Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Recensione devolo WiFi Repeater+ ac

di

A meno che non si abbia una casa molto piccola e/o con pareti estremamente sottili, riuscire a coprire l’intera abitazione con il segnale Wi-Fi generato dal router Wi-Fi è pure utopia, soprattutto quando si ha la “pretesa” di connettersi alla massima velocità da ogni angolo della casa. Qui entrano in gioco i repeater Wi-Fi: dispositivi che, una volta connessi alla presa della corrente, si mettono in comunicazione con il router principale e ripetono il segnale Wi-Fi generato da quest’ultimo in quelle zone dell’abitazione che normalmente non sono coperte, o sono coperte in modo non adeguato, da quest’ultimo.

Trovare ripetitori Wi-Fi affidabili e performanti, però, non è un’impresa semplice. Ecco perché quando devolo, famosissima azienda tedesca che lavora nel settore dei dispositivi di Rete, mi ha contattato per propormi una recensione del suo devolo WiFi Repeater+ ac, ho accettato volentieri. Il devolo WiFi Repeater+ ac, infatti, è un dispositivo che permette di ripetere il segnale di qualsiasi router Wi-Fi garantendo la massima velocità di navigazione in fibra ottica o ADSL e prestazioni di trasferimento dati fino a 1200Mbps. Supporta le bande di frequenza a 2.4 GHz e 5GHz ed è compatibile con i più recenti standard di sicurezza (anche il nuovo WPA3).

Inoltre, integra una serie di tecnologie che consentono di avere prestazioni sempre al massimo su tutti i dispositivi connessi. Ad esempio, il beamforming indirizza in modo mirato il segnale Wi-Fi verso i dispositivi che ne hanno più bisogno, il Crossband Repeating garantisce l’uso ottimale delle bande a 2,4 GHz e 5 GHz, mentre il supporto al Mesh Wi-Fi permette di costruire una rete composta da più repeater in cui il passaggio da un punto d’accesso all’altro non comporta disconnessioni dei device connessi. Non male, vero? Allora, se vuoi saperne di più, continua a leggere: qui sotto trovi la mia recensione di devolo WiFi Repeater+ ac.

Indice

Cos’è devolo WiFi Repeater+ ac

devolo WiFi Repeater+ ac

Prima di descriverti la mia esperienza con devolo WiFi Repeater+ ac, mi sembra doveroso illustrarti per bene di che tipo di dispositivo stiamo parlando.

Ebbene, devolo WiFi Repeater+ ac è un repeater che estende in modo affidabile il segnale del router, portandolo in ogni angolo della casa, con una velocità fino a 1200 Mbps (più precisamente 300 Mbps sulla banda di frequenza da 2.4GHz e 867 Mbps su quella da 5 GHz).

Si presenta come una “scatoletta” di 152 x 76 x 40mm che si collega direttamente alla presa della corrente e si connette al router principale tramite la semplice pressione di un tasto (WPS) o una procedura super-semplice da app; dispone di presa passante Schuko (per “recuperare” l’uso della presa della corrente in cui lo si inserisce) e due porte LAN 10/100 Mbps, da usare per collegare a Internet i dispositivi che non supportano il Wi-Fi, quelli che necessitano di una connessione più stabile (es. le Smart TV o le console da gioco) o adoperare il repeater come access point wireless collegandolo fisicamente a un router con un cavo Ethernet (in dotazione).

Come già accennato, devolo WiFi Repeater+ ac è compatibile con tutti i più recenti standard di sicurezza Wi-Fi e include una vasta gamma di tecnologie tese a massimizzare le prestazioni della rete: il MIMO multiutente, mediante il quale più terminali vengono alimentati contemporaneamente con la massima capacità del Wi-Fi; il beamforming che indirizza in modo mirato il segnale Wi-Fi verso i dispositivi che ne hanno più bisogno (es. quelli che stanno eseguendo lo streaming o il download di contenuti multimediali) e il Crossband Repeating, che invece “miscela” l’uso delle bande di frequenza a 2,4 GHz e 5 GHz tra i vari device per massimizzare le prestazioni della rete.

Inoltre, con il supporto al Mesh Wi-Fi è possibile installare più repeater (utile per esempio per le abitazioni molto ampie e/o strutturate su più piani) e avere una rete unica in tutte le stanze, senza cali di prestazioni e senza disconnessioni quando si passa con i propri device da un punto d’accesso all’altro.

