Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come rimpicciolire lo schermo del PC con la tastiera

di

Hai aumentato per errore le dimensioni del testo e/o delle icone presenti sul desktop e non sai come rimpicciolirli? Vorresti ridurre le dimensioni di una pagina Web su cui stai navigando e non ricordi qual è la combinazione di tasti per riuscirci? Se queste sono le domande che ti stai ponendo, sono lieto di comunicarti che sei capitato nel posto giusto, al momento giusto!

Con questo mio tutorial di oggi intendo infatti fornirti alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a risolvere in un battibaleno i problemi di cui sopra. Ti illustrerò, quindi, come rimpicciolire lo schermo del PC con la tastiera utilizzando le combinazioni supportate da Windows, macOS e da tutti i principali applicativi che è possibile installare su di essi. Così facendo, potrai riuscire nel tuo intento – quello di modificare le dimensioni degli elementi su schermo – evitando le classiche operazioni di interazione sui pannelli delle impostazioni di sistema.

Come dici? Non vedi l’ora di iniziare a leggere la guida? Se le cose stanno in tal modo, suggerirei di non perderci ancora in chiacchiere. Siediti bello comodo davanti al computer, sia esso un PC Windows o un Mac, leggi con attenzione i suggerimenti che ho preparato per te e prova a metterli in pratica. Sei pronto? Sì? Allora iniziamo! Ti faccio un grandissimo in bocca al lupo!

Indice

Come rimpicciolire lo schermo del PC Windows con la tastiera

Se vuoi scoprire come rimpicciolire lo schermo del PC con la tastiera e stai usando Windows, le indicazioni alle quali devi attenerti sono quelle che trovi qui sotto. Trovi in primo luogo spiegato come agire sulle impostazioni e poi quali combinazioni di tasti usare per fare tutto il necessario.

Impostazioni

Come rimpicciolire lo schermo del PC con la tastiera

Se vuoi rimpicciolire lo schermo del PC con la tastiera, devi innanzitutto preoccuparti di regolare le impostazioni apposite, andando quindi a intervenire su quelle relative a Lente di ingrandimento, che è lo strumento predefinito di Windows preposto proprio a tal scopo.

Se stai usando Windows 11, fai clic sul pulsante Start (quello con il logo di Microsoft) che trovi sulla barra delle applicazioni, seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio) presente nel menu che ti viene mostrato e, nella finestra che compare sullo schermo, seleziona la voce Accessibilità dal menu laterale e clicca sulla dicitura Lente di ingrandimento situata a destra.

Una volta effettuati i passaggi di cui sopra, sposta su Attivato l’interruttore accanto alla voce Lente di ingrandimento, così da abilitare l’uso delle scorciatoie da tastiera, per regolare il livello di zoom dello schermo.

Se necessario, puoi anche intervenire sulla sezione Livello zoom per definire il grado di zoom predefinito e su quella Visualizza per definire il tipo di visualizzazione da impostare: da lì puoi decidere se la lente di ingrandimento deve seguire il puntatore del mouse, se mantenere il cursore del testo al centro dello schermo ecc.

Se stai usando Windows 10 o versioni precedenti del sistema operativo devi agire direttamente dalla barra degli strumenti di Lente di ingrandimento. Per cui, richiama il tool facendo clic sul pulsante Start, digitando “lente di ingrandimento” nel campo di ricerca e selezionando il collegamento pertinente dal menu che si apre.

Adesso, clicca sul pulsante a forma di ruota d’ingranaggio posto sulla toolbar della Lente di ingrandimento e intervieni sulle impostazioni disponibili nella nuova finestra visualizzata, definendo il grado di modifica della visualizzazione quando si utilizza lo zoom, l’inversione dei colori e scegliendo come applicare l’uso di Lente di ingrandimento in modo che segua il mouse, il punto di inserimento oppure la tastiera.

Zoom Windows

Come rimpicciolire lo schermo del PC con la tastiera

Una volta configurate le impostazioni di Windows per rimpicciolire lo schermo del PC con la tastiera, puoi finalmente passare all’azione. Serviti, dunque, della scorciatoia da tastiera Win+(-) per richiamare lo strumento Lente di ingrandimento e diminuire lo zoom dello schermo oppure della combinazione Ctrl+Alt e scorrimento verso il basso con la rotellina del mouse per il medesimo scopo.

Per completezza d’informazione o comunque per apportare altre regolazioni, ti segnalo che è altresì possibile aumentare lo zoom dello schermo tramite la scorciatoia Win+(+) oppure quella Ctrl+Alt e scorrimento verso l’alto con la rotellina del mouse.

Se poi hai bisogno di cambiare il tipo di visualizzazione impiegato per Lente di ingrandimento, usa la combinazione di tasti Ctrl+Alt+F per passare alla modalità Schermo intero che consente di zoomare l’intero schermo, quella Ctrl+Alt+L per passare alla modalità Lente che permette di usare lo zoom solo in corrispondenza della precisa area in cui si trova il puntatore del mouse e quella Ctrl+Alt+D per passare alla modalità Ancorata per visualizzare lo zoom solo nella barra apposita visibile nella parte alta del desktop.

