Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come togliere le ombre su Fortnite PS4

di

Hai iniziato ormai da tempo a giocare a Fortnite, il noto Battle Royale di Epic Games, e stai dando molto spazio al titolo durante le tue sessioni di gioco su PlayStation 4. Ritieni infatti che Fortnite sia molto divertente, anche se a volte hai trovato qualche imperfezione. In particolare, ultimamente hai notato che la presenza delle ombre è in grado di ostacolare l’individuazione dei nemici, soprattutto di quelli che si nascondono nelle zone scure a distanza. Hai cercato ovunque l’opzione per disattivare questo elemento visivo, ma non sei riuscito a trovare nulla e quindi hai bisogno di indicazioni in merito. Le cose stanno così, vero? Non preoccuparti: se vuoi, ci sono qui io ad aiutarti.

Nel tutorial odierno, infatti, ti spiegherò come togliere le ombre su Fortnite PS4. Nel caso te lo stessi chiedendo, andrò ad analizzare la situazione nella sua interezza, in modo da offrirti tutte le informazioni e le indicazioni di cui hai bisogno sull’argomento. Inoltre, non mancherò di illustrarti le varie opzioni grafiche messe a disposizione del Battle Royale di Epic Games su console. Chiaramente ci sarà modo anche di parlare di qual è il vantaggio competitivo derivante dal disabilitare le ombre. Insomma, leggendo questo post avrai il quadro generale della situazione.

Coraggio: perché sei ancora lì fermo immobile davanti allo schermo? Vuoi scoprire tutto quello che c’è da sapere sulle ombre di Fortnite e capire cosa puoi fare in tal senso? Secondo me sì, visto che sei arrivato fin qui, stai leggendo con interesse questa guida e mi sembri particolarmente motivato nel voler raggiungere il tuo obiettivo. Forza allora, tutto quello che devi fare è prenderti qualche minuto di tempo libero e seguire le rapide indicazioni che trovi di seguito. Ti posso assicurare che riuscirai a portare a termine la procedura in un lampo. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Problema ombre Fortnite

Prima di entrare nel dettaglio della procedura su come togliere le ombre su Fortnite PS4, ritengo possa interessarti avere maggiori informazioni in merito a come vengono gestite queste ultime su console.

Devi infatti sapere che su PlayStation 4 non esiste l’opzione dedicata alle ombre che invece si può trovare su PC. Per intenderci, mi riferisco alla possibilità di disabilitare dalle impostazioni questo elemento visivo. Oltre a poter disattivare le ombre, su computer si può persino decidere l’intensità di queste ultime utilizzando tre preset: Medio, Alto ed Epico.

In ogni caso, questo elemento visivo è considerato un grande svantaggio dai giocatori più esperti di Fortnite. Infatti, le ombre vanno a ricreare degli ambienti scuri e dei punti ombra che possono rendere più difficile l’individuazione dei nemici, specialmente dalla distanza. Per quanto possa essere piacevole graficamente, questo elemento visivo risulta quindi di intralcio per chi vuole vedere gli avversari in qualsiasi contesto, che si trovi in un sottoscala o in un bosco.

In particolare, le ombre delle piante sono molto criticare dagli utenti, dato che vanno a creare dei punti ombra particolarmente estesi in cui i nemici potrebbero “nascondersi”. Disattivando l’opzione relativa alle ombre, si riesce invece a vedere tutto in modo preciso. Se, con le ombre attivate, una struttura in lontananza appare semplicemente come una macchia scura, eliminando queste ultime si riesce a vederla senza alcun problema.

Insomma, stiamo parlando di un vantaggio competitivo abbastanza importante in determinati contesti e quindi anche i giocatori console vorrebbero disattivare le ombre. Il problema è che, come accennato in precedenza, purtroppo gli sviluppatori non hanno implementato questa funzionalità su PS4. Non esiste quindi la possibilità di eliminarle completamente, comunque non temere: qualcosa si può fare. Ti consiglio, dunque, di continuare a leggere la guida, perché potresti comunque trovare quello che fa al caso tuo.

Come togliere le ombre su Fortnite PS4

Come togliere le ombre Fortnite PS4

Nonostante gli sviluppatori non abbiano ancora reso disponibile una funzionalità nativa per togliere le ombre in Fortnite per PS4, alcuni appassionati non si sono persi d’animo e sono comunque riusciti a trovare un metodo per eliminare questo problema nella versione in oggetto di Fortnite.

Infatti, le ombre sono un elemento visivo legato a doppio filo alle impostazioni relative alla luminosità. Andando a “giocare” con queste ultime, è quindi possibile ridurre sensibilmente il problema.

