Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come raddrizzare lo schermo

di

Sei nel panico più totale. Hai lasciato il tuo fido computer in balia di tuo fratello per qualche minuto e quando sei tornato hai trovato il desktop sottosopra… nel vero e proprio senso della parola! Le icone sono tutte e a testa in giù, la barra delle applicazioni si trova in cima allo schermo e tu sei lì da due ore cercando di sistemare quello che il tuo amato fratellino ha combinato in meno di cinque minuti. Non ti preoccupare! Anche in questo caso, la soluzione è più semplice di quello che puoi immaginare e te lo dimostrerò con questa rapidissima guida su come raddrizzare lo schermo del computer.

Prenditi dunque qualche minuto di tempo libero e concentrarti sulla lettura di questa guida. Vedrai che in poco più di due clic riuscirai finalmente a sistemare l’orientamento del desktop sul tuo computer. Come dici? Temi di non riuscire a raddrizzare lo schermo del computer perché sei poco pratico in informatica e nuove tecnologie? Ma no, non hai assolutamente motivo di preoccuparti. Tutte le operazioni che devi effettuare per far tornare il tuo computer “normale” son estremamente semplici, al punto tale che persino chi – un po’ come te – non si reputa esattamente uno “smanettone” può riuscirci senza particolari problemi in pochissimo tempo, hai la mia parola.

Premesso ciò, se sei quindi effettivamente intenzionato a scoprire in che modo bisogna procedere per poter raddrizzare lo schermo del computer ti invito a metterti ben seduto ben comodo dinanzi la tua postazione multimediale ed a concentrarti sulla lettura delle informazioni che trovi qui sotto. Scommettiamo che alla fine potrà dirti soddisfatto e che sarai anche pronto ad affermare che raddrizzare lo schermo era in realtà un vero e proprio gioco da ragazzi?

Raddrizzare lo schermo del PC

Windows XP

Come ruotare schermo PC

Possiedi un computer non esattamente nuovo di zecca con su installato Windows XP e vuoi capire che cosa bisogna fare per poter raddrizzare lo schermo? In tal caso dovrebbe essere sufficiente utilizzare un’apposita combinazioni di tasti per ottenere il risultato desiderato. Per raddrizzare lo schermo recati dunque sul desktop del computer e premi Ctrl+Alt+Freccia Su per tornare subito all’orientamento orizzontale standard.

In alternativa, tieni premuti i tasti Ctrl ed Alt della tastiera del computer e premi la freccia direzionale sinistra oppure la freccia direzionale destra per ruotare lo schermo come meglio credi.

Nello sfortunato caso in cui la combinazione di tasti non risulti funzionante, quasi sicuramente è perché la rotazione automatica del desktop non è abilitata nelle impostazioni della tua scheda video. Puoi dunque far fronte alla cosa ricorrendo all’uso del software gratuito iRotate che, così come suggerisce lo stesso nome, permette di raddrizzare lo schermo del computer.

Per scaricare iRotate sul tuo computer, clicca qui in modo tale da collegarti al sito Internet del programma ed effettuare subito il download cliccando sulla voce Download iRotate presente nella barra laterale di sinistra. A download ultimato, fai doppio clic sul file ottenuto per aprirlo e completa il processo d’installazione del programma cliccando sempre su Next.

Ad installazione completata, potrai ruotare schermo PC semplicemente facendo clic destro sull’icona di iRotate collocata accanto all’orologio di Windows e scegliendo il tipo di orientamento che vuoi dare al desktop dal menu che compare (es.90 gradi180 gradi, ecc.).

Per ripristinare la visualizzazione standard del desktop, clicca sulla voce Normale orizzonte.

Windows Vista

Come ruotare schermo PC

Se invece sul tuo computer è installato Windows Vista puoi raddrizzare lo schermo agendo dal pannello di controllo per i tablet PC. Per accedervi, clicca sul pulsante Start presente sulla barra delle applicazioni e poi seleziona la voce Pannello di controllo dal menu che compare. Nella finestra che si apre, digita il termine tablet nella barra di ricerca veloce collocata in alto a destra e fai clic sulla voce Impostazioni Tablet PC presente fra i risultati della ricerca.

Imposta quindi l’orientamento orizzontale mediante il menu a tendina Orientamento presente in fondo alla finestra che si apre e clicca prima su Applica e poi su OK per salvare i cambiamenti. Semplicissimo.

Se lo ritieni opportuno, puoi impostare diversamente l’orientamento dello schermo selezionando le opzioni verticale, orizzontale (capovolto) oppure verticale (capovolto) dal menu a tendina Orientamento.

Windows 7

Se utilizzi Windows 7 e vuoi sapere come raddrizzare lo schermo del PC, tutto quello che devi fare è recarti sul desktop, fare clic destro in un punto della scrivania privo di icone e selezionare la voce Risoluzione dello schermo dal menu che compare. Nella finestra che si apre, seleziona l’opzione Orizzontale dal menu a tendina Orientamento e clicca prima su Applica e poi su OK per far tornare lo schermo del tuo computer nella posizione orizzontale standard.

Puoi inoltre impostare diversamente l’orientamento dello schermo selezionando, in base a quelle che sono le tue preferenze ed esigenze, l’orientamento verticale, orizzontale (capovolto) oppure verticale (capovolto) selezionando le relative opzioni dall’apposita menu a tendina.

Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi raddrizzare lo schermo del computer anche utilizzando il pannello di controllo della scheda video montata sul computer. Ad esempio, se il tuo PC è equipaggiato con una scheda grafica ATI puoi accedere alla configurazione del monitor facendo clic destro in un punto “vuoto” del desktop e selezionando la voce Catalyst Control Center dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, attiva la visualizzazione avanzata del pannello, seleziona il menu Grafica che si trova in alto a sinistra e recati nella sezione Desktop e schermi. A questo punto, clicca sulla freccia nera collocata in alto a destra e seleziona la voce Ruota e poi quella Orizzontale dal menu che si apre per ripristinare l’orientamento standard del desktop.

Anche nel pannello di controllo delle schede grafiche Nvidia ci sono opzioni simili, basta recarsi nella sezione Schermo, scegliere l’opzione Ruota schermo e selezionare l’orientamento desiderato.

Windows 8

Screenshot di Windows 8

Stai usando un computer con su installato Windows 8 e vuoi capire che cosa bisogna fare per poter raddrizzare lo schermo? Se la riposta è affermativa la prima operazione che devi compiere è quella di recarti sul desktop. In seguito, fai clic in un punto qualsiasi dello schermo in cui non ci sono icone e poi seleziona la voce Risoluzione dello schermo dal menu che compare.

Nella finestra che a questo punto ti viene mostrata, espandi il menu a tendina Orientamento, scegli l’opzione Orizzontale e poi clicca sul pulsante Applica per salvare i cambiamenti. In alternativa, puoi ruotare il desktop in Orizzontale o in Verticale oppure in in Orizzontale (capovolto) o Verticale (capovolto).

Se invece stai utilizzando un tablet o un dispositivo ibrido, per poter raddrizzare lo schermo non devi far altro che girare il dispositivo in oggetto in orizzontale o, se lo preferisci, in verticale. Facendo in questo modo, l’orientamento del desktop verrà adattato in maniera automatica alla posizione del dispositivo, come accade quando viene ruotato un iPad oppure un tablet Android.

In base a quelle che sono le tue preferenze ed esigenze, puoi inoltre bloccare o sbloccare questa funzione velocemente utilizzando la combinazione di tasti Win+O sulla tastiera. In alternativa, richiama la Charms Bar del sistema operativo posizionando il puntatore del mouse o il dito nell’angolo alto o basso a destra dello schermo, recati in Impostazioni e poi seleziona la voce Luminosità. Successivamente potrai attivare oppure a disattivare la rotazione automatica dello schermo usando l’icona dello schermo che si trova nel menu che si apre.

Windows 10

Screenshot Windows 10

Il tuo PC è nuovo di zecca e stai utilizzando il sistema operativo Windows 10? In questo caso, puoi raddrizzare lo schermo andando a cliccare con il tasto destro del mouse in un qualsiasi punto vuoto del desktop, selezionando la voce Impostazioni schermo dal menu che ti viene mostrato, portando il cursore del mouse in corrispondenza della voce Orientamento e pigiando poi sul menu a tendina sottostante per scegliere il tipo di orientamento che desideri assegnare al tuo schermo.

Per riportare lo schermo l’orientamento di default seleziona l’opzione Orizzontale. Se invece preferisci orientare il desktop in maniera differenze seleziona, in base alle tue preferenze ed esigenze, un’opzione tra VerticaleOrizzontale (capovolto) oppure Verticale (capovolto).

Raddrizzare lo schermo del Mac

Come girare il desktop

Se invece possiedi un Mac ed hai la necessità di raddrizzare lo schermo sappi che la procedura che devi effettuare è estremamente semplice, probabilmente ancora di più di quella che bisogna mettere in atto sui PC Windows.

A prescindere dalla versione di OS X in uso, per raddrizzare lo schermo su Mac tutto ciò che devi fare è fare clic sull’icona di Preferenze di sistema annessa al Dock e cliccare sulla voce Monitor avendo l’accortezza di tenere anche premuti i tasti Cmd+Alt della tastiera del computer. Se non riesci a trovare Preferenze di sistema sul Dock, clicca sull’icona a forma di lente di ingrandimento collocata nella parte in alto a destra della barra dei menu, digita preferenze di sistema nel campo di ricerca che ti viene mostrato a schermo e poi fai doppio clic sul primo risultato presente in elenco, quello collocato sotto la dicitura Il migliore.

Nella finestra che a questo punto ti verrà mostrata, clicca sulla voce Monitor tenendo premuti i tasti Cmd+Alt della tastiera del computer dopodiché scegli il tipo di orientamento che vuoi far adottare alla scrivania del tuo Mac impostandolo dal menu a tendina che trovi in corrispondenza della voce Rotazione:. Per ripristinare l’orientamento standard seleziona la voce Standard. In alternativa, puoi impostare le rotazioni di 90°, di 180° o di 270°.

Tieni presente che oltre a poter raddrizzare lo schermo del Mac andando ad agire sul monitor principale puoi apportare tutte le modifiche del caso anche ad altri schermi eventualmente collegati al computer. Per scegliere su quale schermo collegato al Mac intervenire per andare a raddrizzare lo schermo non devi far altro che selezionarlo dalla scheda Disposizione sempre presente in Preferenze di sistema.