Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior router WiFi: guida all’acquisto

di

Per gestire al meglio la propria rete locale e navigare agevolmente su Internet, occorre acquistare un buon router WiFi. Su questo non ci piove, ma come si fa a scegliere un buon router Wifi? Quali sono i parametri tecnici che bisogna prendere in considerazione? Se vuoi te lo spiego io, ma prima vorrei chiarirti le differenze che intercorrono tra modem, router, modem router e range extender: quattro dispositivi che a causa del loro aspetto, quasi identico, spesso vengono confusi portando gli utenti meno esperti ad effettuare acquisti sbagliati.

  • Modem router – è il tipo di dispositivo che probabilmente serve a te (e sul quale ci concentreremo in questa guida all’acquisto). È in grado di connettersi a Internet tramite il cavo telefonico e di distribuire il collegamento a più dispositivi in modalità wireless, cioè senza fili. Questo però non significa che è privo di porte per il collegamento dei dispositivi via cavo, anzi. Ma di questo parleremo più in là.
  • Router – sono dispositivi che non includono un modem al loro interno. Possono ridistribuire la rete fra più dispositivi ma non si connettono direttamente a Internet. Hanno bisogno di essere collegati a un modem per ottenere l’accesso a Internet.
  • Modem – come facilmente intuibile, consentono di connettersi a Internet tramite cavo telefonico ma non ridistribuiscono la rete fra più dispositivi (per quello serve il router). Solitamente non sono Wi-Fi e dispongono di una sola porta Ethernet alla quale va connesso un computer o, per l’appunto, il router che poi deve ridistribuire la connessione a più device.
  • Range Extender (o repeater wireless) – esteticamente possono essere molto simili ai router e ai modem router ma servono solo a estendere il raggio d’azione di una rete wireless già esistente. Non si possono usare per  Te ne ho parlato approfonditamente nella mia guida all’acquisto per i ripetitori WiFi.

Una volta chiarite queste importanti differenze possiamo parlare delle caratteristiche a cui bisogna fare maggiormente attenzione quando si acquista un router wireless.

Indice

Come scegliere un router WiFi

Sono molte le caratteristiche che bisogna prendere in considerazione quando si acquista un router WiFi, alcune estremamente semplici da comprendere e altre un po’ più “tecniche” che richiedono un po’ di studio da parte di noi utenti. Eccole tutte in dettaglio.

Classi Wi-Fi, velocità di trasferimento dati e bande di frequenza

Le prime caratteristiche che bisogna prendere in considerazione sono le classi Wi-Fi e le bande di frequenza supportate dal router. Di classi Wi-Fi ne sono diverse e ognuna di esse supporta una velocità di trasferimento diversa: la classe b, detta anche Wi-Fi 1, permette di trasferire dati fino a 11 Mbps; la classe g (Wi-Fi 3) arriva fino a 54 Mbps; la classe n (Wi-Fi 4) arriva fino a 450 Mbps, mentre la classe denominata wireless AC (Wi-Fi 5) arriva fino a 3Gbps; e infine abbiamo la classe wireless AX (Wi-Fi 6), che può raggiungere velocità multi-gigabit e collegare tantissimi dispositivi (utile per i gadget della domotica, ad esempio). Ad oggi ci sono router Wi-Fi 6 capaci di gestire anche più di 100 dispositivi. Nel 2024 dovrebbe inoltre essere lanciata l’evoluzione del wireless AX: si chiamerà wireless BE o Wi-Fi 7, e avrà velocità massime teoriche di 30 Gbps.

Router WiFi

Per quanto riguarda le bande di frequenza, se vuoi sfruttarle tutte e vuoi evitare le interferenze, ti consiglio vivamente di optare per un router dual band. I router dual band, oltre a supportare la classica banda radio a 2.4GHz, possono trasmettere il segnale sulla banda di frequenza a 5GHz. La banda a 5GHz evita i problemi legati alle interferenze che si possono incontrare sui canali radio a 2.4Ghz – ormai affollati da dispositivi wireless di ogni genere – e quindi assicura prestazioni generalmente migliori.

