Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come registrare cordless Gigaset

di

Stanco di doverti avvicinare al telefono fisso ogni volta che ricevi una chiamata, hai deciso di risolvere la questione alla base e di acquistare un nuovo telefono cordless: convinto dalle recensioni online e dai commenti positivi dei tuoi amici, la tua scelta è ricaduta su un telefono senza fili a marchio Gigaset. Una volta estratto il telefono dalla scatola, però, ecco presentarsi subito il primo problema: trattandosi della prima volta che ti trovi faccia a faccia con un apparecchio simile, non hai la più pallida idea di come effettuare correttamente l’abbinamento tra il cordless e la sua base di ricarica, così da poter ricevere ed effettuare chiamate in totale libertà.

Come dici? Ho proprio indovinato? Perfetto, allora questa è proprio la guida giusta per te: di seguito, infatti, intendo spiegarti per filo e per segno come registrare cordless Gigaset alla sua base, nel modo più semplice possibile; successivamente, avrò cura di spiegarti come registrare più cordless Gigaset alla stessa base e, infine, come abbinare un telefono senza fili Gigaset a un ricevitore di altra marca.

Non preoccuparti se non sei molto pratico con la tecnologia, perché le operazioni da compiere sono davvero molto facili e non richiedono conoscenza specifiche in merito. Dunque, senza attendere un istante in più, mettiti bello comodo e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, nel giro di pochi minuti, riuscirai a rendere operativo il tuo nuovo acquisto per sfruttarlo come meglio credi. Beh, non mi resta altro da fare che augurarti buona lettura e buon lavoro!

Indice

Come registrare cordless Gigaset alla sua base

Hai appena acquistato un nuovo cordless Gigaset e vorresti registrare il telefono portatile sulla base in dotazione? Nulla di più semplice. Puoi effettuare quest’operazione in pochissimi secondi: basta sapere dove mettere le mani!

Dunque, per prima cosa, collega la base del cordless alla presa del telefono (o all’ingresso Phone/Tel del router, se disponi di una linea telefonica basata sulla tecnologia VOIP) tramite l’apposito cavo RJ-45 in dotazione e, successivamente, inserisci la spina di corrente nella presa a muro, così da accendere l’apparato: in alcuni casi, potresti non ricevere alcun feedback, né visivo né sonoro.

A questo punto, accendi il telefono tenendo premuto per qualche secondo il pulsante denotato dal simbolo ON/OFF (solitamente si tratta del pulsante di chiusura chiamata, identificato inoltre da un simbolo a forma di cornetta agganciata di colore rosso), finché il display non si illumina.

Se, invece, il telefono non dovesse accendersi, è possibile che la sua batteria sia scarica: in tal caso, poggia l’apparecchio sulla base di ricarica e attendi alcuni minuti affinché questo si accenda e raggiunga un livello di autonomia sufficiente per portare a termine l’operazione.

Ad ogni modo, a telefono acceso, premi il tasto funzione corrispondente alla voce Menu del display (solitamente quello di destra) e, aiutandoti con le frecce o con il tasto quadrato centrale, raggiungi la voce Impostazioni e premi il tasto OK.

Fatto ciò, raggiungi la voce Portatile (o Gestione portatile), premi ancora il bottone OK, spostati sulla voce Registrazione (o Registra o, ancora, Reg. Portatile), schiaccia ancora il tasto OK e, se richiesto, inserisci il PIN del telefono: se non hai provveduto a modificarlo, il codice predefinito è 0000. Se tutto è andato per il verso giusto, sul display dovrebbe comparire la voce Registrazione (fissa o lampeggiante, a seconda del modello dell’apparecchio in tuo possesso).

Il gioco, a questo punto, è praticamente fatto: spostati sulla base del dispositivo, identifica il pulsante registrazione sulla stessa e tienilo premuto per almeno 3 secondi, o fino alla comparsa del messaggio Registrato sul display del telefono (con relativa emissione, se prevista, di un segnale sonoro). Su alcuni modelli di cordless Gigaset il tasto di registrazione è collocato sulla parte laterale della base; su altri, invece, è situato subito sopra i connettori di ricarica del telefono. In presenza di più tasti, puoi riconoscere quello di tuo interesse tramite l’icona a forma di onde).

A partire da questo momento, puoi utilizzare il telefono senza fili per effettuare e ricevere chiamate entro il raggio di copertura offerto dalla base (ad es. 10 metri), specificato chiaramente nel manuale d’uso del terminale in tuo possesso.

