Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come attivare hotspot iPhone

di

Hai problemi di connessione a casa ed hai pensato di utilizzare il tuo fido iPhone a mo’ di modem ma non hai la più pallida idea di come fare? Ti ritrovi spesso e non troppo volentieri in giro con il tuo portatile e sprovvisto di una rete senza fili alla quale appoggiarti e vorresti sfruttare la connessione del tuo “melafonino” per navigare sul Web da computer anche in tali circostanze? Se la risposta a queste ed altre domande simili è affermativa sono lieto di comunicarti che sei capitato nel posto giusto (anzi, sulla guida giusta!), al momento giusto. Quest’oggi, infatti, mi occuperò di spiegarti, passo dopo passo, come attivare hotspot iPhone.

Partiamo da un presupposto fondamentale: i modelli più recenti di iPhone includono “di serie” una speciale funzione che consente di condividere la connessione 3G/4G del telefono con computer, tablet e vari altri dispositivi. Utilizzandola diventa quindi possibile creare una sorta di piccola rete senza fili protetta da password, analogamente a quanto accade quando ci si serve della connessone Wi-Fi di casa, dell’ufficio e dei locali pubblici. Bello, vero?

Se sei quindi realmente interessato a scoprire che cosa bisogna fare per poter attivare la funzione di hotspot sull’iPhone, ti suggerisco di dedicare qualche minuto del tuo tempo libero alla lettura di questa guida, di afferrare il tuo cellulare a marchio Apple e di posizionarti dinanzi il computer o qualsiasi altro dispositivo tu intenda connettere ad Internet con lo smartphone di Cupertino. Sono sicuro che alla fine potrai dirti più che soddisfatto e che in caso di necessità sarai anche pronto e ben felice di spiegare come procedere a tutti i tuoi amici desiderosi di ricevere una dritta analoga. Scommettiamo?

Nota: La velocità di navigazione dipende in tutto e per tutto dalla potenza del segnale 3G/4G ricevuto dall’iPhone, mentre per quanto concerne i costi dipende dal tipo di piano tariffario sottoscritto. Se utilizzi una tariffa che comprende il tethering, vale a dire la condivisione della connessione con altri dispositivi, paghi solo il consumo di dati standard. In caso contrario, potrebbero esserci dei costi aggiunti.

Vai subito a ▶︎ Attivare hotspot iPhone | Effettuare il collegamento alla rete generata dall’iPhone | In caso di problemi

Attivare hotspot iPhone

Come usare iPhone come router

Per poter attivare la funzione di hotspot sul tuo iPhone il primo fondamentale passo che devi compiere è quello di verificare che la rete dati del tuo melafonino sia impostata in maniera corretta. Per fare ciò, accedi alla home screen dell’iPhone, pigia sull’icona di Impostazioni (quella a forma d’ingranaggio), fai tap sulla voce Cellulare dalla schermata che si apre e verifica che l’opzione Dati cellulare sia impostata su ON. In caso contrario, provvedi quindi ad attivare la funzione facendo tap sulla relativa levetta.

Successivamente, pigia sulla voce Opzioni dati cellulare, pigia su Abilita 4G e poi scegli se navigare in 3G o 4G (ammesso che il tuo piano tariffario preveda questa possibilità e che la copertura della rete consenta di sfruttare tale tecnologia) facendo tap sulle opzioni disponibili: pigiando su No il 4G non verrà abilitato, pigiando su Voce e dati verrà utilizzato – qualora possibile – sia per le chiamate che per la connessione ad Internet, mentre facendo tap su Solo dati verrà utilizzato solo ed esclusivamente per la connettività.

Una volta effettuati questi step, puoi finalmente passare all’azione vera e propria. Procedi quindi recandoti nuovamente nella sezione Cellulare delle impostazioni di iOS, fai tap sulla voce Hotspot personale annessa alla schermata cha ora ti viene mostrata e sposta su ON la levetta dell’opzione Hotspot personale presente nella schermata che si apre. In alternativa, recati nella schermata principale delle impostazioni, pigia su Hotspot personale e porta su ON la levata della relativa opzione.

Se vuoi, puoi anche cambiare la password Wi-Fi per la rete generata dal tuo iPhone facendo tap sulla voce Password Wi-Fi presente nella schermata che visualizzi e digitando la chiave wireless che intendi utilizzare nel modulo che ti viene proposto. Dopodiché pigia sulla voce Fine collocata in alto a destra ed il gioco è fatto.

