Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come estendere rete Wifi

di

Con il diffondersi dei router wireless tutti noi ci siamo abituati ad usare computer, smartphone, console per i videogiochi e tablet attraverso una connessione Internet senza fili. Purtroppo però un singolo router non basta quasi mai per avere una copertura del segnale Wi-Fi in tutta la casa.

Scommetto che anche tu hai un problema di questo tipo e sei alla ricerca di una soluzione per espandere la connessione Internet in tutte le stanze senza dover chiamare il tecnico. Beh, sappi che sei capitato proprio sul blog giusto al momento giusto!

Sto infatti per suggerirti come estendere rete Wifi di casa adottando soluzioni diverse: alcune che prevedono l’acquisto di dispositivi per aumentare il raggio d’azione del modem/router e altre che invece permettono di risolvere i problemi di segnale in maniera permanente o temporanea agendo a livello software. Sta a te valutare la soluzione più adatta alle tue esigenze e utilizzarla grazie alle indicazioni che trovi di seguito. In ogni caso, non ti preoccupare, risolverai il problema del segnale wireless a casa tua in maniera molto più semplice di quello che immagini.

Cambiare il canale della rete Wi-Fi

Prima di spendere soldi e acquistare dei dispositivi per estendere la rete wireless, prova ad entrare nel pannello di configurazione del tuo router e a cambiare il canale usato dalla connessione Wi-Fi. In questo modo potrai superare eventuali interferenze presenti nel segnale (es. l’accavallamento con le reti wireless dei vicini) e quindi migliorare la ricezione del segnale da parte di computer, smartphone, tablet e altri dispositivi (compresi i range extender di cui ci occuperemo nel capitolo successivo del tutorial).

Per accedere al pannello di configurazione del tuo router, apri il browser che utilizzi solitamente per navigare in Internet (es. ChromeFirefoxSafari) e collegati all’indirizzo 192.168.1.1 oppure all’indirizzo 192.168.0.1. Dopodiché digita la combinazione di username e password necessaria ad accedere al pannello (se non ne hai impostata una personalizzata dovrebbe essere admin/admin oppure admin/password) e cerca di individuare la sezione del menu relativa alla rete wireless.

Come estendere rete Wifi

Se con gli indirizzi che ti ho fornito non sei riuscito ad entrare nel pannello di configurazione del router, scopri come trovare l’indirizzo IP del router grazie al tutorial che ho scritto sull’argomento. Se invece non ricordi la combinazione di username e password da digitare, prova a risolvere il problema seguendo le indicazioni che trovi nella mia guida su come vedere la password del router.

A questo punto, recati nella sezione del pannello relativa alla rete wireless e modifica il canale della rete in 1, 6 o 11 (gli unici canali della banda a 2.4GHz che non si accavallano l’uno con l’altro). Se hai un router dual-band puoi provare a modificare anche il canale della rete a 5GHz, ma di solito questo accorgimento non è necessario.

Come estendere rete Wifi

Nel malaugurato caso in cui non riuscissi a trovare le impostazioni relative alla connessione Wi-Fi, leggi un tutorial dedicato alla marca di modem/router in tuo possesso. Qui sotto trovi quelli che ho pubblicato finora sul blog.

Inoltre, ti consiglio di dare un’occhiata al mio tutorial su come cambiare canale Wi-Fi in cui mi sono occupato in maniera più specifica della procedura per cambiare il canale della rete wireless.

Range extender

Se stai cercando un modo per estendere rete Wifi, la migliore soluzione che puoi adottare è l’installazione di un range extender.

I range extender sono dei dispositivi che captano il segnale wireless dal router principale e lo ripetono nelle aree della casa che non vengono raggiunte da quest’ultimo. Possono avere forme e dimensioni diverse: quelli più avanzati sono identici ai router Wi-Fi mentre quelli più economici (e compatti) sono dei semplici adattatori da collegare alla presa elettrica.