Ci sono, però, un paio di “contro” da tenere in considerazione: il raggio d’azione delle reti a 5GHz è inferiore rispetto a quello delle reti a 2.4GHz e per usufruirne bisogna avere dei computer e dei dispositivi compatibili con tale tecnologia (non tutti i computer, smartphone e gli altri dispositivi sono compatibili con le reti a 5GHz). Da sottolineare, inoltre, che per sfruttare la velocità dello standard wireless AC e dello standard wireless AX bisogna operare per forza sulla banda a 5GHz.

I router più avanzati con supporto alla rete a 5GHz dispongono anche della tecnologia Beamforming+, la quale migliora le prestazioni delle reti a 5GHz sul lungo raggio indirizzando il segnale in maniera precisa verso i device che ne hanno bisogno.

Alcuni router di fascia alta vengono definiti addirittura tri band in quanto riescono ad utilizzare la banda a 2.4 GHz e due bande a 5 GHz contemporaneamente per garantire una maggiore velocità nel trasferimento dei dati. Allo stato attuale, i router di questo tipo sono ancora molto costosi, quindi consiglio di prenderli in considerazione solo se si hanno esigenze specifiche relative all’utilizzo della tecnologia tra-band. Ci sono anche router con supporto alle bande da 6GHz, con questa specifica che viene indicata dallo standard Wi-Fi 6E.

Altra “sigla” che è possibile trovare sui router di fascia alta – ma anche su alcuni router di fascia media – è MU-MIMO. I router che supportano la tecnologia MU-MIMO (abbreviazione di Multiple User, Multiple Input, Multiple Output) sono in grado di gestire le richieste di più dispositivi in contemporanea senza compromettere la velocità di trasferimento dei dati su nessuno di essi. Assicurano dunque un’efficienza maggiore nel trasferimento dei dati rispetto ai cosiddetti router tradizionali, che invece possono comunicare con un solo dispositivo alla volta (nel senso che trasmettono i dati a un client, attendono la sua risposta e poi passano agli altri client seguendo lo stesso schema). Per poter sfruttare le potenzialità del MU-MIMO occorre utilizzare dei dispositivi compatibili specificamente con questa tecnologia e con lo standard wireless AC.

Protocollo di connessione

Rimanendo in tema di velocità massima supportata, c’è da valutare anche il protocollo di connessione fornito dall’operatore telefonico che può essere ADSL2(fino a 12M) o ADSL 2+ (fino a 24M). Acquista un router che supporta il protocollo utilizzato dalla tua connessione.

Router WiFi

I modem/router più avanzati supportano anche la tecnologia VDSL/VDSL2, la quale permette di raggiungere una velocità di navigazione fino a 300 Mega. Molti provider la chiamano “fibra”, ma tecnicamente non è una fibra ottica pura. Prevede sì il collegamento dall’armadio stradale con la centrale in fibra ottica, ma nelle case la connessione arriva tramite il classico doppino in rame (la cosiddetta Fiber to the Cabinet).

Altra cosa importante da sottolineare è che i profili VDSL possono essere molteplici, e non tutti i router sono in grado di “reggerli” tutti: se la stragrande maggioranza dei router in commercio “digerisce” il profilo 17a, che permette di navigare fino a 100 Mega, non tutti sono in grado di supportare il profilo 35b, che invece permette di navigare fino a 250 Mbit/s in download (se ci si trova entro 250 m dall’armadio stradale). Per saperne di più su queste tecnologie di connessione, consulta il mio post in cui ti ho spiegato quale operatore ha Internet più veloce e questa pagina di Wikipedia.

Porte e collegamenti

Adesso parliamo delle porte disponibili sui router. Come accennato in precedenza, i router e i modem-router dispongono di porte che consentono il collegamento di vari dispositivi. Queste porte possono essere di vari tipi.

Router WiFi

Oltre alle classiche entrate per il collegamento dei dispositivi via Ethernet, molti router dispongono di porte USB per collegare a Internet dispositivi che non hanno il supporto wireless (come alcuni modelli di stampanti o gli hard disk esterni) e, caratteristica molto importante al giorno d’oggi, porte EWAN commutabili per connettersi in cascata ad altri modem via cavo, VDSL o fibra. Se devi acquistare un router da abbinare al modem fibra che ti ha fornito il tuo provider Internet, accertati che questo abbia una porta per la connessione dei modem fibra.

Altra cosa importante da sottolineare è che, in alcuni casi, le porte USB possono essere utilizzate anche per condividere la connessione mobile delle chiavette 3G/4G tramite il router. Quando il router ha la funzione di connessione di backup, la connessione 3G/4G può entrare automaticamente in funzione ogni qualvolta la connessione ADSL o Fibra non è disponibile.

