della rete e che hai dunque capito che cosa bisogna fare per connettersi a Internet vorrai sicuramente iniziare a sfruttare anche qualche connessione libera presente per le strade e i locali della tua città. A questo proposito ti suggerisco di consultare la mia guida su come trovare hotspot e come navigare in Internet gratis per scoprire tutto ciò che puoi fare per riuscire nel tuo intento quando non sei a casa, andando a consultare apposite mappe indicanti le connessioni Wi-Fi libere.

Se invece ti interessa capire che cosa bisogna fare per riuscire a connettersi a Internet sfruttando lo smartphone e come utilizzare quest’ultimo come modem ti invito a leggere il mio tutorial su come usare cellulare come modem oltre che la mia guida su come condividere connessione Internet.