Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come caricare controller PS5

di

Hai appena acquistato una nuova PlayStation 5 e ci hai già speso diverse ore di gioco. In questo momento, però, ti è arrivato l'avviso sullo schermo dove ti viene comunicato che il tuo controller si sta scaricando. Siccome è la prima volta che utilizzi una console Sony di nuova generazione, non sai bene come muoverti e per questo motivo ti sei messo a cercare sul Web una guida utile su come caricare controller PS5.

Beh, se ti ritrovi nella situazione che ho poc'anzi descritto, allora sono sicuro che troverai degli spunti interessanti in questo mio articolo. Inoltre, qui di seguito scoprirai che hai dalla tua parte più di un metodo per ricaricare il tuo controller PS5 e sono tutti molto facili da mettere in atto.

Con tutto ciò in mente, prenditi giusto qualche minuto di tempo libero, mettiti comodo e continua a leggere questo mio post, in cui mi focalizzerò chiaramente sul “classico” DualSense, ma ti darò delle indicazioni valide un po' per tutti i controller per PlayStation 5. Non ho alcun dubbio che alla fine riuscirai a ricaricare completamente il tuo controller PS5. A questo punto, a me non resta altro che augurarti una buona continuazione e una buona lettura!

Indice

Come caricare controller PS5

Possiamo ora entrare nella parte pratica di questa mia guida, dunque, andiamo a vedere insieme come caricare controller PS5. Come ti ho già anticipato poco fa, ora ti illustrerò varie soluzioni per riuscire in questo tuo intento.

Caricare controller PS5 con cavo USB

ricaricausbps5

Il primo metodo che hai dalla tua per ricaricare il tuo controller PS5 è quello di caricare controller PS5 con cavo USB e si tratta anche della soluzione più semplice e immediata, nonché di quella più “ufficiale”.

Anzitutto, devi accendere la tua PS5 (o al massimo metterla in stato di riposo) e poi tutto quello che devi fare è collegare un'estremità del cavo USB alla console e l'altra al controller e quest'ultimo dovrebbe da subito mettersi in fase di ricarica. Il cavo in questione è un cavo USB Tipo-A a USB Tipo-C e quando acquisti un nuovo controller o una nuova console ne hai sempre uno in dotazione.

D'altra parte, come cavo potresti utilizzare anche quello che forse usi per ricaricare il tuo cellulare o il tuo tablet, dato che molti dispositivi mobili richiedono la stessa tipologia di cavo per la ricarica.

Se ti stai chiedendo in quali porte devi collegare le estremità del cavo, ebbene, sulla console PS5 devi collegare l'estremità del cavo con l'attacco USB Tipo-A e questa porta la trovi nella parte anteriore della console, lungo il lato davanti. Come hai sicuramente notato, sulla PS5 trovi una porta USB Tipo-A e una porta USB Tipo-C. Potresti effettivamente utilizzare anche un cavo USB Tipo-C a USB Tipo-C per effettuare la ricarica, ma questo non porta ad alcun beneficio pratico. Tornando a noi, l'estremità del cavo con l'attacco USB Tipo-C devi invece collegarla al controller e l'attacco lo trovi nella parte superiore dello stesso.

Ad ogni modo, devi sapere che spesso i cavi di ricarica che vengono venduti assieme alla console o al controller non sono molto lunghi e questo potrebbe rendere difficile giocare mentre il controller è sotto carica. Comunque sia, ti informo che in commercio è possibile trovare cavi di varie lunghezze, ma la lunghezza del cavo dipende ovviamente dalle tue esigenze.

Cavo di ricarica PS5 in nylon 3m per controller Playstation 5, cavo US...
Vedi offerta su Amazon
PowerA Cavo USB-C per PlayStation 5
Vedi offerta su Amazon

Inoltre, come ti ho accennato prima, è possibile ricaricare il controller PS5 anche mentre la console è in stato di riposo. Per riuscire in questo, devi però assicurarti che tale impostazione sia abilitata nelle impostazioni della console. Per farlo, vai nelle Impostazioni, poi alla voce Sistema e seleziona Risparmio energetico. A questo punto, vai su Funzioni disponibili in modalità di riposo e imposta Alimentazione alle porte USB su Sempre oppure su 3 ore.

Fatto ciò, per mettere la PS5 in stato di riposo, premi il tasto PS che si trova al centro del controller e seleziona Spegnimento e poi Entra in modalità di riposo. Da ora in poi, ogni volta che la console sarà in modalità di riposo, potrai ricaricare il tuo controller e dovresti inoltre vedere il LED arancione del controller che lampeggia lentamente. Quando la ricarica sarà completa, il controller smetterà poi di lampeggiare.

Caricare controller PS5 senza console

basericarica

Oltre al metodo “classico” che ti ho appena illustrato, devi sapere che è possibile caricare controller PS5 senza console. Ti stai chiedendo come? Te lo dico immediatamente.