Come estendere rete Wifi

Installare i range extender è davvero un gioco da ragazzi, basta posizionarli in un punto “strategico” della casa – a metà strada fra la zona coperta dal segnale del router Wi-Fi e quella da in cui estendere la rete – e collegarli al PC con un cavo ethernet per configurarli. Molti si possono configurare anche direttamente in wireless ma, se possibile, è meglio agire via cavo per evitare inutili perdite di tempo o problemi di connettività durante il setup iniziale.

La configurazione standard di un range extender dura pochissimi minuti. Bisogna aprire il browser e collegarsi all’indirizzo del range extender (es. 192.168.1.1), dopodiché bisogna selezionare l’opzione per connettersi a un rete esistente e lasciare che vengano rilevate le reti Wi-Fi disponibili.

Come estendere rete Wifi

Una volta selezionata la rete da ripetere, basta seguire le indicazioni su schermo, impostare una password per proteggere la connessione del ripetitore e il gioco è fatto. Se incontri difficoltà, consulta il manuale di istruzioni del range extender oppure leggi la mia guida su come configurare un access point e porterai a termine la procedura con successo.

In alternativa, se modem e range extender supportano entrambi la tecnologia WPS, puoi abbinare i due dispositivi premendo gli appositi pulsanti presenti su di essi.

I range extender si possono acquistare in qualsiasi negozio di elettronica oppure su Internet. I loro prezzi da 20 euro. Eccone alcuni fra i più interessanti disponibili attualmente su Amazon.

TP-Link TL-WA850RE Range Extender Universale N300, 300 Mbps, 1 Porta L...
Amazon.it: 44,90 € 20,99 €Vedi offerta su Amazon
TP-Link RE200 Range Extender Universale/Ripetitore Wi-Fi AC750, Dual B...
Amazon.it: 54,99 € 30,96 €Vedi offerta su Amazon
Netgear EX2700-100PES Ripetitore Wireless Universale, N300 Mbps, Fast ...
Amazon.it: 23,99 € 19,90 €Vedi offerta su Amazon
Netgear EX3700-100PES Ripetitore Wireless AC750 Mbps, Dual Band, Acces...
Amazon.it: 43,05 € 29,90 €Vedi offerta su Amazon
TP-Link Range Extender Wi-Fi AC1750 RE450(EU) Dual Band, Ripetitore Re...
Amazon.it: 79,90 € 64,98 €Vedi offerta su Amazon
TP-Link TL-WA830RE Range Extender Universal, 300 Mbps, 1 Porta LAN
Amazon.it: 38,99 €Vedi offerta su Amazon
Netgear EX7000-100PES AC1900 Mbps Nighthawk WiFi Range Extender Univer...
Amazon.it: 165,00 € 134,40 €Vedi offerta su Amazon

Se vuoi dei consigli più approfonditi su quale range extender acquistare, prova a dare un’occhiata alla mia guida all’acquisto dedicata agli amplificatori di segnale WiFi.

Ripetitori portatili multi-funzione

Se sei spesso in viaggio ti consiglio di acquistare uno di quei ripetitori portatili multi-funzione che si trovano oggi nei negozi d’elettronica e sugli store online.

Come estendere rete Wifi

Qualora non ne avessi mai sentito parlare, i dispositivi a cui mi riferisco sono delle “scatolette” alimentate a batteria che fungono da range extender per reti Wi-Fi esistenti o per trasformare reti cablate in reti senza fili, da hub per condividere in rete i file conservati su una chiavetta USB o una microSD e spesso anche da batteria di emergenza per smartphone e tablet. I loro prezzi sono tutt’altro che proibitivi per quello che offrono: eccoti qualche esempio.

