Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ingrandire schermo PC

di

Stai riscontrando qualche difficoltà nel visualizzare correttamente icone e scritte presenti sul desktop e, dunque, ti piacerebbe capire come ingrandire schermo PC? Beh, probabilmente per i più sarà una banalità, ma se adesso sei qui e stai leggendo questa guida, è evidente il fatto che per te le cose non stanno esattamente in questo modo.

Come dici? La situazione in cui ti trovi è proprio questa e vorresti allora sapere se posso darti una mano? Ma certo che sì, non temere. Se mi dedichi un po’ del tuo prezioso tempo, infatti, posso indicarti, con questo mio tutorial, tutto ciò che è possibile fare per riuscire nell’impresa sia su Windows che su macOS, dove spesso basta usare le funzioni predefinite del sistema operativo.

Premesso ciò, se sei quindi interessato ad approfondire l’argomento, ti suggerisco di metterti ben comodo dinanzi la tua postazione multimediale, di prenderti qualche minuto solo per te e di dedicarti alla lettura delle indicazioni che sto per fornirti. Sono sicuro che, alla fine, raggiungerai il tuo scopo in poco tempo. Scommettiamo?

Indice

Come ingrandire lo schermo del PC: Windows

Se vuoi scoprire come ingrandire schermo PC e stai usando Windows, le indicazioni alle quali devi attenerti sono le seguenti. Sto per spiegarti come riuscirci intervenendo sulle impostazioni del sistema operativo, agendo dalla tastiera e pure come intervenire sugli schermi esterni, come ad esempio quello del TV.

Impostazioni per ingrandire lo schermo del PC

Impostazioni schermo Windows 11

Per ingrandire schermo PC, devi intervenire sulle impostazioni di Windows, andando a regolare la risoluzione. Se stai usando Windows 11 o Windows 10, fai clic destro in un punto del desktop senza icone e seleziona la voce Impostazioni schermo dal menu contestuale.

Nella finestra che si apre sul desktop, scegli la risoluzione dello schermo che vuoi impostare dal menu a tendina Risoluzione dello schermo e premi sul pulsante Mantieni modifiche per applicare le modifiche apportate. Nel caso in cui dovessi scegliere una risoluzione inadatta al tuo monitor e non fossi più in grado di vedere alcunché, non preoccuparti: senza schiacciare nessun tasto, attendi 15 secondi, dopodiché Windows reimposterà automaticamente la risoluzione usata in precedenza.

Puoi pure andare a ingrandire specificamente menu di cui sopra, testo e altri elementi elementi visibili sullo schermo. Per riuscirci, su Windows 11 scegli direttamente il livello d’ingrandimento dal menu a tendina Ridimensionamento oppure imposta una percentuale personalizzata facendo clic sulla voce Ridimensionamento, digitando un valore a piacere nel campo Ridimensionamento personalizzato e premendo sul pulsante con il segno di spunta. Scegli poi l’opzione Dimensione del testo, sposta il cursore apposito e clicca sul pulsante Applica.

Se stai usando Windows 10, fai invece clic sulla voce Impostazioni di ridimensionamento avanzate, utilizza la casella di testo corrispondente al riquadro Ridimensionamento personalizzato per inserire la percentuale di zoom che preferisci e premi sul pulsante Applica. A modifiche completate, per poterle applicare, rispondi in maniera affermativa all’avviso relativo alla necessità di effettuare la disconnessione dall’account.

Se, invece, stai usando Windows 8.x o Windows 7, per cambiare la risoluzione dello schermo fai clic con il tasto destro del mouse in un qualsiasi punto del desktop dove non ci sono icone e scegli la voce Risoluzione dello schermo dal menu che comprare. Nella finestra che si apre, utilizza quindi il menu a tendina collocato accanto alla voce Risoluzione per impostare una risoluzione dello schermo diversa da quella in uso, dopodiché premi sui pulsanti Applica e OK. per salvare le modifiche.

Per quanto riguarda invece la possibilità di cambiare la dimensione di menu di cui sopra, testo e altri elementi, recati sul desktop, fare clic destro in un punto vuoto dello stesso e selezionare la voce Personalizza dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, seleziona la voce Schermo collocata nella barra laterale di sinistra, in modo da accedere alle impostazioni relative alle dimensioni dei caratteri visualizzati. Scegli poi di quanto aumentare la grandezza delle scritte mettendo il segno di spunta accanto all’opzione che ritieni più consona e clicca sui bottoni Applica e Disconnetti ora, per disconnetterti e rendere effettivi i cambiamenti. Da notare che solo se stai usando Windows 8, prima di poter apportare le modifiche in questione dovrai selezionare l’opzione Consenti di scegliere il livello di ridimensionamento per tutti gli schermi.

