Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come formattare una chiavetta USB con Ubuntu

di

Ubuntu è un sistema operativo molto facile da usare, soprattutto se lo paragoniamo ad altre distro Linux o alle sue versioni più datate, tuttavia ci sono alcune operazioni che possono risultare ancora non abbastanza intuitive per chi è alle prime armi con il mondo del “pinguino”.

Una di queste è sicuramente la formattazione delle chiavette USB, ecco perché ho deciso di occuparmene in una guida passo-passo in cui scopriremo insieme come formattare una chiavetta USB con Ubuntu. Si tratta di un’operazione molto facile e veloce da portare a termine, basta solo sapere dove mettere le mani.

Se vuoi imparare come formattare una chiavetta USB con Ubuntu, il primo passo che devi compiere è cliccare sul logo di Ubuntu collocato in cima alla barra laterale del desktop, cercare l’applicazione Dischi e cliccare sulla sua icona per avviarla.

Nella finestra che si apre, seleziona l’icona della chiavetta USB da formattare dalla barra laterale di sinistra, fai click sul pulsante con l’icona dell’ingranaggio (collocato in alto a destra) e seleziona la voce Formatta disco dal menu che compare.

A questo punto, seleziona l’opzione Compatibile con tutti i sistemi e dispositivi (MBR/DOS) dal menu a tendina collocato al centro della finestra e clicca sul pulsante Formatta due volte consecutive per avviare l’operazione.

usb1

Nel caso in cui incontrassi dei problemi a formattare una chiavetta USB con Ubuntu seguendo la procedura appena descritta, clicca sull’icona dell’ingranaggio che si trova nella parte bassa a sinistra dell’utility Dischi e selezionare la voce Modifica tipi di partizione dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, imposta l’opzione HPFS/NTFS dal menu a tendina per la selezione del file system e clicca sul pulsante Modifica. Ora, clicca una seconda volta sull’icona dell’ingranaggio e seleziona la voce Formatta dal menu che compare.

A questo punto, seleziona il file system che vuoi utilizzare per formattare la tua chiavetta USB dal menu a tendina Tipo, digita il nome che vuoi assegnare al drive nel campo Nome e clicca su Formatta per completare l’operazione.

Se non sai quale file system scegliere, sappi che il FAT è universalmente riconosciuto da tutti i sistemi operativi e dispositivi (anche se ha un limite di 4GB per file), l’NTFS viene usato principalmente sui PC Windows, è supportato da molti sistemi/dispositivi in lettura ma spesso non in scrittura, mentre EXT4 te lo consiglio solo se devi utilizzare la tua chiavetta esclusivamente su sistemi Linux.