Quando non più necessario, puoi poi chiudere lo strumento Lente di ingrandimento usa la combinazione Win+Esc.

Zoom del browser

Microsoft Edge

Se, invece, ciò che ti interessa fare è rimpicciolire lo schermo del PC con la tastiera andando ad agire solo sulle pagine Web aperte nella finestra browser (qualsiasi), puoi usare la combinazione di tasti Ctrl+(-) per diminuire il livello di zoom della pagina oppure quella Ctrl+scorrimento verso il basso con la rotellina del mouse.

Sempre per completezza d’informazione o comunque per apportare ulteriori regolazioni allo zoom, ti segnalo che puoi effettuare l’ingrandimento della pagina avvalendoti della combinazione di tasti Ctrl+(+) oppure di quella Ctrl+scorrimento verso l’alto con la rotellina del mouse.

Se necessario, puoi anche usare la combinazione Ctrl+0 per reimpostare lo zoom della pagina sul 100%.

Come rimpicciolire lo schermo del Mac con la tastiera

Vediamo, adesso, come rimpicciolire lo schermo del Mac con la tastiera. Trovi le spiegazioni di cui hai bisogno qui sotto. Anche in tal caso, ho provveduto in primo luogo a fornirti le indicazioni per intervenire sulle impostazioni di e poi quali sono le combinazioni di tasti da usare per fare tutto.

Impostazioni

Impostazioni zoom macOS

Se vuoi rimpicciolire lo schermo del PC con la tastiera e stai usando un Mac, devi in primo luogo preoccuparti di attivare le apposite impostazioni offerte dal sistema operativo, intervenendo sulle preferenze relative all’accessibilità.

Per riuscirci, clicca sull’icona di Preferenze di Sistema (quella con la ruota d’ingranaggio) situata sulla barra Dock e, nella finestra che ti viene mostrata sulla scrivania, seleziona prima la voce Accessibilità e poi quella Zoom che trovi nell’elenco a sinistra.

Adesso, seleziona l’opzione Utilizza le abbreviazioni da tastiera per ingrandire se preferisci controllare il livello d’ingrandimento solo con la tastiera, mentre devi selezionare l’opzione Usa i gesti di scorrimento con tasti modificatori per ingrandire se vuoi usare una combinazione di tastiera e mouse (in questo secondo caso puoi anche scegliere il tasto da usare, tramite il menu a tendina apposito).

Successivamente, intervieni menu a tendina Stile ingrandimento per scegliere il tipo d’ingrandimento, selezionando l’opzione che ti aggrada di più tra: Tutto schermo se vuoi ingrandire l’intero schermo, PiP (Picture in Picture) se vuoi intervenire su una specifica area della scrivania oppure Schermo diviso se vuoi visualizzare l’ingrandimento solo in una metà dello schermo.

Se necessario, puoi anche apportare ulteriori regolazioni, relativamente allo zoom e ai comandi da impiegare, facendo clic sul tasto Avanzate. Dalla finestra che andrà ad aprirsi potrai scegliere se usare le abbreviazioni della tastiera per regolare lo zoom della finestra di cui sopra, se impiegare il trackpad per ingrandire ecc. A modifiche ultimate, salva il tutto premendo sul tasto OK.

Zoom Mac

Come rimpicciolire lo schermo del PC con la tastiera

Hai configurato le impostazioni sul tuo Mac per rimpicciolire lo schermo del PC con la tastiera e ora vorresti sapere quali sono le combinazioni di tasti da usare per ridurre lo zoom? Ti accontento subito! Serviti della scorciatoia da tastiera option+cmd+8 per richiamare le opzioni di zoom e di quella option+cmd+(-) per ridurre il livello di ingrandimento dello schermo.

Inoltre, se hai impostato il controllo tramite tastiera e mouse, tieni premuto il tasto ctrl (o quello che hai scelto di impostare) e vai giù con due dita o scorri verso il basso la rotella del mouse. Tieni presente che lo zoom seguirà il puntatore del mouse quando raggiungerà uno dei bordi visibili.

Se la cosa può in qualche modo esserti utile o comunque per apportare altre regolazioni, ti informo che puoi adoperare anche la scorciatoia da tastiera option+cmd+0 per aumentare il livello di ingrandimento dello schermo. Se hai impostato il controllo tramite tastiera e mouse, invece, premi il tasto ctrl (o un altro tasto da te impostato) e vai sù con due dita o scorri verso l’alto la rotella del mouse.

Zoom del browser

Safari

Per quel che concerne la possibilità di rimpicciolire lo schermo del PC con la tastiera andando ad agire solo sulle pagine Web nella finestra del browser (qualsiasi), puoi avvalerti della combinazione di tasti cmd+(-) per diminuire il livello di zoom della pagina oppure option+cmd+(-) per ridurre solo le dimensioni del testo.

Sempre per completezza d’informazione o qualora desiderassi apportare altre regolazioni al grado di zoom, ti comunico che puoi adoperare la combinazione di tasti cmd+(+) per effettuare l’ingrandimento della pagina oppure di quella option+cmd+(+) per aumentare solo le dimensioni del testo.

Qualora ne avessi bisogno, puoi altresì usare la combinazione cmd+0 per per reimpostare lo zoom della pagina sul 100%.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.