Se è tua intenzione personalizzare in maniera ancora più precisa i DPI sullo schermo, fai clic sulla voce Impostazioni dimensioni testo personalizzate (DPI) se utilizzi Windows Vista o Windows 7 o sulla voce Opzioni dimensioni personalizzate se utilizzi Windows 8/8.x e imposta il valore che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo dal menu a tendina collocato in alto a destra, nella finestra che ti viene mostrata.

Come ingrandire lo schermo del PC con la tastiera

Lente di ingrandimento Windows 11

È possibile ingrandire schermo PC anche andando ad agire dalla tastiera. Per riuscirci, basta adoperare lo strumento Lente di ingrandimento, un’utility preinstallata in tutte le più recenti versioni del sistema operativo di Microsoft che, così come suggerisce il nome stesso, consente di ingrandire singole porzioni di desktop in maniera molto semplice, anche usando delle apposite scorciatoie da tastiera.

Per aprire l’utility in questione, fai clic sul pulsante Start (quello con il logo di Microsoft) che trovi sulla barra delle applicazioni, digita “lente di ingrandimento” nel campo di ricerca e seleziona il suggerimento pertinente.

Una volta visualizzata la toolbar di Lente di ingrandimento, serviti delle seguenti combinazioni di tasti: Win+(+) per aumentare lo zoom dello schermo, Win+(-) per diminuire lo zoom e della combinazione e Win+Esc per chiudere lo strumento Lente di ingrandimento. In alternativa, premi i tasti Ctrl+Alt e ruota la rotellina del mouse. Puoi regolare il livello dello zoom anche premendo sui tasti (+) e (-) preseti sulla barra degli strumenti dell’utility.

Se poi vuoi cambiare il tipo di visualizzazione usato per Lente di ingrandimento, serviti di queste altre combinazioni di tasti: Ctrl+Alt+F per passare alla modalità Schermo intero che consente di zoomare l’intero schermo, Ctrl+Alt+L per passare alla modalità Lente che permette di ingrandire lo schermo solo in corrispondenza della precisa area in cui si trova il puntatore del mouse e Ctrl+Alt+D per passare alla modalità Ancorata per visualizzare lo zoom solo nella barra apposita visibile nella parte alta del desktop.

Se lo ritieni opportuno, puoi personalizzare ulteriormente il funzionamento di Lente di ingrandimento. Per riuscirci, se stai usando Windows 11, clicca sul pulsante Start, seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio) presente nel menu che si apre e, nella finestra che vedi comparire sul desktop, scegli la voce Accessibilità dal menu laterale, dopodiché clicca sulla dicitura Lente di ingrandimento a destra e intervieni sulle opzioni relative al tipo di visualizzazione, all’incremento dello zoom ecc.

Se stai usando Windows 10 e versioni precedenti, invece, puoi agire direttamente dalla barra degli strumenti di Lente di ingrandimento, scegliendo il tipo di visualizzazione che preferisci dal menu a tendina Visualizzazioni e regolando le altre impostazioni disponibili, come il grado di modifica della visualizzazione quando si utilizza lo zoom avanti o lo zoom indietro oppure l’inversione dei colori, facendo clic sull’icona a forma di ruota d’ingranaggio.

Come ingrandire lo schermo del PC sulla TV

Monitor PC

Vorresti capire come ingrandire schermo PC dopo aver collegato il tuo computer a una TV o comunque a un monitor esterno? Ti spiego subito come riuscirci, è un gioco da ragazzi!

Tanto per cominciare, raggiungi la sezione relativa alle impostazioni della risoluzione dello schermo come ti ho spiegato nel passo a inizio guida, dopodiché se stai usando Windows 11 o 10, clicca prima sullo schermo relativamente al quale vuoi andare ad agire dalla sezione Più schermi nel primo caso e da quella Schermi multipli nel secondo caso e poi procedi così come ti ho spiegato nelle righe precedenti.

Se, invece, stai usando Windows 8 e versioni precedenti, seleziona lo schermo relativamente al quale desideri andare ad agire dal menu a tendina Schermo e procedi analogamente a come ti ho già indicato.

Su tutte le versioni di Windows, se il secondo monitor collegato al computer non viene identificato in automatico puoi fare clic sul pulsante Rileva per risolvere.

Come ingrandire lo schermo del PC: Mac

Passiamo, adesso, al mondo Mac e andiamo a scoprire come ingrandire lo schermo del computer in questo caso specifico. Anche per quel che concerne macOS, di seguito trovi spiegato come riuscire nell’impresa intervenendo sulle impostazioni del sistema operativo, agendo dalla tastiera e pure come regolare la risoluzione degli schermi eventualmente collegati esternamente.