Per quanto riguarda le porte Ethernet, devi sapere che queste possono essere di tipo Gigabit se assicurano una velocità di trasferimento dei dati a 1000 Megabit al secondo oppure di tipo Fast Ethernet se assicurano una velocità di trasferimento dei dati fino 100 Megabit al secondo. Stiamo parlando di velocità di trasferimento dei dati all’interno della rete locale, questi parametri non influiscono in alcun modo sulla velocità di navigazione effettua su Internet (un router con porte Gigabit Ethernet non permette di scaricare file da Internet più velocemente di un router con porte Fast Ethernet).

I router più avanzati dispongono anche di supporto alla rete telefonica fissa e al VoIP. Offrono dunque delle porte per collegare i telefoni tradizionali e i telefoni VoIP alla rete e consentono di gestirli tramite un apposito pannello di controllo (presente nel pannello di gestione del router).

Chipset, RAM, CPU e antenne

Altre caratteristiche da prendere assolutamente in considerazione sono quelle relative alla componentistica, sia interna che esterna, del router. Componenti come il chipset, la RAM, la CPU e le antenne del router possono influire moltissimo sulle prestazioni del dispositivo.

Router WiFi

Il chipset, ad esempio, può ricoprire una certa importanza nella stabilità della connessione. Come ti ho spiegato anche nel mio tutorial su come aumentare velocità ADSL, ci sono alcuni modelli di router – quasi tutti quelli equipaggiati con i chipset Broadcom – che consentono di regolare un parametro denominato margine SNR grazie al quale è possibile mitigare l’instabilità della rete e aumentare le prestazioni della connessione quando ci si trova lontani dalla centrale.

CPU e RAM, invece, svolgono un ruolo fondamentale nella gestione del traffico: più sono potenti e meglio il dispositivo si comporta nelle situazioni “stressanti”, ad ogni modo si tratta di caratteristiche a cui deve guardare solo chi ha esigenze particolarmente avanzate. Da tenere in considerazione, poi, ci sono il numero, la posizione (interna o esterna) e la potenza delle antenne con cui è equipaggiato il router (che viene espressa in dBi). Chiaramente, più le antenne sono potenti e maggiore è il raggio d’azione della rete Wi-Fi.

Router con supporto Mesh

Se hai una casa (o un ufficio) molto grande e hai bisogno di diffondere la rete WiFi in ogni angolo di quest’ultima, puoi acquistare un router dotato del supporto alla tecnologia del mesh networking.

Router WiFi

Il mesh networking è una tecnologia che permette di avere una rete unica, con lo stesso nome, la stessa chiave d’accesso e nessun problema di disconnessioni o perdita di velocità, usando un router (da collegare al modem ADSL o Fibra) e uno o più satelliti che condividono così la connessione in tutti gli angoli della casa.

Le reti mesh si distinguono da quelle tradizionali formate, ad esempio, da un router e da una serie di repeater separati per il fatto che non esiste un ordine gerarchico fra i vari nodi del network: ogni nodo, quindi ogni router/satellite che compone la rete, comunica con l’altro – spesso adoperando un canale radio dedicato – espandendo la copertura della rete WiFi e creando un unico grande network disponibile in tutta la casa. Il numero di satelliti può essere aumentato liberamente e non si hanno perdite di prestazioni nella connessione, anche perché tutti i nodi inviano e ricevono i dati ad uguale velocità.

Al momento in cui scrivo, i sistemi di mesh networking non sono ancora molto diffusi in ambito consumer, quindi sono ancora molto costosi, ma se si ha un’area molto vasta da coprire con il segnale WiFi, possono valere la spesa.

Funzioni del router

Oltre alle caratteristiche hardware di cui abbiamo parlato finora, prima di acquistare un router bisogna valutare anche le sue funzionalità lato software. Ad esempio bisogna verificare se il dispositivo offre funzioni di parental control per inibire l’accesso a determinati siti Web e/o limitare l’accesso a Internet in alcune ore del giorno; se è possibile creare una rete ospite per condividere la connessione Internet con altre persone; se si possono regolare le percentuali di traffico da riservare ai vari dispositivi connessi alla rete e così via.