Nota: se è la prima volta che accendi il tuo cordless Gigaset, con molta probabilità le voci saranno impostate sulla lingua inglese. Per rimediare a questo inconveniente, recati nella sezione Menu > Settings > Handset > Language, scegli l’Italiano tra le lingue proposte e premi il tasto OK. Quando hai finito, premi per una volta il tasto Indietro (quello a sinistra), seleziona la voce Registra tra quelle disponibili e procedi seguendo i passi mostrati in precedenza.

Se hai difficoltà a portare a termine la procedura illustrata poc’anzi, ti invito a consultare le istruzioni specifiche per il tuo modello di cordless, disponibili sulla pagina di supporto ufficiale del produttore: una volta effettuato il collegamento al sito Web in questione, non hai che da scegliere la tipologia di apparato in tuo possesso utilizzando i due menu a tendina proposti.

Come registrare più cordless Gigaset alla stessa base

Hai a disposizione due o più apparecchi cordless Gigaset, ma hai la possibilità di collegare una sola base alla presa telefonica e, nonostante ciò, vorresti comunque sfruttare contemporaneamente tutti i telefoni in tua dotazione? Allora credo di avere ottime notizie per te! Se lo desideri, infatti, puoi abbinare più cordless alla stessa base (fino a un massimo di 10), utilizzando quest’ultima come base principale.

In tal modo, potrai ricevere ed effettuare chiamate da tutti i cordless abbinati alla base principale, a patto che si trovino nel raggio di copertura della stessa, utilizzando le rimanenti basi (che non devono necessariamente essere collegate alla spina del telefono) soltanto come dispositivi di ricarica.

Tanto per cominciare, prendi il cordless “ospite” e, se necessario, accendilo: qualora avessi precedentemente registrato quest’ultimo alla base non più collegata alla spina del telefono, devi innanzitutto eliminare l’abbinamento a quest’ultima. Per farlo, pigia sul tasto Menu del telefono, premi il tasto OK, recati nella sezione Impostazioni > Portatile (o Impostazioni > Gestione portatile) e seleziona l’opzione De-registrazioneDe-registra De-reg portatile, inserendo, se necessario, il PIN 0000: dopo qualche istante, l’abbinamento tra il telefono e la sua base originale verrà annullato.

A questo punto, avvicina il telefono “ospite” alla base principale e ripeti l’abbinamento tra il cordless e quest’ultima, utilizzando lo stesso metodo mostrato nella sezione precedente: dal telefono, recati in Impostazioni > Portatile > Reg. Portatile, indica il PIN 0000 e, subito dopo, premi e tieni premuto per almeno 3 secondi il tasto registrazione della base ospite, finché sul display del cordless non compare il messaggio Registrato (accompagnato, eventualmente, da un breve bip sonoro).

Completati questi passaggi, potrai utilizzare il secondo cordless per ricevere ed effettuare chiamate, ammesso che questo si trovi entro il raggio di copertura previsto dalla base principale; inoltre, puoi sfruttare il cordless “ospite” per effettuare e ricevere chiamate interne da e per il cordless ricevuto in dotazione con la base principale. Se necessario, ripeti l’operazione per tutti gli altri cordless che intendi abbinare alla base principale.

Come registrare cordless Gigaset alla base di altro produttore

Come dici? Hai acquistato un apparecchio cordless di un altro produttore e vorresti utilizzare il tuo “vecchio” telefono Gigaset come secondo cordless per effettuare e ricevere chiamate, ma non puoi collegare la sua base alla spina del telefono?

Nessun problema: grazie al loro elevato standard di compatibilità, i telefoni senza fili Gigaset possono essere abbinati alle basi di numerosi altri produttori di apparecchi cordless. Requisito fondamentale è che il ricevitore del cordless di altra marca sia basato su tecnologia DECT/GAP, informazione facilmente verificabile dalla scheda tecnica dell’apparato.

Una volta effettuate le opportune verifiche, puoi procedere all’abbinamento tra il Gigaset e la base di altra marca esattamente come visto in precedenza: se necessario, annulla l’abbinamento tra il telefono e sua base originale recandoti nel menu Impostazioni > Portatile (o Gestione portatile> De-registra (o De-reg.) e, successivamente, effettua la nuova associazione esattamente come ti ho mostrato nell’apposita sezione di questa guida, avendo cura di identificare correttamente il tasto di registrazione sulla base del cordless di altra marca.

Se hai difficoltà nel mettere in pratica questa procedura, ti consiglio di dare un’occhiata al video tutorial messo a disposizione da Gigaset.