Ora però basta tecnicismi: lascia che ti parli un po’ di come funziona, nella pratica, questo devolo WiFi Repeater+ ac e di come mi sono trovato in questi giorni nei quali ho avuto modo di provarlo.

Come funziona devolo WiFi Repeater+ ac

Una volta chiarite per bene le caratteristiche e le funzionalità di devolo WiFi Repeater+ ac, direi che posso parlarti del funzionamento pratico del dispositivo e darti qualche impressione in merito.

Premessa: ho avuto modo di testare il device collegandolo a un router AirPort Extreme di Apple e una connessione da 20 Mega, quindi non parliamo di una rete dalle prestazioni stratosferiche. Questo mi ha consentito, però, di valutare ancora meglio la stabilità e le reali prestazioni del repeater: non avendo una banda “infinita” a mia disposizione, mi accorgo immediatamente se c’è qualcosa che non va in termini di performance della rete!

Installazione

devolo WiFi Repeater+ ac

L’installazione di devolo WiFi Repeater+ ac è quantomai semplice e immediata. Inoltre ci sono due metodi per procedere: tramite WPS o app.

Se si ha un router dotato di supporto alla tecnologia WPS (e non si è provveduto a disattivare quest’ultima nelle impostazioni del dispositivo), basta collegare il repeater alla presa della corrente, attendere circa 80 secondi affinché la prima accensione del device venga portata a termine e premere il tasto con l’icona della casa presente sul lato frontale dello stesso.

Entro due minuti bisogna poi premere il tasto WPS sul router (solitamente contraddistinto dall’icona di due frecce) e attendere qualche secondo affinché la comunicazione tra router e repeater venga stabilita. A conferma del fatto che devolo WiFi Repeater+ ac è riuscito a connettersi al router e a ripetere la rete Wi-Fi generata da quest’ultimo, entrambe le icone presenti sul dispositivo (quella della casa e quella del Wi-Fi) saranno illuminate di bianco in maniera fissa.

Non credo ci sia bisogno di evidenziarlo, ma è importante posizionare il repeater in un punto “strategico”, a metà strada fra l’area di abitazione da coprire con il segnale Wi-Fi amplificato e la zona in cui il segnale del router principale è ancora abbastanza forte per essere ripetuto in maniera efficace.

Installazione WPS devolo WiFi Repeater+ ac

Se non si ha un router con supporto WPS o, comunque, si preferisce procedere tramite app, basta scaricare l’applicazione devolo Home Network dal Play Store di Android o dall’App Store di iOS/iPadOS. Per ottenerla, non bisogna far altro che cercarla nello store del proprio smartphone o tablet, selezionare la sua icona dai risultati della ricerca, premere sul pulsante Installa/Ottieni ed eventualmente verificare la propria identità (es. io sul mio iPhone ho dovuto usare il Face ID).

Una volta installata l’app, la configurazione iniziale di devolo WiFi Repeater+ ac richiede pochissimi secondi. Dopo aver inserito il dispositivo nella presa della corrente e aver aspettato 80 secondi per il completamento della prima accensione, bisogna avviare l’applicazione sul proprio smartphone/tablet e conferirle tutti i permessi necessari per funzionare.

Fatto ciò, bisogna premere sul pulsante sul pulsante ☰ collocato in alto a sinistra, scegliere la voce per l’aggiunta di un prodotto dal menu proposto e premere sul bottone per installare un nuovo devolo WiFi Repeater+ ac. Nella schermata successiva, bisogna poi confermare che l’adattatore sia inserito nella presa della corrente, che l’icona della casa stia lampeggiando di rosso e bisogna scegliere di utilizzare la procedura guidata tramite app per configurare il dispositivo.

Arrivati a questo punto, l’app suggerisce di andare nelle impostazioni del Wi-Fi dello smartphone/tablet in uso e di connettersi alla rete Wi-Fi generata da devolo WiFi Repeater+ ac (avente il nome del dispositivo stesso). Fatto ciò, bisogna dare conferma nell’app di devolo, selezionare la rete Wi-Fi da estendere, immettere la relativa chiave d’accesso, confermare e attendere qualche secondo. Entro pochi secondi, i LED dei tasti presenti su devolo WiFi Repeater+ ac dovrebbero diventare bianchi fissi, a indicare che il collegamento con il router è stato stabilito e che la rete Wi-Fi selezionata è stata ripetuta correttamente.