Router WiFi

Un’altra caratteristica che vale la pena prendere in considerazione è il supporto WPS: una tecnologia che permette di mettere in comunicazione il modem con altri dispositivi wireless (es. stampanti, ripetitori ecc.) con la pressione di un semplice tasto. Non è sempre consigliato per questioni di sicurezza (in passato questa tecnologia è stata oggetto di numerose falle di sicurezza) ma può tornare utile.

Dulcis in fundo, è bene informarsi sulla semplicità di utilizzo dei router: se ci sono un mucchio di funzioni ma sono tutte difficili da utilizzare, è inutile averle. Se non si è esperti della materia e non si è disposti ad approfondirla, meglio acquistare un router con qualche funzione in meno ma che è più semplice da configurare.

Router portatili e supporto 3G/4G

Esistono anche dei router che dispongono del supporto per le SIM dati e/o per le Internet Key consentendo dunque di navigare in 3G/4G. Si rivelano molto utili in quelle situazioni in cui la connessione ADSL non è disponibile a causa di un guasto e non si vuole restare completamente disconnessi dalla rete.

Esistono anche dei modem router casalinghi che supportano solo le reti 3G e 4G e permettono così di navigare velocemente in Internet (a patto di sottoscrivere un piano dati adeguato) bypassando le limitazioni della rete ADSL tradizionale.

Router WiFi

Un discorso a parte, poi, lo meritano i router portatili: si tratta di dispositivi compatti, spesso alimentati a batteria, che consentono di collegarsi alle reti 3G e 4G su vari dispositivi contemporaneamente. Nella parte finale dell’articolo te ne segnalerò qualcuno che potrebbe tornarti utile.

Router WiFi: quale acquistare

Adesso cerchiamo di dare uno sguardo ad alcuni dei migliori router WiFi disponibili su piazza e proviamo a individuare quelli che offrono il miglior rapporto qualità-prezzo.

Migliori router WiFi economici (max 50 euro)

TP-Link TD-W8961N (modem router)

TP-Link TD-W8961N

Modem router wireless ADSL2+ con 4 porte Fast Ethernet 10/100Mbps, una porta EWAN e due antenne esterne. Supporta lo standard Wireless N e ha una velocità di trasferimento massima di 300Mbps. È una delle migliori scelte in ambito economico.

TP-Link TD-W8961N Modem Router ADSL2+, Wireless N300 Mbps, 4 Porte Fas...
Vedi offerta su Amazon

TP-Link Archer C50 (solo router)


Salendo solo un po’ nel prezzo ti suggerisco il modello TP-Link Archer C50, anche questo solo router ma con il supporto di quattro antenne e una velocità di trasferimento wireless di tipo “Gigabit”, attraverso la banda 2.4GHz, che arriva a 300 Mbps, e la banda 5GHz, che può raggiungere velocità di 867 Mbps. È un modello Dual Band senza modem integrato ma con porta WAN per la connessione a internet diretta o per la connessione a un modem dedicato. Può essere gestito via app e può tranquillamente coprire fino a quattro stanza senza interruzioni nella connessione di rete.

TP-Link Archer C50 Router Wi-Fi AC1200, Dualband 300 Mbps/2.4 GHz e 86...
Vedi offerta su Amazon

TP-Link TD-W9970 (modem router)

Modem WiFi

Possiamo considerarlo come la variante fibra del modem WiFi menzionato in precedenza. Come facilmente intuibile, non è economico come il suo “fratellino” minore ma offre comunque un ottimo rapporto qualità-prezzo. Supporta gli standard ADSL2+ e VDSL2 per connessioni fino a 100 Mega. Ha quattro porte Fast Ethernet 10/100Mbps di cui 1 EWAN, 1 porta USB 2.0 e due antenne esterne. Supporta WPS, rete ospiti e parental control. Non è dual-band e assicura una velocità di trasferimento dati fino a 300Mbps (wireless n).

TP-Link TD-W9970 Modem Router 300Mbps Wireless ADSL/VDSL2, 4 Porte 100...
Vedi offerta su Amazon

Huawei WS5200 AC1200 (solo router)


Se sei alla ricerca di un router Gigabit wireless di grande qualità a un prezzo ultra concorrenziale, non posso che consigliarti Huawei WS5200 AC1200, dual-band che crea una rete Wi-Fi dalla velocità massima di 1200Gbps su due bande (n300 + ac900). Dispone di quattro porte di tipo Gigabit, per la connessione via cavo, e offre quattro antenne amplificate con algoritmo di correzione di segnale.

