Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come svuotare la cache Chrome

di

Uno dei migliori modi per velocizzare un browser quando questo sembra essere diventato lento (anche in assenza di problemi di connessione) e/o alcuni siti danno problemi di funzionamento, è svuotare la cache. La cache è l’insieme dei dati che tutti i software salvano in locale per rendere il caricamento di determinati contenuti più rapido: nel caso dei browser per navigare online, la cache è costituita dai dati dei siti Internet che si visitano, e una sua cancellazione può aiutare a risolvere problemi di funzionamento dei siti stessi, nonché a liberare spazio sul disco.

Tenendo conto di ciò, se anche tu hai riscontrato degli strani rallentamenti nella navigazione Internet con Chrome oppure avverti qualche problema su determinati siti, sappi che sei capitato proprio nel posto giusto! Sto infatti per spiegarti come svuotare la cache Chrome su PC, smartphone e tablet con una guida passo-passo che ti renderà il compito molto più facile di quello che immagini.

Tutto quello che ti serve è il browser di “big G”. In realtà esistono anche tool di terze parti che consentono di cancellare la cache dei browser, ma si tratta spesso di soluzioni piene di pubblicità, malfunzionanti o che comunque in mani poco esperte rischiano solo di far tanto: personalmente te ne sconsiglio l’uso. Ciò detto, buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come svuotare cache Chrome su PC

Svuotare la cache Chrome è un’operazione che può essere effettuata senza problemi su qualsiasi computer, indipendentemente dal sistema operativo usato. Si può agire sull’intera cache o solo su quella relativa a determinati siti Internet: trovi spiegato tutto qui sotto.

Svuotare cache Chrome: Windows

Cache Chrome Windows

Se vuoi imparare come svuotare la cache Chrome sul tuo computer Windows, il primo passo che devi compiere è quello di avviare il browser in questione, cliccare sull’icona Menu collocata in alto a destra (i tre puntini verticali) e selezionare la voce Impostazioni dal menu che compare.

Nella scheda che si apre, fai clic prima sulla voce Controllo di sicurezza che si trova nel menu collocato alla sinistra dello schermo e poi sul pulsante Cancella dati di navigazione. Una volta fatto ciò, seleziona l’intervallo di tempo per il quale vuoi cancellare la cache, cliccando sulla suddetta voce; dopodiché, dal menu a comparsa, scegli una delle voci presenti: Ultima ora, Ultimo giorno, Ultima settimana ecc.

Metti, infine, il segno di spunta solo accanto alla voce Immagini e file memorizzati nella cache (a meno che tu non voglia agire anche su altri contenuti) e clicca sul pulsante Cancella dati, per confermare la cancellazione della cache.

Se vai di fretta, sappi che ci sono altri due metodi — molto veloci — per raggiungere la schermata per svuotare la cache.

  • Scorciatoia del menu Impostazioni: clicca sul pulsante Menu (i tre puntini verticali), seleziona la voce Altri strumenti e poi quella Cancella dati di navigazione… dal menu che compare.
  • Shortcut per cancellare cache Chrome: utilizza simultaneamente la combinazione di tasti Ctrl+Maiusc+Canc.

Come accennato poc’anzi, oltre alla cache, seguendo lo stesso percorso visto poc’anzi, è possibile cancellare da Chrome anche la cronologia (ossia l’elenco dei siti visitati), l’elenco dei download, i cookie, le password salvate nel programma, i dati che vengono inseriti automaticamente per la compilazione dei moduli e le informazioni delle applicazioni installate in Chrome.

Per fare ciò, basta mettere il segno di spunta accanto alle apposite opzioni, selezionare dal menu a tendina in alto a destra l’arco di tempo dei dati da cancellare e cliccare sul pulsante Cancella dati che si trova in basso a destra. Più facile di così?

Oltre che così come ti ho indicato nelle righe pretendenti, puoi svuotare la cache Chrome anche andando ad agire su un solo sito Internet. Tutto quello che devi fare è visitare il sito in questione e premere la combinazione di tasti Ctrl+Shift+R, in modo da ricaricare la pagina ignorando la cache.

In alternativa, fai clic sul pulsante Menu collocato nella parte in alto a destra della finestra di Chrome, portare il cursore sulla voce Altri strumenti, selezionare l’opzione Strumenti per sviluppatori e tenere premuto il tasto sinistro del mouse sull’icona ricarica pagina (la freccia circolare in alto a sinistra) presente nella barra degli strumenti del browser.