La rete generata da devolo WiFi Repeater+ ac assume lo stesso nome di quella di origine, in modo che tutti i dispositivi connessi alla rete possano passare da un punto d’accesso all’altro (es. quindi dal router principale al repeater e viceversa) senza ulteriori configurazioni e senza fastidiose disconnessioni.

Seguendo la stessa procedura è possibile anche configurare più devolo WiFi Repeater+ ac, da posizionare in vari punti “strategici” dell’abitazione (o dell’ufficio), in modo da creare una rete mesh estesa dove tutti i ripetitori comunicano in maniera intelligente tra loro, senza un ordine gerarchico ben preciso e senza “punti morti”, per garantire la massima velocità di navigazione e download ovunque ed evitare fastidiose disconnessioni quando si passa da un punto d’accesso all’altro.

Installazione app devolo WiFi Repeater+ ac

Se preferisci, ti segnalo che puoi installare e gestire devolo WiFi Repeater+ ac (così come altri dispositivi devolo) anche tramite l’applicazione devolo Cockpit disponibile per PC Windows e Mac. Ad ogni modo, ritengo che la procedura da smartphone e tablet sia più comoda e immediata.

Voglio sottolineare, inoltre, come sia possibile usare devolo WiFi Repeater+ ac anche come access point Wi-Fi. Ciò significa che è possibile collegare il dispositivo a un modem/router tramite cavo Ethernet (in dotazione) e generare una nuova rete Wi-Fi partendo proprio dal device di devolo (alla quale poi connettere i propri dispositivi, per navigare in Internet alla massima velocità possibile).

Per impostare devolo WiFi Repeater+ ac come access Point, bisogna configurare il dispositivo come spiegato poc’anzi e bisogna collegarlo al modem/router tramite cavo Ethernet. Dopodiché, partendo dalla app devolo Home Network, bisogna selezionare il dispositivo e premere sul pulsante per accedere alle impostazioni dell’adattatore.

Fatto ciò, occorre fare tap sul pulsante ☰ (in alto a sinistra), scegliere la voce Assistente dal menu che si apre, premere sul pulsante Installare come punto di accesso, appuntare le informazioni relativi al nome e alla chiave d’accesso della nuova rete Wi-Fi che verrà generata e premere sul pulsante di avvio della procedura di configurazione. Anche in questo caso, pochi secondi ed è tutto pronto. Ad ogni modo, preciso che io ho usato il dispositivo in modalità repeater e quindi concentrerò le mie valutazioni e indicazioni su quest’ultima.

Configurazione e gestione

App devolo WiFi Repeater+ ac

Configurare e gestire devolo WiFi Repeater+ ac è semplicissimo: basta avviare l’app devolo Home Network sul proprio smartphone o tablet, selezionare il repeater e premere sul pulsante per accedere alle impostazioni dell’adattatore.

Fatto ciò, premendo sul pulsante ☰ collocato in alto a sinistra si ha accesso a un menu con tutte le opzioni disponibili. Ad esempio, andando su Panoramica è possibile visualizzare lo stato corrente del repeater, mentre andando su Assistente è possibile riavviare la procedura di configurazione iniziale del dispositivo o convertirlo in access point (come spiegato prima).

La sezione Wi-Fi è invece suddivisa in varie sotto-sezioni e contiene tutte le impostazioni relative alla rete wireless. Più in particolare, andando su Stato è possibile visualizzare lo stato della rete Wi-Fi; andando su Reti repeater è possibile modificare nome e chiave d’accesso della rete generata dal dispositivo ed è possibile scegliere di attivare la funzione Crossband (che permette al repeater di operare in maniera intelligente scegliendo automaticamente se comunicare con i dispositivi connessi tramite la rete a 2.4GHz o quella a 5GHz); nella sezione WiFi Mesh è possibile attivare la funzione WiFi Mesh (che ottimizza la rete Wi-Fi con tecnologie come AP Steering, Band Steering, Dynamic Frequency Selection e Airtime Fairness che permetto di tenere molti device sempre connessi senza disconnessioni e indirizzando in maniera intelligente la banda laddove è più utile) e la funzione IEEE 802.11r/Fast Roaming che accelera l’accesso dei dispositivi Wi-Fi al repeater in caso di passaggio da un altro punto di accesso con stesso SSID, stessa chiave e supporto 802.11r); infine andando su WPS è possibile attivare o disattivare la tecnologia in questione e collegare altri dispositivi tramite PIN.