HUAWEI WiFi WS5200 AC1200 Gigabit Wireless Router, Dual-Band, 4 Ethern...
Vedi offerta su Amazon

TP-LINK Archer C60 (solo router)


Se vuoi spendere meno TP-Link propone anche il modello TP-Link Archer C60, che consente una velocità di trasferimento di 1350 Mbps attraverso l’uso di ben cinque antenne e due bande (2,4 e 5 GHz, al solito). Si tratta di un modello che garantisce ampia copertura e buone prestazioni, ideale principalmente per lo streaming di contenuti multimediali ad alta risoluzione. Attraverso il software e l’app Tether via smartphone è possibile gestire controllo parentale e rete ospiti, in modo da offrire una rete dedicata ad amici e parenti che vogliono usare il tuo WiFi. Il modem non è integrato su questo modello.

TP-Link C60 Archer - Router Wi-Fi AC1350 Dualband 450 Mbps 2.4 GHz e 8...
Vedi offerta su Amazon

Huawei Wi-Fi AX3 (solo router)


Compatibile con lo standard di connettività Wi-Fi 6, il modello Huawei Wi-Fi AX3 non ha un modem integrato ma può generare una rete dalla velocità pari a 3000Mbps su due bande (574 Mbps sulla frequenza di 2.4 Ghz e 2402 Mbps su quella da 5 Ghz). Utilizza quattro antenne amplificate e può collegare alla stessa rete fino un massimo di 128 dispositivi contemporaneamente. Se hai uno smartphone di fascia alta di una delle ultime generazioni, con compatibilità alle reti di nuova generazione, te lo consiglio vivamente fra i modelli più economici.

HUAWEI AX3 Wi-Fi Router AX3 3000 Mbps Dual Band, Quad-core Wi-Fi 6 Plu...
Vedi offerta su Amazon

Migliori router WiFi di fascia media (50-100 euro)

Xiaomi Mi Router AX1800 (solo router)


Se sei alla ricerca di un router avanzato con compatibilità alle reti Wi-Fi 6 di ultima generazione, oltre al modello di Huawei ti consiglio quello di Xiaomi. Xiaomi Mi Router AX1800 è l’ideale se vuoi spendere poco e vuoi avere tutti i comfort dell’ultima generazione di router, come la possibilità di collegare fino a 128 dispositivi e sfruttare trasferimento wireless di tipo Gigabit. Non è bellissimo, ma svolge adeguatamente il suo lavoro.

Xiaomi Mi WLAN-Router AX1800 Wi-Fi6 2.4GHz / 5GHz Two Channel 256MB RA...
Vedi offerta su Amazon

TP-Link Archer AX10 AX1500 (solo router)


Un altro ottimo router Wi-Fi 6 di grande qualità. Il TP-Link Archer AX10 AX1500 genera una rete di tipo ax con una velocità di 1201 Mbps su banda 5GHz e 300 MBps su banda 2,4GHz. Non è velocissimo, ma costa poco e dà la possibilità di effettuare streaming di video ad alta risoluzione senza alcun problema, anche via wireless. Quattro antenne con tecnologia beamforming per ottimizzare la direzione dei flussi dati, e tre i core della CPU da 1,5GHz integrata.

TP-Link Archer AX10 AX1500 Wi-Fi 6 Router Gigabit Dual Band
Vedi offerta su Amazon

TP-Link Archer VR400 (modem router)

Modem router WiFi

Tra i modem router di fascia media non si può trascurare il TP-Link Archer VR400, che ha dalla sua il supporto alle connessioni ADSL2+ e VDSL2 e la compatibilità con lo standard wireless ac che assicura una velocità di trasferimento dati fino a 1200 Mbps (300Mbps sulla banda a 2.4GHz e 867Mbps sulla banda a 5GHz). Dispone di tre antenne esterne molto potenti, 1 porta Gigabit Ethernet, 3 porte Fast Ethernet e 1 porta USB 2.0 che consente anche la condivisione della connessione delle Internet Key 3G/4G. Da sottolineare anche la presenza del WPS e il supporto alla tecnologia Beamforming che aumenta la stabilità della rete sul lungo raggio.