Impostazioni per ingrandire lo schermo del Mac

Impostazioni risoluzione schermo macOS

Per ingrandire lo schermo del tuo computer Apple andando ad agire sulla risoluzione, provvedi in primo luogo a fare clic sull’icona di Preferenze di Sistema (quella a forma di ruota d’ingranaggio) che trovi sulla barra Dock di macOS. Nella finestra che si apre, seleziona poi la voce Monitor.

A questo punto, scegli l’opzione Ridimensionata e clicca sulla risoluzione che ritieni possa fare maggiormente al tuo caso tra quelle presenti nel box sottostante. Le modifiche apportate avranno effetto immediato.

Per intervenire, invece, sulla dimensione dei caratteri visualizzati sullo schermo, fai clic destro su un punto vuoto della scrivania di macOS e scegli la voce Mostra opzioni Vista dal menu che compare. Utilizza, dunque, il menu a tendina collocato accanto alla voce Dimensioni testo per impostare la grandezza dei caratteri che preferisci. Dalla stessa finestra puoi pure scegliere la dimensione delle icone e la spaziatura della griglia. Anche in questo caso, le modifiche vengono apportate all’istante.

Come ingrandire lo schermo del Mac con la tastiera

Zoom Accessibilità macOS

Se prediligi l’uso delle scorciatoie fruibili da tastiera, sono felice di comunicarti che puoi ingrandire lo schermo del PC, o per meglio dire del Mac, anche in questo modo. Per riuscirci, ti basta usare la funzione Zoom, disponibile tra le opzioni di accessibilità di macOS e che consente di zoomare specifiche parti dello schermo, come se si trattasse di una lente d’ingrandimento.

Per potertene servire, fai clic sull’icona di Preferenze di Sistema che trovi sulla barra Dock e nella finestra che compare seleziona la voce Accessibilità e poi quella Zoom nell’elenco a sinistra.

Seleziona poi l’opzione Utilizza le abbreviazioni da tastiera per ingrandire, se vuoi controllare il livello d’ingrandimento solo con la tastiera, oppure quella Usa i gesti di scorrimento con tasti modificatori per ingrandire, se preferisci usare una combinazione di tastiera e mouse.

Serviti poi del menu a tendina Stile ingrandimento per definire il tipo d’ingrandimento, scegliendo tra: Tutto schermo per ingrandire l’intero schermo, PIP (Picture in Picture) per intervenire su una specifica area della scrivania oppure Schermo diviso per visualizzare l’ingrandimento solo in una metà dello schermo. Per apportare ulteriori regolazioni aggiuntive, sia relativamente allo zoom che ai controlli, premi sul bottone Avanzate.

Dopo aver configurato l’uso della funzione Zoom, serviti delle combinazioni di tasti cmd+alt+8 per richiamare le opzioni di zoom, cmd+alt+(+) per ingrandire lo schermo e cmd+alt+(-) per rimpicciolirlo.

Se hai impostato il controllo tramite tastiera e mouse, tieni premuto il tasto ctrl e vai su con due dita sul trackpad, sulla superficie tattile del Magic Mouse o scorri verso l’alto la rotellina di un mouse di altro tipo per eseguire l’ingrandimento. Per diminuire il livello di zoom, invece, tieni premuto sempre il tasto ctrl, vai giù con le dita o con la rotella di scorrimento del mouse. Tieni presente che lo zoom seguirà il puntatore del mouse quando questo raggiungerà uno dei bordi visibili.

Ti segnalo pure che se vuoi fare in modo che il testo visibile sullo schermo venga ingrandito al passaggio del cursore del mouse, devi selezionare l’opzione Ingrandisci testo al passaggio del cursore, dopodiché premi il tasto cmd della tastiera per ingrandire ciò che c’è sotto il mouse ed è fatta. Inoltre, facendo clic sul pulsante Opzioni puoi personalizzare le dimensioni, il font e la posizione del testo ingrandito.

Come ingrandire lo schermo del Mac sulla TV

Mac monitor esterno

Hai collegato il TV al tuo Mac per poterlo usare come estensione del tuo attuale schermo oppure come monitor esterno e ti piacerebbe capire come regolare il livello d’ingrandimento di quest’ultimo? È facilissimo! Tanto per cominciare, raggiungi la sezione relativa alle impostazioni della risoluzione dello schermo di macOS, così come ti ho già spiegato nelle righe precedenti.

Successivamente, premi e tieni premuto il tasto option della tastiera, mentre clicchi sull’opzione In scala per visualizzare le risoluzioni aggiuntive e seleziona l’opzione che preferisci. I cambiamenti saranno apportati all’istante.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.