Oltre che così come ti ho indicato poc’anzi, puoi abilitare la funzione di hotspot anche dal control center. Come si fa? Semplicissimo. Richiama il Centro di Controllo effettuando uno swipe dal basso verso l’alto, effettua una pressione decisa sul simbolo dei Dati cellulare e seleziona l’icona di Hostpost personale (quella con la catena) dal menu che vedi apparire in modo tale da farla diventare colorata di verde (questa funzione è disponibile solo a partire dalla versione 11 di iOS).

Qualora dovesse apparirti un avviso a schermo indicante il fatto che il Wi-Fi e il Bluetooth non sono abilitati, pigia sul pulsante Attiva Wi-Fi e Bluetooth per rimediare subito.

Effettuare il collegamento alla rete generata dall’iPhone

Come attivare hotspot iPhone

Dopo essere riuscito ad attivare la funzione di hotspot sul tuo iPhone seguendo le indicazioni che ti ho fornito puoi finalmente procedere andando a collegarti alla rete generata dal tuo cellulare a marchio Apple da qualsiasi computer, tablet o altro dispositivo. Per riuscirci, ti basta sfruttare la procedura standard per connetterti a una rete wireless.

Non ti resta quindi nient’altro da fare se non selezionare, sul computer o su qualsiasi altro dispositivo mediante cui intendi sfruttare la connessione generata dall’iPhone, la rete iPhone di [nome] (al posto di [nome] trovi indicato il nome che hai assegnato al tuo iPhone) e digitare la password utilizzata per proteggere la stessa. Qui sotto trovi spigato in dettaglio come fare a seconda del dispositivo in uso.

  • Se stai usando un PC Windows, puoi collegarti alla rete generata dall’iPhone facendo clic sull’icona della rete (il monitor bianco) situata accanto all’orologio di sistema, selezionando iPhone di [nome] dalla lista delle reti disponibili, cliccando poi sul bottone Connetti e digitando la password per collegarti alla rete generata dal tuo melafonino.
  • Se stai usando un Mac, puoi collegarti alla rete generata dall’iPhone facendo clic sull’icona della rete situata accanto all’orologio di sistema (le tacchette del Wi-Fi), selezionando iPhone di [nome] dalla lista delle reti disponibili e digitando la password per stabilire la connessione.
  • Se stai usando un altro dispositivo iOS, puoi collegarti alla rete generata dall’iPhone recandoti in Impostazioni, selezionando la voce Wi-Fi, pigiando sulla dicitura iPhone di [nome] e digitando la password per accedere alla rete.
  • Se stai usando un dispositivo Android, puoi collegarti alla rete generata dall’iPhone facendo tap sull’icona Imposta, recandoti nel menu Wi-Fi, selezionando la rete denominata iPhone di [nome] e digitando la password d’accesso alla connessione.

Quando uno o più dispositivi sono connessi alla rete senza fili generata dall’iPhone, sullo schermo del telefono compare una barra blu che segnala la cosa oltre che il numero complessivo di device collegati.

Oltre che così come ti ho appena indicato, dopo aver provveduto ad attivare hotspot iPhone puoi collegarti alla rete generata dal melafonino anche tramite USB, collegandolo al computer o al device con cui è tua intenzione navigare in rete con il cavo Lightning/Dock in dotazione, oppure sfruttando l’abbinamento Bluetooth.

Nel primo caso, bisogna connettere l’iPhone al computer o al dispositivo di riferimento, tramite cavo USB, e scegliere il melafonino dall’elenco dei servizi di rete disponibili. Nel secondo caso, bisogna abbinare l’iPhone al computer o al dispositivo di riferimento usando le impostazioni Bluetooth, bisogna poi digitare sul melafonino il codice di sicurezza visualizzato sull’altro dispositivo e, per finire, bisogna connettere il cellulare a marchio Apple.

Quando non avrai più bisogno di utilizzare l’iPhone come router, ricordarti di interrompere la connessione e cessare la condivisione della rete dati. Per fare ciò, afferra il tuo iPhone, recati in Impostazioni, fai tap sulla voce Cellulare, pigia su Hotspot personale e porta su OFF la levetta dell’opzione relativa all’hotspot personale oppure, sempre dopo aver effettuato l’accesso alle impostazioni, tappa su Hotspot personale e porta su OFF la levetta della relativa funzione. Per velocizzare il tutto, puoi anche fare tap direttamente sulla barra blu collocata nella parte alta dello schermo dell’iPhone ed indicante il fatto che il dispositivo è in uso come router e portare su OFF la levetta dell’opzione relativa all’hotspot personale.