TP-Link Archer VR400 Modem Router VDSL/FTTC/FTTS/ADSL fino a 100Mbps, ...
Vedi offerta su Amazon

AVM Fritz! Box 4040 (solo router)


L’AVM Fritz! Box 4040 è un router privo di modem integrato della celebre azienda tedesca, abbastanza riconoscibile per la sua livrea bianco-rossa e il design ricercato. Questo modello offre una velocità di trasferimento dati di 1300 Mbps (AC1300), mediante l’uso delle due bande da 2.4 e 5 GHz (400+860 Mbps). Dispone anche di quattro porte Ethernet Gigabit, una porta WAN anch’essa Gigabit e due porte USB integrate (una USB 3.0) nella scocca. Grande particolarità dei prodotti AVM è la gestione via Fritz!OS, un pannello di controllo esteso con supporto a diverse opzioni di configurazione, come la possibilità di dare priorità al traffico proveniente da gaming e streaming.

AVM FRITZ Box 4040 AC 1300 International Router Wi-Fi, Dual Band, Rete...
Vedi offerta su Amazon

Amazon eero (solo router)


Amazon eero è un router con sistema mesh, ideale per piccoli e medi appartamenti (fino a 140m²) quando si acquista il singolo modulo, mentre può coprire perfettamente abitazioni di dimensioni molto ampie (fino a quasi 500m²) se si acquistano i bundle con più di un modulo. Sfrutta la tecnologia Wi-Fi 5 (ac) e può supportare connessioni a Internet fino a 500Mbps. Se si dispone di una connessione più veloce, o si intendono comprare più di un modulo, è preferibile il modello eero Pro.

Router/extender mesh Wi-Fi Amazon eero
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi AX3600 (solo router)


Xiaomi AX3600 è uno dei migliori router sul fronte qualità-prezzo, con caratteristiche da dispositivo di fascia alta ma ad un costo tutto sommato non proibitivo. Questo modello offre una rete da 3,6Gbps sulle due bande da 2.4 e 5GHz, e può collegarsi con velocità Gigabit anche via fisica, con le quattro porte Ethernet (di cui una WAN). Supporta tutte le ultime tecnologie e gli standard di sicurezza.

Xiaomi AX3600 – Router WiFi 6 e AIoT 29010 / DVB4251GL
Vedi offerta su Amazon

Migliori router WiFi di fascia alta (oltre 100 euro)

TIM HUB (modem router)

TIM HUB

TIM HUB è un modem router wireless di ultima generazione, dal design unico ed elegante, progettato per le connessioni ADSL, VDSL/VDSL2 e per la fibra FTTH. Supporta una velocità di download fino a 1.000 Mbps, è dual-band, monta una memoria RAM da 512MB, 6 antenne che assicurano un’ottima propagazione del segnale WI-Fi e dispone del supporto alla funzionalità telefonica. Il suo set di porte prevede 4 porte Gigabit Ethernet (di cui una LAN/WAN), 1 porta Fibra per il collegamento ottico, 2 porte FXS per il collegamento dei telefoni e 2 porte USB per il collegamento di hard disk e stampanti in rete. Dispone di funzioni come il parental control, il firewall, il filtraggio dei client e la programmazione degli orari di disponibilità della rete: tutto semplicissimo da configurare, anche da smartphone e tablet (tramite l’app dedicata My TIM Fisso). È incluso gratuitamente con le connessioni in fibra FTTC e FTTH da oltre 100 Mbps. Maggiori info qui.

AVM FRITZ! Box 7590 (modem router)


AVM Fritz! Box 7590 è uno dei migliori modem router in commercio, e il flagship del produttore tedesco. Si caratterizza per un fattore di forma sinuoso e la tipica livrea bianco-rossa, e supporta il protocollo di rete AC con velocità massime di 2533 Mbps in Dual Band (800 Mbps per la 2.4 GHz, 1733 Mbps per la 5 GHz). Può fare da centralino per tutti i telefoni analogici e anche IP, e anche da Media server con connettività NAS integrata per la gestione di musica, immagini e video, inviandoli agli altri dispositivi via DLNA. Non mancano quattro porte Ethernet Gigabit e due USB 3.0 in cui è possibile collegare sistemi di archiviazione (come penne USB, HDD o SSD), stampanti e anche chiavette per la connessione a reti mobile.