D’altronde, solitamente ai giocatori di Fortnite non danno fastidio le ombre, ma le zone scure che queste ultime vanno a creare. Impostando una buona luminosità è possibile vedere molto bene i nemici e quindi possiamo dire che in questo modo siamo in grado di andare a togliere di mezzo il problema delle ombre.

Per procedere in tal senso, la prima cosa che dovresti fare è recarti nella lobby della modalità Battle Royale di Fortnite, premere il pulsante Options del controller e pigiare sulla voce IMPOSTAZIONI. A questo punto, imposta il valore relativo alla luminosità al 150% (il massimo possibile) e prova a giocare una partita: vedrai che le ombre saranno già un problema di minor entità.

Luminosità Fortnite

Se invece non sei convinto di questa soluzione e vorresti vedere ancora meglio all’interno dei punti ombra, potresti pensare di agire direttamente sulle impostazioni del tuo televisore. La maggior parte dei TV dispone, infatti, di opzioni avanzate relative a luminosità, nitidezza, colore, tinta, temperatura colore, retroilluminazione e contrasto. Senza contare che alcuni televisori implementano anche delle impostazioni dedicate ai videogiochi.

In ben pochi pensano a questo aspetto quando si tratta di dettagli grafici, ma in realtà le opzioni rese disponibili dai televisori possono garantire un vantaggio competitivo molto interessante in giochi come Fortnite. Si tratta, inoltre, di opzioni che vengono utilizzate senza andare ad agire sul gioco, quindi nessuno può dirti nulla in tal senso.

Non posso chiaramente essere preciso con le mie indicazioni in merito a come impostare il televisore, visto che ogni modello dispone di un menu di configurazione diversi. Tuttavia, prendendo come esempio pratico un televisore LG, è possibile trovare queste impostazioni premendo il pulsante Home del telecomando, selezionando l’icona dell’ingranaggio, premendo sull’icona dei tre puntini e spostandosi nella scheda Immagine.

Cambia impostazioni televisore Fortnite

Si aprirà così un meno con tutte le impostazioni del caso relative alla luminosità, al contrasto e così via. Il mio consiglio è quello di “smanettare” con queste impostazioni, avviando una partita di Fortnite, recandoti in un punto dove le ombre solitamente darebbero fastidio e sistemando le opzioni.

Ti posso assicurare che in questo modo potrai rendere quasi inesistente il problema delle ombre, visto che avrai una visibilità molto simile a quella che hai in tutte le altre aree. Certo, non è esattamente come la rimozione totale disponibile su PC, ma almeno non avrai più problemi per quanto riguarda l’individuazione dei nemici.

Altre impostazioni grafiche su Fortnite PS4

Motion Blur Fortnite PS4

Come dici? Hai notato che nelle impostazioni della versione PS4 di Fortnite ci sono alcune opzioni grafiche avanzate e ti stai chiedendo a cosa servono? Te lo spiego subito!

Ebbene, Fortnite mette a disposizione dell’utente la possibilità di abilitare il motion blur oppure di attivare le statistiche relative alla fluidità del gioco. Il primo non è altro che un effetto che dà una sensazione di “scia”, proprio come quella che garantiscono le luci nel mondo reale. Si tratta di un elemento visivo piuttosto gradevole, ma se vuoi puntare alle prestazioni ti consiglio di disabilitarlo.

Parlando invece delle statistiche legate agli FPS, queste ultime compariranno a schermo mentre stai giocando e ti consentiranno di capire se il gioco sta girando in modo fluido. Chiaramente, si tratta solamente di alcune scritte e attivare questa opzione non va quindi a impattare sulle prestazioni. Il mio consiglio è quindi quello di abilitare le statistiche e tenerle monitorate (anche per capire se c’è qualcosa che non va).

Per accedere alle succitate opzioni, devi recarti nella lobby della modalità Battle Royale, pigiare il tasto Options del pad e premere su IMPOSTAZIONI. Dopodiché, ti basterà spostare su o No le opzioni MOTION BLUR e MOSTRA FPS.

Per il resto, ci tengo a precisare che, dal 2018, la versione PS4 del Battle Royale di Epic Games gira di default a 60 FPS. Questo significa che non dovrebbero esserci molti problemi in termini di fluidità, ma se sei uno di quei giocatori che pone attenzione anche al singolo calo di frame rate allora dovresti dare un’occhiata al mio tutorial su come aumentare gli FPS su Fortnite.

Dato che sei un appassionato del Battle Royale di Epic Games, ti invito inoltre a consultare la pagina del mio sito dedicata a Fortnite, in cui potrai trovare molteplici tutorial che potrebbero esserti utili.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.