Andando nella sezione LAN è invece possibile visualizzare lo stato dei dispositivi connessi al repeater tramite cavo di rete e, tramite il menu IPv4/IPv6, scegliere se prelevare le impostazioni di rete di un server DHCP (quindi se lasciare al router principale il compito di assegnare gli indirizzi IP ai dispositivi connessi o se usare il repeater come server DHCP).

Per concludere, nella sezione Sistema c’è tutto quello che concerne la gestione di devolo WiFi Repeater+ ac inteso come dispositivo. Più precisamente, nel menu Stato è possibile visualizzare lo stato di LED, tasti di comando, l’indirizzo MAC e altre informazioni sul device; in Gestione è possibile scegliere il nome host del repeater, impostare una password per l’accesso al suo pannello di gestione e regolare LED e tasti; in Configurazione è possibile salvare la configurazione del device in un file, ripristinarla o riportare il repeater allo stato di fabbrica, mentre in Firmware è possibile controllare la disponibilità di aggiornamenti per il firmware di devolo WiFi Repeater+ ac e installarli da Internet o da un file scaricato localmente.

Personalmente mi sono trovato benissimo con le impostazioni predefinite e consiglio di non modificarle se non si sa bene dove si stanno mettendo le mani, ma il fatto di poter regolare tutto in pochi tap mi è piaciuto molto!

Anche in questo caso, segnalo la possibilità di agire da PC e Mac mediante l’applicazione devolo Cockpit per Windows e macOS.

Conclusioni

devolo WiFi Repeater+ ac

Devo ammetterlo: dopo aver installato e configurato devolo WiFi Repeater+ ac mi sono quasi dimenticato di averlo, e ciò credo possa essere un grosso complimento per un dispositivo di questo genere!

Ho infatti avuto modo di navigare alla mia consueta velocità e non ho mai notato problemi di prestazioni o disconnessioni che mi abbiano costretto a tornare sulle impostazioni del dispositivo, o addirittura a resettarlo (cosa che, invece, mi era capitata spesso con altri repeater usati in passato).

Probabilmente, mi sono accorto davvero del passaggio a devolo WiFi Repeater+ ac quando ho inviato file all’interno della rete locale e ho guardato video in alta definizione in streaming da un dispositivo all’altro: tutto è risultato super veloce, grazie alle varie tecnologie di ottimizzazione incluse nel repeater.

Insomma: non posso che promuovere questo prodotto di devolo. Certo, fosse stato un po’ più compatto non mi sarei lamentato… ma diciamo che la presa passante fa passare in secondo piano questo aspetto (in quanto non si perdono effettivamente prese, se si posiziona il repeater in maniera adeguata sulla presa a muro o nella ciabatta). Ciò che conta, alla fine, sono le prestazioni e l’affidabilità, e su questo non ho assolutamente nulla da dire.

La potenza del segnale Wi-Fi mi ha consentito di coprire ottimamente un paio di stanze grandi, che prima erano raggiunte a fatica dal segnale del router principale (una quasi per nulla). Le stanze sono entrambe sullo stesso piano: il test, infatti, l’ho eseguito in un appartamento a un singolo piano con mura molto spesse, che sovente hanno messo in difficoltà router e repeater.

Infine, una nota sul prezzo: sul mercato non è difficile trovare repeater più economici di devolo WiFi Repeater+ ac ma questa differenza di prezzo è ben motivata dalle prestazioni e dall’affidabilità che hanno i dispositivi di devolo. Come detto, altri prodotti simili non riescono a fornire le stesse prestazioni e spesso si disconnettono. Personalmente, ritengo valga la pena spendere qualche euro in più e lavorare senza problemi per il resto del tempo anziché puntare al risparmio e poi ritrovarsi a perdere ore e ore “litigando” con i propri device!

Detto questo, se hai bisogno di maggiori informazioni su devolo WiFi Repeater+ ac, non posso che invitarti a visitare il sito ufficiale di devolo, dove sono presenti una panoramica completa sulle principali funzionalità del dispositivo e i manuali d’uso dello stesso (nella sezione downloads, in fondo alla pagina).

Articolo realizzato in collaborazione con devolo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.