Entro qualche secondo vedrai comparire un ulteriore piccolo menu: da quest’ultimo, seleziona la voce Svuota la cache e ricarica manualmente e Chrome provvederà a ricaricare il sito cancellandone automaticamente la cache. In questo modo avrai eliminato la cache di un solo sito e non quella presente nell’intero browser Chrome.

Svuotare cache Chrome: Mac

Cache Chrome Mac

Utilizzi il browser Google Chrome su Mac? Allora le procedure che devi seguire per cancellare la cache di Chrome sono identiche a quelle descritte nel capitolo precedente.

L’unica differenza consistente riguarda la shortcut da tastiera per raggiungere la schermata per svuotare la cache. Nel caso del Mac, infatti, i tasti da premere sono cmd+shift+canc. Semplice, vero?

Come svuotare cache Chrome su smartphone e tablet

Desideri cancellare la cache accumulata sul browser del tuo smartphone o del tuo tablet perché hai notato che va in maniera insolitamente lenta? Non c’è problema, anche in questo caso si tratta di operazioni molto semplici e veloci. Che tu sia in possesso di un dispositivo Android o di un device iOS/iPadOS non fa differenza, trovi tutto spiegato nei prossimi paragrafi.

Svuotare cache Chrome: Android

Eliminare cache Chrome Android

Se hai un telefono o un tablet Android e ti interessa capire come svuotare la cache di Chrome in questo caso, avvia il browser in questione, pigia sul pulsante Menu che si trova in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che ti viene proposto; dopodiché fai tap sulle voci Privacy e Cancella dati di navigazione.

In alternativa, puoi accedere alla sezione mediante cui rimuovere i dati di navigazione da Chrome su Android facendo tap sulla voce Cronologia annessa al menu che ti viene mostrato dopo aver pigiato sul pulsante Menu e premendo, in seguito, sulla voce Cancella dati di navigazione… presente in alto.

Successivamente, seleziona l’arco temporale per cui cancellare la cache dal menu in alto, apponi un segno di spunta solo accanto alla voce Immagini e file memorizzati nella cache e pigia sul bottone Cancella dati presente in basso.

Per agire su un singolo sito, vai nel menu Impostazioni > Impostazioni sito > Tutti i siti di Chrome, seleziona il sito di tuo interesse e premi sul pulsante Cancella e reimposta. Questo cancellerà anche cronologia e autorizzazioni per il sito in questione.

Così come su computer, oltre alla cache, effettuando i passaggi in questione puoi cancellare da Chrome anche la cronologia, l’elenco dei download, i cookie, le password salvate nel programma, i dati che vengono inseriti automaticamente per la compilazione dei moduli e le informazioni delle applicazioni installate in Chrome. Per fare ciò, pigia sulla casella collocata in corrispondenza delle apposite voci e poi pigia sul pulsante Cancella dati presente in basso.

Svuotare cache Chrome: iPhone

Cache Chrome iOS/iPadOS

Ti stai chiedendo come svuotare la cache Chrome sull’iPhone oppure svuotare cache Chrome iPad? Bene, allora avvia il browser in questione e fai tap sul pulsante Menu che si trova in basso a destra. Dal menu che a questo punto ti viene mostrato, seleziona la voce Impostazioni, dopodiché fai tap sulle opzioni Privacy e Cancella dati di navigazione.

In alternativa, puoi accedere alla sezione mediante la quale rimuovere i dati di navigazione da Chrome su iOS/iPadOS facendo tap sulla voce Cronologia annessa al menu che ti viene mostrato dopo aver pigiando sul pulsante Menu e selezionando poi la voce Cancella dati di navigazione… presente in basso.

In seguito, seleziona l’intervallo di tempo per il quale cancellare la cache dal menu in alto, apponi un segno di spunta solo accanto alla voce Immagini e file memorizzati nella cache. Per finire, pigia sulla voce Cancella dati di navigazione presente in basso (per due volte), attendi qualche istante affinché la procedura di eliminazione dei dati venga portata a termine, fai tap sulla voce Fine e il gioco è fatto. Purtroppo non è possibile agire sulla cache dei singoli siti.

Così come su computer e come nel caso di Android, oltre alla cache, seguendo lo stesso percorso visto poc’anzi, puoi cancellare da Chrome anche la cronologia, l’elenco dei download, i cookie, le password salvate nel programma, i dati che vengono inseriti automaticamente per la compilazione dei moduli e le informazioni delle applicazioni installate in Chrome. Per fare ciò, fati tap sulle apposite opzioni e poi pigia sul pulsante Cancella dati di navigazione che si trova in basso.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.