FileHub RAVPower Router Wifi Portatile, Ripetitore Wifi, Lettore per S...
Amazon.it: 79,99 € 41,99 €Vedi offerta su Amazon

Adattatori Powerline

Gli adattatori Powerline svolgono una funzione simile a quella dei range extender ma sfruttando una tecnologia completamente diversa, quella delle onde convogliate. In parole povere, sono degli adattatori (venduti normalmente in coppia) che si collegano alle prese elettriche a parete e portano il segnale di Internet da una parte all’altra della casa sfruttando la i cavi dell’impianto elettrico di casa. Non sono tutti wireless, quelli più economici infatti supportano solo la distribuzione della rete tramite cavo Ethernet.

Come estendere rete Wifi

Altre cose di cui bisogna tener conto è che gli adattatori Powerline possono risultare abbastanza ingombranti e occupano interamente la presa a cui vengono collegati. Per ovviare a questo problema è possibile acquistare degli adattatori Powerline con presa passante che hanno una presa al loro interno e quindi permettono di “recuperare” la presa alla quale vengono collegati (in modo da poterla usare per l’alimentazione di altri apparecchi).

Indipendentemente dalla loro forma e dalle loro dimensioni, gli adattatori Powerline sono semplicissimi da installare. Basta collegare l’adattatore principale alla presa della corrente nella stanza in cui c’è il router e mettere in comunicazione i due dispositivi tramite cavo Ethernet, dopodiché bisogna collegare l’adattatore secondario nella stanza in cui si desidera diffondere il segnale di Internet e premere il tasto che serve di stabilire la comunicazione tra i due dispositivi Powerline.

Per configurare la password e il nome della rete wireless generata da un adattatore Powerline con supporto Wi-Fi basta collegarsi con il browser all’indirizzo specificato nel manuale (es. dispositivo.local) e procedere come si fa con i router wireless. Per maggiori informazioni ti invito a consultare il mio post su come funziona il Powerline in cui ti ho spiegato in dettaglio come configurare i dispositivi di questo tipo.

Come estendere rete Wifi

Quanto ai prezzi, gli adattatori Powerline sono mediamente più costosi dei range extender ma questo non significa che non se ne trovino di accessibili. Ecco una lista di adattatori Powerline, sia Ethernet che Wi-Fi, che dovrebbe aiutarti ad avere un quadro più chiaro della situazione.

TP-Link TL-PA411KIT AV500 Nano Starter Kit di Adattatori Powerline, 1 ...
Amazon.it: 66,99 €Vedi offerta su Amazon
TP-Link TL-WPA4220KIT AV500 Starter Kit di Powerline Extender Wireless...
Amazon.it: 74,90 € 54,90 €Vedi offerta su Amazon
D-Link DHP-W311AV Kit PowerLine AV500, Wireless N 300Mbps con 1 Porta ...
Amazon.it: 54,90 € 49,99 €Vedi offerta su Amazon
Netgear PL1000-100PES Kit Powerline AV1000, 2 Porte Gigabit, Velocità...
Amazon.it: 51,25 € 49,49 €Vedi offerta su Amazon
AVM FRITZ! Powerline 1000E Set, Kit di 2 Adattatori, Fino a 1200 Mbit/...
Amazon.it: 99,00 € 88,99 €Vedi offerta su Amazon

Estendere la rete wireless con il computer

Se non vuoi spendere soldi ma hai bisogno di estendere rete Wifi per collegare una console per videogiochi o altri dispositivi ad Internet, puoi trasformare un qualsiasi computer portatile in un range extender. In che modo? Te lo spiego subito.

Windows 10

Se utilizzi Windows 10, puoi estendere la tua rete Wi-Fi con il PC senza installare applicazioni di terze parti. Tutto quello che devi fare è prenderti cinque minuti di tempo libero e seguire le indicazioni che trovi di seguito.