Ti segnalo inoltre che se utilizzi un Mac immesso in commercio dal 2012 in poi con su installato OS X Yosemite o versioni successive e se sul tuo iPhone c’è installato iOS 8.1 o versioni seguenti, non hai nemmeno bisogno di attivare la funzione Hotspot personale sul telefono: non appena i due dispositivi saranno vicini tra loro, nella lista delle reti Wi-Fi disponibili sul Mac troverai anche quella dell’iPhone. Quando finirai di navigare, l’hotspot si disattiverà automaticamente per risparmiare batteria. Per maggiori dettagli, consulta l’apposita pagina Web informativa annessa al sito Internet di Apple.

In caso di problemi

Come attivare hotspot iPhone

Hai seguito per filo e per segno tutte le mie indicazioni ma non riesci ad attivare hotspot iPhone e/o a navigare in rete da un altro dispositivo sfruttando la rete generata dal melafonino? In tal caso, ti suggerisco di verificare che le impostazioni di rete dell’iPhone facenti riferimento al tuo operatore siano corrette.

Per fare ciò, accedi alle impostazioni di iOS, fai tap su Cellulare, seleziona Opzioni dati cellulare e poi Rete dati cellulare. Nella schermata che a questo punto ti viene mostrata, verifica che le voci corrispondendo a quelle che trovi indicate qui sotto ed in caso contrario provvedi a correggerle.

  • Se hai una SIM TIM – In corrispondenza del campo APN della sezione Dati cellulare dovresti trovare la stringa wap.tim.it, mentre in corrispondenza del campo APN della sezione Hotspot personale dovresti trovare la voce ibox.tim.it. I campi Nome utente e Password di entrambe le sezioni devono invece essere vuoti.
  • Se hai una SIM Tre – In corrispondenza del campo APN della sezione Dati cellulare ed Hotspot personale dovresti trovare la voce tre.it. I campi Nome utente e Password di entrambe le sezioni devono invece essere vuoti.
  • Se hai una SIM Vodafone – In corrispondenza del campo APN della sezione Dati cellulare dovresti trovare la stringa iphone.vodafone.it, mentre in corrispondenza del campo APN della sezione Hotspot personale dovresti trovare la voce internet. I campi Nome utente e Password di entrambe le sezioni devono invece essere vuoti.
  • Se hai una SIM Wind – In corrispondenza del campo APN della sezione Dati cellulare ed Hotspot personale dovresti trovare la voce internet.wind. I campi Nome utente e Password di entrambe le sezioni devono invece essere vuoti.

Successivamente verifica che le problematiche da te riscontrate si siano risolte. In caso contrario, ti suggerisco di metterti in contatto con il servizio clienti del tuo gestore telefonico oppure con il supporto Apple per ottenere maggiori dettagli oltre che un aiuto specifico.

Per quanto riguarda i gestori telefonici, puoi leggere le mie guide su come contattare servizio clienti TIM, come parlare con operatore 3, come parlare con un operatore Vodafone e come parlare con operatore Wind per scoprire subito come metterti in contatto con il servizio clienti del tuo operatore. Per quanto concerne invece Apple, puoi ottenere supporto collegandoti all’apposita pagina Web annessa al sito Internet ufficiale dell’azienda e puoi scoprire come metterti in contatto con il servizio client ufficiale consultando il mio tutorial su come contattare Apple.

Se invece ti interessa capire come evitare che il tuo computer o gli altri tuoi dispositivi che hai collegato alla rete generata si connettano ogni volta in maniera automatica all’hotspot dell’iPhone attieniti alle seguenti indicazioni.

  • Se stai usando un PC Windows, clicca sull’icona della rete accanto all’orologio di sistema e seleziona la voce Apri centro connessioni di rete e condivisione dal menu che compare (su Windows 8.x/10 devi fare clic destro sull’icona della rete e non clic sinistro). Nella finestra che si apre, clicca su Gestisci reti wireless nella barra laterale di sinistra, seleziona la connessione iPhone di [nome] e pigia su Rimuovi.
  • Se stai usando un Mac, apri l’applicazione Accesso Portachiavi (si trova nella cartella Altro del Launchpad), seleziona le voci Sistema e Password dalla barra laterale di sinistra, fai clic destro sul nome della rete iPhone di [nome] e scegli Elimina dal menu che compare.
  • Se stai utilizzando qualsiasi altro sistema operativo o piattaforma, puoi rimediare andando a modificare la password dell’hotspot su iPhone seguendo le indicazioni apposite che ti ho già fornito nelle righe precedenti.

Non hai ancora collegato computer o altri device all’iPhone e vuoi prevenire le connessioni automatiche? Allora togli il segno di spunta dalla voce relativa alla memorizzazione della password prima di connetterti alla rete generata dall’iPhone ed è fatta.