AVM FRITZ!Box 7590 International Modem Router, Wireless Veloce AC+N 25...
Vedi offerta su Amazon

Netgear WiFi 6 WAX204 (router)


Capace di creare una rete Wi-Fi 6 con una velocità di 1800Gbps fra bande 2.4 e 5GHz, il modello Netgear WiFi 6 WAX204 è una soluzione affidabile a un buon prezzo di mercato. Può creare fino a tre reti completamente separate, e dispone di quattro porte Ethernet di tipo Gigabit per le connessioni via cavo. Gestisce fino a un massimo di 64 dispositivi contemporaneamente, e attraverso la tecnologia MU-MIMO può gestire la banda di trasferimento in maniera molto efficace.

NETGEAR Access Point WiFi 6 AX1800 WAX204, Dual Band, access point poe...
Vedi offerta su Amazon

Google WiFi (solo router)


Ti ho parlato prima dei sistemi mesh, e uno dei più celebri e performanti è Google WiFi, dell’azienda celebre per il suo motore di ricerca o per il sistema operativo mobile Android. Sfrutta uno o più moduli per creare una rete unica in casa, senza rischi di disconnessioni dal passaggio da uno all’altro modulo. Permette di gestire il tutto tramite app e offre una velocità di connessione AC1200, adatta sia per scopi domestici che aziendali. Ogni modulo ha due porte Ethernet che possono fungere da WAN e LAN, e non c’è il modem integrato. Sul mercato trovi anche kit con più moduli inclusi ad un prezzo vantaggioso.

Google Wifi, Sistema Wifi Mesh, Copertura fino a 85 m², Velocità Dual-...
Vedi offerta su Amazon

Netgear R8000-100PES Nighthawk X6 (solo router)

Router WiFi
Il Netgear R8000-100PES Nighthawk X6 è un router tri band capace di combinare la banda a 2.4GHz con due bande a 5GHz per trasferire dati a una velocità massima di 3.2Gbps (600Mbps sulla banda a 2.4GHz e 1300 Mbps per ogni banda a 5GHz). Monta 6 antenne esterne richiudibili, un processore Dual-core da 1GHz, 256MB di RAM e dispone di un set di porte davvero niente male, composto da 4 porte Gigabit LAN, 1 porta Gigabit WAN, 1 porta USB 2.0 e 1 porta USB 3.0. Quasi inutile sottolineare che supporta VPN, rete ospite, DynDNS, QoS e tante altre funzioni avanzate.

Netgear R8000 Router WiFi Nighthawk X6, TriBand AC3200, 4 porte Gigabi...
Vedi offerta su Amazon

Linksys Velop MX4200 (solo router)


Linksys Velop MX4200 è un altro sistema mesh che si rivolge ad installazioni di qualità, senza compromessi. Crea una rete con tecnologia Tri-band AX4200, capace di prestazioni elevatissime anche in ambienti di dimensioni molto elevate. L’utente può impostare filtri familiari e liste di priorità per ogni dispositivo collegato, oltre a sfruttare tutti i vantaggi tipici dei sistemi mesh. Ogni modulo può estendere la copertura fino a un massimo di 260m².

Linksys MX4200-EU Sistema WiFi 6 Mesh per Casa Serie Tri-Band Velop MX...
Vedi offerta su Amazon

Netgear Orbi RBK50-100PES (solo router)

Router WiFi

Il Netgear Orbi è un router basato sul sistema del mesh networking (del quale ti ho parlato abbondantemente nella fase introduttiva di questo post). Il set è composto da da un router tri-band dotato di 4 porte Gigabit da collegare al modem ADSL o Fibra e di un’unità satellite da usare come ripetitore. Successivamente si possono acquistare altri satelliti e installarli in casa per aumentare la diffusione della rete wireless. Le unità satellite hanno 4 porte Gigabit e 1 porta USB. Netgear Orbi assicura una velocità di trasferimento dati fino a 1733 Mbps e funzionalità avanzate quali l’accesso guest, la VPN il QoS e il DNS dinamico.