Innanzitutto, potresti caricare controller PS5 con caricabatterie cellulare, ma occhio: la velocità di ricarica potrebbe variare notevolmente in base al caricabatterie in uso. Se colleghi il pad a un caricatore non conforme o poco potente, la carica non avverrà. Mi raccomando, quindi: assicurati sempre che il LED si colori di arancione a connessione stabilità; se ciò non avviene significa che il controller non si sta caricando e, dunque, devi cambiare caricatore (o cavo).
Se sei alla ricerca dei migliori caricabatterie, ti consiglio di dare un'occhiata alla mia guida dedicata.

Caricatore Rapido USB C 40W 4Porto Presa Caricatore USB Multipla PD & ...
Vedi offerta su Amazon
Caricatore usb multiplo carica batterie cellulare caricabetterie, cari...
Vedi offerta su Amazon

Inoltre, ti informo che potresti altresì ricaricare il controller collegandolo a una porta USB del tuo computer.

Una soluzione più “professionale” è adoperare apposite basi di ricarica che sono pensate proprio per ricaricare i controller della PS5. Ti spiego ora meglio come funzionano e di cosa si tratta.

Una base di ricarica per controller PS5 è uno strumento che va anzitutto collegato a una presa di corrente tramite un apposito cavo di ricarica che viene generalmente fornito in dotazione. Fatto questo, il passo successivo è semplicemente quello di posizionare il controller nell'alloggiamento preposto per cominciare a effettuare la ricarica. In questo caso la ricarica del controller non avviene tramite l'attacco USB Tipo-C, ma tramite i connettori in rame che si trovano alla base del controller (esistono tuttavia alcune basi di ricarica non ufficiali che funzionano tramite attacco USB Tipo-C).

Proprio come avviene quando metti sotto carica il controller tramite la console, anche in questo caso il controller comincerà a lampeggiare durante la ricarica, per poi fermarsi quando sarà arrivato al cento per cento. Ci tengo a informarti che puoi trovare in vendita diversi prodotti di questo tipo e ne esistono di ufficiali (quindi distribuiti direttamente da Sony) e anche di non ufficiali. Ma se vuoi andare sul sicuro, potresti ovviamente optare per la ricarica controller PS5 originale.

Sony PlayStation®5 - DualSense™ Charging Station
Vedi offerta su Amazon
OIVO Base Ricarica PS5, 2H Rapida Caricatore Controller PS5 con EU-Ada...
Vedi offerta su Amazon

Caricare controller PS5 con power bank e batterie esterne

controllerps5

Un'altra soluzione di cui ti puoi avvalere per caricare il tuo controller PS5 è quella di caricare controller PS5 con power bank e batterie esterne. Come sempre, i procedimenti sono molto semplici e ora ti spiego tutto più in dettaglio.

Anzitutto, per quanto riguarda i power bank, tutto quello che devi fare per ricaricare un controller PS5 è effettuare il collegamento del cavo che va dal controller al power bank. Ovviamente, devi assicurarti che il power bank sia carico, altrimenti non riuscirai nel tuo intento. Fatto questo, dovresti vedere il controller che lampeggia, sintomo che si trova ora in fase di ricarica. Se la cosa ti interessa particolarmente e stai quindi ora pensando di acquistare un power bank, dai pure un'occhiata alla mia guida ai migliori power bank. Ti tornerà senz'altro utile.

Per tua informazione, ti segnalo poi che esistono in commercio delle batterie esterne portatili da collegare alla porta USB Tipo-C del controller PS5 che permettono di aumentare notevolmente l'autonomia del controller. Queste batterie necessitano di una ricarica attraverso una presa di corrente e una volta che sono cariche è possibile collegarle al controller. Naturalmente, mentre sono collegate al controller, è possibile continuare a usare la console mentre il controller è in fase di ricarica. Insomma, il funzionamento di queste batterie esterne è del tutto analogo a quello dei power bank.

Remotto Battery - Caricatore USB per controller PS5 wireless - Batteri...
Vedi offerta su Amazon
per PS5 Accessori Controller Batteria Ricaricabile, Batteria Esterna R...
Vedi offerta su Amazon

Controllare il livello di carica del controller PS5

joystickps5

Controllare il livello di carica del controller PS5 è un'operazione veramente facile da portare a termine. Anzitutto, come ti ho già accennato nelle righe precedenti, la console ti avviserà tramite un messaggio sullo schermo e con un avviso acustico quando il controller sarà quasi scarico. Questo ti offrirà la possibilità di mettere il controller sotto carica per tempo, prima che si spenga del tutto proprio sul più bello!

Inoltre, per vedere a che punto è la ricarica, è sufficiente che tu prema il tasto PS al centro dello stesso e dovresti vedere in basso a sinistra il simbolo della batteria con un determinato numero di tacche. Se visualizzi tre tacche, allora significa che il controller è al massimo della carica, se invece ne visualizzi solo una, allora vuol dire che non rimane moltissima carica residua.

Se proverai poi a effettuare il controllo del livello di carica mentre il controller è sotto carica, potrai notare che le tacche saranno in movimento e si fermeranno solamente quando il livello massimo di carica sarà stato raggiunto. Infine, se vuoi spegnere il tuo controller perché è ormai quasi scarico e non vuoi farlo arrivare a zero, dai pure una lettura alla mia guida su come spegnere controller PS5.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.