  • Apri il Prompt del comandi;
  • Dai il comando NETSH WLAN show drivers e assicurati che nella risposta sia presente la dicitura Rete ospite supportata: Sì. Se nella risposta viene visualizzata la dicitura “Rete ospite supportata: No”, significa che la tua scheda di rete non supporta la condivisione della connessione Wi-Fi e quindi non puoi andare avanti (dovrai provare con il software segnalato nel capitolo successivo del tutorial);
  • Dai il comando NETSH WLAN set hostednetwork mode=allow ssid=nome key=chiave dove al posto di nome e chiave devi digitare il nome che vuoi assegnare alla rete Wi-Fi condivisa e la chiave necessaria ad accedervi;
  • Dai il comando NETSH WLAN start hostednetwork per attivare la funzione di condivisione della rete;

Come estendere rete Wifi

  • Clicca sul pulsante Start di Windows, cerca i termini “connessioni di rete” nel menu che si apre e seleziona la voce Visualizza connessioni di rete dai risultati della ricerca;
  • Nella finestra che si apre, seleziona la connessione che desideri condividere (es. Connessione alla rete locale (LAN)) con il tasto destro del mouse e scegli la voce Proprietà dal menu che compare;
  • Nella finestra che si apre, seleziona la scheda Condivisione, attiva le opzioni Consenti ad altri utenti in rete di collegarsi tramite la connessione Internet di questo computer e Consenti ad altri utenti in rete di controllare o disabilitare la connessione Internet condivisa e scegli il nome dell’adattatore di rete da utilizzare per la condivisione della rete (es. Wi-Fi) dal menu a tendina Connessione rete domestica.

Come estendere rete Wifi

Missione compiuta! Adesso clicca sul pulsante OK e dovresti riuscire a collegarti alla rete “ripetuta” dal tuo computer. La procedura vale sia per i computer portatili che per i PC desktop muniti di scheda di rete wireless (scheda che deve supportare la condivisione della rete).

Successivamente, per attivare o disattivare la condivisione della rete, dovrai aprire il Prompt dei comandi e dare i seguenti comandi: NETSH WLAN stop hostednetwork per stoppare la condivisione e NETSH WLAN start hostednetwork per riattivarla. Se qualche passaggio non ti è chiaro, consulta la mia guida su come usare il PC come hotspot.

Windows 7/8/10

Usando il programmino gratuito Virtual Router, puoi trasformare qualsiasi PC equipaggiato con Windows 7 e successivi in un ripetitore wireless. Come funziona? Nulla di più semplice.

Una volta scaricato e installato sul tuo PC Virtual Router (basta avviare il file scaricato e cliccare sempre su Next per completare l’installazione), il programma ti permetterà di espandere il segnale wireless del router principale semplicemente avviandolo, digitando una password per proteggere la rete Wi-Fi nel campo Password e cliccando sul pulsante Start Virtual Router.

Virtual Router

Fin quando avrai il portatile acceso e il programma in funzione, la rete Wi-Fi sarà estesa anche ad altre aree della casa come se stessi usando un range extender (anche se con un raggio d’azione inferiore). Facile, no?

Se qualche passaggio non ti è chiaro e/o vuoi informazioni più dettagliate su come usare il PC come hotspot Wi-Fi, leggi il tutorial che ho dedicato all’argomento.

Mac

Se utilizzi un Mac? Puoi condividere una connessione Wi-Fi in modo da trasformarla in cablata o viceversa (ovviamente deve trattarsi di un modello di Mac dotato di porta Ethernet).

Per sfruttare la funzione di condivisione della rete di macOS, apri Preferenze di sistema e vai su Condivisione. Nella finestra che si apre, seleziona la voce Condivisione Internet che si trova nella barra laterale di sinistra e indica la connessione da condividere (Wi-FiEthernet) tramite il menu a tendina Condividi la tua connessione da.

Come estendere rete Wifi

Ad operazione completata, metti il segno di spunta accanto alla voce Wi-Fi per condividere una rete cablata in modalità wireless oppure accanto alla voce Ethernet per fare l’inverso. Seleziona quindi l’opzione Condivisione Internet e pigia sul pulsante Avvia per creare il tuo hotspot.

Se stai condividendo la connessione in modalità wireless, puoi impostare la chiave di protezione per la rete Wi-Fi cliccando sul pulsante Opzioni Wi-Fi collocato in basso a destra.