NETGEAR Orbi RBK50 Sistema Wi-fi Mesh Potente, Router + Satellite, Cop...
Vedi offerta su Amazon

Netgear Orbi RBS750 (solo router)


Questa è la variante più moderna, con supporto al Wi-Fi 6 e con velocità di trasferimento massima pari a 4,2 Gbps. Ogni singolo modulo aggiunge circa un massimo di 175m² di copertura nella rete domestica, e può servire anche uffici di piccole e medie dimensioni senza alcun problema. Un ottimo modello per coprire grandi spazi, soprattutto per utenti molto esigenti in termini di prestazioni di rete.

NETGEAR Orbi Mesh WiFi 6 Satellite aggiuntivo Tri-band RBS750 |Aggiung...
Vedi offerta su Amazon

Router WiFi portatili

Vai alla ricerca di un router portatile da usare quando sei fuori casa per connetterti alla rete 3G o 4G tramite computer o tablet? Nella mia guida all’acquisto dei router WiFi portatili trovi tutte le indicazioni di cui hai bisogno, ma se vai di fretta puoi anche dare un’occhiata ai router WiFi portatili che trovi elencati di seguito (che sono tra i migliori disponibili attualmente sul mercato).

TP-LINK TL-MR3020


TP-LINK TL-MR3020 è un router portatile estremamente economico che può integrare una SIM per condividerne la connessione con un massimo di 5 dispositivi, e dispone anche di un modem ADSL integrato per la connessione di casa. Può collegarsi a reti 2G, 3G e 4G LTE, ma non ha una batteria integrata. Si può caricare con una USB e, quindi, abbinandolo a una power-bank, può essere utilizzato tranquillamente anche in mobilità.

TP-Link TL-MR3020 Router Portatile Wireless, 150Mbps, Modalità operati...
Vedi offerta su Amazon

TP-LINK M7200


Router/modem portatile dall’eccellente rapporto qualità-prezzo. Offre la possibilità di collegarsi alla rete dati 3G tramite le SIM di tutti i principali operatori e di condividere la connessione con un numero massimo di 10 dispositivi in contemporanea. Dispone di una batteria da 2000 mAh che gli assicura un’autonomia media di 8 ore e dispone anche di uno slot SD per condividere i file presenti sulle memory card in rete. Sul piano della connettività abbiamo anche il supporto a 4G LTE FDD e TDD-LTE fino ad un massimo di 150 Mbps in download.

TP-Link M7200 Mobile Router Hotspot Portatile, Saponetta Wifi 4G LTE C...
Vedi offerta su Amazon

Huawei 2 Plus


Huawei 2 Plus è un ottimo router 3G/4G Cat. 6 che permette di condividere la connessione delle SIM dati assicurando una velocità di trasferimento dei dati fino a 300Mbps anche in download. Grazie alla batteria da 3.000mAh consente un’autonomia di navigazione pari a circa 12 ore, mentre in stand-by può resistere fino a 600 ore. Può collegarsi con un massimo di 16 dispositivi, creando reti a 2.4 e 5GHz.

Huawei 2 Plus Wi-Fi Mobile Portatile 4G LTE (CAT6), con Funzione Hotsp...
Vedi offerta su Amazon

TP-LINK M7350

TP-Link M7350
Un altro router portatile che ti consiglio di prendere in considerazione è l’ottimo TP-LINK M7350 che permette di distribuire le connessioni4G/LTE fino a 150Mbps in download e 50Mbps in upload a un numero massimo di 15 dispositivi contemporaneamente. Dispone del supporto Dual Band e funziona con le SIM di tutti gli operatori. La sua batteria da 2550mAh assicura un’autonomia massima di 10, inoltre include uno slot per schede MicroSD fino a 32GB che permette di condividere facilmente i file in rete.

TP-Link M7350 Mobile Router Hotspot Portatile, 4G LTE Cat4 150Mbps, SI...
Vedi offerta su Amazon

Netgear Nighthawk MR1100


Il Netgear Nighthawk MR1100 è uno dei router portatili migliori fra quelli disponibili oggi in circolazione. Può collegarsi a reti 4G LTE con velocità da massimo 1 Gbps e condividere la connessione Internet con fino a 20 dispositivi. Può essere usato come access point anche se non è presente la SIM, e per le antenne supporta la tecnologia 4×4 MIMO. Dispone di una batteria da ben 5.040 mAh e si possono installare anche due antenne esterne per ottimizzare la portata (il connettore è TS-9).

NETGEAR Nighthawk Router 4G MR1100, Router Wifi con sim e Porta Ethern...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.